Jump to content
  • Sign Up

Seguici su Discord

Unisciti al server Discord di PCM Italia per rimanere sempre in contatto con noi, parlare di ciclismo e vivere un'esperienza multiplayer ottimale
Unisciti al server

PCM Italia è su Tapatalk

Scarica Tapatalk gratuitamente sul tuo smartphone per consultare in maniera facile e veloce PCM Italia anche da mobile!
Leggi di più

Disponibile Pro Cycling Manager 2021

Pro Cycling Manager 2022 e Tour de France 2022 sono finalmente disponibili
Leggi di più

Un gran ritorno nel ciclismo..


Recommended Posts

Erano ormai anni che nel ciclismo non vi era una squadra capace di imporsi sulle altre... e proprio per questo a Giorgio Squinzi (da sempre grande fan del ciclismo e amministratore di una grande ditta) venne in mente una pazza idea... ritornare a finanziare una squadra di ciclismo per provare ad imporsi su tutte le altre e a far appassionare migliaia di tifosi con le proprie gesta....

 

Così, da una pazza idea, rinacque la MAPEI!!!

 

Link to comment
Share on other sites

La squadra sembrava andare molto bene, i direttori avevano molto puntato sui giovani che stavano raccogliendo ottimi risultati...

ma quando tutto andava per il meglio ecco che ci fu  la rivelazione SHOCK di uno dei giovani della squadra, egli disse che: i dirigenti e soprattutto lo sponsor aiutavano i giovani a crescere in modo illegale!! vennero fatte indagini molto accurate e si scoprì così che i dirigenti della Mapei volevano uno squadrone e per questo avevano assunto medici che dopavano i ciclisti della squadra!

Alcune analisi lo confermarono e vennero trovati dopati anche dei calciatori del Sassuolo (squadra sponsorizzata da Squinzi); tutto ciò fece capire che era tutto vero e che il responsabile di questo era Squinzi che venne arrestato mentre la squadra venne sciolta e i corridori vennero fermati.

 

Si diffuse nel mondo del ciclismo un brutto clima.. sembrava ormai che il ciclismo in Italia non esistesse più fino a che un grande ex-ciclista lasciò la seguente intervista:

..."Sono davvero stufo del fatto che in Italia ciclista sia sinonimo di dopato! E non mi va che si pensi che gli sponsor dopino i ciclisti per farli vincere! quella della mapei é stata una brutta eccezione che non si ripeterà mai più!! In seguito a questi fatti io ho contattato il mio vecchio sponsor e insieme abbiamo deciso di ricreare la squadra! la nostra sarà una squadra composta da molti giovani che speriamo di portare ad un grande futuro e a una grande fama e notorietà soprattutto in Italia!"...

 

 

Chi sarà costui? e la sua squadra??

Link to comment
Share on other sites

Il giorno dopo sui giornali non si parlava d'altro! Gilberto Simoni, grande ciclista ormai in "pensione", aveva trovato un accordo con una sua vecchia squadra (la saeco) per ritornare al ciclismo! questa volta però non da atleta ma da manager!

L'obbiettivo di Simoni era quello di mostrare a tutti il talento di alcuni giovani senza che avessero bisogno di sostanze illecite!

 

sui giornali si leggeva anche:

..."Simoni ha inoltre fatto sapere che lui e lo sponsor hanno già trovato alcuni giovani da ingaggiare per la stagione che si aprirà tra poco. Inoltre ha già riferito che molto probabilmente la squadra correrà in Continental Pro, infatti é già presente qualche atleta di buona qualità..."

 

..."La presentazione ufficiale della squadra avverrà tra circa due settimane (il 21 dicembre) e solo lì potremmo sapere i nomi di tutti gli atleti..."

Link to comment
Share on other sites

Il giorno si avvicinava ma ormai Beppe Conti aveva già dato una sacco di informazioni, più o meno verificate, sulla nuova squadra.

La prima informazione era la presenza del 25enne  Simone Ponzi! preso dall'Astana insieme a Fabio Aru che sarà una punta della squadra in salita(per quest'anno)

 

si narrava poi che Simoni avesse arruolato un suo vecchio nemico.. Damiano cunego accompagnato dal compagno Ulissi.... e si diceva anche che, per non far risultare la squadra troppo giovane e inesperta, ci fosse la presenza di Rebellin..

 

Si sentiva anche qualcuno che sosteneva che Simoni tornasse di persona a correre, e che Paolo savoldelli invece di seguire il Giro dalla motocronaca lo avrebbe seguito dall' ammiraglia  della Saeco!

 

Di nessuna affermazione si aveva la certezza e tutti avevano pareri contrastanti riguardo ad esse..

Link to comment
Share on other sites

21 Dicembre 2012 serata inaugurazione

...<< Ed ecco finalmente il Roster 2013 della Saeco!!!:

D.S. : Gilberto Simoni!!!

la squadra poi ha deciso di assumere molti neo-professionisti! tutti giovani molto promettenti! Ad affiancarli ci sono altri ciclisti non espertissimi ma con già almeno una stagione da professionisti!! La squadra é molto giovane infatti il più Vecchio ha solamente 25 anni!! (deve fare i 26)..

E allora eccoli finalmente tutti insieme qua sul palco!!!>>

 

Ci fu un grande applauso mentre entravano i 19 componenti della squadra! e intanto su uno schermo gigante apparve questi immagine:

 

lqvi.jpg

 

Ecco finalmente il roster Saeco!(non guardate la data dell'immagine)

 

Prese poi la parola Gilberto Simoni!!

 

<<Prima di tutto volevo ringraziare lo sponsor che ci ha concesso questa grande occasione, e adesso spiegherò un po' i programmi della squadra: tutti i corridori si stanno già allenando anche se ora li lasceremo un po' di riposo per queste festività... l'attività riprenderà a Gennaio e faremo uno Stage di preparazione al caldo dell'Australia dove, il 13 Gennaio, Luke e Rohan cercheranno di vincere il campionato nazionale....

...Essendo una squadra Continental Pro abbiamo il diritto di partecipare a gare WT e noi puntiamo abbastanza sul vincere qualche tappa al Giro e alla Tirreno inoltre, sempre in Italia, proveremo l'assalto a gare minori ma comunque importanti come Roma Maxima e Strade Bianche...

...Grazie e Arrivederci!>>

 

Ci fu una grande ovazione per queste parole, poi Simoni se ne andò...

Link to comment
Share on other sites

Arrivò il 13/01, il giorno della prima gara della Saeco! 

Dopo uno stage di preparazione di qualche giorno, Durbridge e Dennis affrontavano il Campionato Nazionale Australiano!

i087.jpg

pochi atleti in partenza; la squadra più forte é ovviamente l'Orica!

ev8w.jpg

 

La giornata é caratterizzata da una fuga a 7; l'Orica controlla il gruppo ma a bassa andatura e i 7 arrivano a 5' di vantaggio quando mancano poco più di 50km dalla fine

Luke Durbridge decide allora di andarli a riprendere e in pochi chilometri ce la fa, avvicinando però anche il gruppo

o83j.jpg

 

 

Il vantaggio rimane costante allora dal gruppo partono Goss (OGE) e Sutherland (SAX); Dennis cerca di riprenderli perché ovviamente in gruppo i compagni di Goss smettono di tirare e nessun'altra squadra sembra volere prendersi questa responsabilità

 

ox36.jpg

Link to comment
Share on other sites

Si forma un gruppo di 10 al comando con Dennis a circa 40'' 

 

Sull'ultima salita prova a partire Haas, al suo inseguimento si portano Sutherland, Goss e un faticante Durbridge!

z5yw.jpg

 

 

Haas rallenta a fine salita e viene raggiunto da Goss e Sutherland mentre   Durbridge é a qualche metro di distanza

 

I tre però si fermano di colpo e ne approfitta Durbridge che rientra e prova ad andarsene!

 

Durbridge, grande cronoman, guadagna mentre i suoi 3 inseguitori non trovano l'accordo e vengono raggiunti dagli altri sette (6 ex-fuggitivi + Dennis)

 

8s2p.jpg

 

Luke fa valere le sue doti e riesce a guadagnare fino a 1'; 

 

LUKE DURBRIDGE!!

Campione Australiano!!! (come nella realtà)

Grande inizio per la Saeco!

98za.jpg

 

dietro di lui Goss e Brown

h23d.jpg

 

lgof.jpg

Link to comment
Share on other sites

7th-Tour-de-San-Luis.png

 

1° e 2° tappa:

Teoricamente tappe facili con volata scontata ma in realtà (soprattutto nella prima) grande sfida; il tour de sain luis si inaugura con una fuga a 5 che viene riassorbita (l'ultimo uomo il nostro Yeloko Gomez) a 700 metri dalla fine!!

La volata la vince Fernandez (GAM) su Hunter(GAM) e Petit (COF)!

La seconda tappa vede ancora una fuga che però viene riassorbita prima della volata vinta da Petit(COF) su Fernandez (GAM) e Swift (SKY)

 

fqmh.jpg

PHOTO Bettini: Gomez sorpassato dai velocisti

 

Tappa 3: "Iniziano le difficoltà"

nbrw.jpg

Tappa resa molto dura dai forcing Saeco sul Gpm di prima categoria; inizialmente grazie a Dennis si forma un gruppetto di 9 al comando (con anche aru) poi però senza faticare il corridore Saeco stacca tutti gli altri e transita al gpm con poco più di 1' di vantaggio sugli 8
al loro inseguimento altri 3 atleti poi il gruppo molto frazionato (i velocisti e il leader della generale staccati di circa 3 minuti)

in discesa si ricompattano i primi 12 e la Vacansoleil (con tre uomini davanti) tiene un buon ritmo per non far rientrare gli inseguitori.

sull'ultima salita é ancora Dennis a guadagnare metri ma poi viene ripreso e sorpassato da Rubiano che vince con un margine di 9'' sugli altri andando così a prendersi la leadership provvisoria!!

 

jxc8.jpg

w02p.jpg

 

Link to comment
Share on other sites

Tappa 4: cronometro

Arrivammo alla 4 tappa, per noi era un giorno delicato perché avevamo Luke che poteva fare davvero molto bene!

t9gk.jpg

 

 

Luke però al primo intertempo aveva già un distacco di 23'' da Quinziato, primo momentaneo, e viaggiava intorno alla 20° posizione! 

Simoni dall' ammiraglia gli ordinò di aumentare e così fece! arrivò al traguardo con un grandissimo tempo che gli concesse la 1° posizione provvisoria!

 

Dopo un po' però prima Pinotti (BMC) poi clement (BLA) e infine Thomas (SKY) batterono il miglior tempo dell'intermedio da cui Durbridge perdeva 30''! all' arrivo però nessuno riuscì a batterlo tranne il corridore della Sky che dall'ultimo intermedio perse solamente 10'' da Luke!!

 

le nostre speranze erano ormai solo per Dennis, dato che Aru stava perdendo più di un minuto e mezzo, il giovane australiano però, più che alla tappa, stava puntando alla maglia di leader, molto vicina perché solo Pinotti lo impensieriva (tutti gli altri che precedevano rohan nella generale non avevano più chanches)...

 

Rohan chiuse 6° a 9'' da Pinotti (BMC) che per oli 3'' prese la maglia!!!

jrx4.jpg

 

mom8.jpg

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


×
×
  • Create New...