Jump to content
  • Sign Up

Disponibile Pro Cycling Manager 2021

Pro Cycling Manager 2021 e Tour de France 2021sono finalmente disponibili
Leggi di più

Hai già scoperto i nostri tutorial?

Come sottoscrivo una mod su Steam? Come modifico un database? Come posso creare una maglia personalizzata? Per queste ed altre domande visita la nostra sezione tutorial!
Tutorial

Seguici su Discord

Unisciti al server Discord di PCM Italia per rimanere sempre in contatto con noi, parlare di ciclismo e vivere un'esperienza multiplayer ottimale
Unisciti al server

PCM Italia è su Tapatalk

Scarica Tapatalk gratuitamente sul tuo smartphone per consultare in maniera facile e veloce PCM Italia anche da mobile!
Leggi di più

La nostra RECENSIONE di Pro Cycling Manager 2020

Leggi e guarda la nostra recensione di Pro Cycling Manager 2020, a cura di BubbaDJ
Leggi di più

Dall'America... con la Pizza


Recommended Posts

Domino's Pizza investe nel ciclismo: dal 2013 una squadra di neoprofessionisti americani punta alla promozione nel World Tour. Ecco la squadra:

2lnx1z9.jpg

 

Il talento per le corse a tappe non manca. Ecco i migliori:

 

bg6avc.jpg

 

10y11qh.jpg

 

105z87o.jpg

 

5ob41l.jpg

 

I primi obiettivi della stagione sono prestigiosi: Top 5 in Vuelta a Mallorca e Volta ao Algarve. Il corridore di punta sarà Christopher Miles.

 

A breve i primi aggiornamenti!

 

Link to comment
Share on other sites

Vuelta a Mallorca:

La prima tappa corre via liscia con arrivo in volata vinto da Greipel su Guardini e Vaitkus. La seconda tappa invece viene vinta da Taborre su Pirazzi. Greipel regola il gruppo con 1'02'' di ritardo. Due giornate tranquille prima del tappone di montagna. Con Contador, Quintana, Rodriguez, Kwiatkowski, Majka, Anton, Mollema e Pelizzotti sarà dura. Pronti via e parte Soria, che si aggiudica il primo GPM (seconda categoria), a cui si aggiunge Chavanel. Poco dopo si aggiungono El Fares e Kaisen. A metà tappa il gruppo lascia più di 4 minuti ai fuggitivi. Poco prima dell'ultima salita Soria viene ripreso dal gruppo tirato da Garzelli, ridotto ormai a 60 unità. A 6 km dalla vetta si avvantaggiano prima Iglinsky e De Greef, seguiti da Mollema, Valverde, Contador e Rodriguez.

2lj3nnr.jpg

Per Miles la situazione non è delle migliori, perchè a inizio salita è rimasto imbottigliato a metà gruppo. Mettendo il cursore-sforzo a 80 ai -5km dal GPM Miles è davanti al gruppo. Ecco la situazione ai -15:

e262r.jpg

Ai -8 Miles viene ripreso dal gruppo.

Contador va a vincere in solitaria con 2'44'' su Rodriguez e Valverde e quasi 4 minuti su Kwiatkowski. Miles si difende e arriva a 6'28'' insieme al gruppo.

Speriamo che la prossima tappa vada meglio, anche se l'obiettivo dello sponsor (arrivare nei 5) è molto complicato.

Link to comment
Share on other sites

La quarta tappa è più semplice, con le montagne concentrate nella parte centrale. Dopo pochi km parte la fuga giusta con 9 corridori, tra cui si inserisce Soria. La fuga non preoccupa il gruppo (quello messo meglio, Broco, è a più di 8' da Contador nella classifica generale.

A metà tappa i fuggitivi conservano quasi 9' di vantaggio.

2rempu1.jpg

Visto che il gruppo è passivo e devo puntare a entrare nei primi 5, sull'ultima salita provo a fare partire Miles. Mancano più di 50 km all'arrivo, ma la maggior parte è in discesa.

9vf77n.jpg

Peccato per la fuga: ai -20 in 7 sono ancora davanti con più di 3 minuti di vantaggio, ma Soria ha perso contatto sull'ultima salita ed è stato raggiunto dal gruppo. Failli vince la tappa.

Lo sponsor non è molto contento dopo questa prima gara ed è già sull'arancione. Dovremo rifarci in fretta con Algarve e Langkawi.

Link to comment
Share on other sites

Algarve

Dopo le prime due tappe finite in volata, la terza è molto mossa. Ne approfittiamo per mandare Soria in fuga con altri 4. Il gruppo non lascia mai più di 4 minuti e a 40 km dall'arrivo tutti i fuggitivi sono ripresi.

Purtroppo sull'ultimo strappo non possiamo niente contro Betancur e Boasson Hagen. Miles si difende e arriva nel gruppo con 49'' di ritardo.

fbgug6.jpg

Davanti c'è gente come Kwiatkowski, Rogers, Wiggins e Boasson Hagen. Ma con una buona prova a cronometro, Miles entra nei 20 in classifica generale. Lo sponsor è sempre più sul rosso.

Link to comment
Share on other sites

Al Langkawi le cose sembrano andare meglio, anche perché la concorrenza non è troppo agguerrita. Nella prima tappa di montagna Anchante riesce a scappare dal gruppo e arriva ad avere quasi 5 minuti di vantaggio a metà salita.

30u2wp1.jpg

Dal gruppo esce N. Sorensen, che all'inizio dell'ultima salita raggiunge Anchante e lo stacca. Il gruppo negli ultimi km si ferma e va a più di 9 minuti da Sorensen. Approfittando della giornata di vacanza del gruppo, Anchante si mette al secondo posto in classifica generale e al primo dei GPM. Visto che il gruppo non combina niente, ai -10 facciamo uscire anche Alvarado (forma +5) dal gruppo, che guadagna una cinquantina di secondi.

La seconda tappa di montagna non ci vede in gran forma e dobbiamo difenderci sui 20 km abbondanti di salita finale. La Saxo tiene il ritmo altissimo per Sorensen e a metà salita rimangono solo in 12 davanti, tra cui Soria. Anchante e Alvarado sono poco più indietro e salgono con il loro passo.

3321944.jpg

Vince Coppel ma difendiamo il secondo posto in classifica generale.

Le successive tappe pianeggianti non influenzano la classifica, quindi finiamo con Anchante al secondo posto. Lo sponsor diventa contento con un piazzamento importante in una gara HC. E diventa ancora più contento con il quarto posto di Sotomayor al Kattekoers e il quinto di Alvarado al Tour of Taiwan.

 

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


×
×
  • Create New...