Jump to content
  • Sign Up

Disponibile Pro Cycling Manager 2021

Pro Cycling Manager 2021 e Tour de France 2021sono finalmente disponibili
Leggi di più

Hai già scoperto i nostri tutorial?

Come sottoscrivo una mod su Steam? Come modifico un database? Come posso creare una maglia personalizzata? Per queste ed altre domande visita la nostra sezione tutorial!
Tutorial

Seguici su Discord

Unisciti al server Discord di PCM Italia per rimanere sempre in contatto con noi, parlare di ciclismo e vivere un'esperienza multiplayer ottimale
Unisciti al server

PCM Italia è su Tapatalk

Scarica Tapatalk gratuitamente sul tuo smartphone per consultare in maniera facile e veloce PCM Italia anche da mobile!
Leggi di più

La nostra RECENSIONE di Pro Cycling Manager 2020

Leggi e guarda la nostra recensione di Pro Cycling Manager 2020, a cura di BubbaDJ
Leggi di più

Se la Rcs mettesse in vendita il Giro d'Italia ?


SuperCiclo

Recommended Posts

I conti di rosso della Rcs potrebbero costrigere a una clamorosa decisione cioè mettere in vendita il Giro d'Italia, i problemi di soldi per trovare città di tappa, gli sponsor che pagano solo un milione, e corse cancellate come il Gran Piemonte potrebbero costrigere la Rcs a questa clamorosa decisione.

 

Voi ci credete ?

Link to comment
Share on other sites

  • Admininistrators

No, non è attendibile.

La verità è che venderanno diverse testate giornalistiche secondarie, licenzieranno parecchia gente, ridimensionando le redazioni, ma non venderanno il Giro.

Link to comment
Share on other sites

Ma questa era una tua ipotesi o qualcosa che hai letto?

 

Da quel che so, oltre quello che ha scritto Bubba, il problema non è il Giro che gode comunque di buona visibilità soprattutto all'estero, ma la Tirreno Adriatico (in modo minore la Sanremo).

Link to comment
Share on other sites

Ha venuto la Milano-Torino all' Ac Arona e stava per vendere il Gran Piemonte all' Ac Arona, poi tutto si è interrotto e il Gran Piemonte non si fa...

 

La Tirreno-Adriatico per la Rcs è un peso, non saprei se nel 2014 si farà...

 

La Strade Bianche paga lo scandalo Mps, la Rcs l' ha fatta continuare, ma il futuro è incerto.

 

Una volta la Rcs organizzava grazie alla capabiertà di Carmine Castellano una decina di corse, oggi la Rcs ne organizza solo 5 gare.

 

Un smacco durissimo è che il giornale ufficiale del Mondiale di Firenze sarà il giornale rivale Corriere dello Sport...

Link to comment
Share on other sites

Io invece ho letto che RCS ha praticamente concluso l'acquisto di Tour, Vuelta e GP Macellaio Gigi. Dai signori, un po' di fonti...

:24:  :24:  :24:  :24:

 

Hai ragione: la RCS non venderà mai tranne in caso di fallimento (vedo impossibile al momento) il Giro se deve sacrificare leva le gare continental

Link to comment
Share on other sites

  • Admininistrators

ASO con i soldi del Tour si paga (anche) le altre corse... se in RCS non sanno fare marketing, colpa loro? Basterebbe alla vendita dei diritti

1) Pretendere spot rai per il giro d'italia in chiaro sui principali canali nazionali in prima serata

2) Pretendere un servizio al TG per ogni tappa di durata non inferiore a 30''.

3) Lanciare sul mercato gadget legati all'evento (e non un PCM 2010 con il giro del 2011, ma qualcosa di più serio, possibilmente)

Link to comment
Share on other sites

ASO con i soldi del Tour si paga (anche) le altre corse... se in RCS non sanno fare marketing, colpa loro? Basterebbe alla vendita dei diritti

1) Pretendere spot rai per il giro d'italia in chiaro sui principali canali nazionali in prima serata

2) Pretendere un servizio al TG per ogni tappa di durata non inferiore a 30''.

3) Lanciare sul mercato gadget legati all'evento (e non un PCM 2010 con il giro del 2011, ma qualcosa di più serio, possibilmente)

Giusto e anche pubblicizzare partenza/arrivo in un luogo, così i gadget vendono di più e anche che gli incassi siano maggiori

Link to comment
Share on other sites

ASO con i soldi del Tour si paga (anche) le altre corse... se in RCS non sanno fare marketing, colpa loro? Basterebbe alla vendita dei diritti

1) Pretendere spot rai per il giro d'italia in chiaro sui principali canali nazionali in prima serata

2) Pretendere un servizio al TG per ogni tappa di durata non inferiore a 30''.

3) Lanciare sul mercato gadget legati all'evento (e non un PCM 2010 con il giro del 2011, ma qualcosa di più serio, possibilmente)

Assolutamente d'accordo, i percorsi, i paesaggi e le montagne che abbiamo in Italia sono tra l'eccellenza mondiale: perché allora c'è tutto questo divario economico tra il Giro e le altre corse a tappe? Non c'è gente che sia in grado di ottimizzare ciò che si ha promuovendolo e pubblicizzandolo in maniera da ottenere un ritorno anche economico? Mah...
Link to comment
Share on other sites

  • Admininistrators

Il problema è che RCS si sputtana da sola dato che la Gazza è la prima a parlar di doping

 

C'entra nulla. L'equipe mi pare che della relazione del senato francese ne abbia parlato abbastanza... "La Mensogne Armstrong" l'han tirata in ballo loro, ricordate?

Link to comment
Share on other sites

Io la cosa che non ho mai capito è perché la Gazzetta non mette sempre in prima pagina il Giro: se io giornale organizzassi una competizione sportiva (ma anche una mostra o qualunque altro evento pubblico di un certo rilievo) farei di tutto per dargli visibilità. Questo soprattutto quando mettono le dichiarazioni di Conte, Allegri o chi per loro nelle conferenze stampa davanti al Giro da loro organizzato.

Link to comment
Share on other sites

C'entra nulla. L'equipe mi pare che della relazione del senato francese ne abbia parlato abbastanza... "La Mensogne Armstrong" l'han tirata in ballo loro, ricordate?

 

Non è proprio la stessa cosa, perché l'Equipe parla molto di ciclismo pedalato con interessanti interviste a ciclisti anche non propriamente famosi. Al contrario della Gazzetta fa a giro l'intervista a Basso/Nibali/Cunego e poi parla di ciclismo solo in occasioni di grandi appuntamenti o casi di doping.

 

Il reale problema è che la Gazzetta ha sputato nel piatto dove ha mangiato ai tempi di Pantani e lì è finito tutto.

Link to comment
Share on other sites

In RCS dovrebbero anche iniziare a mettere in discussione il trattamento riservatogli dalla Gazzetta. Per carità, il Giro é sempre stato organizzato dalla Rosa e RCS Sport é una costola del quotidiano... ma potrà essere così per sempre? Su quaranta pagine di quotidiano ne dedicassero sempre almeno un paio al ciclismo con interviste/analisi o almeno i risultati delle gare magari riusciremmo a rivitalizzare l'interesse.

Sull'idea che l'UCI organizzi tutto ho un po' paura, visto che in cosa era coinvolta... aka copertura del doping Armstrong.

Link to comment
Share on other sites

  • Admininistrators

Il problema vero del giro è che a Maggio nel calcio si assegnano praticamente tutti i trofei che contano, e difficile anche trovare spazio davanti.

Sul doping non capisco.... Un positivo importante in qualunque sport fa più notizia del risultato. Prendete il caso di Rodriguez nel baseball, dovrebbero nascondere le notizie?

Link to comment
Share on other sites

Il problema vero del giro è che a Maggio nel calcio si assegnano praticamente tutti i trofei che contano, e difficile anche trovare spazio davanti.

Sul doping non capisco.... Un positivo importante in qualunque sport fa più notizia del risultato. Prendete il caso di Rodriguez nel baseball, dovrebbero nascondere le notizie?

 

Sono d'accordo, ma a volte esagerano. Prendi storia dei wattaggi, invece di parlare dell'atletica si misero a parlare di Froome

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now