Jump to content
  • Sign Up

Disponibile Pro Cycling Manager 2021

Pro Cycling Manager 2021 e Tour de France 2021sono finalmente disponibili
Leggi di più

Hai già scoperto i nostri tutorial?

Come sottoscrivo una mod su Steam? Come modifico un database? Come posso creare una maglia personalizzata? Per queste ed altre domande visita la nostra sezione tutorial!
Tutorial

Seguici su Discord

Unisciti al server Discord di PCM Italia per rimanere sempre in contatto con noi, parlare di ciclismo e vivere un'esperienza multiplayer ottimale
Unisciti al server

PCM Italia è su Tapatalk

Scarica Tapatalk gratuitamente sul tuo smartphone per consultare in maniera facile e veloce PCM Italia anche da mobile!
Leggi di più

La nostra RECENSIONE di Pro Cycling Manager 2020

Leggi e guarda la nostra recensione di Pro Cycling Manager 2020, a cura di BubbaDJ
Leggi di più

[PCM story] Il Giro dei gt


Recommended Posts

Cos'è il Giro dei GT ? beh, la classifica ProTour tenendo conto dei soli grandi giri (Giro, Tour, Vuelta), e, dopo un esperimento col Tour, con tutte le tappe pianeggianti (anche lo Zoncolan).

Amsterdam, inizio del Giro d'Italia, parola ai favoriti.

Contador : è una grande emozione tornare al Giro d'Italia, e quest'anno con lo squadrone che abbiamo, posso puntare alla rosa.

Basso : Sarà un Giro nel quale sarò sicuramente protagonista, e non essendo il favorito numero 1 posso aver meno pressione di altri

Evans : Voglio onorare questa maglia facendo un grande Giro. Forse non potrò vincerlo, ma sono sicuro farò una grande corsa. Il mio sogno per questo Giro ? Vincere allo Zoncolan

Andy Schleck : La chiave per me sarà la squadra. Farò un gran bel Giro

Cunego : Il mio obiettivo è far classifica vincendo una tappa. Lo Zoncolan ? Un sogno

E ora parola ai favoriti del prologo di domani

Larsson : Mi piacerebbe curare la classifica, ma per domani vedo solo rosa

Wiggins : Non so neanch'io dove arriverò, ma domani voglio scatenare l'inferno

Se queste sono le premesse sarà un Giro molto interessante. Posterò screenshot, classifiche e descrizioni dettagliate delle tappe. Spero sia seguito da alcuni. A domani per il prologo e.........BUON GIRO

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 82
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Ecco le squadre di riferimento

Astana

Contador

Bazayev

Dimitryev

Fofonov

Grivko

Iglinsky

Stangelj

Tiralongo

Vinokourov

Sky

Wiggins

Boasson Hagen

Cioni

Downing

Henderson

Lovkvist

Pawuels

Sutton

Swift

Saxo

Larsson

Fuglsang

Haedo

Hoj

Porte

Alex Rasmussen

Andy Schleck

Chris Anker Sorensen

Nicky Sorensen

Liquigas

Basso

Chicchi

Finetto

Kiserlovski

Kuchynski

Nibali

Sagan

Szmyd

Zaugg

Link to comment
Share on other sites

Giro : Prologo a un grandissimo Contador

Ad Amsterdam si è aperto il Giro d'Italia, e il primo a partire è stato il belga Jurgen Van de Walle. Il tempo era piovoso, e solo con l'andare della gara il tempo è migliorato. Molto bene Nibali, solo 20" da Contador, mentre Cunego e Basso hanno un po sofferto, Basso a 38", Cunego a 44". Sembrava fatta per Nibali, primo fino a quando Wiggins, quartultimo a partire, batteva il tempo di Nibali di 11". Ma subito dopo arrivava Contador, che lo batteva di 9". Poi l'ultimo concorrente a scendere, Thor Hushovd, arrivava a soli 13" dallo spagnolo, avendo così speranza domani dopo una volata magari vincente di indossare la rosa. Cavendish a proposito a 20" e maglia bianca.

Contador così guadagna 10 punti per la vittoria di tappa e 5 per la maglia di leader nella classifica pro Tour. Ecco le sue prime parole : Sapevo di poter fare una grande prova, ma non pensavo assolutamente di vincere. La rosa ? Mi piacerebbe tenerla a lungo, ma sarà difficile difenderla da Hushovd e Cavendish domani.

Basso : Non è andata come volevo, ma il Giro si deciderà più avanti

Ecco l'ordine d'arrivo ufficiale

1°: Alberto Contador in 10'48" media 45,555 km/h

2°: Bradley Wiggins a 9"

3°: Thor Hushovd a 13"

4°: Vincenzo Nibali a 20"

5°: Marco Pinotti s.t.

6°: Mark Cavendish a 21"

7°: Peter Sagan a 23"

8°: David Millar s.t.

9°: Richie Porte s.t.

10°: Alexandre Vinokourov a 24"

Domani tappa facile e per velocisti.

Link to comment
Share on other sites

Giro : a Utrecht sorpresa Renshaw

utrecht01.png

Mark Renshaw vince a sorpresa la prima tappa del Giro d'Italia ad Utrecht. Una caduta a 2 km dalla fine ha agevolato la volata dell'apripista di Cavendish che ha concluso nono, ma a braccia alzate, evidentemente felice per la vittoria del compagno di squadra e amico. Contador rimane in rosa.

Ecco le dichiarazioni dei protagonisti.

Renshaw : Stavo tirando la volata a Cavendish quando mi son voltato e non l'ho visto nei paraggi. Dall'ammiraglia mi han detto di andare per la mia volata ed ho vinto. Sono molto emozionato ha dicharato commosso l'australiano. Cavendish è molto contento sono contento per Mark, dopo anni che mi tira la volata ora è riuscito a vincere.

Nella caduta ai -2 km quello messo peggio è stato l'olandese della Vacansoleil Wouter Poels che ha subito la frattura della clavicola.

La tappa : al via da Amsterdam cielo coperto e temperatura piacevole (18°C) e al km 29 va via la prima fuga del Giro 2010 con Christopher Sutton (SKY), Kenny De Haes (Omega Pharma Lotto), Bram Tankink (Rabobank), Lloyd Mondory (AG2R) e Iljo Kejsse (Quick Step).

utrecht02.png

Per loro il massimo vantaggio è stato di 8'10", poi l'Astana ha cominciato l'inseguimento. Ai -20 rimaneva davanti il solo Mondory con 10 secondi su Sutton

utrecht03.png

Ai -15 il gruppo ritornava compatto e la volata veniva vinta da Renshaw su Florencio e Vandenbergh.

utrecht04.png

Ordine d'arrivo ufficiale

1°: Mark Renshaw in 4h35'19" media 44,698

2°: Xavier Florencio s.t.

3°: Stijn Vandenbergh s.t.

4°: Francesco Gavazzi s.t.

5°: Jakub Fuglsang s.t.

6°: Josè Joaquin Rojas s.t.

7°: Edwald Boasson Hagen s.t.

8°: Lorenzo Bernucci s.t.

9°: Mark Cavendish s.t.

10°: Servais Knaven s.t.

Link to comment
Share on other sites

A Middleburg è Petacchi show

middleburg01.png

Alessandro Petacchi si aggiudica di prepotenza la seconda tappa del Giro d'Italia, l'ultima in Olanda. Lo spezzino ha regolato allo sprint Mark Cavendish e Thor Hushovd. Sempre in rosa Contador

Petacchi : E' la mia rivincita dopo un anno difficile, ora però voglio vincerne un'altra

Mentre lo sconfitto di giornata Cavendish non si da pace sull'errore prima dell'ultima curva : Ho perso due metri da Petacchi, ed ho provato a recuperare, ma poi sono un po stato chiuso da Hushovd

Ora Cavendish in classifica generale è terzo a 9", mentre Hushovd è secondo a 5"

Audace anche il campione del mondo Cadel Evans che si è gettato nella mischia ed ha conseguito un ottimo sesto posto : Ho fatto la volata perchè voglio prendere punti per la maglia rossa. E' uno dei miei obiettivi

Ma non solo Evans si è lanciato nella volata. Difatti anche la maglia rosa Contador era davanti ed è arrivayo decimo.

Domani riposo e poi cronosquadre.

La tappa : grandi festeggiamenti ad Amsterdam per la carovana rosa che ha salutato la "Venezia del nord" per dirigersi verso Middleburg. Al km 15 se ne vanno in 6 : Russell Downing (Sky), Julian Dean (Garmin), Dimitry Muravyev (Radioschak), Pablo Urtasun (Euskaltel), Gerben Lowik (Omega Pharma Lotto) e Wouter Mol (Vacansoleil)

middleburg02.png

Per loro vantaggio massimo di 9'16", ma il solito lavoro dell'Astana avvicina il gruppo. Ai -25 se ne va Mol dai fuggitivi.

middleburg03.png

Ma a 21 km dalla fine il gruppo torna compatto e si prepara per lo sprint finale. Alla fine è Petacchi a spunarla.

middleburg04.png

Ordine d'arrivo ufficiale

1°: Alessandro Petacchi in 4h30'38" media 46,557

2°: Mark Cavendish s.t.

3°: Thor Hushovd s.t.

4°: Danilo Napolitano s.t.

5°: Gerald Ciolek s.t.

6°: Cadel Evans s.t.

7°: Robert Hunter s.t.

8°: Bradley Wiggins s.t.

9°: Matteo Carrara s.t.

10°: Alberto Contador

Link to comment
Share on other sites

Guest gibo (un uomo un mito)
Prendetemi per pazzo, ma uso la Saur-Sojasun

ho fatto una mezza carriera con quella squadra..

minchia che pippe

Link to comment
Share on other sites

La cronosquadre alla Radioshack Popovych in rosa

cuneo01.png

La cronosquadre del Giro d'Italia 2010 va alla Radioshack, che precede una sorprendente Caisse d'Epargne. Male l'Astana dell'ex leader Alberto Contador, addirittura peggio della BMC di Cadel Evans.

Popovych : Bello riprendere questa maglia 6 anni dopo. Il Giro ? Chi lo sa !? ha esclamato un soddisfatto Popovych. Grande soddisfazione anche da parte di Lance Armstrong, che seguirà la sua squadra fino alla tappa del Terminillo per poi volare in Spagna a preparare il Tour.

Contador : Non siamo andati bene purtroppo, ma il Giro si deciderà più avanti

Ottima la prova della Liquigas di Basso e Nibali, che perdono solamente 57".

Basso : Pensavano di perdere molto dall'Astana, ma abbiamo addirittura guadagnato. Bene così !

Delusione Garmin e Columbia, rispettivamente quinta e quarta, mentre Wiggins della Sky (sesta all'arrivo) esclama : Contador non è imbattibile e lo dimostrerò !.

Ordine d'arrivo

1°: Team Radioshack in 41'15" media 45,818 km/h

2°: Caisse d'Epargne a 12"

3°: Saxo Bank a 24"

4°: Team HTC-Columbia a 27"

5°: Garmin-Transitions a 28"

6°: Team Sky a 32"

7°: Rabobank a 48"

8°: Liquigas-Doimo a 57"

9°: BMC Racing Team a 1'09"

10°: Cervelo Test Team a 1'13"

Classifica generale dei big

1°: Yaroslav Popovych in 9h58'24"

6°: Bradley Wiggins a 18"

16°: Christian Vandevelde a 29"

31°: Alberto Contador a 51"

33°: Vincenzo Nibali a 53"

35°: Andy Schleck a 54"

50°: Cadel Evans a 1'12"

51°: Ivan Basso a 1'12"

77°: Linus Gerdemann a 1'43"

80°: Jurgen Van den Broeck a 1'44"

123°: Damiano Cunego a 2'29"

Link to comment
Share on other sites

Hushovd si impone nella città dei "campionissimi"

novi01.png

A Novi Ligure si impone con una volata possente il norvegese Thor Hushovd davanti a Koldo Fernandez e Tomas Vaitkus. Popovych sempre maglia rosa.

Hushovd dichiara ai microfoni del processo alla tappa : E' sempre stato il mio sogno vincere una tappa al Giro, e non c'era miglior posto per vincere se non a Novi Ligure, la dove sono nati due grandi personaggi del ciclismo (Coppi e Girardengo ndr.)

Cavendish ancora non riesce a fare una bella volata : Pago troppo le salitelle prima della volata, ma ci riproverò

La tappa : Corridori che a Novara si svegliano con pioggia e freddo e dopo vari tentativi la fuga buona va via al km 17. Sono : Dimitry Fofonov (Astana), Russell Downing (Team Sky), Julian Dean (Garmin), Nicky Sorensen (Saxo Bank), Dimitry Muravyev (Radioshack), Inaki Isasi (Euskaltel), Gerben Lowik (Omega Pharma Lotto), Rick Flens (Rabobank) e Marco Marcato (Vacansoleil).

novi02.png

I 9 hanno un vantaggio massimo di 5'30". Ai primi due GPM di questo Giro passano primi Gerben Lowik ad Avolasca e Marco Marcato a Castellania, ma tuttavia la prima maglia verde va al campione danese Nicky Sorensen.

Ecco il GPM di Avolasca

novi03.png

Ai -20 se ne vanno Marcato e Muravyev, ma l'ultimo a resistere è il Kazako della Radioshack che durante la fuga non ha collaborato. Viene ripreso a 4 km dalla fine

novi04.png

La volata ha poi visto la vittoria di Hushovd, nono Alessandro Petacchi

novi05.png

Ordine d'arrivo

1°: Thor Hushovd in 3h47'19" media 43.514 km/h

2°: Koldo Fernandez s.t.

3°: Tomas Vaitkus s.t.

4°: Joaquim Rodriguez s.t.

5°: Francesco Chicchi s.t.

6°: Cadel Evans s.t.

7°: Murillo Fischer s.t.

8°: Edwald Boasson Hagen s.t.

9°: Alessandro Petacchi s.t.

10°: Ruben Perez s.t.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.



×
×
  • Create New...