Jump to content
  • Sign Up

Disponibile Pro Cycling Manager 2021

Pro Cycling Manager 2021 e Tour de France 2021sono finalmente disponibili
Leggi di più

Hai già scoperto i nostri tutorial?

Come sottoscrivo una mod su Steam? Come modifico un database? Come posso creare una maglia personalizzata? Per queste ed altre domande visita la nostra sezione tutorial!
Tutorial

Seguici su Discord

Unisciti al server Discord di PCM Italia per rimanere sempre in contatto con noi, parlare di ciclismo e vivere un'esperienza multiplayer ottimale
Unisciti al server

PCM Italia è su Tapatalk

Scarica Tapatalk gratuitamente sul tuo smartphone per consultare in maniera facile e veloce PCM Italia anche da mobile!
Leggi di più

La nostra RECENSIONE di Pro Cycling Manager 2020

Leggi e guarda la nostra recensione di Pro Cycling Manager 2020, a cura di BubbaDJ
Leggi di più

Basso metti i suoi dati online


Nico76

Recommended Posts

Basso, niente segreti

Allenamenti e dati on line

Per la prima volta un corridore pubblica in Rete i dettagli sui chilometri percorsi e sui valori sensibili, come quelli sul sangue. Un segnale di trasparenza lanciato in coincidenza con il ritorno alle corse, in programma domenica alla Japan Cup

La pagina del sito che pubblica tutti i dati che riguardano Basso

MILANO, 23 ottobre 2008 - E' l'ultima frontiera della preparazione fisica a un impegno agonistico. Ed è anche, nelle intenzioni, un segnale di trasparenza per un mondo travolto da scandali e scorciatoie. Ivan Basso e la Liquigas hanno avviato un processo rivoluzionario con la collaborazione del professor Aldo Sassi e del Centro Mapei Sport. Sul Web verranno pubblicati i dettagli degli allenamenti, quelli relativi alla potenza di pedalata, e anche i "valori sensibili" dell'atleta, come la massa dell’emoglobina ed i test di valutazione. L'apertura ufficiale del sito è prevista per venerdì 24, nello stesso giorno in cui scade la squalifica che ha tenuto lontano il vincitore del Giro 2006 dalle corse. Ma già oggi la navigazione è accessibile.

COME IN UN REALITY - Ecco un esempio pratico. Data di riferimento: 19 ottobre, pescata a caso nell'elenco che compare on line a questo indirizzo (è necessario registrarsi). "Questo è l’ultimo allenamento importante di Ivan prima del rientro alla Japan Cup. Si tratta di un’uscita di 6h30' con 15' a ritmo lungo e 15' a ritmo medio, seguita da 2 serie composte ciascuna da 4 ripetizioni della salita del Brinzio (pendenza media circa 6%)". Una sintesi minuziosa di un "lungo", l'allenamento al quale i corridori si sottopongono per immagazinare il fondo indispensabile per un grande appuntamento. Sembra un reality applicato allo sport, e invece c'è molto di più. Tra i link del sito troviamo anche la variazione della massa emoglobinica. Perché tutto sia trasparente.

CONDIVISIONE - "Con il rientro alle competizioni sento l’esigenza di condividere il mio percorso, atletico e di vita, con i tifosi", ha fatto sapere Basso, che domenica tornerà alle gare nella Japan Cup. "Questa motivazione mi ha spinto a riprogettare il sito internet, che offrirà a tutti la possibilità di seguirmi con la massima trasparenza. In collaborazione con il Centro Mapei, ho deciso di mettere on line tutte le informazioni relative ai miei allenamenti". C'è anche uno scopo benefico: il sito di Basso sosterrà il progetto charity dell’associazione "Bianca Garavaglia" per la raccolta di fondi finalizzata alla lotta dei tumori nei bambini e negli adolescenti. L’associazione è legata all’Istituto nazionale tumori di Milano, uno dei maggiori centri di ricerca e cura dei tumori dell’età pediatrica.

da: www.gazzetta.it di Antonino Morici

Questo è il link per seguire i dati di Ivan:

http://www.mapeisport.it/IvanBasso/Default.asp

Sembrerebbe essere una bella "operazione trasparenza" di Ivan Basso, sarà che forse a capito l'errori fatti in passato, ed adesso cerca di rimediarvi in tutti i modi...... :smilie_daumenpos:

Link to comment
Share on other sites

adesso però i suoi avversari conosceranno passo passo la sua preparazione, e dunque capire quando potrebbe essere in forma o meno! mah, sono scettico su questa cosa, anche se è una cosa molto curiosa!

Link to comment
Share on other sites

  • Admininistrators

prendendo le dovute distanze, troppe delusioni da questi campioni o presunti tali, dico che è una buona iniziativa. Speriamo bene e soprattutto speriamo che riesca ad ottenere quei risultati che otteneva anche quano ha "tentato" di doparsi perchè ricordiamo lui ha confessato di un tentato doping ed è per questo che è stato condannato.

Link to comment
Share on other sites

Le analisi possono anche essere vere...ma non penso sia interessante... a decidere se è dopato ci sarà il controllo antidoping...

Link to comment
Share on other sites

i valori delle analisi possono essere anche reali , personalemnte però conosco sostanze che ti fanno segnare suelle analisi 44 di amtocrito e in realtà lo hai a 60 .. quindi inutile che tanat di afre il pulito se torna a vincere non può pretendere di passare da pulto

Link to comment
Share on other sites

i valori delle analisi possono essere anche reali , personalemnte però conosco sostanze che ti fanno segnare suelle analisi 44 di amtocrito e in realtà lo hai a 60 .. quindi inutile che tanat di afre il pulito se torna a vincere non può pretendere di passare da pulto

:stelle: a quest'ora è meglio che vai a letto... :mrgreen:

Link to comment
Share on other sites

Le analisi possono anche essere vere...ma non penso sia interessante... a decidere se è dopato ci sarà il controllo antidoping...

Si, certo, lo dirà il controllo antidoping...........magari!!!!!

I test antidoping sono quasi del tutto inaffidabili, solo in quest'ultimo anno stanno facendo qualche passo avanti, ma per il resto sono mooolto indietro rispetto al doping... e soprattutto (nel ciclismo) c'è poca volontà di renderli affidabili davvero, mentre negli altri sport la volontà è nulla.

Link to comment
Share on other sites

  • Admininistrators
personalemnte però conosco sostanze che ti fanno segnare suelle analisi 44 di amtocrito e in realtà lo hai a 60

Ah... questo doping che gira già tra i dilettanti... :twisted:

@Hinca ti prego!!! Prenditi 30 secondi ogni volta... quando andavi a scuola li avrai pur riletti i temi prima di consegnare, no? :smilie_daumenpos:

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...