Jump to content
  • Sign Up

Disponibile Pro Cycling Manager 2021

Pro Cycling Manager 2021 e Tour de France 2021sono finalmente disponibili
Leggi di più

Hai già scoperto i nostri tutorial?

Come sottoscrivo una mod su Steam? Come modifico un database? Come posso creare una maglia personalizzata? Per queste ed altre domande visita la nostra sezione tutorial!
Tutorial

Seguici su Discord

Unisciti al server Discord di PCM Italia per rimanere sempre in contatto con noi, parlare di ciclismo e vivere un'esperienza multiplayer ottimale
Unisciti al server

PCM Italia è su Tapatalk

Scarica Tapatalk gratuitamente sul tuo smartphone per consultare in maniera facile e veloce PCM Italia anche da mobile!
Leggi di più

La nostra RECENSIONE di Pro Cycling Manager 2020

Leggi e guarda la nostra recensione di Pro Cycling Manager 2020, a cura di BubbaDJ
Leggi di più

Recommended Posts

26 luglio 2009, Ischia

Non finirò mai di ammirare a bocca aperta l'incendio del Castello. Il fuoco lo avvolge interamente e tutti, estasiati dallo spettacolo, rimangono stupiti e ammaliati. Non servono pompieri, perchè questa è la Festa di Sant'Anna.

festa-sant-anna.jpg

Ogni estate, a Ischia, vi è la tradizionale festa di Sant'Anna: una notte di luglio dove nella baia del suggestivo Castello Aragonese sfilano barche addobbate. Ogni comune dell'isola (Ischia ponte, Barano, Casamicciola, Forio...)  partecipa con una barca per vincere il Palio. Dopo la sfilata c'è appunto l'incendio del Castello (creato con dei fumogeni) che incanta grandi e piccoli e il gran finale consiste in dei meravigliosi fuochi artificiali. Non si esagera se si dice che questa festa è l'orgoglio dell'isola . Ho solo tredici anni, ma sono molto legato a questo evento come a tutta l'isola verde. Sono nato in Brianza, ma il mio cuore e la mia anima sono di Ischia. 

sant4.jpg

è da molti anni, ormai, che gli ischitani e i turisti aspettano con trepidazione questa notte, ma le cose potrebbero ben presto cambiare... 

                                                                                              continua...

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 70
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

1 agosto 2009, Ischia ponte

"Che cosa?!!" Ero completamente sbalordito, non potevo credere a quello che avevo appena sentito.

"Purtroppo è così e dispiace a tutti. Sant'Anna potrebbe non esserci più a partire dall'anno prossimo. Mancano i fondi alla Regione e al Comune e senza soldi non si può combinare niente." Ero ancora allibito e furioso quando Salvatore mi salutò con un cenno della mano.

"Ci vediamo Marcello. Stammi bene." Mi dimenticai del giornale e tornai a casa coi pugni chiusi. Ero inferocito.  Ischia con Sant'Anna perdeva un pezzo di sé, non potevo permetterlo! Poi, improvvisamente mi venne un'idea.

ischia-ponte-4.jpg

10 settembre 2012, Serrara Fontana

Davanti a me scorgo finalmente il cartello di Serrara Fontana. Metto un piede a terra e mi fermo. Appoggio delicatamente la mia bicicletta su un muro e prendo tempo per rifiatare.

"Ti affatichi per così poco?" mi schernisce Stani.  "è solo qualche chilometro di salita!"

"Sì... puff, ma ho solo 13 anni e voi... pant, avete 20 anni e state per diventare professionisti!" I miei amici si guardano fra di loro e ammettono:

"Eh già, ormai abbiamo già firmato con una squadra... ora basta però con le chiacchiere, altrimenti non lo finiamo più questo giro dell'isola!"

"Almeno fermiamoci per godere dell'ottima visuale su Sant'Angelo!" imploro io, ben poco entusiasta all'idea di rimontare in bici.

39821302.jpg                                                                                                                          continua...

Edited by marcello
Link to comment
Share on other sites

11 settembre 2012, Ischia ponte

"Il gelato di Ischia resterà sempre il migliore!" esclamo mentre finisco il mio cono al gusto di delizia al limone.

"Trani è una garanzia." concorda Andrea. Sono con i miei amici, gli stessi con cui ho affrontato il giro dell'isola il giorno scorso. L'atmosfera è tranquilla e rilassata e io colgo l'occasione per fare la mia proposta.

"Gli anni passati, la festa di Sant'Anna c'è stata, nonostante tutto, ma voi sapete che la prossima estate non sarà così..."

"Dove vuoi andare a parare?" mi interrompe Giuseppe.

ischia-spiaggia-del-muro-rotto.jpg

                                                                                                    continua...

Trani è una gelateria e pasticceria di Ischia ponte.

Edited by marcello
Link to comment
Share on other sites

11 settembre 2012, Ischia ponte

Continuai a parlare cercando di essere più convincente possibile. "Dall'anno prossimo militerete tutti in una famosa squadra professionistica di ciclismo, di conseguenza diventerete famosi e conosciuti in tutto il mondo..." Non riuscii a finire la frase che fui interrotto di nuovo, questa volta da Salvo.

"Non esagerare, siamo solo dei neo-pro, mica dei campioni!" Ribattei subito:

"Non fare il modesto, siete tutti fortissimi e con grandi capacità, diventerete tutti dei Merckx!" Ritornai sul filo del mio discorso e proseguii:

"Con la vostra popolarità potrete lanciare un messaggio." La domanda non tardò ad arrivare:

"Che genere di messaggio?" Con un espressione trionfante esclamai:

"Un messaggio d'aiuto per salvare la Festa di Sant'Anna! Vi spiego: se otterrete successi prestigiosi i giornalisti vi assalteranno e potrete richiedere il finanziamento per Sant'Anna a qualche magnate. Quest'ultimo diventerebbe più popolare e noi potremo far prosperare ancora la tradizionale festa. Che ne dite?"

Giovanni mi diede una pacca sulla spalla ed esclamò:

"Certo che ci stiamo! Possiamo dire che l'operazione Sant'Anna è ufficialmente cominciata! E per metterci in mostra, quale migliore vetrina del Giro d'Italia, che fra l'altro passa proprio da Ischia?"

                                                      Giro-d-Italia-2013-anticipazioni-tappe-5      

Link to comment
Share on other sites

1 aprile 2013, Barano

Erano passati diversi mesi dalla promessa stretta con i miei amici sulla panchina di Trani ad Ischia ponte. Nel frattempo avevano acquistato fama nella squadra nella quale correvano: la Blanco Cycling Team.

                                                                           451204.jpg               

La data dell'inizio del Giro si avvicinava e i miei amici si stavano preparando meticolosamente.

Ripresi la bicicletta, ci montai su e cominciai a percorrere il tratto finale della salita per Serrara. Qualche pedalata dopo mi sentii vibrare, cosa stava succedendo? Poi mi ricordai: era il mio cellulare. Risposi immediatamente.

Un'ora più tardi ero a casa e stavo raccontando la telefonata a mia madre. Ero euforico...

                                                                                                                           continua...

Link to comment
Share on other sites

4 maggio 2013, Napoli

Oggi inizierà ufficialmente la 97° edizione del Giro d'Italia. Sono nell'hotel di Napoli dove risiedono i miei amici della Blanco. Ad aprile mi avevano invitato a seguirli durante il Giro e non avevo pensato due volte prima di accettare. Loro sono molto determinati e concentrati, hanno anche molta responsabilità: sono loro nove a rappresentare il Team Blanco al Giro d'Italia. Li attende un percorso duro e pieno di insidie con molte salite, una maxi-crono di cinquanta chilometri e diverse tappe impegnative. Il sogno si chiama maglia rosa, il massimo sarebbe indossarla ad Ischia!

G2013_plan_generale.jpg

Sul giornale di oggi ho dato un'occhiata alla startlist. Di Massa, Baldini, Campan, Colantonio, Di Meglio, Santangelo, Paucec e i fratelli Mazzella dovranno vedersela con dei grandi campioni...

BqY61Ko.jpg

Basti solo pensare ai nomi di Contador, Froome, Nibali, Valverde, Rodriguez, Hesjedal, A. Schleck, Basso... Inoltre sono presenti i re degli sprint: Cavendish, Greipel e Kittel sono i più forti.

Edited by marcello
Link to comment
Share on other sites

                                                                                    Giro d'Italia 2013 

                                                                                                 1°tappa Napoli-Napoli 130 km

prima-tappa-2013.jpeg

Quest'anno il Giro d'Italia parte da Napoli! La città partenopea accoglie la carovana rosa con calore e i napoletani si affollano lungo le strade per veder passare i corridori. Il percorso della tappa di oggi prevede due GPM di quarta categoria collocati a Posillipo che assegneranno la prima maglia azzurra e poi una parte completamente pianeggiante fino all'arrivo. Il circuito è spettacolare: i cilcisti infatti sfileranno sul celeberrimo lungomare di Via Caracciolo. La prima maglia rosa sembra quindi destinata ai velocisti. I favoriti sono Cavendish, Greipel, Bouhanni e Kittel. Giovanni Mazzella sono sicuro che farà molto bene: è lui il più veloce della Blanco insieme a suo fratello.

Tra qualche secondo inizierà ufficialmente il Giro d'Italia!

h9sc.png

Io seguo la corsa dal vivo sul rettilineo d'arrivo e incito i miei amici.

Appena viene dato il via, fugge dal gruppo Mario Baldini (Blanco). Le squadre dei velocisti lasciano fare e proseguono ad una andatura blanda. Dopo poco tempo si porta all'inseguimento di Mario Steve Chainel (Ag2r La Mondiale) e si forma così un gruppetto di due corridori al comando della corsa.

m8s.png

In gruppo sferra un attacco Sonny Colbrelli (Bardiani CSF) che cerca di riportarsi sul duo di testa. Anche Davide Cimolai( Lampre) tenta la fuga, ma ora per il gruppo sono troppi corridori e l'Omega di Cavendish e la Argos di Kittel aumentano l'andatura. In pochi chilometri il plotone ridiventa compatto. A Mario (Baldini) non manca certo la grinta e tenta un attacco in solitaria. Nessuno lo segue e si forma, finalmente, la fuga giusta.

6py3.png

Link to comment
Share on other sites

Il gruppo all'inseguimento di Baldini è guidato dalle formazioni dei velocisti, in particolare la Lotto di Greipel, la Saxo-Tinkoff di Bennati e l'Argos di Marcel Kittel.

zjd9.png

Mario guadagna fino a sei minuti, ma presto il vantaggio si assottiglia. Ovviamente, essendo l'unico coridore in fuga, vince entrambi i GPM e conquista la maglia di miglior scalatore.

53xc.png

Sul secondo GPM un corridore attacca: si tratta di Michael Albasini (Orica-GreenEdge). Lo svizzero, però, viene subito ripreso dal gruppo, che ora impone un ritmo forsennato.

m76w.png

Mario viene ripreso ai -20 km alla conclusione. Si formano i treni dei velocisti. La Blanco cerca di farsi spazio tra quelli della Lotto e della Omega per lanciare al meglio Giovanni Mazzella. Giovanni rimane, ahimè, un po' indietro ed è costretto a partire prestissimo per provare la rimonta. Parte la volata: Greipel è in testa, dietro c'è il francese Bouhanni. Da dietro sbuca a velocità folle GIOVANNI MAZZELLA che supera tutti! Mancano pochi metri e l'ischitano è in testa! Arriva come un missile, ora, Mark Cavendish che si affianca a Mazzella e...

vz2s.png

... vince! Povero Giovanni, beffato per mezza ruota... Che amarezza: era quasi riuscito a conquistare la maglia rosa che va però sulle spalle dell'inglese Cavendish (Omega Pharma-Quick Step).

7lu.png

 

5hc0.png

Mario Baldini indossa la prima maglia azzurra del Giro d'italia!

iywj.png

Un'ottima prova, comunque, della Blanco che inserisce addirittura 5 uomini nella top ten!

kgj4.png

Domani la tappa più attesa: la cronosquadre di Ischia. Lì bisogna onorare l'isola...

Edited by marcello
Link to comment
Share on other sites

Quando Giovanni e gli altri tornarono all'albergo abbattuti, decisi che era meglio non parlare. Avevano perso l'opportunità di sfilare in maglia rosa a Ischia, era comprensibile che fossero demoralizzati. A risollevare loro il morale ci pensò il team manager della squadra e dopo andammo tutti a dormire. Atleti come loro devono seguire uno stile di vita rigorosissimo, non è permesso nessuno strappo alla regola. 

Intanto il nostro piano si stava verificando efficace: sui giornali, più che la vittoria di Cavendish, era messa in evidenza la prestazione di Giovanni. I titoli erano: Ecco l'anti-Cavendish oppure Le vittorie non sono più scontate, Cavendish & CO. trovano un rivale. Perfino al Processo alla tappa Alessandra De Stefano oltre ai soliti complimenti a Cavendish (ospite della trasmissione) si era dilungata su Mazzella. E anche Beppe Conti fu colpito da Giovanni, tanto che cominciò a raccontare: mi ricorda il celebre Zimpetti quando nel 1956...

420769_543323285710712_198747539_n.png

Link to comment
Share on other sites

                                                                                2°tappa Ischia-Forio

                                       Giro-dItalia-2013-Seconda-tappa-Ischia-F   

Il momento tanto atteso è finalmente arrivato! A Ischia il tifo sarà solo per i nove ragazzi della Blanco. Hanno molte possibilità di vincere e di indossare la maglia rosa! Infatti, sono tutti degli ottimi cronometristi e,oltretutto, le strade dell'isola le conoscono a memoria.

planimetria_02.jpg

La cronometro a squadre è relativamente breve: sono 17.4 i km che separano ischia porto da Forio. Dopo 8 km c'è l'intermedio. Il percorso è atipico, infatti questa cronosquadre non è completamente pianeggiante: ci sono degli strappetti che non penalizzano i passisti/scalatori.

La squadra favorita è proprio la Blanco, che dovrà vedersela con la Radioshack guidata da Cancellara e con l'aggueritissima Sky che potrà contare su Wiggins, Froome e altri cronometristi formidabili.

La prima formazione a partire è il Team Colombia. Sarà una prova senza pretese per i sudamericani, che hanno la predilezione per le salite e non certo per le cronometro. Subito dopo è il momento della Vini-Fantini. Inizia la gara anche per la Cannondale. Oggi per loro è importante non perdere troppi secondi dagli avversari del loro capitano: Ivan Basso.

jkfo.png

Edited by marcello
Link to comment
Share on other sites

Dopo la Cannondale le squadre si susseguono quindi in quest'ordine:

Lotto Belisol

Bardiani CSF

Lampre-Merida

Vacansoleil-DCM

COM Cycling Team

Dopo la COM è il turno dell'Euskaltel. Si capisce fin da subito che la squadra basca fa sul serio. All'intermedio si posiziona prima regolando con 2" la Lampre e con 5" la Cannondale.

6oo9.png

L'Astana è pronta a partire. Dopo la formazione di V. Nibali iniziano la cronosquadre anche l'Ag2r e l'Orica-GreenEDGE. Intanto all'arrivo collocato a Forio passa l'Euskaltel che si inserisce al primo posto davanti alla Lampre e alla COM.

Ma ora occhi puntati su una delle squadre favorite: la Sky. Subito dopo prenderà il via anche la Radioshack.

0vVaJQO.jpg

Edited by marcello
Link to comment
Share on other sites

è un'autentica sfida tra la formazione di Cancellara e quella di Wiggo e Froome. All'intermedio di Casamicciola passa in testa la Sky, ma viene subito spodestata dalla Radioshack.

nCsA0w6.jpg

Transita sotto lo striscione d'arrivo l'Astana che migliora il primato dell'Euskaltel per  soli 8".

KxJVtg7.jpg

Ricordiamo che la Lampre di Scarponi e Cunego ha già finito la cronometro. Ecco la squadra all'arrivo un po' di tempo fa:

MrwqOiy.jpg

Cominciano la prova anche le altre squadre rimanenti in quest'ordine:

Saxo-Tinkoff

Garmin-Sharp

Movistar

Katusha

è ora il momento della squadra della maglia rosa Cavendish (Omega Pharma-Quick Step) . Riuscirà a mantenere il simbolo del primato?

spv6.png

Rimangono quindi solo tre squadre che devono prendere il via: la Argos, la FDJ e, per ultima, la Blanco.

6jgk.png

La Blanco parte subito a velocità folle con un Mario Baldini scatenato. A Casamicciola passano sotto lo striscione che indica l'intermedio e si inseriscono...

... al primo posto provvisorio davanti a Radioshack e Sky!

Al traguardo la musica non cambia: i ragazzi della Blanco vincono la cronometro a squadre alla grande battendo alcuni dei team più forti al mondo. Che soddisfazione!

L'Omega Pharma-Quick Step del leader di Cavendish non riesce a difendere la rosa. La squadra dell'inglese accusa un ritardo importante.

DpuVkAy.jpg

L'emozione è tanta: Giovanni Mazzella indosserà la maglia rosa a Ischia. Non poteva andare meglio! In classifica generale ora G. Mazzella ha 12" sui suoi compagni, 30" sugli uomini Radioshack, 39" su quelli della Sky e 49" sugli atleti della Garmin.

jvhx.png

Edited by marcello
Link to comment
Share on other sites

Ma i 2 mazzella hanno anche gli stessi valori?

Quasi uguali, sono tutti e due velocisti. :)

 

buoni distacchi!

C'è da dire che quasi tutti i miei hanno valori buoni in CRO. ci sono molti 73, 74 e poi ci sono Baldini e Pauce che hanno rispettivamente 78 e 79.

Intanto ho giocato la 3° tappa... Mamma mia che spettacolo... :shock2:

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now



×
×
  • Create New...