Jump to content
  • Sign Up

Disponibile Pro Cycling Manager 2021

Pro Cycling Manager 2021 e Tour de France 2021sono finalmente disponibili
Leggi di più

Hai già scoperto i nostri tutorial?

Come sottoscrivo una mod su Steam? Come modifico un database? Come posso creare una maglia personalizzata? Per queste ed altre domande visita la nostra sezione tutorial!
Tutorial

Seguici su Discord

Unisciti al server Discord di PCM Italia per rimanere sempre in contatto con noi, parlare di ciclismo e vivere un'esperienza multiplayer ottimale
Unisciti al server

PCM Italia è su Tapatalk

Scarica Tapatalk gratuitamente sul tuo smartphone per consultare in maniera facile e veloce PCM Italia anche da mobile!
Leggi di più

La nostra RECENSIONE di Pro Cycling Manager 2020

Leggi e guarda la nostra recensione di Pro Cycling Manager 2020, a cura di BubbaDJ
Leggi di più

Le nostre imprese V.2


Recommended Posts

  • Replies 129
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Anche per quest'anno, racconteremo le nostre imprese.

Emulate le gesta di grandi manager e corridori come Jonathan D'arkness, Michele Bufalino e Demetrio Massa :mrgreen:

e fatecelo sapere :mrgreen:

Bufalino deve stare attanto a Cancellara e a Riis, che se lo tampona, finisce nel topic sfighe :lol:

Link to comment
Share on other sites

Mah, la più grande impresa che ho fatto (ed è tutto dire :mrgreen: ) è stato vincere il Giro di Romandia con Frank Schleck, con oltre 6' sul secondo classificato e vincendo 4 tappe su 6, tra queste una cronometro in cui ero tra i sfavoriti. Questo è il miglior risultato della mia misera carriera da DS :biggrin:

Link to comment
Share on other sites

Mah, la più grande impresa che ho fatto (ed è tutto dire :mrgreen: ) è stato vincere il Giro di Romandia con Frank Schleck, con oltre 6' sul secondo classificato e vincendo 4 tappe su 6, tra queste una cronometro in cui ero tra i sfavoriti. Questo è il miglior risultato della mia misera carriera da DS :biggrin:

era un tuo obbiettivo?

Link to comment
Share on other sites

era un tuo obbiettivo?

No, ma avevo Frank Schleck che aveva una forma assurda perchè eravamo dopo le Ardenne e allora mi son detto: Dai, facciamo anche il Romandia con lui capitano perchè tanto al Giro non lo porto...

P.S: quella carriera l'ho chiusa alla 12° tappa del Tour, perchè Basso dopo un Giro chiuso in 20° posizione (e con grande incazzatura :banghead: ) aveva già 14' in classifica. E il bello è che non capivo perchè, come forma era a posto :biggrin:

Link to comment
Share on other sites

Vi racconto dell'impresa di colui che riuscì a domare la gravità....

Tappa Brescia - Aprica; la Lampre è la più attiva fin da subito; tutta la squadra è davanti al primo passaggio dall'Aprica, poi sul Santa Cristina mantiene l'andatura. Scollinamento e improvviso attacco di Cunego che allunga sul gruppo alla ricerca dei 4 fuggitivi. Ai piedi del Mortirolo viaggia con 40" di vantaggio sul plotone e Spilak, suo compagno e facente parte della fuga della mattina si mette al servizio di Damiano. Poche pedalate e il principino è già da solo, in fuga su quella mitica salita. Dietro il nulla. Nibali tira il gruppo ma nessuno lo asseconda. Cunego guadagna 1, poi 2 e alla fine 3'30". In cima transita con 3'38" sulla coppia Basso-Evans partita ai -5km alla vetta. Orami Cunego assapora la vittoria, che sa di impresa. Dietro nessuno ha le forze e Cunego con i clamori della folla si avvicina alle porte dell'Aprica, come gli imperatori romani si avvicinavano al foro. Cunego vince!!!! impresa per lui!!!

29zcsoh.jpg

Link to comment
Share on other sites

da quando ho pcm 10 i migliori risultati sono stati vincere la san remo con Cunego partendo nella discesa del poggio

pcm0003e.png

e la vittoria di Cancellara al fiandre dopo una fuga di 37.6 km

[imgpcm0006m.png[/img]

entrambe a difficile

Cunego alla sanremo nn lo hanno ripreso per un soffio :thumbup:

Link to comment
Share on other sites

Guest gibo (un uomo un mito)
da quando ho pcm 10 i migliori risultati sono stati vincere la san remo con Cunego partendo nella discesa del poggio

pcm0003e.png

e la vittoria di Cancellara al fiandre dopo una fuga di 37.6 km

[imgpcm0006m.png[/img]

entrambe a difficile

wow :shock:

Link to comment
Share on other sites

Partiamo dal presupposto che non è un'impresa...con "Albertino" :lol:

Ho fatto la prima gara seria dopo aver scaricato il Realname

La tappa del Tourmalet con l'Astana 8)....livello difficile

La tappa l'ho vinta nettamente con Contador e 5° Vino

25san12.png

Vi faccio una piccola sintesi per il Gameplay e per la Grafica.."x me migliorate molto entrambe le cose..sopratutto la Grafica"

Allora è piovuto a sprazzi per tutta la tappa...non intensamente...questo rende molto reale il gioco

Poi le salite si sono addolcite molto..anche questo rende molto reale il tutto...

Quando Contador è arrivato al traguardo c'era il cielo plumbeo...quando è arrivato il gruppetto pioveva da matti

Queste sono le cose che mi hanno colpito parlando di grafica...

Il Gameplay...Ho vinto la Tappa senza scattare...A -15 ho messo Vino in copertura a Contador con pallino a 60

Guadagno 20" e per 5 km i Radioshack provavano a chiudere..Verso -9 si defila Leipheimer e guadagno 40" in 2 km

I big iniziano a scattare a -6 (Schleck,Evans e co.) ma ormai Albertino è andato...

33fdrad.png

Con questa partita ho capito che Pcm 2010 è migliorato di brutto a mio avviso...

Link to comment
Share on other sites

Vi racconto dell'impresa di colui che riuscì a domare la gravità....

Tappa Brescia - Aprica; la Lampre è la più attiva fin da subito; tutta la squadra è davanti al primo passaggio dall'Aprica, poi sul Santa Cristina mantiene l'andatura. Scollinamento e improvviso attacco di Cunego che allunga sul gruppo alla ricerca dei 4 fuggitivi. Ai piedi del Mortirolo viaggia con 40" di vantaggio sul plotone e Spilak, suo compagno e facente parte della fuga della mattina si mette al servizio di Damiano. Poche pedalate e il principino è già da solo, in fuga su quella mitica salita. Dietro il nulla. Nibali tira il gruppo ma nessuno lo asseconda. Cunego guadagna 1, poi 2 e alla fine 3'30". In cima transita con 3'38" sulla coppia Basso-Evans partita ai -5km alla vetta. Orami Cunego assapora la vittoria, che sa di impresa. Dietro nessuno ha le forze e Cunego con i clamori della folla si avvicina alle porte dell'Aprica, come gli imperatori romani si avvicinavano al foro. Cunego vince!!!! impresa per lui!!!

29zcsoh.jpg

Se l'avessi fatta con un altro sarebbe un'impresa, fatta con Cunego è un bug :lol:

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.



×
×
  • Create New...