Jump to content
  • Sign Up

Disponibile Pro Cycling Manager 2021

Pro Cycling Manager 2021 e Tour de France 2021sono finalmente disponibili
Leggi di più

Hai già scoperto i nostri tutorial?

Come sottoscrivo una mod su Steam? Come modifico un database? Come posso creare una maglia personalizzata? Per queste ed altre domande visita la nostra sezione tutorial!
Tutorial

Seguici su Discord

Unisciti al server Discord di PCM Italia per rimanere sempre in contatto con noi, parlare di ciclismo e vivere un'esperienza multiplayer ottimale
Unisciti al server

PCM Italia è su Tapatalk

Scarica Tapatalk gratuitamente sul tuo smartphone per consultare in maniera facile e veloce PCM Italia anche da mobile!
Leggi di più

La nostra RECENSIONE di Pro Cycling Manager 2020

Leggi e guarda la nostra recensione di Pro Cycling Manager 2020, a cura di BubbaDJ
Leggi di più

UEFA Euro 2016


emmea90

Recommended Posts

Se l'avversario non sa monetizzare una generale superiorità, un gran possesso palla e tutte queste altre cose, più che culo è demerito dell'avversario, per il resto ha certamente tirato in porta più l'Italia che il Belgio (vado a memoria, non ho sotto mano le statistiche). Il calcio è sempre stato così...

Comunque la partita non è stata male, ma ho visto il secondo tempo dell'altra del girone e mi ha fatto dormire... e pensare che non è nemmeno il girone più scarso, non immagino ad esempio come saranno le partite dell'ultimo girone, che ad occhio mi sembra una cosa indecente

Link to comment
Share on other sites

3 hours ago, ian said:

Se l'avversario non sa monetizzare una generale superiorità, un gran possesso palla e tutte queste altre cose, più che culo è demerito dell'avversario, per il resto ha certamente tirato in porta più l'Italia che il Belgio (vado a memoria, non ho sotto mano le statistiche). Il calcio è sempre stato così...

Comunque la partita non è stata male, ma ho visto il secondo tempo dell'altra del girone e mi ha fatto dormire... e pensare che non è nemmeno il girone più scarso, non immagino ad esempio come saranno le partite dell'ultimo girone, che ad occhio mi sembra una cosa indecente

Purtroppo succede anche  questo quando decidi di ammettere 24 squadre di cui la maggior parte accederanno agli ottavi...

Link to comment
Share on other sites

Il 14/6/2016 at 3:33 PM, MattHorse dice:

Purtroppo succede anche  questo quando decidi di ammettere 24 squadre di cui la maggior parte accederanno agli ottavi...

Quoto appieno: così l'europeo è una farsa. Ti basta una vittoria contro la derelitta del girone per arrivare agli ottavi. Turchia, albania, ucraina e Russia sono in pratica 3 punti regalati.

Premetto che mi beccherò gli insulti del mondo, ma apro una polemica.
L'Italia fa cagare. Contro il belgio ci ha salvato san wilmots (uno che fa il pari con hodgson per l'incapacità), mentre contro la svezia siamo stati salvati dal feretro di Eder, una punta che non gioca. Faremo i 3 punti contro l'Eire, ma mi pare che il gioco italiano sia:

Caso A: squadra avversaria "aperta"= dietro teniamo, bonucci lancia, contropiede, gol.
Caso B: squadra avversaria "chiusa"= si spera nel miracolo del derelitto di turno (mi gioco il gol di sturaro al 75esimo contro l'Irlanda).

Detto questo, non mi pare che le altre candidate all'europeo facciano un gioco così spettacolare: la francia si appende a Payet (anche se può contare in rosa un asso come Pogba, uno che potrebbe vincere l'europeo da solo e con le gambe legate*), la Germania sembra la bruttissima copia di quella del mondiale, la Spagna mi sembra troppo leggerina davanti, CR7 è spentissimo, il belgio e l'inghilterra sono allenati da due che dovrebbero darsi alla canasta.

Vedremo come andranno gli ottavi

* ovviamente sto scherzando

Edited by Rio Immagina
Link to comment
Share on other sites

È una questione matematica, fino ai quarti vedremo un torneo moscio... e probabilmente ha fatto giusto chi se l'è presa con calma per questa fase a gironi in cui bisogna fortemente volerlo per essere eliminati. 

Comunque l'ultima competizione per nazionali in cui ho visto tantissime belle partite ero abbastanza piccolo (ed era un mondiale, che mediamente offre comunque uno spettacolo più interessante di una competizione continentale se non altro per varietà )

Link to comment
Share on other sites

Ora, non voglio lodarmi, ma

Il 18/6/2016 at 9:53 AM, Rio Immagina dice:

Caso B: squadra avversaria "chiusa"= si spera nel miracolo del derelitto di turno (mi gioco il gol di sturaro al 75esimo contro l'Irlanda).

Cos'è successo? L'Eire ben chiusa (e che pressava molto) ha contenuto il nostro "temibile attacco" (su cui non mi sbilancio), abbiamo fatto pena e se entrava il palo di insigne sarebbe finita 1 a 0 con lodi ad un italia che "sa soffrire".

Aspetto la spagna

Link to comment
Share on other sites

Il 18/6/2016 at 9:53 AM, Rio Immagina dice:

Faremo i 3 punti contro l'Eire

Ora non voglio sminuirti ma... :P

Credo che queste fossero le premesse dato che gli uomini sono quelli che sono, quindi secondo me si stanno facendo discretamente le nozze con i fichi secchi.

Ovvio che sarebbe più gradevole vedere gran bel gioco e prodezze, ma d'altronde sono tutti buoni a ciulare con il pisello duro (anche se poi ad esempio le nazionali di Trapattoni, che avevano uomini fortissimi, sono tutte uscite malissimo), mentre è un'abilità non da poco riuscire a raccogliere risultati con una squadra scarsa (perché tale è a livello di individualità)

Io comunque, a posizioni ormai bloccate, mi sarei venduto a priori quest'ultima partita da buon italiano figlio di puttana, per una volta che si passava senza patemi (fermo restando che non passare sarebbe stata un'impresa difficilmente realizzabile) :P

 

EDIT: in un certo senso accorgersi ora dello stato della nazionale ricorda un po' chi ogni anno si lamenta un po' meravigliato che la nazionale italiana di ciclismo su strada non raccoglie nulla ai mondiali, sostenendo che sono state sbagliate le convocazioni... chissà allora chi poteva portare Conte

Edited by ian
Link to comment
Share on other sites

Certo che per blasone e rendimento in questo Europeo c'è una disparità paurosa tra il quarto di finale di sabato e tutti gli altri. Però stavolta, anche solo per un fatto di numeri, non la vedo benissimo... però se dovesse succedere di nuovo ci sarebbe da ridere ininterrottamente fino al 25 luglio (fino al 31 se l'Islanda elimina la Francia) :)

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...
Il 27/8/2015 at 1:44 PM, andrea.folegnani dice:

 che se la juve prende joao mario a vedere le partite ci vai Rio e nessun altro...

Il tempo è un gran signore: dopo un anno (e questa finale degli europei), il risultato è che mister 123 milioni non è riuscito a dare un minimo di qualità*, mentre gente come il misconosciuto joao mario ha tenuto in piedi il centrocampo di una squadra campione d'europa.

Detto questo, godo come un riccio. Mangiabaguette perdenti, sempre!

*: pur con tutte le scusanti del caso: posizione errata, pressione mediatica. Però uno che vale 123 milioni dovrebbe fare la differenza anche arretrato di 20 metri. Non provare i passaggini, far falli a destra e a manca e incazzarsi se la squadra prende gol.

Link to comment
Share on other sites

Comunque l'Europeo a 24 squadre è una schifezza, si sono viste partite di livello abbastanza scarso che non hanno neanche avuto il pregio di essere divertenti. Anzi, più che le 24 squadre penso che il maggiore problema sia ammettere al tabellone finale 16 squadre, visto che 16 nazionali di livello tale da accedere a una fase ad eliminazione diretta mi pare l'Europa non le possa proporre.

Come soluzioni secondo me si potrebbe:

- fare un nuovo sorteggio per il tabellone finale, affinché almeno la distribuzione delle forza sia più equilibrata (almeno avresti degli ottavi un po' scontati, ma con la speranza di un livello crescente dai quarti)

- fare quattro gironi da 6 squadre, ammettendo solo le prime 2 alla fase finale (che partirebbe, come giusto dai quarti)

- qualificare direttamente solo 8 squadre e mettere almeno un accesso attraverso un preliminare per le altre 16 (così da mantenere aperta la possibilità alle 24 squadre, ma gestendo una fase a gironi da 16)

- fare una doppia fase a gironi, se come penso, questa formula viene attuata soprattutto per allungare il brodo e fare più partite (cioè più diritti tv)

 

Link to comment
Share on other sites

Io  penso che il problema sia che queste competizioni non possono svolgersi a fine stagione.

Sono anni, direi da USA 94,  ormai che mondiali ed europei offrono  partite brutte, lente , e con poco spettacolo.

Le squadre arrivano con poca condizione, e i giocatori meno freschi sono proprio i migliori che vengono da una lunga stagione, giocando anche la champions oltre che il campionato nazionale.

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, ian dice:

Comunque l'Europeo a 24 squadre è una schifezza, si sono viste partite di livello abbastanza scarso che non hanno neanche avuto il pregio di essere divertenti. Anzi, più che le 24 squadre penso che il maggiore problema sia ammettere al tabellone finale 16 squadre, visto che 16 nazionali di livello tale da accedere a una fase ad eliminazione diretta mi pare l'Europa non le possa proporre.

Come soluzioni secondo me si potrebbe:

- fare un nuovo sorteggio per il tabellone finale, affinché almeno la distribuzione delle forza sia più equilibrata (almeno avresti degli ottavi un po' scontati, ma con la speranza di un livello crescente dai quarti)

- fare quattro gironi da 6 squadre, ammettendo solo le prime 2 alla fase finale (che partirebbe, come giusto dai quarti)

- qualificare direttamente solo 8 squadre e mettere almeno un accesso attraverso un preliminare per le altre 16 (così da mantenere aperta la possibilità alle 24 squadre, ma gestendo una fase a gironi da 16)

- fare una doppia fase a gironi, se come penso, questa formula viene attuata soprattutto per allungare il brodo e fare più partite (cioè più diritti tv)

 

Basterebbe fare come la coppa america centenario: la migliore delle 16 contro la peggiore, la seconda contro la penultima, e così via... Come l'NBA, in pratica. 
Aumentare il numero di partite creerebbe ancora più fatica.

Il problema, secondo me, è che con il ripescaggio delle terze basta vincere una partita (e non sfigurare nelle altre due) per portare a casa gli ottavi. Il che si traduce in partite orribili.

 

4 minuti fa, casa dice:

Io  penso che il problema sia che queste competizioni non possono svolgersi a fine stagione.

Sono anni, direi da USA 94,  ormai che mondiali ed europei offrono  partite brutte, lente , e con poco spettacolo.

Le squadre arrivano con poca condizione, e i giocatori meno freschi sono proprio i migliori che vengono da una lunga stagione, giocando anche la champions oltre che il campionato nazionale.

Griezman ha giocato quest'anno 70 (settanta) partite. O uno è un cavallo, o arriverà cotto come un prosciutto.
Il problema è che oramai il calendario calcistico è iperafollato: preliminari di champions/El, campionati da 36/38 partite, coppe nazionali, qualificazioni con le nazionali, coppe internazionali, mondiali/europei/confederation/coppe continentali e olimpiadi portano i calciatori a uno stress psicofisico devastante.
Il problema è: come ridurre le partite? Meno partite = meno soldi. E non credo che nessuno voglia scendere dalla giostra....

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, casa dice:

Io  penso che il problema sia che queste competizioni non possono svolgersi a fine stagione.

Sono anni, direi da USA 94,  ormai che mondiali ed europei offrono  partite brutte, lente , e con poco spettacolo.

Le squadre arrivano con poca condizione, e i giocatori meno freschi sono proprio i migliori che vengono da una lunga stagione, giocando anche la champions oltre che il campionato nazionale.

Non so io non ho visto edizioni di mondiali o europei prima di USA 94, quindi non saprei dire, perché per fare considerazioni generali bisogna aver visto un numero di partite significativo in tutti i turni, cosa che non ho i mezzi né la voglia di fare per vecchie edizioni di competizioni calcistiche (figuriamoci)

Personalmente ricordo come molto divertente l'edizione francese del Mondiale, tanti gol, tante partite complessivamente belle; il che non significa che non ci fosse affaticamento, perché un fattore probabilmente determinante per consegnare la Coppa ai padroni di casa fu lo stato pietoso di Ronaldo (su cui secondo me intervennero anche fattori esogeni) il giorno della finale contrapposto alla freschezza di Zidane, che aveva saltato praticamente tutte le partite.

Per quanto riguarda gli Europei di cui ho memoria le mie edizioni preferite sono state nell'ordine quelle del 2008 e del 2000.

Insomma tutte edizioni successive al presunto punto di svolta del 1994, prima del quale peraltro non ho visto che highlights, quindi potrebbero anche farmi vedere azioni e gol montati ad hoc per quanto riguarda il 75% delle partite (cioè quelle che non sono interessate dal classico racconto fatto anni dopo, ma che fanno eccome la differenza, visto che la gente guarda le partite, non il montaggio dei gol e degli scampoli di partita più belli)

Link to comment
Share on other sites

5 ore fa, Rio Immagina dice:

Il tempo è un gran signore: dopo un anno (e questa finale degli europei), il risultato è che mister 123 milioni non è riuscito a dare un minimo di qualità*, mentre gente come il misconosciuto joao mario ha tenuto in piedi il centrocampo di una squadra campione d'europa.

Detto questo, godo come un riccio. Mangiabaguette perdenti, sempre!

*: pur con tutte le scusanti del caso: posizione errata, pressione mediatica. Però uno che vale 123 milioni dovrebbe fare la differenza anche arretrato di 20 metri. Non provare i passaggini, far falli a destra e a manca e incazzarsi se la squadra prende gol.

Non capisco cosa dissi di sbagliato, lo scambio Pogba-Joao mario voleva dire indebolirsi un anno fa come vuol dire indebolirsi ad oggi, poi comunque liberissimo di pensare il contrario. 

Per quanto riguarda il discorso di incidere nelle finali, non sono d'accordo perchè messi e ronaldo allora sarebbero delle pippe secondo questo ragionamento.

Ps: il tempo è signore anche per altre cose (vedi paragone Pogba-Kovacic :wink:

Link to comment
Share on other sites

17 minuti fa, andrea.folegnani dice:

Non capisco cosa dissi di sbagliato, lo scambio Pogba-Joao mario voleva dire indebolirsi un anno fa come vuol dire indebolirsi ad oggi, poi comunque liberissimo di pensare il contrario. 

Per quanto riguarda il discorso di incidere nelle finali, non sono d'accordo perchè messi e ronaldo allora sarebbero delle pippe secondo questo ragionamento.

Ps: il tempo è signore anche per altre cose (vedi paragone Pogba-Kovacic :wink:

Pogba ha giocato male solo la finale? Really? Doveva essere "l'europeo di pogba", ha fallito su tutta la linea.

Dello scambio pogba-kovacic non mi pare di aver mai parlato (inserire faccina a caso)

Link to comment
Share on other sites

1 ora fa, Rio Immagina dice:

Pogba ha giocato male solo la finale? Really? Doveva essere "l'europeo di pogba", ha fallito su tutta la linea.

Dello scambio pogba-kovacic non mi pare di aver mai parlato (inserire faccina a caso)

Nelle migliori partite della Francia (contro Islanda e Germania) è stato tra i migliori, oltre ad essere stato l'unico a giocare contro la Svizzera,  poi ti ripeto C.Ronaldo è stato decisivo solo contro Ungheria e Galles ma nn per questo è un brocco.

Chi ha parlato di scambio? Se ti ricordi era un paragone tra il valore dei due giocatori che a parer tuo è lo stesso...

Link to comment
Share on other sites

  • Admininistrators

Il voto dell'Europeo di Pogba per l'equipe è 4. È finito massacrato dalla stampa estera e bollato come pompato e sopravvalutato. Solo i media italiani ne parlano bene altrimenti gli juventini non li comprano

Link to comment
Share on other sites

L'Europeo di Pogba è stato deludente, pochi cazzi. Deschamps ha le sue colpe però, facendolo giocare avanti la difesa lo ha limitato e non poco. Pogba è un giocatore che con gli spazi e gli inserimenti può essere devastante ma relegato lì davanti riesce a combinare ben poco. 

Link to comment
Share on other sites

  • Admininistrators
8 minuti fa, Noris85 dice:

L'Europeo di Pogba è stato deludente, pochi cazzi. Deschamps ha le sue colpe però, facendolo giocare avanti la difesa lo ha limitato e non poco. Pogba è un giocatore che con gli spazi e gli inserimenti può essere devastante ma relegato lì davanti riesce a combinare ben poco. 

Scusate, ma parliamo di Andrea Poli o di un giocatore da 120 milioni? Perché in questo caso un giocatore da 120 mln deve rendere ovunque bene, non può diventare la copia scarsa di Thiago Motta in un CC a 3.

Link to comment
Share on other sites

Adesso, emmea90 dice:

Scusate, ma parliamo di Andrea Poli o di un giocatore da 120 milioni? Perché in questo caso un giocatore da 120 mln deve rendere ovunque bene, non può diventare la copia scarsa di Thiago Motta in un CC a 3.

Ma infatti devi partire dal presupposto che 120 mln sono un esagerazione. Poi quello del ruolo è un altro discorso, perché è evidente che un giocatore adatto ad un certo tipo di gioco faccia meno la differenza giocando davanti la difesa. Che poi copia scarsa...non è stato decisivo ma in fase di contenimento non ha fatto male recuperando diversi palloni. Il problema vero è che da lui ci si aspettava chissà cosa ma giocando in quella zona di campo sono state più le volte che non si è visto che il contrario.

Link to comment
Share on other sites

3 ore fa, andrea.folegnani dice:

Nelle migliori partite della Francia (contro Islanda e Germania) è stato tra i migliori, oltre ad essere stato l'unico a giocare contro la Svizzera,  poi ti ripeto C.Ronaldo è stato decisivo solo contro Ungheria e Galles ma nn per questo è un brocco.

Nella prima partita contro la Romania non fa bene, e nella seconda parte dalla panca. La terza contro la svizzera fa il suo.
Contro l'Irlanda provoca il fallo del rigore dello 0-1, nel massacro islandese fa gol, contro la Germania lo salva l' """assist""" (con smanacciata decisiva di neuer) del 2 a 0, in finale piglia 4.5/5 da tutti (tranne che da tuttosport, ma vabbè).

Raffiche di passaggi orizzontali, poche idee illuminanti. E' un brocco? No. E' un giocatore decisivo? Per ora no.

 

 

Link to comment
Share on other sites

15 minuti fa, Rio Immagina dice:

Nella prima partita contro la Romania non fa bene, e nella seconda parte dalla panca. La terza contro la svizzera fa il suo.
Contro l'Irlanda provoca il fallo del rigore dello 0-1, nel massacro islandese fa gol, contro la Germania lo salva l' """assist""" (con smanacciata decisiva di neuer) del 2 a 0, in finale piglia 4.5/5 da tutti (tranne che da tuttosport, ma vabbè).

Raffiche di passaggi orizzontali, poche idee illuminanti. E' un brocco? No. E' un giocatore decisivo? Per ora no.

 

 

Sono d'accordo tuttavia se noti in tutte le partite in cui ha giocato male la stessa Francia non ha brillato, detto questo penso che tolto Sissoko non si sia salvato nessuno della Francia ieri.

Per quanto riguarda il discorso dell'essere decisivo o meno penso che i rendimenti di giocatori fenomenali come Messi e Ronaldo in nazionale dimostrino che nessuno è in grado di vincere le partite da solo...

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.