Jump to content

ian

Utenti
  • Content Count

    3,903
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    74
267

Community Reputation

267 Excellent

About ian

  • Rank
    Dilettante
  • Birthday 09/04/1987

Profile Information

  • Gender
    Male

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Oggi per come si era messa pensavo vincesse o perlomeno seguisse nel finale Carapaz. Non so se volutamente si sia tenuto fuori dalla contesa oppure non potesse seguire quello scatto (che per inciso è stato comunque molto forte). Secondo me arrivare a 1000 per il prologo in un Giro così difficile nella parte finale non è stata un'ideona. Vedremo Comunque a sto punto dal borsino di quei favoriti possiamo tirare fuori Pozzovivo (va be' si sapeva che avrebbe corso comunque da gregario) e Izaguirre, che sono a oltre 10 minuti. Il favorito n.1 del Giro mi sembra che purtroppo abbia gettato la spugna: non è tanto il ritardo in sé ma il fatto che non riuscisse più a spingere Ha senso continuare se si riprende in tempi molto brevi = cronometro di domenica, altrimenti può andare a casa e riposarsi in vista del Tdf
  2. Il problema è come cambiare il percorso; abbiamo gare con bei dislivelli in cui si vede quasi solo selezione da dietro (anche qui in fondo negli ultimi anni diventa una gara di potenza sul Poggio con meno attacchi in generale, che ultimamente infatti tende a tagliare fuori le ruote veloci). Forse una soluzione per vedere una gara più combattuta potrebbe essere uno strappo che crei una selezione brutale a media distanza seguito da tratti su strade un po' più tortuose per sfavorire i ricompattamenti, per tentare un effetto classica del nord. Non so come e se sia operativamente fattibile, naturalmente senza soluzioni grottesche o pericolose.
×
×
  • Create New...