Jump to content
  • Sign Up

Disponibile Pro Cycling Manager 2021

Pro Cycling Manager 2021 e Tour de France 2021sono finalmente disponibili
Leggi di più

Hai già scoperto i nostri tutorial?

Come sottoscrivo una mod su Steam? Come modifico un database? Come posso creare una maglia personalizzata? Per queste ed altre domande visita la nostra sezione tutorial!
Tutorial

Seguici su Discord

Unisciti al server Discord di PCM Italia per rimanere sempre in contatto con noi, parlare di ciclismo e vivere un'esperienza multiplayer ottimale
Unisciti al server

PCM Italia è su Tapatalk

Scarica Tapatalk gratuitamente sul tuo smartphone per consultare in maniera facile e veloce PCM Italia anche da mobile!
Leggi di più

La nostra RECENSIONE di Pro Cycling Manager 2020

Leggi e guarda la nostra recensione di Pro Cycling Manager 2020, a cura di BubbaDJ
Leggi di più

Un tuffo nel passato... con nuovi premi


Recommended Posts

Ho deciso di iniziare questa ministory molto semplice, con i corridori di oggi giocherò alcune corse del passato (la prima sarà il giro 1995, poi si vedrà), sto pensando di farvi scommettere, ma non il trito e ritrito podio con leader, bensì dovrete indovinare giorno per giorno il vincitore di alcuni "prestigiosi" premi

 

MONGOLINO D'ORO

Ovvero il premio dato a chi, dopo tanti sforzi (o dopo qualche colpo di culo) trova il modo di buttare all'aria grandi risultati

 

EUFEMIANO AWARD

Ovvero la prestazione più sospetta della giornata, tanto possono avere pure le flebo sul manubrio, basta che facciano i 50 all'ora in pianura (cit. sapete bene di chi)

 

PREMIO GESINK

Ovvero colui che pur essendo dato tra i favoriti ad ogni santissima tappa, riesce a far cagare con una continuità impressionante 

 

PREMIO "ISOLA 2000"

Si premiano i pirla che riescono ad andare fuori tempo massimo, potete scommettere da 0 a 2 nomi, dedicato alla meravigliosa prestazione del Davidone nazionale nella famosa tappa del "novantatghè"

 

Più altri premi validi per la tappa specifica che vi dirò quando sarà

 

http://www.ilciclismo.it/2009/?cat=278

Questo è il percorso di quel giro

Vi aspetto numerosi

Link to comment
Share on other sites

  • Admininistrators

Ho deciso di iniziare questa ministory molto semplice, con i corridori di oggi giocherò alcune corse del passato (la prima sarà il giro 1995, poi si vedrà), sto pensando di farvi scommettere, ma non il trito e ritrito podio con leader, bensì dovrete indovinare giorno per giorno il vincitore di alcuni "prestigiosi" premi

 

MONGOLINO D'ORO

Ovvero il premio dato a chi, dopo tanti sforzi (o dopo qualche colpo di culo) trova il modo di buttare all'aria grandi risultati

 

EUFEMIANO AWARD

Ovvero la prestazione più sospetta della giornata, tanto possono avere pure le flebo sul manubrio, basta che facciano i 50 all'ora in pianura (cit. sapete bene di chi)

 

PREMIO GESINK

Ovvero colui che pur essendo dato tra i favoriti ad ogni santissima tappa, riesce a far cagare con una continuità impressionante 

 

PREMIO "ISOLA 2000"

Si premiano i pirla che riescono ad andare fuori tempo massimo, potete scommettere da 0 a 2 nomi, dedicato alla meravigliosa prestazione del Davidone nazionale nella famosa tappa del "novantatghè"

 

Più altri premi validi per la tappa specifica che vi dirò quando sarà

 

http://www.ilciclismo.it/2009/?cat=278

Questo è il percorso di quel giro

Vi aspetto numerosi

 

Questi premi li ho già visti da qualche parte 

Link to comment
Share on other sites

MONGOLINO D'ORO


Ovvero il premio dato a chi, dopo tanti sforzi (o dopo qualche colpo di culo) trova il modo di buttare all'aria grandi risultati


POZZZOVIVO


EUFEMIANO AWARD


Ovvero la prestazione più sospetta della giornata, tanto possono avere pure le flebo sul manubrio, basta che facciano i 50 all'ora in pianura (cit. sapete bene di chi)


GREIPEL


PREMIO GESINK


Ovvero colui che pur essendo dato tra i favoriti ad ogni santissima tappa, riesce a far cagare con una continuità impressionante 


WIGGINS


PREMIO "ISOLA 2000"


Si premiano i pirla che riescono ad andare fuori tempo massimo, potete scommettere da 0 a 2 nomi, dedicato alla meravigliosa prestazione del Davidone nazionale nella famosa tappa del "novantatghè":


NESSUNO


Link to comment
Share on other sites

Nel mentre posto anche i punteggi

 

MONGOLINO D'ORO

2 Pt in caso di nome corretto, 1 pt se si sbaglia corridore ma si tratta comunque di un corridore della squadra del vincitore del premio

 

EUFEMIANO AWARD

Come sopra

 

PREMIO GESINK 

2 Pt in caso di nome corretto, 1 pt se il corridore scommesso fa cagare comunque ma non abbastanza da vincere il premio 

(Esempio : se ad Ax3 domaines avessimo scommesso Contador o Purito, avremmo preso un punto perchè pur avendo deluso Evans è riuscito a far cagare peggio di loro)

 

PREMIO "ISOLA 2000"

3 Pt in caso di 1/1 o 2/2 nomi indovinati

2 Pt in caso di 1/2 nomi indovinati, oppure se si indovinano il numero dei ftm (se indicati due nomi si sottintende 2 o più corridori) pur sbagliando i nomi

1 Pt se si scommette "Nessuno"

Link to comment
Share on other sites

PRIMA TAPPA

 

La prima tappa, a differenza delle solite aperture, si presenta aperta a molteplici soluzioni, tra cui la fuga da lontano, e sono infatti tre i primi cacciatori di tappe di questo Giro, si tratta di Oscar Gatto, Lars Bak e Matthieu Sprick

357k508.png

La fuga raggiunge un vantaggio massimo di 6', per poi calare sotto la spinta della Movistar, capitanata da uno dei principali papabili alla prima Maglia Rosa, Alejandro Valverde, il murciano mette alla frusta i suoi nel primo dei 3 giri del circuito finale, fino a che, a metà della seconda tornata, ci prova Damiano Cunego

29o1to5.png

L'azione dell'Eddy Merckx di Cerro Veronese è seguita da Vichot, Brambilla, Bardet e Kiserlovski, mentre davanti Gatto stacca i suoi compagni di fuga che vengono riassorbiti dall'azione dei 5 attaccanti, ed è in questo momento che, incredibilmente, la Movistar interrompe la sua azione, si porta davanti inizialmente Agnoli per colmare il gap, per poi fermarsi decidendo di non dare vantaggi a uno dei principali avversari per la generale, a questo punto le speranze di arrivare si fanno sempre più grandi, ed infatti il gruppo di attaccanti arriva all'ultimo km con un vantaggio sufficiente per potersi giocare la tappa, in questo gruppetto però non c'è, a sorpresa, il più veloce (e forse anche il più forte) dei 5 attaccanti, Damiano Cunego.

Vichot lancia lungo lo sprint, vedendo il gruppo alle spalle, sembra una mossa azzardata, ma dietro nessuno sembra averne per rimontare, è francese la prima Maglia Rosa del giro : Arthur Vichot

4udgmu.png

Il gruppo dietro arriva dopo pochissimo, regolato in volata ovviamente da Alejandro Valverde, che ancora una volta dimostra la sua sagacia tattica buttando all'aria l'ennesima vittoria, da segnalare nei 10 anche un grandissimo Oscar Gatto, che pur essendo stato in fuga riesce a portare a casa un ottimo piazzamento

(Ora però qualcuno mi dia un calmante per gli ispettori WADA)

 

Da segnalare il corridore dell'Ag2r Hutarovich che si ritrova sull'ultima salita con 40' di ritardo, terminando anzitempo la tappa e finendo fuori tempo massimo

 

ARRIVO DI TAPPA

 

1 Arthur Vichot FDJ.fr 4h52'22 2 Romain Bardet AG2R La Mondiale s.t. 3 Gianluca Brambilla Omega Pharma - Quick·Step Cycling Team s.t. 4 Robert Kiserlovski RadioShack - Leopard s.t. 5 Alejandro Valverde Movistar Team + 1'19 6 Samuel Sánchez Euskaltel - Euskadi s.t. 7 Alberto Contador Team Saxo - Tinkoff s.t. 8 Rigoberto Uran Sky Procycling s.t. 9 José Iván Gutierrez Movistar Team s.t. 10 Oscar Gatto Vini Fantini - Selle Italia s.t.

 

PREMI

 

MONGOLINO D'ORO : ALEJANDRO VALVERDE

EUFEMIANO AWARD : OSCAR GATTO

PREMIO GESINK : DAMIANO CUNEGO

ISOLA 2000 : YAUHENI HUTAROVICH

 

Pippo98/Elfede98/Marcello 2 pt

Link to comment
Share on other sites

Nella seconda tappa, una cronometro di 19 km con arrivo ad assisi, è Bradley Wiggins a dominare con quasi 50" sul secondo classificato, gli altri big perdono più o meno terreno, Nibali e Contador limitano con 1'30" circa, Evans perde sul minuto, mentre Valverde naufraga con oltre 2' di ritardo, con la sky in maglia rosa, da ora si prospetta tutta un'altra corsa, già dalla terza tappa, completamente pianeggiante

 

APERTE LE SCOMMESSE PER LA TAPPA 3

Link to comment
Share on other sites

MONGOLINO D'ORO

Ovvero il premio dato a chi, dopo tanti sforzi (o dopo qualche colpo di culo) trova il modo di buttare all'aria grandi risultati

Greipel

 

 

EUFEMIANO AWARD

Ovvero la prestazione più sospetta della giornata, tanto possono avere pure le flebo sul manubrio, basta che facciano i 50 all'ora in pianura (cit. sapete bene di chi)

Farrar

 

PREMIO GESINK

Ovvero colui che pur essendo dato tra i favoriti ad ogni santissima tappa, riesce a far cagare con una continuità impressionante

Cavendish

 

PREMIO "ISOLA 2000"

Si premiano i pirla che riescono ad andare fuori tempo massimo, potete scommettere da 0 a 2 nomi, dedicato alla meravigliosa prestazione del Davidone nazionale nella famosa tappa del "novantatghè"

Ovviamente nessuno

Link to comment
Share on other sites

TERZA TAPPA

Dopo i primi due giorni corsi a tutta, il terzo sembra finalmente quello in cui i corridori potranno trovare un po' di riposo, nulla di più sbagliato, il vento infatti accompagnerà i corridori dal primo all'ultimo km di questa frazione, pronti-via ed è subito un corridore a provare la fuga, Rossler della Garmin

28lg8lt.png

Nessuno ha il coraggio di mettersi alla sua ruota, tutti scoraggiati dal forte vento spesso laterale, il gruppo inizialmente lascia fare facendo raggiungere al fuggitivo un vantaggio massimo di 4', fino a che le squadre dei velocisti decidono di entrare in azione, mettendo in fila il gruppo

29dz21j.png

La conseguenza di questa accelerazione è ovviamente la divisione in due del gruppo maglia rosa, e nel gruppo dietro si trova, oltre a Cunego (ovviamente) e Vichot (vincitore della prima tappa), anche uno dei favoriti di quest'oggi, Mark Renshaw, mentre un incredibile Rossler rimane per decine di km a bagnomaria sul minuto e mezzo nonostante i ventagli.

Ripreso Rossler (no, non dalla polizia, ne tantomeno dalla WADA), un gruppo di una settantina di corridori si appresta alla volata, il treno argos davanti a tutti impone un'andatura pazzesca, tanto forte da fare un altro buco, da una parte, il gruppo maglia rosa, dall'altra, incredibilmente, due corridori, John Degenkolb e il suo capitano, Marcel Kittel

iwrvr4.png

Il buco regge fino al traguardo, dove è un quasi incredulo Kittel a tagliare il traguardo davanti al suo compagno di squadra, sul gradino più basso del podio, un sorprendente Samuel Sanchez che anticipa Greipel, Bohuanni e, a sorpresa, Contador, solo 7° Cavendish

2q1hp9y.png

2i04qhh.png

 

 

MONGOLINO D'ORO 

Mark Cavendish 

La sua omega è attivissima nel momento del ventaglio, lui è in posizione perfetta all'ultimo km (dietro degenkolb e kittel), ma, sul più bello, crolla, rischiando di perdere addirittura al top 10, tanta fatica per nulla

 

EUFEMIANO AWARD (E' stato difficilissimo scegliere il vincitore)

Samuel Sanchez

Tra i tanti papabili al premio di oggi, la scelta ricade sul corridore Euskaltel, veloce si, ma mai così tanto da poterlo vedere tra i primi 3 in uno sprint di gruppo

 

PREMIO GESINK

Mark Renshaw

Scelta quasi obbligata (anche se l'idea di riconfermare Damianone Nostro mi allettava) 

 

PREMIO "ISOLA 2000"

Nessuno

 

 

CLASSIFICA

 

Pippo98 3 pt.

Sauber96 3

Marcello 3

Elfede 2

giusberto 1

simone98 1

gimox97 1

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


×
×
  • Create New...