Jump to content
  • Sign Up

Seguici su Discord

Unisciti al server Discord di PCM Italia per rimanere sempre in contatto con noi, parlare di ciclismo e vivere un'esperienza multiplayer ottimale
Unisciti al server

PCM Italia è su Tapatalk

Scarica Tapatalk gratuitamente sul tuo smartphone per consultare in maniera facile e veloce PCM Italia anche da mobile!
Leggi di più

Disponibile Pro Cycling Manager 2021

Pro Cycling Manager 2022 e Tour de France 2022 sono finalmente disponibili
Leggi di più

Fanta Giro d'Europa


-Gigilasegaperenne-

Recommended Posts

Dato il successo dell'iniziativa, vi posto il mio ultimo Giro d'Europa. Ho aperto un topic nuovo perchè se continuo a postarli nel topic del Fantagiro o del Fantatour alla lunga non si capisce più niente.

Ecco il percorso:

CRACOVIA - BARCELLONA

Sab) PROLOGO: CRACOVIA (POL) 6 km

Prologo tra le vie della città natale di papa Giovanni Paolo II per assegnare la prima maglia di leader (di che colore la faccio?)

Dom) 1^TAPPA: CRACOVIA (POL) – OSTRAVA (REP.CECA) 183 km

Prima frazione per velocisti.

Lun) 2^TAPPA: OLOMOUC (REP.CECA) – BRATISLAVA (SVK) 199 km

Seconda tappa per velocisti.

Mar) 3^TAPPA: WIENER NEUSTADT (AUT) – GRAZ (AUT) 178 km

Si chiude la prima 3 giorni per velocisti con questa frazione di media lunghezza.

Mer) 4^TAPPA: KLAGENFURT (AUT) – LIENZ (AUT) 206 km

Prima frazione vallonata. L'unica vera salita da segnalare è il Bannberg (1262 m, 6,1 km al 9,2%), la cui vetta è posta a 16 km dal traguardo.

Gio) 5^TAPPA: LEISACH (AUT) – MONTE ZONCOLAN (ITA) 179 km

Prima frazione alpina. Da scalare il Passo di Pramollo (1530 m, 13,4 km al 7,2%) a 80 km dall'arrivo. Dopo quasi 70 km di discesa e pianura, ultima salita verso il Monte Zoncolan (1735 m, 10,5 km all'11,5%).

Ven) 6^TAPPA:UDINE (ITA) – MAROSTICA (ITA) 190 km

Dopo i primi 145 km pianeggianti, da affrontare a Marostica un circuito di 15 km, con la salita della Rosina (256 m, 1,97 km al 7%) a 8,5 km dal traguardo.

Sab) 7^TAPPA: BORGO VALSUGANA (ITA) – TRE CIME DI LAVAREDO (ITA) 229 km

E' il momento del tappone dolomitico. 4694 metri di dislivello nei GPM e 6 salite vere sono il menù di una delle tappe più dure dell'intero Giro d'Europa. Dopo i primi 65 km pianeggianti, la prima scalata sarà quella del Passo San Pellegrino(1918 m, 11,41 km al 6,8%) a 153 km dall'arrivo. Dopo 32 km di discesa e pianura, sarà la volta del Passo Fedaia (2057 m, 14,1 km al 7,5%) a 107 km dalla conclusione. Picchiata quindi su Canazei, e salita al Passo Pordoi (2239 m, 13 km al 6%) a 80 km dal traguardo. Dopo altri 32 km, salita al Passo Giau (2236 m, 10,2 km al 9,1%), quarta salita di giornata, posta a 38 km dall'arrivo. Il finale è poi quello solitamente proposto in occasione degli arrivi alle Tre Cime, con la salita del Passo Tre Croci (1805 m, 8,1 km al 7,1%) a 16 km dal traguardo e l'arrivo in salita alle Tre Cime di Lavaredo (2320 m, 7,2 km all'8%), con gli ultimi 4 km all'11,7% di pendenza media.

Dom) 8^TAPPA: (cronometro individuale) BELLUNO (ITA) – FELTRE (ITA) 31 km

Prima cronometro, di modesto chilometraggio.

Lun) RIPOSO

Mar) 9^TAPPA: ZURIGO (SUI) – LES PLANCHETTES (SUI) 213 km

Arrivo per finisseur, con l'arrivo posto sullo strappo di Les Planchettes (123 m, 1,1 km al 7,3%).

Mer) 10^TAPPA: BERNA (SUI) – GINEVRA (SUI) 180 km

Quarta tappa per velocisti.

Gio) 11^TAPPA: GINEVRA (SUI) – GRENOBLE/LA BASTILLE (FRA) 171 km

Il primo arrivo in Francia è per finisseur. L'arrivo è posto sullo strappo di La Bastille (501 m, 1,92 km al 14,1%), con rampe del 24%.

Ven) 12^TAPPA: (cronometro individuale) VIZILLE (FRA) – ALPE D'HUEZ (FRA) 46 km

Seconda crono. Il percorso prevede 32 km pianeggianti fino a Le Bourg d'Oisans, per poi iniziare a scalare la mitica Alpe d'Huez (1815 m, 14,2 km al 7,7%).

Sab) 13^TAPPA: LE BOURG D'OISANS (FRA) – BRIANCON (FRA) 254 km

E' la tredicesima la tappa regina di questa edizione del Giro d'Europa, sia per la lunghezza (254 km), sia per il dislivello, che nei soli GPM è di 5943 metri. La prima salita sarà quella del Col du Galibier (2645 m, 42,68 km al 4,44%) a 204 km dal traguardo. Picchiata quindi su Valloire, per scalare il versante più cortoe facile del Col du Télégraphe (1566 m, 4,8 km al 3,4%). Dopo la discesa su Saint Michel de Maurienne, e dopo altri 40 km in falsopiano tendente a salire, sarà la volta della terza salita, il Colle del Moncenisio (2081 m, 9,84 km al 6,9%) a 119 km dal traguardo. Dopo poco più di 30 km di discesa verso Susa, sarà la volta della salita più dura di giornata, il Colle delle Finestre (2178 m, 18,62 km al 9,1%), con gli ultimi 8 km sterrati, la cui vetta è posta a 72 km dall'arrivo. Dopo altri 16 km circa, sarà la volta della scalata al Sestriere (2035 m, 9,3 km al 5,3%) a 46 km dalla conclusione. Discesa quindi su Cesana, e risalita all'inedito Fort du Gondran (2347 m, 15 km al 6,8%), prolungamento di 6,7 km del Passo del Monginevro, con gli ultimi 6 km sterrati, posto a 18 km dal traguardo. L'arrivo a Briançon è situato 2 km dopo la fine della discesa.

Dom) 14^TAPPA: BRIANCON (FRA) – SAINT ETIENNE DE TINEE (FRA) 159 km

Altro tappone di montagna, altre 3 salite durissime e altri 4500 metri di dislivello. Si inizia con l'Izoard (2361 m, 20 km al 5,7%), dal versante meno nobile di Briançon, posto a 121 km dall'arrivo. Discesa, 19 km in pianura e seconda salita, verso l'inedito Col du Parpaillon (2650 m, 27,9 km al 6,3%), posto a 74 km dalla conclusione. Discesa, 5 km in pianura, e ultima salita verso il Col de la Bonette (2802 m, 24 km al 6,6%) a 27 km dall'arrivo, posto 1 km dopo la fine della discesa.

Lun) RIPOSO

Mar) 15^TAPPA: BRIVE LA GAILLARDE (FRA) – RODEZ (FRA) 182 km

Quinta tappa per velocisti.

Mer) 16^TAPPA: RODEZ (FRA) – TOLOSA (FRA) 173 km

Sesta frazione per velocisti.

Gio) 17^TAPPA: SAINT MARTORY (FRA) – PONT D'ESPAGNE (FRA) 209 km

Primo tappone pirenaico, con un dislivello nei GPM di 4734 metri. Dopo i primi 45 km circa pianeggianti, prima salita verso il Col de Menté (1349 m, 10,9 km al 6,6%) posto a 151 km dall'arrivo. Discesa e pianura per circa 30 km, per poi attaccare la seconda salita, il Col de Peyresourde (1569 m, 15,27 km al 6,1%) a 107 km dalla conclusione. Picchiata su Avajan, 13 km in pianura, e risalita verso Hourquette d'Ancizan (1564 m, 10,33 km al 7,8%) a 73 km dal traguardo. Discesa quindi su Sainte Marie de Campan, e scalata al mitico Col du Tourmalet (2115 m, 17,2 km al 7,4%) a 49 km dall'arrivo. 19 km di discesa verso Luz Saint Saveur, 12 di pianura fino a Pierrefitte-Nestalas e ultima salita verso Pont d'Espagne (1496 m, 18,2 km al 5,5%).

Ven) 18^TAPPA: SAINT GIRONS (FRA) – ANDORRA/ARCALIS (AND) 202 km

Seconda e ultima frazione pirenaica, con 4788 metri di dislivello nei GPM. Dopo i primi 60 km pianeggianti, scalata al Port de Pailhères (2001 m, 14,9 km all'8,1%) a 127 km dall'arrivo. Discesa verso Ax les Thermes, e risalita al Port d'Envalira (2407 m, 35 km al 4,8%) a 74 km dall'arrivo. Discesa di 27,5 km, e terza salita verso il Col d'Ordino (1981 m, 17,6 km al 5,4%) a 28 km dal traguardo. Dopo i 10 km di discesa, ultima vera salita della corsa verso Arcalis (2225 m, 18 km al 5,2%).

Sab) 19^TAPPA: ANDORRA LA VELLA (AND) – MANRESA (SPA) 138 km

Ultima frazione per velocisti.

Dom) 20^TAPPA: (cronometro individuale) BARCELLONA 41 km

Chiusura con una cronometro individuale.

Totale km: 3369

Tappe di montagna: 7

Arrivi in salita: 5

Tappe di media montagna o vallonate: 4

Cronometro:3+1 prologo

Totale km a cronometro:124 (di cui 14,2 in salita)

Dislivello complessivo (solo GPM): 29255 m

Ditemi cosa ne pensate :tongue:

Link to comment
Share on other sites

Perfetto e intrigante come sempre Gigi, sei un mago!! Ma come fai? :unsure:

Comunque io sto preparando un giro d'europa tutto mio con tappe vere e proprie e giocabili partendo da Copenaghen ed arrivano (se non cambio all'ultimo) a Zurigo!! Spero sia all'altezza delle tue idee :tongue:

Link to comment
Share on other sites

Perfetto e intrigante come sempre Gigi, sei un mago!! Ma come fai? :unsure:

Comunque io sto preparando un giro d'europa tutto mio con tappe vere e proprie e giocabili partendo da Copenaghen ed arrivano (se non cambio all'ultimo) a Zurigo!! Spero sia all'altezza delle tue idee :tongue:

Finalmente sono riuscito a coinvolgere uno di voi :wink:!

Rivolgo l'invito anche agli altri: guardate che non è così difficile come sembra. Basta un atlante o anche solo salite.ch :mrgreen:

Link to comment
Share on other sites

  • 2 weeks later...
Perfetto e intrigante come sempre Gigi, sei un mago!! Ma come fai? :unsure:

Comunque io sto preparando un giro d'europa tutto mio con tappe vere e proprie e giocabili partendo da Copenaghen ed arrivano (se non cambio all'ultimo) a Zurigo!! Spero sia all'altezza delle tue idee :mrgreen:

Non credo sarà all'altezza... :biggrin::blink::biggrin:

Link to comment
Share on other sites

AMSTERDAM – MILANO

Sab) 1^TAPPA: (cronometro a squadre) AMSTERDAM (OLA) 17 km

Anziché con un breve prologo, si inizia con una cronometro a squadre, che, seppur breve, avrà comunque una certa incidenza sulla classifica generale.

Dom) 2^TAPPA: UTRECHT (OLA) – VALKENBURG/CAUBERG (OLA) 212 km

Il finale ricalca negli ultimi 40 km quello dell'Amstel Gold Race, con l'arrivo posto sullo strappo del Cauberg.

Lun) 3^TAPPA: VALKENBURG (OLA) – NOIREFONTAINE/LES ENCLAVES (BEL) 168 km

Altra tappa per finisseur, con lo striscione d'arrivo posto in cima alla salita di Les Enclaves (373 m, 1,1 km al 13,5%).

Mar) 4^TAPPA: NOIREFONTAINE (BEL) – METZ (FRA) 145 km

Prima frazione per velocisti.

Mer) 5^TAPPA: NANCY (FRA) – BALLON D'ALSACE (FRA) 222 km

Prima frazione di montagna. Da scalare il Grand Ballon (1343 m, 12,3 km al 7,7%) a 42 km dal traguardo e l'ascesa finale verso il Ballon d'Alsace (1171 m, 9 km al 6,9%).

Gio) 6^TAPPA: MULHOUSE (FRA) – VADUZ (LIE) 211 km

Seconda tappa per velocisti.

Ven) 7^TAPPA: VADUZ (LIE) – LUCERNA (SUI) 185 km

Non è una tappa di montagna, ma il Glaubenberg (1543 m, 16,25 km al 5%) a 37 km dall'arrivo restringerà parecchio il numero dei pretendenti alla vittoria di tappa.

Sab) 8^TAPPA: (cronometro individuale) VISP (SUI) – CRANS/MONTANA (SUI) 45 km

Riproposta dopo la Vizille – Alpe d'Huez dell'anno scorso, un'altra cronometro individuale con partenza pianeggiante e arrivo in salita. Il percorso è sostanzialmente pianeggiante per i primi 31 km, ma diventerà invece in salita verso Crans/Montana (1495 m, 13,7 km al 7%).

Dom) 9^TAPPA: BRIG (SUI) – GOSCHENEN (SUI) 218 km

Primo vero tappone, con 5356 metri di dislivello nei 5 GPM. Dopo una prima parte pianeggiante di 36 km, prima salita verso il Passo della Novena/Nufenenpass (2478 m, 13,3 km all'8,5%) a 169 km dall'arrivo. Discesa su Airolo e seconda salita verso il Passo del San Gottardo (via Tremola) (2091 m, 12,7 km al 7,3%) a 132 km dalla conclusione. Discesa, e a Realp di ricomincia a salira verso il Passo Furka/Furkapass (2431 m, 12,3 km al 7,3%) la cui vetta è a 105 km dall'arrivo. Discesa su Oberwald, e quarta salita verso il Passo del Grimsel/Grimselpass (2165 m, 12,1 km al 6,6%) a 77 km dalla conclusione. Lunga discesa verso Innertkirchen e quinta e ultima salita verso il Passo del Susten/Sustenpass (2224 m, 27,7 km al 5,8%) a 23 km dall'arrivo, quest'ultimo posto 5 km dopo la fine della discesa su Wassen, a Goschenen.

Lun) RIPOSO

Mar) 10^TAPPA: ENTRACQUE (ITA) – SERRE CHEVALIER/COL DU GRANON (FRA) 212 km

Altro tappone, con un dislivello nei 4 GPM di 4816 metri. Dopo i primi 75 km pressochè pianeggianti, la prima salita sarà quella del Colle di Sampeyre (2284 m, 16,2 km all'8,2%) a 126 km dall'arrivo. Discesa su Sampeyre, 12 km in falsopiano e seconda salita verso il Colle dell'Agnello (2744 m, 22,4 km al 6,5%) a 77 km dall'arrivo. Altri 30 km tra discesa e falsopiano, e scalata agli ultimi 10,8 km del Col de l'Izoard (2361 m, 10,8 km al 7,6%) a 36 km dal traguardo. Picchiata su Briançon, e salita finale verso il Col du Granon (2413 m, 16,77 km al 7,2%).

Mer) 11^TAPPA: TALLARD (FRA) – ARLES (FRA) 198 km

Tappa adatta agli sprinter.

Gio) 12^TAPPA: ARLES (FRA) – SIGEAN (FRA) 219 km

Tappa per velocisti.

Ven) 13^TAPPA: CARCASSONNE (FRA) – CAPVERN (FRA) 224 km

Quinta tappa per velocisti.

Sab) 14^TAPPA: (cronometro individuale) CAPVERN – LOURDES 56 km

Prima maxi-cronometro per specialisti.

Dom) 15^TAPPA: LOURDES (FRA) – LE CAMBASQUE/CRETES DU LYS (FRA) 247 km

Primo e unico tappone pirenaico, con 4397 metri di dislivello nei 5 GPM. Dopo i primi 75 km circa pianeggianti, prima salita verso l'inedito Col de Bouezou (1009 m, 8,1 km al 7,1%) a 162 km dall'arrivo. Discesa su Capdeville e seconda salita verso l'anch'esso inedito Pas de Guillers (1436 m, 18 km al 5,8%) a 134 km dal traguardo. Picchiata su Arette, 13 km pianeggianti fino a Escot e terza salita verso il Col de Marie-Blanque (1035 m, 9,5 km al 7,5%) a 91 km dal traguardo. 20 km tra discesa e pianura fino a Laruns e quarta salita verso il Col d'Aubisque (1709 m, 16,6 km al 7,2%) a 55 km dall'arrivo. Altri 30 km in discesa, 7 in pianura, e ultima salita verso Le Cambasque/Cretes du Lys (1356 m, 16,3 km al 5,4%).

Lun) 16^TAPPA: ARGELES GAZOST (FRA) – NAVASCUES (SPA) 180 km

Non è una tappa vi vera montagna, ma è comunque interessante questa frazione, che propone il durissimo Port de Larrau (1585 m, 15,3 km al 7,9%) a 45 km dall'arrivo.

Mar) RIPOSO

Mer) 17^TAPPA: (cronometro individuale) LUBIANA (SLO) 40 km

Seconda cronometro pianegginate.

Gio) 18^TAPPA: LUBIANA (SLO) – SAN DONA' DI PIAVE (ITA) 215 km

Altra tappa per velocisti.

Ven) 19^TAPPA: BASSANO DEL GRAPPA (ITA) – FOLGARIA/PASSO COE (ITA) 207 km

E' il momento del tappone dolomitico, con 5472 metri di dislivello nei 5 GPM. La prima salita sarà il Monte Grappa (1745 m, 19 km all'8,1%) a 180 km dall'arrivo. La seconda salita sarà quella di Recoaro 1000 (1015 m, 9,32 km al 7,3%) a 97 km dalla conclusione. Discesa e immediata risalita verso il Passo di Campogrosso (1464 m, 12,19 km all'8,4%) a 78 km dal traguardo. Discesa e subito quarta salita verso il Pian delle Fugazze (1160 m, 11,6 km al 7,1%) a 49 km dall'arrivo. Altri 30 km per raggiungere Calliano, e quinta e ultima salita verso Passo Coe (1615 m, 19 km al 7,5%).

Sab) 20^TAPPA: TRENTO – BAITE DI MOLA 243 km

Ultima tappa di montagna, e che tappa, con 6284 metri di dislivello nei 6 GPM. Dopo 40 km circa pianeggianti, prima salita verso il Passo Daone (1295 m, 8,3 km al 9,2%) a 194 km dall'arrivo. Discesa e qualche km in pianura prima di risalire versi il Passo Campo Carlo Magno (1681 m, 15,3 km al 6,1%) a 164 km dal traguardo. Discesa, 12 km pianeggianti, e risalita al Passo del Tonale (1884 m, 15,2 km al 6%) a 121 km dal traguardo. Discesa su Ponte di Legno e risalita al Passo Gavia (2621 m, 17,3 km al 7,9%) a 93 km dall'arrivo. 54 km tra discesa e falsopiano, e quinta salita verso il Passo del Mortirolo (1853 m, 12,4 km al 10,5%) a 27 km dalla conclusione. Discesa su Edolo e ultima vera salita della corsa verso le Baite di Mola (1710 m, 9,75 km al 10,3%).

Dom) 21^TAPPA: CLUSONE (ITA) – MILANO (ITA) 145 km

Passerella finale per il vincitore.

Totale km: 3619

Tappe di montagna: 7 (6+1 cronoscalata)

Tappe di media montagna/vallonate: 3

Tappe per velocisti: 7

Totale km a cronometro: 158 (141 individuali, di cui 13,7 in salita e 17 a squadre)

Totale dislivello GPM delle tappe di montagna: 30882

Come avrete ormai capito, piuttosto che fare un percorso equlibrato con abbastanza montagne e abbastanza crono, preferisco un tracciato con tantissima montagna e tantissima crono. Risultato: percorso ancora equlibrato, ma iper-spettacolare.

Ditemi cosa ne pensate :!:

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...