Jump to content
  • Sign Up

Disponibile Pro Cycling Manager 2021

Pro Cycling Manager 2021 e Tour de France 2021sono finalmente disponibili
Leggi di più

Hai già scoperto i nostri tutorial?

Come sottoscrivo una mod su Steam? Come modifico un database? Come posso creare una maglia personalizzata? Per queste ed altre domande visita la nostra sezione tutorial!
Tutorial

Seguici su Discord

Unisciti al server Discord di PCM Italia per rimanere sempre in contatto con noi, parlare di ciclismo e vivere un'esperienza multiplayer ottimale
Unisciti al server

PCM Italia è su Tapatalk

Scarica Tapatalk gratuitamente sul tuo smartphone per consultare in maniera facile e veloce PCM Italia anche da mobile!
Leggi di più

La nostra RECENSIONE di Pro Cycling Manager 2020

Leggi e guarda la nostra recensione di Pro Cycling Manager 2020, a cura di BubbaDJ
Leggi di più

Omloop het Nieuwsblad 2017


PR8

Recommended Posts

Omloop het Nieuwsblad 2017 (1.UWT) 25 febbraio 2017

 

20o85g.png

 

6hniio.png

 

Startlist:

BMC Racing Team
1 VAN AVERMAET Greg
2 ELMIGER Martin
3 GERTS Floris
4 KÜNG Stefan
5 OSS Daniel
6 SCHAR Michael
7 DRUCKER Jean-Pierre
8 VENTOSO Francisco

Bora - Hansgrohe
11 SAGAN Peter
12 BURGHARDT Marcus
13 KOLAR Michael
14 PFINGSTEN Christoph
15 PÖSTLBERGER Lukas
16 BODNAR Maciej
17 SARAMOTINS Aleksejs
18 SCHILLINGER Andreas

Quick-Step Floors
21 BOONEN Tom
22 GILBERT Philippe
23 KEISSE Iljo
24 LAMPAERT Yves
25 STYBAR Zdenek
26 TERPSTRA Niki
27 TRENTIN Matteo
28 VERMOTE Julien

Lotto Soudal
31 BENOOT Tiesj
32 DE BUYST Jasper
33 DEBUSSCHERE Jens
34 FRISON Frederik
35 MAES Nikolas
36 ROELANDTS Jurgen
37 SHAW James Callum
38 WALLAYS Jelle

Cannondale-Drapac Pro Cycling Team
41 VANMARCKE Sep
42 VAN ASBROECK Tom
43 LANGEVELD Sebastian
44 PHINNEY Taylor
45 SCULLY Thomas
46 BEVIN Patrick
47 VAN BAARLE Dylan
48 KOREN Kristijan

Astana Pro Team
51 DE VREESE Laurens
52 BRESCHEL Matti
53 GATTO Oscar
54 GRIVKO Andrei
55 KAMYSHEV Arman
56 KORSAETH Truls Engen
57 TLEUBAYEV Ruslan
58 VALGREN Michael

Bahrain Merida Pro Cycling Team
61 COLBRELLI Sonny
62 BOZIC Borut
63 GARCIA CORTINA Ivan
64 INSAUSTI Jon Ander
65 NIBALI Antonio
66 NOVAK Domen
67 PER David
68 PIBERNIK Luka

FDJ
71 DÉMARE Arnaud
72 FOURNIER Marc
73 GUARNIERI Jacopo
74 HOELGAARD Daniel
75 KONOVALOVAS Ignatas
76 LADAGNOUS Matthieu
77 LE GAC Olivier
78 SARREAU Marc

ORICA-Scott
81 KEUKELEIRE Jens
82 DURBRIDGE Luke
84 HAYMAN Mathew
85 JUUL-JENSEN Christopher
86 BEWLEY Sam
87 CORT NIELSEN Magnus
88 TUFT Svein

Team Katusha - Alpecin
91 BIERMANS Jenthe
92 PLANCKAERT Baptiste
93 HOLLENSTEIN Reto
94 KRISTOFF Alexander
95 KUZNETSOV Viacheslav
96 MARTIN Tony
97 MØRKØV Michael
98 BYSTRØM Sven Erik

Team LottoNL-Jumbo
101 BOOM Lars
102 VAN HOECKE Gijs
103 GROENEWEGEN Dylan
104 LEEZER Tom
105 ROOSEN Timo
106 TANKINK Bram
107 VAN EMDEN Jos
108 WYNANTS Maarten

Team Sunweb
111 CURVERS Roy
112 DE BACKER Bert
113 SINKELDAM Ramon
114 STAMSNIJDER Tom
115 TEUNISSEN Mike
116 WAEYTENS Zico
117 WALSCHEID Max
118 ANDERSEN Søren Kragh

Trek - Segafredo
121 THEUNS Edward
122 STUYVEN Jasper
123 IRIZAR Markel
124 PEDERSEN Mads
125 RAST Gregory
126 FELLINE Fabio
127 BRÄNDLE Matthias
128 COLEDAN Marco

Team Sky
131 GOLAS Michal
132 KNEES Christian
133 MOSCON Gianni
134 PUCCIO Salvatore
135 ROWE Luke
136 STANNARD Ian
137 VAN POPPEL Danny
138 WI

AG2R La Mondiale
141 VANDENBERGH Stijn
142 NAESEN Oliver
143 DUVAL Julien
144 GOUGEARD Alexis
145 HOULE Hugo
146 JAUREGUI Quentin
147 BAGDONAS Gediminas
148 DENZ Nico

Sport Vlaanderen - Baloise
151 DE GENDT Aime
152 FARAZIJN Maxime
153 PLANCKAERT Edward
154 DELTOMBE Kevin
155 SPRENGERS Thomas
156 STEELS Stijn
157 VAN HECKE Preben
158 VAN LERBERGHE Bert

Wanty - Groupe Gobert
161 ANTONINI Simone
162 BACKAERT Frederik
163 KREDER Wesley
164 OFFREDO Yoann
165 VAN KEIRSBULCK Guillaume
166 VAN MELSEN Kevin
167 VANSPEYBROUCK Pieter
168 VEUCHELEN Frederik

WB Veranclassic Aqua Protect
171 DE WINTER Ludwig
172 STASSEN Julien
173 ISTA Kevyn
174 KIRSCH Alex
175 NAESEN Lawrence
176 PARDINI Olivier
177 SPENGLER Lukas
178 VANTOMME Maxime

Vérandas Willems-Crelan
181 BILLE Gaetan
182 CORDEEL Sander
183 DE BONDT Dries
184 DEVOLDER Stijn
185 DUIJN Huub
186 DUPONT Timothy
187 GOOLAERTS Michael
188 KRUOPIS Aidis

Roompot - Nederlandse Loterij
191 ASSELMAN Jesper
192 DE VRIES Berden
193 LIGTHART Pim
194 REINDERS Elmar
195 VAN DER HOORN Taco
196 VAN GINNEKEN Sjoerd
197 VAN GOETHEM Brian
198 VERMELTFOORT Coen

Fortuneo - Vital Concept
201 BONNAMOUR Franck
202 CORBEL Erwann
203 DANIEL Maxime
204 JARRIER Benoit
205 MCLAY Daniel
206 PERICHON Pierre-Luc
207 VACHON Florian
208 VALLÉE Boris

Direct Energie
211 ANDERSON Ryan
212 BOUDAT Thomas
213 CARDIS Romain
214 CHAVANEL Sylvain
215 COQUARD Bryan
216 DUCHESNE Antoine
217 MORICE Julien
218 PETIT Adrien

Cofidis, Solutions Crédits
221 CLAEYS Dimitri
222 HOFSTETTER Hugo
223 LAPORTE Christophe
224 LEMOINE Cyril
225 SÉNÉCHAL Florian
226 TURGIS Anthony
227 TURGIS Jimmy
228 VANBILSEN Kenneth

Israel Cycling Academy
231 BOIVIN Guillaume
232 DEMPSTER Zakkari
233 PERRY Ben
234 RAIM Mihkel
235 SCHREURS Hamish
236 VAN WINDEN Dennis
237 WILLIAMS Tyler
238 YECHEZKEL Aviv

Aqua Blue Sport
241 BLYTHE Adam
242 BRAMMEIER Matthew
243 DUNNE Conor
244 FENN Andrew
245 GATE Aaron
246 HANSEN Lasse Norman
247 HOWARD Leigh
248 KONING Peter

Edited by PR8
Link to comment
Share on other sites

  • Admininistrators

Considerazioni sparse

- Sagan deve smetterla di sacrificarsi. Ha promosso l'azione e tirato mentre gli altri due facevano i morti. Poi in volata si è fatto prendere la ruota già dall'ultimo Km di fatto perdendo la corsa. Se si mette lui dietro GVA non la perde mai

- Vanmarcke è il miglior gregario in queste corse. Va via e tira, poi in volata è fermo. Contento lui di fare sempre podio....

- Non capisco cosa accada nei gruppi dietro. Una volta queste arrivavano in volatine ristrette o comunque c'erano reazioni. Ora basta che davanti prendano 15 metri che dietro in un gruppo di 20 non tira nessuno e si punta al quarto posto.

Link to comment
Share on other sites

Vabbè ma davanti c'erano tre passistoni del livello di sagan, gva e vanmarcke , uomini del genere non li prendi più, anche perchè dietro non c'era chissa che squadroni o gran corridori tali da poter chiudere l'attacco.

Queste sono corse devastanti, nel finale contano più le gambe e le forze rimaste che gli uomini che possono tirare.

Link to comment
Share on other sites

beh che sagan si sia sacrificato io non l ho visto onestamente. e' stato si, il promotore dell azione all inizio, ma dai -30km circa in poi (forse causa crampi) è stato il meno attivo dei 3 a mio parere. Poi che sia stato un pollo alla fine facendo l apripista son d'accordissimo. Diciamo che nell ultimo km è tornato il sagan di un paio d anni fa.

Vanmarcke meriterebbe uno studio antropologico. Sai di essere il piu' lento dei 3, sai che non vincerai mai una volata manco contro alex Zanardi in handbike, sai che o provi a vincere queste corse o non vincerai mai nulla. E non provi ad evadere dalla scomoda compagnia????? ma boh cioè beh vabbè va.....

GVA il solito cagnaccio una vita a piazzarsi, poi ha imparato a vincere, adesso c ha pure preso gusto :wink2:

Felline 10 e lode per un quarto posto da raccontare a nipotini annoiati che faranno finta d ascoltarlo tra 40 anni. Ma provare ad uscire dal gruppo prima per riprendere i primi no? 

Link to comment
Share on other sites

Ho visto gli ultimi 20 km, quando il terzetto si era già formato.

Dietro ci hanno provato per un po', poi hanno completamente mollato, cosa che succede troppo spesso ultimamente (e la Quickstep aveva 3 uomini).

Vanmarcke conferma la sua candidatura ad Andy Schleck delle pietre.

Sagan non ha corso male fino all'ultimo km, poi si sono rimanifestati i difetti di qualche anno fa, e bravo GVA che ormai ha imparato anche come si vince ogni tanto.

  • Upvote 1
Link to comment
Share on other sites

  • Admininistrators

Theuns e Teunissen denunciano che l'UCI stamattina ha avvertito che se qualcuno usava le canaline oggi veniva squalificato e c'erano nel loro gruppo dei commissari pronti a fermarli nel caso (non ho capito se è stato squalificato anche qualcuno) mentre al gruppo di testa che è andato sulle canaline non è stato fatto nulla. 

Link to comment
Share on other sites

15 ore fa, emmea90 dice:

Considerazioni sparse

- Sagan deve smetterla di sacrificarsi. Ha promosso l'azione e tirato mentre gli altri due facevano i morti. Poi in volata si è fatto prendere la ruota già dall'ultimo Km di fatto perdendo la corsa. Se si mette lui dietro GVA non la perde mai

- Vanmarcke è il miglior gregario in queste corse. Va via e tira, poi in volata è fermo. Contento lui di fare sempre podio....

- Non capisco cosa accada nei gruppi dietro. Una volta queste arrivavano in volatine ristrette o comunque c'erano reazioni. Ora basta che davanti prendano 15 metri che dietro in un gruppo di 20 non tira nessuno e si punta al quarto posto.

Ma io non ho avuto l'impressione di un Sagan che si sia sacrificato (e per chi o cosa poi?)

Piuttosto, come in altre circostanze, visto che la gara di ieri stava agli appuntamenti chiave del pavé come un Delfinato sta al Tour, e considerato che di quelli arrivati davanti era colui che arrivava dal periodo più lungo di soli allenamenti, ha corso soprattutto in funzione di ritrovare un buon ritmo gara e gli è mancato qualcosina a livello di brillantezza nello sprint. Nulla di strano, anzi probabilmente è già tutto ampiamente previsto... fra un mese sarà un'altra storia. Peraltro, se avessi visto correre in una corsa come quella di ieri Sagan in modo sparagnino, contando la mezza pedalata e senza prendere un filo di vento (come al Mondiale per dire), l'avrei considerato un po' preoccupante per le sue ambizioni, specialmente se poi avesse perso lo stesso da quella che sta diventando la sua bestia nera :giur: ripeto, guardiamo il contesto, gara importante, ma per esempio Boonen non ha grandi danni dal non essere mai riuscito a mettersela in tasca (e Cancellara? non saprei nemmeno se l'abbia mai corsa).

Vanmarcke tra l'altro c'era un tempo in cui da queste parti metteva dietro Boonen... poi niente quel periodo è finito. Però non capisco la critica a lui in questi termini, se promuove l'azione buona è un coglione, viceversa fa sacrificare Sagan:lol:

 

In realtà in queste corsa il gruppo dietro per mia memoria è quasi sempre stato spacciato, salvo casi rari e piuttosto clamorosi, un po' perché chi va via in queste gare solitamente sul passo se cava piuttosto bene e spesso le squadre sono sfasciate, un po' perché se davanti c'è un belga si fa un pochino di derny:twisted:

 

 

Link to comment
Share on other sites

17 ore fa, FrancescoPalma dice:

Dietro ci hanno provato per un po', poi hanno completamente mollato, cosa che succede troppo spesso ultimamente (e la Quickstep aveva 3 uomini).

Vero, erano arrivati ad avere 25" di ritardo mi pare per poi tornare a perdere 10 secondi al chilometro quasi. L'impressione è che dietro girassero un po' a cavolo (va bene che davanti erano 3 campioni e grandi passisti, ma dietro erano molti di più e con un unico interesse in comune)

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...