Jump to content
  • Sign Up

Disponibile Pro Cycling Manager 2021

Pro Cycling Manager 2021 e Tour de France 2021sono finalmente disponibili
Leggi di più

Hai già scoperto i nostri tutorial?

Come sottoscrivo una mod su Steam? Come modifico un database? Come posso creare una maglia personalizzata? Per queste ed altre domande visita la nostra sezione tutorial!
Tutorial

Seguici su Discord

Unisciti al server Discord di PCM Italia per rimanere sempre in contatto con noi, parlare di ciclismo e vivere un'esperienza multiplayer ottimale
Unisciti al server

PCM Italia è su Tapatalk

Scarica Tapatalk gratuitamente sul tuo smartphone per consultare in maniera facile e veloce PCM Italia anche da mobile!
Leggi di più

La nostra RECENSIONE di Pro Cycling Manager 2020

Leggi e guarda la nostra recensione di Pro Cycling Manager 2020, a cura di BubbaDJ
Leggi di più

[PCM 2011 Story]


Recommended Posts

Con questo titolo emozionante parte la story del sottoscritto

cyclingnews_logo_big.gif

Il noto Team Manager e direttore sportivo Nome Cognome ha comuicato oggi che per il 2011 è pronto a rientrare in gruppo con una nuovo progetto. Non si sà ancora nulla sul budget della squadra e neppure sulla nazionalità, ma secondo indiscrezioni dovrebbe essere un grosso marchio pronto a investire molto per creare una squadra competitiva su tutti i fronti. Queste le parole di Cognome:

<< Si, è vero, tornerò nel mondo del ciclismo dopo un anno sabbatico con una nuova squadra. Non posso ancora dire di più perchè non è sicuro, ma è un progetto ambizioso che punta a diventare un topteam i grado di dire la sua ovunque, magari no al primo anno, ma è un investimento a lunga durata>>.

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 129
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

cyclingnews-339.gif

Il nord europa, più precisamente la Norvegia sarà la meta di Nome Cognome per l'anno prossimo. è lo stesso Cognome ad annunciare in un intervista che per il suo ritorno nel mondo del ciclismo ha scelto un nuovo progetto Norvegese molto ambizioso, ma con un impegno assicurato per più anni. Per quanto riguarda il roster il manager italiano non ha detto nulla, ma assicura che ci sarà un buon numero di corridori norvegese nel team, anche titolati, compatibilmente con le possibilità dello sponsor e la volontà di ciclisti stessi.

Link to comment
Share on other sites

cyclingnews-339.gif

Con una conferenza stampa oggi la famosa compagnia petrofilera norvegese Statoil ha annunciato che sarà lo sponsor principale del progetto chsta nascendo in Norvegia sotto la guida di Nome Cognome. Non è ancora ufficiale, ma sembri manchi pohissimo alla firma della Telenor che dovrebbe essere il secondo sponsor della squadra. L'impegno della Statoil per motivi burocratici è di solo un anno, ma c'è un opzione per altri 2, mentre la Telenor ha formato per 2 anni. Grazie a questi due colossi norvegesi la squadra avrà un budget elevato e punterà direttamente al WorldTour.

Link to comment
Share on other sites

La neonata Statoil - Telenor ha svelato oggi la maglia che verrà vestita dagli atleti nella prossima stagione. Si nota subito lo sfondo nero su cui spiccano colori molto forti che renderanno sicuramente i componenti del team visivbili in mezzo al gruppo. Come si può vedere vengono svelati anche gli sponsor tecnici della squadra che correrà su bici Scott e vestiti dalla Pearl Izumi.

28u4irk.jpg

Link to comment
Share on other sites

Statoil, ecco i primi colpi

eiqe4l.png

Sono un norvegese e un tedesco i primi acquisti della Statoil - Telenor, si tratta di Frederik Wilmann e Dominik Nerz. Wilmann, classe 1985, dopo i primi anni con buoni risultati nella Joker - Bianchi lo scorso hanno è passato alla Skil Shimano, ma non è riuscito a fare il salto di qualità e sembrava quindi sul punto di ritornare alla Joker prima di approdare alla Statoil, dove credono molto nel grande potenziale del Norvegese per le corse a tappe negli anni a venire.

Un altro giovane, anzi giovanissimo, arriverà alla Statoil: il talentino tedesco Dominik Nerz. Classe 1990, Nerz è considerato la grande speranza tedesca per le salite. ha corso con le sqadre satellite di Gerolsteiner e Milram dove si è messo in luce anche al Tour De l'Avnir, così dopo la chiusura della sua squadra d'esordio tra i prof., la Milram, passerà alla Statoil dove darà una mano ai capitani in attesa di avere più spazio più in là nel tempo, dove sicuramente potrà dire la sua nei gt.

Questi sono soltanto i primi innesti della squadra Norvegese che punterà molto sui giovani oltre che su capitani all'alteza delle grandi corse.

Link to comment
Share on other sites

Arrivano in 4

21c8sww.png

Oggi la Statoil ha comunicato l'ingaggio di ben 4 corridori: i belgi De Clercq e Cornu e i fratelli tedeschi Fothen. De Clerq passa al professionismo dopo solo 3 anni che corre in bici e ha margini moltoampi di milgioramento nonstante sia ormai venticinquenne. Cornu, forte cronomen, spera finalmente di ricambiare le aspettative che negli anni tutte le squadre gli hanno dato. I fratelli Fothen dopo la chiusura della Milram passano in norvegia. Markus dovrà finalmente far vedere il suo talento che dopo la chiusura della Gerolsteiner non si è manifestato troppo, mentre Thomas darà ua mano nelle tappe pianeggianti.

Link to comment
Share on other sites

Altri innesti

29av7g3.png

Arriva il primo campione alla Statoil - Telenor. Si tratta di Inatias Konovalovas, campione lituano della crono appunto, oltre a lui ci sono anche Kurt Asle Arvesen e il connazonale Tomas Vaitkus. Konovalovas sarà un tassello importante per le corse a tappe nelle crono e in pianura, visto che ha già vinto la crono finale al giro 2009. Vaitkus, già campioe del mondo a crono tra i dilettanti tenta il rilancio dopo un anno difficile alla radioshack e avrà abbastanza libertà nel pavè grazie al suo spunto veloce. Ultimo Arvesen, la trattativa per strapparlo alla Sky è stat molto difficile e questo non fà ben sperare per gli norvegesi prensenti nel team britannico, ma Kurt vivrà la sua ultima stagione in bici con la maglia della Statoil provando a portare a casa una vittoria per chiudere al meglio una cariera ricca di soddisfazioni.

La maglia di Konovalovas:

nmivz5.png

Link to comment
Share on other sites

Ecco gli indigeni

prsq.png

Sono 3, gli australiani che faranno parte della Statoil - Telenor nel 2011, si tratta di: Michael Rogers, Matthiew Lloyd e Mitchel Docker.

Michael Rogers 3 volte campione del mondo a crono, dopo diversi tentativi di provar a far classifiche nei gt, si dedicherà a un compito di gregariato al tour e proverà a tornare a puntare sulle crono e sulle piccole corse a tappe, sperando di tornare il forte cronomen di metà anni 2000.

Svincolato dalla Lotto Lloyd, ultima maglia verde al giro, ha dei margini ancora molto ampi e con il giusto impegno negli allenamti potrà aiutare molto i capitani e togliersi magari qualche altra soddisfazione.

Le classiche del nord saranno invece l'appuntamento più sentito per Docker che aiuterà i leader al Fiandre e alla Roubaix.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.



×
×
  • Create New...