Jump to content
  • Sign Up

Disponibile Pro Cycling Manager 2021

Pro Cycling Manager 2021 e Tour de France 2021sono finalmente disponibili
Leggi di più

Hai già scoperto i nostri tutorial?

Come sottoscrivo una mod su Steam? Come modifico un database? Come posso creare una maglia personalizzata? Per queste ed altre domande visita la nostra sezione tutorial!
Tutorial

Seguici su Discord

Unisciti al server Discord di PCM Italia per rimanere sempre in contatto con noi, parlare di ciclismo e vivere un'esperienza multiplayer ottimale
Unisciti al server

PCM Italia è su Tapatalk

Scarica Tapatalk gratuitamente sul tuo smartphone per consultare in maniera facile e veloce PCM Italia anche da mobile!
Leggi di più

La nostra RECENSIONE di Pro Cycling Manager 2020

Leggi e guarda la nostra recensione di Pro Cycling Manager 2020, a cura di BubbaDJ
Leggi di più

Pallavolo...


Mr. Pellizotti

Recommended Posts

  • Replies 86
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Trento è il meglio. Campioni d'europa negli ultimi due anni, campioni del mondo l'anno scorso e forse anche quest'anno, detentori della coppa Italia. Manca lo scudo a causa della formula sfigatissima di una partita secca come finale e lì Cuneo ha giocato la partita della vita contro una Trento stanchissima (senza palleggiatore titolare), che era reduce dalle due gare di final four di champions giocate tre giorni prima in Polonia, con tanto di trasferimento in aereo e 5 ore di bus. Il tutto perchè la data delle final four fu spostata a causa della morte del premier polacco.

Quest'anno manca Vissotto che inspiegabilmente se ne è voluto tornare in Brasile a far la bella vita, ma sono rimasti i due posti 4 più forti del mondo come l'imperatore Matey Kaziski e Osmani Juantorena. I centrali Sala e Birarelli sono praticamente titolari nell'Italia insieme a Mastrangelo e pur e il libero Bari è in nazionale, dunque abbiamo senza problemi 3 italiani sempre in campo e tutti piuttosto forti (bisogna avere sempre 3 italiani in campo nel campionato). Il nuovo opposto è Stokr che non dovrebbe esser affatto male, anche se Vissotto era meglio. Dietro a lui c'è Sokolov che è praticamente un 90 (31 dicembre 89), che è già da due anni in prima squadra. Si è comprato poi un nuovo schiacciatore bulgaro giovane (non ricordo il nome) al posto di Herpe, un francese che sapeva solo ricevere. Per il resto è cambiato il secondo libero che è cmq sempre italiano e poi abbiamo un altro schiacciatore italiano Della Lunga da usare in camp e un altro centrale italiano Leonardi sempre da usare in camp (tutta gente giovane, via l'esperto Corsini). Riad invece farà probabilmente solo la CL, perchè è un centrale brasiliano e pur essendo teoricamente più forte di Sala e Birarelli non giocherà in camp a meno che Della Lunga non gioca come schiacciatore, ma è il quarto schiacciatore e quindi giocherà poco. I palleggiatori sono sempre gli stessi con Raphael titolare e Zygaldo riserva, anche se io rimpiango i tempi (2 anni fa) in cui c'era il grande Nikola Grbic. Per il resto c'è gente giovane giovane come lo schiacciatore Fedrizzi che viene dalla mia zona, ma giocherà nell'under 20 in B2, insieme ad un mio compagno di classe.

Cuneo è ben forte, Treviso e Macerata son buone, Verona e Roma come possibili sorprese, Monza come outsider, le altre non le vedo benissimo, anche se Piacenza può resciuscitare e Vibo Valentia può arrivare ai play off e passare il turno. Poi io seguo solo l'itas, le altre non molto.

Link to comment
Share on other sites

Trento è il meglio. Campioni d'europa negli ultimi due anni, campioni del mondo l'anno scorso e forse anche quest'anno, detentori della coppa Italia. Manca lo scudo a causa della formula sfigatissima di una partita secca come finale e lì Cuneo ha giocato la partita della vita contro una Trento stanchissima (senza palleggiatore titolare), che era reduce dalle due gare di final four di champions giocate tre giorni prima in Polonia, con tanto di trasferimento in aereo e 5 ore di bus. Il tutto perchè la data delle final four fu spostata a causa della morte del premier polacco.

Quest'anno manca Vissotto che inspiegabilmente se ne è voluto tornare in Brasile a far la bella vita, ma sono rimasti i due posti 4 più forti del mondo come l'imperatore Matey Kaziski e Osmani Juantorena. I centrali Sala e Birarelli sono praticamente titolari nell'Italia insieme a Mastrangelo e pur e il libero Bari è in nazionale, dunque abbiamo senza problemi 3 italiani sempre in campo e tutti piuttosto forti (bisogna avere sempre 3 italiani in campo nel campionato). Il nuovo opposto è Stokr che non dovrebbe esser affatto male, anche se Vissotto era meglio. Dietro a lui c'è Sokolov che è praticamente un 90 (31 dicembre 89), che è già da due anni in prima squadra. Si è comprato poi un nuovo schiacciatore bulgaro giovane (non ricordo il nome) al posto di Herpe, un francese che sapeva solo ricevere. Per il resto è cambiato il secondo libero che è cmq sempre italiano e poi abbiamo un altro schiacciatore italiano Della Lunga da usare in camp e un altro centrale italiano Leonardi sempre da usare in camp (tutta gente giovane, via l'esperto Corsini). Riad invece farà probabilmente solo la CL, perchè è un centrale brasiliano e pur essendo teoricamente più forte di Sala e Birarelli non giocherà in camp a meno che Della Lunga non gioca come schiacciatore, ma è il quarto schiacciatore e quindi giocherà poco. I palleggiatori sono sempre gli stessi con Raphael titolare e Zygaldo riserva, anche se io rimpiango i tempi (2 anni fa) in cui c'era il grande Nikola Grbic. Per il resto c'è gente giovane giovane come lo schiacciatore Fedrizzi che viene dalla mia zona, ma giocherà nell'under 20 in B2, insieme ad un mio compagno di classe.

Cuneo è ben forte, Treviso e Macerata son buone, Verona e Roma come possibili sorprese, Monza come outsider, le altre non le vedo benissimo, anche se Piacenza può resciuscitare e Vibo Valentia può arrivare ai play off e passare il turno. Poi io seguo solo l'itas, le altre non molto.

Non sapevo che ti interessasi anche di Pallavolo.

Io invece tifo per Monza.. Anche se si, il meglio è Trento...

Link to comment
Share on other sites

Non sapevo che ti interessasi anche di Pallavolo.

Io invece tifo per Monza.. Anche se si, il meglio è Trento...

Alla fine seguo Trento e basta, ma è anche un pò inevitabile, almeno due pagine per l'itas ci son sempre sull'adige o sul trentino (i quotidiani della zona) e un occhio ci scappa sempre. Poi quando gioca in CL e la fanno vedere su sportitalia la guardo. Se vince son contento, se perde pazienza. Avere però una squadra campione del mondo in uno sport è una cosa che poche città italiane hanno, solo Milano a breve facendo i dovuti scongiuri.

Link to comment
Share on other sites

nessuno sport è adatto a tutti,e aggiungerei per fortuna,oltre al fatto che nel volley c'è il libero che sicuramente non è alto

la fatica non pensare alla partitine sulla spiaggia,non è uno sport di fatica come il ciclismo,ma la fatica c'è

poi non ho capito cosa intendi come contatto fisico.

a me come sport piace,è fondamentale la tecnica

Link to comment
Share on other sites

Non è aperto a tutti (quelli bassi ci fanno poco), non c'è contatto fisico, non c'è la fatica (che per me deve avere un ruolo determinante in ogni sport)...per me non è un grande sport

Non c'è la fatica??da questa cosa capisco che parli a vanvera..evidentemente non c'hai mai giocato....

prova a fare un match di cinque set,fino al tie-break...poi me lo spieghi come stai bello riposato,ma va là...e poi che discorso è non è un grande sport?non esistono grandi e piccoli sport...a me per esempio non piace il basket,ma va assolutamente rispettato e apprezzato in quanto espressione di una passione...non mi permetterei mai di definirlo uno sport "non grande",perchè come tutte la attività agonistiche che comportano sacrificio ed impegno va rispettata.

Anzi,complimenti al fondatore di questo topic,sul quale di sicuro passerò spesso! :thumbup:

Link to comment
Share on other sites

Mentalmente la pallavolo secondo me è lo sport più difficile al mondo e dunque a livello mentale fai una fatica fuori dal comune, poi pure a livello fisico soprattutto se sei un opposto ti voglio vedere saltare almeno 30-40 volte (magari alcune volte anche inutilmente) dalla seconda linea (più di 3 metri di distanza dalla rete) con un elevazione da Cordoba dei bei tempi. Dopo un pò sei distrutto.

Link to comment
Share on other sites

Mondiale, cuore Italia

Olanda piegata 3-2

In Giappone secondo successo per le azzurre di Barbolini, che partono male, soffrono in ricezione, rimontano, falliscono due match point nel 4° set e vincono in volata grazie al decisivo apporto della panchina. In evidenza Arrighetti, Del Core e Crisanti

Link to comment
Share on other sites

Nella pallavolo non c'è la fatica :shock: .

Poi, per quanto riguarda la questione di alti e bassi, più o meno in tutti gli sport la predisposizione conta, nessuno sport può essere praticato con qualsiasi fisico e con qualsiasi talento. Uno di 2 metri e 20 fa fatica a giocare a calcio come uno di 1 metro e 60 fa fatica nella pallavolo o nel basket. Giudicare "orribile" uno sport perché l'eccellenza è preclusa ai più mi sembra abbastanza assurdo, e volendo applicabile a qualsiasi altra disciplina.

Link to comment
Share on other sites

  • Admininistrators
Nella pallavolo non c'è la fatica :shock: .

Poi, per quanto riguarda la questione di alti e bassi, più o meno in tutti gli sport la predisposizione conta, nessuno sport può essere praticato con qualsiasi fisico e con qualsiasi talento. Uno di 2 metri e 20 fa fatica a giocare a calcio come uno di 1 metro e 60 fa fatica nella pallavolo o nel basket. Giudicare "orribile" uno sport perché l'eccellenza è preclusa ai più mi sembra abbastanza assurdo, e volendo applicabile a qualsiasi altra disciplina.

Però sarebbe spettacolare un centravanti di sfondamento così :lol:

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.



×
×
  • Create New...