Jump to content
  • Sign Up

Seguici su Discord

Unisciti al server Discord di PCM Italia per rimanere sempre in contatto con noi, parlare di ciclismo e vivere un'esperienza multiplayer ottimale
Unisciti al server

PCM Italia è su Tapatalk

Scarica Tapatalk gratuitamente sul tuo smartphone per consultare in maniera facile e veloce PCM Italia anche da mobile!
Leggi di più

Disponibile Pro Cycling Manager 2021

Pro Cycling Manager 2022 e Tour de France 2022 sono finalmente disponibili
Leggi di più

il caso welby


purpo

Recommended Posts

ho notato solo adesso che un topic al riguardo non è stato creato, ma ci ho pensato io. questo caso (e sopratutto la sua conclusione) mi è stato molto a cuore. voi che ne pensate dell'eutanasia e sulle dichiarazioni del papa riguardo ai suoi funerali?

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 82
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

sono favorevole all'eutanasia...........il papa dal punto di vista religioso seondo me ha fatto bene, anche se io sono ateo......se si disprezza la vita poi nn si possono pretendere funerali religiosi (anche Dante mette i suicidi all'inferno :tongue: ma cm sn intelligente :D ), anche se nn credo che welby li volesse...

Link to comment
Share on other sites

anche io sono favorevole all'eutanasia, però sul caso welby c'è molto da dire sui funerali: io credo che non sia un suicidio questo di welby, perchè lui ha chiesto di non ricevere cure mediche, non ha tentato di avvelenarsi o di pugnalarsi o di spararsi in testa, ed essendo il rifiuto delle cure mediche legale non si può parlare di suicidio. quindi io credo che il papa non può dire di non fargli funerali cristiani perchè si è suicidato (cosa che non è vero)

Link to comment
Share on other sites

anche io sono favorevole all'eutanasia, però sul caso welby c'è molto da dire sui funerali: io credo che non sia un suicidio questo di welby, perchè lui ha chiesto di non ricevere cure mediche, non ha tentato di avvelenarsi o di pugnalarsi o di spararsi in testa, ed essendo il rifiuto delle cure mediche legale non si può parlare di suicidio. quindi io credo che il papa non può dire di non fargli funerali cristiani perchè si è suicidato (cosa che non è vero)

E ci credo che non è un suicidio: come faceva ad avvelenarsi o pugnalarsi o spararsi in testa? Dal punto di vista etico è giusta la decisione del Papa perchè è come se si sia suicidato.

Mentre per l'eutanasia sono favorevole

Link to comment
Share on other sites

all'eutanasia sono profondamente contrario sia dal punto di vista giuridico che dal punto di vista etico-religioso..l'uomo non è Dio e non si può arrogare il diritto di decidere se e quando qualcuno deve morire (anche se la "vittima" ne è ben consapevole). Il caso Welby va analizzato alla radice..penso sia giusto far decidere ad un malato se nel caso in cui diventasse non autosufficiente se preferisce vivere attaccato ad una spina oppure no...a quel punto non esisterebbe più eutanasia ma solo libero arbitrio...questo varrebbe per le malattie degenerative come la sclerosi multipla in caso di coma la spina non andrebbe mai staccata...non possiamo decidere per la nostra vita figuriamoci per quella altrui...

Link to comment
Share on other sites

all'eutanasia sono profondamente contrario sia dal punto di vista giuridico che dal punto di vista etico-religioso..l'uomo non è Dio e non si può arrogare il diritto di decidere se e quando qualcuno deve morire (anche se la "vittima" ne è ben consapevole). Il caso Welby va analizzato alla radice..penso sia giusto far decidere ad un malato se nel caso in cui diventasse non autosufficiente se preferisce vivere attaccato ad una spina oppure no...a quel punto non esisterebbe più eutanasia ma solo libero arbitrio...questo varrebbe per le malattie degenerative come la sclerosi multipla in caso di coma la spina non andrebbe mai staccata...non possiamo decidere per la nostra vita figuriamoci per quella altrui...

beh, sulla mai vita credo di poter decidere in quanto se mi tiro giù dalla finestra credo di morire :tongue: a parte queste bischerate nn tutti sono credenti portare avanti l'idea che l'eutanasia sia sbagliata in quanto tende a porre sullo stesso piano L'Uomo e dio per molti è un discorso senza senso per quelli che nn credono in un redentore.........

ho poi sentito alla tv parlare il papa a proposito della decisione di nn fare funerali religiosi a welby in quanto ha disprezzato la vitama in principio è stata la chiesa stessa a far trapelare nei popoli l'idea che la nostra vita è solo una vita apparente e che quella vera è "dopo", e per perpetuare se stessa ha introdotto il concetto di peccato e redenzione e con ciò ha distrutto la vita, ha ipotizzato il concetto di al di là come la negazione di ogni verità e realtà

Link to comment
Share on other sites

esatto...però è la chiesa che ha visto la vicenda come una battaglia contro la vita, perchè ho anche sentito un qlc esponente del vaticano, nn ricordo chi, che diceva espressamente che un uomo nn può diventare un vegetale ma che resta cmq un uomo e quindi per loro nn cè motivo di chiedere l'eutanasia

Link to comment
Share on other sites

esatto...però è la chiesa che ha visto la vicenda come una battaglia contro la vita, perchè ho anche sentito un qlc esponente del vaticano, nn ricordo chi, che diceva espressamente che un uomo nn può diventare un vegetale ma che resta cmq un uomo e quindi per loro nn cè motivo di chiedere l'eutanasia

questo perchè non è capitato a loro di sentirsi come welby

Link to comment
Share on other sites

raga: l'italia non è la chiesa!!!!! e la chiesa non è l'italia!!!!!!!

quelli del vaticano credono di poter commentare in TV tutto quello che succede in italia... ma il vaticano non è in italia!!!!

quelli del vaticano sono italiano quando gli fa comodo e non lo sono quando non gli fa comodo..... se dobbiamo ascoltar loro allora siamo messi bene.....

va bene andare in chiesa a pregare, ma nn dobbiamo ascoltare loro (e dargli ragione a priori perchè loro sono la chiesa e io sono un credente) sui temi di attualità come questi.

io nn vado in chiesa da ormai tre anni + o - e loro non li ascolto mai... nn perchè mi stiano su o perchè sono musulmano, perchè loro sono estranei!!!!!!

Link to comment
Share on other sites

raga: l'italia non è la chiesa!!!!! e la chiesa non è l'italia!!!!!!!

quelli del vaticano credono di poter commentare in TV tutto quello che succede in italia... ma il vaticano non è in italia!!!!

quelli del vaticano sono italiano quando gli fa comodo e non lo sono quando non gli fa comodo..... se dobbiamo ascoltar loro allora siamo messi bene.....

va bene andare in chiesa a pregare, ma nn dobbiamo ascoltare loro (e dargli ragione a priori perchè loro sono la chiesa e io sono un credente) sui temi di attualità come questi.

io nn vado in chiesa da ormai tre anni + o - e loro non li ascolto mai... nn perchè mi stiano su o perchè sono musulmano, perchè loro sono estranei!!!!!!

parole sante!!!

Link to comment
Share on other sites

Io sono ateo quindi favorevole all'eutanasia.... naturalemente la Chiesa ancora una volta dimostar di essere arretrata dal punto di vista ideologico.... vorrei vedere il papa se fosse in quelle condizioni....

Link to comment
Share on other sites

Io sono ateo quindi favorevole all'eutanasia.... naturalemente la Chiesa ancora una volta dimostar di essere arretrata dal punto di vista ideologico.... vorrei vedere il papa se fosse in quelle condizioni....

prendo spunto dal messaggio di Levi per dire una cosa che penso: sento spesso dire che la chiesa è arretrata e si deve modernizzare, cosa che ha in parte fatto che anche io che sono ateo nn posso negare..........però è sbagliato! la chiesa nn deve (nn dovrebbe...) essere un business, nn è mica un'azienda.......se uno vuole appoggiarsi all'istituzione cristiana lo deve fare prendendone parte anche per gli aspetti che possono apparire più arretrati; nn è che siccome vogliamo fare andare i giovni in chiesa allora ammodernizziamo la chiesa, questa secondo me è la cavolata più grossa che si possa fare........poi modernizzare la chiesa significa dire che prima nn era tutto giusto, che i papi hanno fatto errori (certamente prima ma anche adesso)....ma se nn sbaglio la votazione del papa secondo il credo cristiana è "ispirata" (sul momento nn mi vengono parole migliori) direttamente dallo spirito santo....ma allora un dio manderebbe al potere (perchè di potere si tratta) un inetto incapace di svolgere al meglio il proprio lavoro????? Secondo me la chiesa dicendo di doversi modernizzare nega da sola l'esitenza di dio, o perlomeno del dio cristiano...perchè tutte queste ose che ho detto andrebbero perfettamente daccordo se esistesse un dio fllace, predisposto a sbagliare, all'errore....ma nn mi sembrano questi gli aggettivi usati dal cristianesimo per descrivere dio...

Link to comment
Share on other sites

allora la questione è molto più semplice di come voi pomposamente tentate di farla apparire..c'è un comandamento ben preciso su cui si fonda il cristianesimo che recita "non uccidere"..per questo nè la Chiesa nè un cristiano possono essere favorevoli all'eutanasia intesa in senso classico..punto..

Link to comment
Share on other sites

detta come la dici te però è troppo semplice...

Io penso che si può credere ormai nel 2007 in un Dio che ci ha fatto a sua immagine e somiglianza, pur senza condividerne alcuni aspetti...

Se io sono un bisessuale che fa sesso non protetto prima del matrimonio, e voglio donare i miei organi in caso di morte, e non voglio essere ne attacco a un respiratore ne voglio continuare a vivere in uno stato di non coscienza finchè non mi si fermi il cuore...

Io POSSO, ho il diritto di farlo...

Link to comment
Share on other sites

allora la questione è molto più semplice di come voi pomposamente tentate di farla apparire..c'è un comandamento ben preciso su cui si fonda il cristianesimo che recita "non uccidere"..per questo nè la Chiesa nè un cristiano possono essere favorevoli all'eutanasia intesa in senso classico..punto..

esatto.......se ti vanno bene queste premesse puoi essere cristiano, altrimenti no. mi pare tanto semplice. Se una persona vuole credere in una qualsiasi religione deve essere lui ad adattarsi a lei e nn il contrario.

Link to comment
Share on other sites

allora la questione è molto più semplice di come voi pomposamente tentate di farla apparire..c'è un comandamento ben preciso su cui si fonda il cristianesimo che recita "non uccidere"..per questo nè la Chiesa nè un cristiano possono essere favorevoli all'eutanasia intesa in senso classico..punto..

Non si può mettere sullo stesso piano l'assassinio e l'eutanasia a parer mio....

Link to comment
Share on other sites

detta come la dici te però è troppo semplice...

Io penso che si può credere ormai nel 2007 in un Dio che ci ha fatto a sua immagine e somiglianza, pur senza condividerne alcuni aspetti...

Se io sono un bisessuale che fa sesso non protetto prima del matrimonio, e voglio donare i miei organi in caso di morte, e non voglio essere ne attacco a un respiratore ne voglio continuare a vivere in uno stato di non coscienza finchè non mi si fermi il cuore...

Io POSSO, ho il diritto di farlo...

QUOTO.

Link to comment
Share on other sites

Non si può mettere sullo stesso piano l'assassinio e l'eutanasia a parer mio....

si, più che assassinio ed eutanasia bisogna paragonare suicidio ed eutanasia.............uccidere è contro un comandamento dela chiesa; l'eutanasia invece nn va bene perchè così disprezzi la via che è opera di dio e bla bla bla

Link to comment
Share on other sites

esatto.......se ti vanno bene queste premesse puoi essere cristiano, altrimenti no. mi pare tanto semplice. Se una persona vuole credere in una qualsiasi religione deve essere lui ad adattarsi a lei e nn il contrario.

ma difatti nessuno ti obbliga ad avere questo punto di vista ma il problema sta a monte..la morte deve essere naturale..ho già esposto prima la questione..è sbagliato attaccare alle macchine a forza una persona con una patologia ad esempio neurodegenerativa così come è sbagliato staccare la spina ad una persona in coma..la questione ha varie sfaccettature e l'eutanasia ne è solo l'ultimo aspetto..

Link to comment
Share on other sites

però se la Chiesa condanna l'eutanasia e cose simili dovrebbe condannare anche i medicinali, perchè anche quelli allungano la vita e non la rendono naturale, per cui io penso che un ragionamento del genere sia sbagliato in principio

Link to comment
Share on other sites

però se la Chiesa condanna l'eutanasia e cose simili dovrebbe condannare anche i medicinali, perchè anche quelli allungano la vita e non la rendono naturale, per cui io penso che un ragionamento del genere sia sbagliato in principio

discorso contorto, quasi insensato, ma mi piace, bella provocazione :!:

Link to comment
Share on other sites

discorso contorto, quasi insensato, ma mi piace, bella provocazione :!:

si vede molto la mia età in questo post (15 anni), però penso che come ragionamento fili

Link to comment
Share on other sites

  • Admininistrators
ma difatti nessuno ti obbliga ad avere questo punto di vista ma il problema sta a monte..la morte deve essere naturale..ho già esposto prima la questione..è sbagliato attaccare alle macchine a forza una persona con una patologia ad esempio neurodegenerativa così come è sbagliato staccare la spina ad una persona in coma..la questione ha varie sfaccettature e l'eutanasia ne è solo l'ultimo aspetto..

sono d'accordo con te jussi, e aggiungo un'altra cosa. la morte, poichè deve essere naturale, non deve causare un attaccamento "OSSESSIVO" alla vita. ciò che voglio dire è questo: se uno ha una grave malattia, è giusto che le provi tutte per riuscire a rimanere in questo mondo, ma a un certo punto si deve fermare, ed evitare di rimanere attaccato a un macchinario senza il quale sarebbe morto; la macchina va bene solo se poi si guarisce. di contro a questo però, è anche sbagliato staccare la spina a queste persone, ma anche loro devono capire che, una volta scelta la strada della macchina (se sono loro a scegliere), non possono più tornare indietro, e devono accettare tutte le sofferenze che hanno scelto. altrimenti è troppo comodo chiedere la morte. ovviamente non discuto dei casi "particolari", come ad esempio di qualcuno che viene messo "contro il suo volere" ad una macchina e altre cose...

Link to comment
Share on other sites

  • Admininistrators
sono d'accordo con te jussi, e aggiungo un'altra cosa. la morte, poichè deve essere naturale, non deve causare un attaccamento "OSSESSIVO" alla vita. ciò che voglio dire è questo: se uno ha una grave malattia, è giusto che le provi tutte per riuscire a rimanere in questo mondo, ma a un certo punto si deve fermare, ed evitare di rimanere attaccato a un macchinario senza il quale sarebbe morto; la macchina va bene solo se poi si guarisce. di contro a questo però, è anche sbagliato staccare la spina a queste persone, ma anche loro devono capire che, una volta scelta la strada della macchina (se sono loro a scegliere), non possono più tornare indietro, e devono accettare tutte le sofferenze che hanno scelto. altrimenti è troppo comodo chiedere la morte. ovviamente non discuto dei casi "particolari", come ad esempio di qualcuno che viene messo "contro il suo volere" ad una macchina e altre cose...

dimenticavo di dire che questo discorso va bene anche per chi crede, e io sono cristiano.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.



×
×
  • Create New...