Jump to content
  • Sign Up

Seguici su Discord

Unisciti al server Discord di PCM Italia per rimanere sempre in contatto con noi, parlare di ciclismo e vivere un'esperienza multiplayer ottimale
Unisciti al server

PCM Italia è su Tapatalk

Scarica Tapatalk gratuitamente sul tuo smartphone per consultare in maniera facile e veloce PCM Italia anche da mobile!
Leggi di più

Disponibile Pro Cycling Manager 2021

Pro Cycling Manager 2022 e Tour de France 2022 sono finalmente disponibili
Leggi di più

L' uomo in più


Recommended Posts

Era un caldo e piovoso pomeriggio d' estate, proprio il tipo di pomeriggio che JacoMessapico junior non sopportava.Non poteva uscire né in bici né con la ragazza e non trovava sollievo neanche in casa dato che era costretto a rifugiarsi nel box della doccia ogni mezz' ora per rinfrescarsi e non diventare un bagno di sudore(ma nn credo che vi interssino questi particolari).Accese allora la TV, ma ormai ( e sarebbe stato così per almeno due settimane) non c' era canale sui cui non ci fosse una equipe di opinionisti che parlava della scottante eliminazione della nazionale italiana di calcio dagli Europei di Svezia 2040.Ma a JacoMessapico Junior non interessava il calcio, gli interessava la bicicletta,il ciclismo.Aveva già un contratto con una di quelle squadrette del Continental che prendono i giovani dagli juniores, li fanno fare le ossa e poi li cedono al miglior offerente ProTour.Spense la TV con l' intezione di andare a giocare a Cym 40 ma proprio mentre,oscillando, attraversava il corridoio senti una musichetta: http://www.msnuploader.it/download/r6yp_Ca...ti_-_Chobin.mp3

Sperava che venisse dalla TV e che quindi ritrasmettessero Chobin il cartone preferito da lui e da suo nonno; ma poi riuscì(miracolosamente) a connettere che la TV era spenta.Ma allora, da dove veniva quella dolce melodia?Era forse un prodotto della sua immaginazione(se con questo caldo già era tanto se riusciva a ricordarsi quale fosse la mano destra e quale quella sinistra. Ma allora: cos' era. Ci riflettè su per due minuti poi, seguendo la musica, si ritrovò davanti al suo cellulare e capì che aveva impostato la sigla di Chobin come suoneria...

Jaco:Pronto

???:Pronto Jaco ti ho per caso svegliato?

Era lo zio,Jaco, per non fare brutte figure, gli mentì rispondendo di si ma poi ci pensò su e capì ke nn era tanto una balla e che prima ke gli telefonasse lo zio era davvero in un sonno catalettico dovuto al caldo.

Zio:Mi spiace... senti ti voglio fare una proposta:oggi ,mentre tua zia riordinava il garage, ha trovato una cosa che ti può davvero interessare...

Jaco:Davvero zio e cos'è?

Zio:Calma,calma tutto a suo tempo, se ti interessa davvero tanto domattina alle otto, prima di andare a lavoro, voglio vedere la mia Opel brillare.

Jaco:Ok zio sarà fatto,Ciao.Zio:Ciao campione!

Cosa sarà il misterioso oggetto che lo zio di JacoMessapico junior aveva trovato?

Seguite questa storia e lo scoprirete...

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 103
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

NOTTE INSONNE

Quella notte JacoMessapico junior non riusciva proprio a prendere sonno: il pensiero della sorpresa era troppo forte e rimbombava nella sua mente.

Dopo numerosi tentativi, il nostro Jaco si arrese e si lasciò prendere dalla curiosità,dal desiderio di sapere cosa fosse realmente quella sorpresa.Si era fatto della idee e le rappresentava immaginariamente sul soffitto della camera.Ecco,per darvi un' idea,cosa si poteva ammirare su quel soffitto...

2004374990280549416_rs.jpg

e tante altre...

Pensò, per un attimo, a cosa gli sarebbe successo se la sua fidanzata avesse potuto vedere quelle immagini, un brivido gelido gli percosse la schiena; ma poi abbandonò definitivamente l' ipotesi pensando che,purtroppo, le belle sventole non si trovano nelle soffitte.

L' ALTRA FACCIA DELLA MEDAGLIA

Dalle stelle alle stalle:dopo l' affascinante ipotesi della bella ragazza il nostro Jaco si ricordò che la mattina dopo si sarebbe dovuto svegliare,come massimo, alle 5.30 perchè lo zio abitava leggermente fuori città:

2002719755539458539_rs.jpg

Non era troppo tardi per recuperare il sonno ma non erano neanche le otto di sera:era mezzanotte.

Serviva una soluzione immediata e ,per fortuna, la brezza fresca che spirava dal porto aveva spazzatto via tutta la confusione di pensieri che il caldo del pomeriggio aveva portato in Jaco.

Pensò che li servisse un qualcosa che lo facesse addormentare(azz che intelligenza il nostro Jaco eh!), magari una Ninna nanna ma dove la trovava?

Pensa,pensa,pensa che alla fine ancora una volta sul soffitto gli apparve la soluzione:

2000745565821481075_rs.jpg

Ma certo i Tiromancino!

Sono più potenti di tutti i sonniferi miscelati insieme e della Filtrofiore Bonomelli!

Sua sorella era una loro fan,infatti non soffriva certo di insonnia, e ne aveva numerosi CD.

Allora,ovviamente scalzo, in punta di piedi, si diresse verso la camera dell' odiata/amata sorella per "prendere in prestito" un CD di quegli "scatenati".

Quando entrò in camera di sua sorella,però, capì che sarebbe stata un' impresa:

2004941589159321371_rs.jpg

Allora ,con molta speranza, controllò il primo CD ma purtroppo non era quello che cercava,neanche il secondo, il terzo,il quarto, ah ecco l' ottantanovesimo!

Vi lascio immaginare cosa successe quando Jaco provò a sfilare il CD...

2001601540324259383_rs.jpg

Questa era un' immagine dal satellite.

Ovviamente la sorella e i genitori di Jaco si svegliarono e visto il patatrack combinato, non si avvicinarono a Jaco con i propositi più buoni anzifuriosi41.gif

A questo punto il nostro,ormai,eroe non poteva più pensare, doveva agire di istinto.

Corse alla disperata verso la camera sperando che la madre con il mattarello,il padre con la chiave inglese e la sorella con un machete,trovato chissà dove, lo raggiungessero.

Entrò in camera si lanciò alla disperata verso il suo lettore CD, inserì la spina,inserì il CD e proprio mentre il trio era pronto a colpirlo, attaccò la canzone dei Tiromancino:

Perchè sei l' unica cosa che per me è importantZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZZ.

Link to comment
Share on other sites

DALLA PENTOLA ALLA BRACE...

Dopo una notte "abbastanza" movimentata ma comunque chiusa bene e ,come dice il proverbio "Tutto è bene quel che finisce bene", JacoMessapico junior si svegliò tutto eccitato: dopo tante ore di attesa il grande momento era arrivato.L' orologio,però, non fu tanto benevolo con lui, infatti al momento del suo risveglio erano già passate abbondantemente le 5.30...

Le imprecazioni si sprecarono, ma non poteva perdere troppo tempo neanche in questa attività, allora si vestì scegliendo i vestiti a casaccio, al bagno non ci diede neanche un occhiata, prese al volo una fetta biscottata e,sperando che fosse marmellata, ci spalmò sopra qualcosa:

2000866015755034861_rs.jpg

Purtroppo per lui era il lubrificante ke il padre aveva lasciato sul tavolo la sera prima dopo averlo usato per migliorare le prestazioni della chiave inglese contro il figlio.

Jaco uscì di casa e si diresse come un fulmine verso il garage per prendere la bici ma...

2000107498618228157_rs.jpg

la sfortuna ha preso di mira il nostro eroe che aveva preso le chiavi del garage del nonno(personaggio chiave della storia) e nel garage, il nonno, teneva solo la sua bici di allenamento che,ai tempi, era un telaio Specialized in carbonio con ruote Campagnolo e cambio Shimano, ora era molto simile ad una Graziella investita da un T.I.R.

Che fare?Andare dallo zio con quel catorcio o salire su a riprendere le chiavi del suo garage?

A dire la verità, il nostro eroe era più indirizzato verso la seconda opzione ma un urlo acutissimo gli tranciò i timpani; veniva dal suo appartamento ed era la voce della madre:

2004550558560847468_rs.jpg

-JACOOOOOOOOOOOOO!-

Probabilmente era rimasta un tantino impressionata(è meglio dire terrorizzata) dalle condizioni in cui Jaco aveva lasciato la casa.

L' immagine ho preferito non farvela vedere xkè tra poco è ora di cena.

Link to comment
Share on other sites

ALTRO CHE ANQUETIL...

Jaco capì che di tornare su non era cosa e allora,tirò un sospiro e montò sulla bici(anche se bisogna ancora dimostrare se fosse degna di tale nome), si accomodò cautamente sul sellino,appoggiò le mani sul parafango della ruota anteriore.Partì, dopo la salitella del garage,nonostante stesse per sbarcare tra i pro', aveva già i crampi.

L' immagine che si parava agli occhi di chi lo incontrava era choccante:

un ragazzo con una camicia,i pantaloni della tuta,le infradito,un' alito asfissiante(non se li era lavati i denti),una fetta biscottata che gli pendeva dalle labbra e dalla quale gocciolava uno strano liquido, le mamme facevano girare i loro bambini e tutti cadevano a terra dopo il suo passaggio, il nostro amico però si sentiva felice: era come Attila!.

Uscì dall' abitato ma doveva percorrere ancora 10 km dei quali 5 in salita.

Ma appena fuori dall' abitato trovò qualcosa che gli avrebbe permesso di accelerare, di esplodere!

2003065822623020898_rs.jpg

Trovo un manubrio!

Da li partì che sembrava Anquetil ma anche meglio era una saetta,

2000535866367181500_rs.jpg si vendicò della vecchia che andava raccogliendo pesche la quale lo aveva superato,si vendicò del sessantenne obeso corridore di footing che l' aveva superato.

E poi dopo una curva la vide,finalmente eccola lì:

2002719755539458539_rs.jpg

La casa di suo zio!

PORCA MISERIA HO DIMENTICATO UNA COSA!

Ritornate mentalmente a quando il nostro amico trova un manubrio.Ovviamente si ferma per raccoglierlo, mentre è chinato gli viene un certo stimolo(d' altronde il bagno lo aveva ignorato) va' dietro ad un albero e lo battezza; ma proprio mentre pisciava( si può dire?) arriva un altro gruppo di ciclisti con il suo stesso "problema" e parte la pisciata di massa che permetterà l' albero potrà sopravvivere anche a 10 anni di siccità.

2001174372532620470_rs.jpg

Il gruppo se ne va ma a uno di questi è caduto,che aveva detto di chiamarsi Tyler Hamilton, qualcosa dalla tasca:

2005404011467626596_rs.jpg

Jaco provò a restituirla ma il gruppo se n' era già andato allora, pensando che fosse acqua(che ingenuo il nostro Jaco) se la iniettò e da lì partì come una freccia.

Ora il capitolo è completo!

A domani!

Link to comment
Share on other sites

potete linkarmi qualke sfondo su cui scrivere che sempri una pergamena o la pagina di un libro(meglio ancora se antico) grazie!

Oh mamma..!!! :D

Sinceramente non saprei Jaco, devi cercare su google e poi lavorarci sopra. Forse potrei farti qualche screen della pergamena di Oblivion!

Link to comment
Share on other sites

jaco la tua storia è bellissima, però calmati che non ce la faccio a trattenere le lacrime per le risate.

Scherzi a parte (vabbeh che quello non lo era) auguri per la storia

Link to comment
Share on other sites

Innanzitutto grazie a tutti per i complimenti spero che la storia vi piaccia perchè è una specie di esperimento :oops:

EFFETTI COLLATERALI

Eccola lì, la casa di suo zio, obbiettivo raggiunto! Controllò l' orologio ed erano solo le 6.30: aveva una buona mezz' ora per pulire l' auto!

Ma quando alzò gli occhi dal quadrante del suo Swatch, capì che qualcosa non andava, c' era qualcosa di strano nella casa:

2004599372214248827_rs.jpg

Dopo un po' inizio anche a oscillare, a vedere due o tre case dello zio, a vedere gli alberi parlargli 2001492239308297756_rs.jpg

e infine cadde rovinosamente a terra.

La bici andò in frantumi, una ruota rotolò sotto un albero l' altra volò via e Jaco non potè vedere che fine facesse ma dopo poco un urlo distrusse il silenzio:

MA PORCA ^°*]#@=(operatrice di sesso a pagamento).

Il dolore era forte e gli spunto un bernoccolo alto quanto la Torre di Pisa;intorno al bernoccolo, però, non vedeva le solite stelline e o i soliti uccellini ma tanti:

2000062644646964313_rs.jpg

e parlavano pure tra loro!

Ma cosa minchia(a proposito di spermatozoi :lol: ) c' era in quella siringa?

Chi era quel Tyler Hamilton,il gemello segreto di Rocco Siffredi?

Cosa poteva ess...

2001229188609197529_rs.jpg

Link to comment
Share on other sites

RIPRENDERSI...

Piano piano, Jaco riacquistò i cinque sensi.

Iniziò a sentire gli insulti di un certo Karpets-DROGATO!- e del suo compagno di merende Camenzind che sosteneva la sua tesi.

Poi piano piano sentiva di riacquistare il tatto e allora iniziò a toccare tutta la terra intorno a lui, fino a quando non sentì qualcosa di caldo, molto caldo e morbido,talmente morbido da spappolarsi sotto le sue mani...

capì che era avvenuto l' irreparabile:

2002362832511704466_rs.jpg

Provò a pulirsi ma, non avendo ancora riacquistato la vista, il risultato che ottene non fu dei migliori; però capì come si sarebbe sentito se avesse incontrato Shpalman.

Dopo qualche minuto iniziò a vedere tutto marrone, pensò di non aver ancora riacquistato perfettamente la vista, ma il problema non era quello perchè... LA VISTA FUNZIONAVA PERFETTAMENTE, infatti gli bastò spostare i rifiuti organici dalle palpebre e potè ritornare a vedere il cielo ma si girò per evitare che qualche uccello gli lasciasse un qualche regalino.

Passò ancora una manciata di minuti che a Jaco venne un conato di vomito dato dal ritorno dell' olfatto ma gli bastò fare un breve resoconto dei suoi ultimi 5 minuti di vita per capire il perchè dell' odoraccio

Passarono di nuovo i classici 5 minuti e Jaco sentì qualcosa in bocca(tranquilli non è ciò che pensate): era acqua: stava piovendo!

Jaco non esitò un attimo, si spogliò completamente e si lasciò lavare dalla pioggia.

Completamente nudo...

In quel momento non doveva passare di lì una suora che ammirava il paesaggio?

Dire che ci rimase di stucco è dir poco:

2000387965588694489_rs.jpg

La suora non poteva certo sopportare quella scena, allora inseguì il nostro povero Jaco e gli diede tante di quelle bastonate che l' immagine dovrebbe essere vietata ai minori di 21 anni.

Pieno di lividi, tutto bagnato e con le conseguenze del liquido contenuto nella siringa non ancora smaltite il nostro sfortunatissimo eroe si diresse a piedi verso la casa dello zio ritornata normale...

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.



×
×
  • Create New...