Jump to content
  • Sign Up

Disponibile Pro Cycling Manager 2021

Pro Cycling Manager 2021 e Tour de France 2021sono finalmente disponibili
Leggi di più

Hai già scoperto i nostri tutorial?

Come sottoscrivo una mod su Steam? Come modifico un database? Come posso creare una maglia personalizzata? Per queste ed altre domande visita la nostra sezione tutorial!
Tutorial

Seguici su Discord

Unisciti al server Discord di PCM Italia per rimanere sempre in contatto con noi, parlare di ciclismo e vivere un'esperienza multiplayer ottimale
Unisciti al server

PCM Italia è su Tapatalk

Scarica Tapatalk gratuitamente sul tuo smartphone per consultare in maniera facile e veloce PCM Italia anche da mobile!
Leggi di più

La nostra RECENSIONE di Pro Cycling Manager 2020

Leggi e guarda la nostra recensione di Pro Cycling Manager 2020, a cura di BubbaDJ
Leggi di più

Un problema fastidioso...


Recommended Posts

A mio avviso, una grossa pecca del gioco, che incide notevolmente sul grado di simulazione della gara, è rappresentata dall'estrema inefficacia del comando contrattacco ed in generale del comando attacco nella tappe montane.

Più volte, mi è infatti capitato, di vedere un leader avversario attaccare in salita e di dover rinunciare ad andargli dietro usando l'apposito comando ma, al contario, di dover proseguire la scalata con il mio passo, usando il pallino, per ricucire lo strappo o nella peggiore delle ipotesi cercare di limitare i danni. Usando infatti il comado attacco o contrattacco in salita, si viene ad innescare una sorta autodistruzione che porta il ciclista ad andare in crisi dopo poche centinaia metri. Ora, se questo può valere quando si gestisce i passisti scalatori che mal digeriscono gli scatti violenti e preferiscono salire del proprio passo, mi piacerebbe però allo stesso modo, quando gestisco uno scalatore puro, scattare in salita senza dovermi piantare dopo 300 metri. Spero che una prossima patch aggiusti questo, a mio avviso, fastidioso problema.

Link to comment
Share on other sites

Tutto dipende dall'andatura, penso sia normale se chi stà d'avanti mantiene un passo elevato scattare con facilità e fare la differenza, solitamente uno scatto viene lanciato su un rallentamento o di sorpresa e mai se l'andatura è elevata.

Link to comment
Share on other sites

ciao heras lo sai che c'è da tenere in considerazione il rapporto 10:1 i 300 metri che dici in realtà sono 3 km per avere efficacia in un controattacco bisogna stare attaccato alla ruota di chi fugge se ti da un po di distacco che sembrano 50 metri in realtà sono 500 perdi il contatto e il contrattacco non è piu un controattacco ma un attacco vero e proprio.

con la differenza che lui avrà un buon momento (se no non avrebbe attaccato, e tu sei un comune mortale in stato normale)

cio che deve cabiare nelle prossime versioni è il rapporto 10:1 in 10:5

con 16x di accelerazione tempo

Link to comment
Share on other sites

A me sembra che più dell'andatura la differenza la faccia l'eccessiva velocità di riempimento della barra rossa. Scattare negli ultimi 5 Km (dove l'andatura in teoria dovrebbe essere elevata) o scattare ad inizio tappa (con un'andatura tendenzialmente bassa), non fa nessuna differenza, la barra rossa si riempie ad una velocità incredibile anche tenedo scalotori molto forti.

Link to comment
Share on other sites

ciao heras lo sai che c'è da tenere in considerazione il rapporto 10:1 i 300 metri che dici in realtà sono 3 km per avere efficacia in un controattacco bisogna stare attaccato alla ruota di chi fugge se ti da un po di distacco che sembrano 50 metri in realtà sono 500 perdi il contatto e il contrattacco non è piu un controattacco ma un attacco vero e proprio.

con la differenza che lui avrà un buon momento (se no non avrebbe attaccato, e tu sei un comune mortale in stato normale)

cio che deve cabiare nelle prossime versioni è il rapporto 10:1 in 10:5  

con 16x di accelerazione tempo

Questo è anche vero, ma allora avrebbero dovuto attivare il comado seguire non solo negli ultimi KM ma per tutta la tappa in modo da marcare strettamente gli avversari più pericolosi, proprio per contrastare il problema del rapporto 10:1

Link to comment
Share on other sites

gia! pero sarebbe troppo facile!

torniamo sempre la! bisogna diminire il rapporto!

gia che siamo in tema e stiamo elogiando giustamente cyanide,è da parecchio che sento dire di utenti che vogliono questo rapporto 10:5 sento anche di rapporto 1:1 (che a mio avviso è esagerato) pero ancora niente!

se ne parlava per il 4 e niente se n'è tanto parlato per cym5 con la rivoluzione grafica molti si aspettavano il 10:5 e niente!

con il 6 non se ne parla neanche piu di tanto! forse abbiamo perso la speranza...

Link to comment
Share on other sites

concordo sul rapporto...

sul fatto che non si possa attaccare non son daccordo personalmente riesco ad attaccare e contrattaccare.-....

ovvio che dipende da momento e forma... e sforzo soprattutto se contrattacchi a 99% beh scoppi ovviamente...

a differenza che in passato ora gli attacchi io li uso come "sferzate" per prender quei metri e andar via, poi me la gioco con tirare brevemente o puntino a secondo della situazione...

io per ora barre rosse piene non ne ho viste... a volte anzi sforzo meno e me ne pento...

piu che la barra terrei d'occhio i battiti ragazzi

Link to comment
Share on other sites

Io la sostengo da sempre la tesi di diminuire la scala delle corse, anche se credo che il numero giusto sia 5:1, perchè 10:5 corrisponderebbe a 2:1 e sarebbe troppo lunga la gara...

Tutte le problematiche qui riportano a questa cosa, perchè anche il fatto che si riempie troppo presto la barra rossa e la stessa gestione dei contrattacchi, sarebbero più realistici avendo un'unità metrica che si avvicina di più alla realtà...

Anche se alcuni affermano che sarebbe troppo facile se si attivasse il tasto seguire per tutta la corsa, secondo me invece sarebbe una soluzione che può risolvere in parte il problema, soprattutto quello del contrattacco, e la cosa buona è che un cambiamento del genere si potrebbe fare anche con una patch senza aspettare la prossima edizione del gioco...

Fosse per me, tutti i tasti li terrei sempre attivi, senza limitazioni, cosa volete a me piace la libertà, poi ci pensa il livello di difficoltà a darmi la sfida giusta, non credo che la difficoltà di un gioco dipenda dalle sue limitazioni, che possono risultare a volte frustranti, perchè per fare un contrattacco degno di questo nome bisogna avere un grande riflesso oppure una giusta gestione del tasto pausa che fa fermare il tutto per dare il comando

Link to comment
Share on other sites

Qualcuno di voi ha notato se c'è differenza tra scattare con uno scattista scalatore(valore in accellerazione molto alto) e un'altro corridore molto forte in montagna ma per nulla scattista(Ullrich..)?

Link to comment
Share on other sites

concordo sul rapporto...

sul fatto che non si possa attaccare non son daccordo personalmente riesco ad attaccare e contrattaccare.-....

ovvio che dipende da momento e forma... e sforzo soprattutto se contrattacchi a 99% beh scoppi ovviamente...

a differenza che in passato ora gli attacchi io li uso come "sferzate" per prender quei metri e andar via, poi me la gioco con tirare brevemente o puntino a secondo della situazione...

io per ora barre rosse piene non ne ho viste... a volte anzi sforzo meno e me ne pento...

piu che la barra terrei d'occhio i battiti ragazzi

E secondo te attacco a 99 :cry: A parte il fatto che attaccare con sforzo a 99 e sforzo a 60 è la stessa cosa nel senso che la barra rossa si riempie alla stessa velocità!!!

Link to comment
Share on other sites

Qualcuno di voi ha notato se c'è differenza tra scattare con uno scattista scalatore(valore in accellerazione molto alto) e un'altro corridore molto forte in montagna ma per nulla scattista(Ullrich..)?

Ma scusa hai letto cosa ho scritto!! Ho proprio voluto sottolineare questo problema, ossia che non si hanno differenze e invece vle differenze ci dovrebbero essere.....

Link to comment
Share on other sites

gia! pero sarebbe troppo facile!  

torniamo sempre la! bisogna diminire il rapporto!

gia che siamo in tema e stiamo elogiando giustamente cyanide,è da parecchio che sento dire di utenti che vogliono questo rapporto 10:5 sento anche di rapporto 1:1 (che a mio avviso è esagerato) pero ancora niente!

se ne parlava per il 4 e niente se n'è tanto parlato per cym5 con la rivoluzione grafica molti si aspettavano il 10:5 e niente!

con il 6 non se ne parla neanche piu di tanto! forse abbiamo perso la speranza...

Ma scusa perchè sarebbe troppo facile se si potesse seguire il corridore più pericoloso!!! Io non credo proprio, ai suoi tempi PC ciclismo aveva questo comando e ti assicuro che era difficile ugualmente.

Link to comment
Share on other sites

concordo sul rapporto...

sul fatto che non si possa attaccare non son daccordo personalmente riesco ad attaccare e contrattaccare.-....

ovvio che dipende da momento e forma... e sforzo soprattutto se contrattacchi a 99% beh scoppi ovviamente...

a differenza che in passato ora gli attacchi io li uso come "sferzate" per prender quei metri e andar via, poi me la gioco con tirare brevemente o puntino a secondo della situazione...

io per ora barre rosse piene non ne ho viste... a volte anzi sforzo meno e me ne pento...

piu che la barra terrei d'occhio i battiti ragazzi

E secondo te attacco a 99 :cry: A parte il fatto che attaccare con sforzo a 99 e sforzo a 60 è la stessa cosa nel senso che la barra rossa si riempie alla stessa velocità!!!

Heras giuro che non è partito preso il mio contro di te anche se puo sembrare...

ieri per festeggiar pc di nuovo ok ho rifatto tappa montana...

attacco con contador a 90% e sale la rossa (nel senso che i pattiti eran rossi e iniziava a salire) abbasso a 75-70 e si esaurisce il blu ma la rossa per tutto l'attacco non sale...

ora davvero non saprei che dirti a me se attacco non mi si riempe subito ma semmmai quando finito attacco se metto pallino o altro...

Link to comment
Share on other sites

concordo sul rapporto...

sul fatto che non si possa attaccare non son daccordo personalmente riesco ad attaccare e contrattaccare.-....

ovvio che dipende da momento e forma... e sforzo soprattutto se contrattacchi a 99% beh scoppi ovviamente...

a differenza che in passato ora gli attacchi io li uso come "sferzate" per prender quei metri e andar via, poi me la gioco con tirare brevemente o puntino a secondo della situazione...

io per ora barre rosse piene non ne ho viste... a volte anzi sforzo meno e me ne pento...

piu che la barra terrei d'occhio i battiti ragazzi

E secondo te attacco a 99 :cry: A parte il fatto che attaccare con sforzo a 99 e sforzo a 60 è la stessa cosa nel senso che la barra rossa si riempie alla stessa velocità!!!

Heras giuro che non è partito preso il mio contro di te anche se puo sembrare...

ieri per festeggiar pc di nuovo ok ho rifatto tappa montana...

attacco con contador a 90% e sale la rossa (nel senso che i pattiti eran rossi e iniziava a salire) abbasso a 75-70 e si esaurisce il blu ma la rossa per tutto l'attacco non sale...

ora davvero non saprei che dirti a me se attacco non mi si riempe subito ma semmmai quando finito attacco se metto pallino o altro...

Ma io ci credo a quello che dici è solo che a me questo non succede, sto facendo un Tour con Valverde e puntualmente nelle tappe di salita quando attaccano Ullrich o Basso io cerco di contrattaccare con lo sforzo a 70%, il risultato di questo è il seguente: O non li raggiungo perchè mi devo fermare prima e ridurre drasticamento lo sforzo per un pò altrimenti la barra rossa mi si riempie ed addio, oppure li raggioungo ma dopo poco li devo lasciare andare e salire con il mio passo altrimenti anche in questo caso la barra rossa mi si riempie. Anche perchè, la barra rossa non solo si riempie durante lo sforzo dell'attacco (cosa normale) ma anche quando lo scatto è terminato, per un pò la barra rossa tende ad aumentare rapidamente.

Al contario se non rispondo e vado del mio passo mettendo il pallino, posso salire per molto tempo anche con lo sforzo sopra l'80% e la barra rossa cresce molto ma molto lentamente, in questo modo, molto spesso riesco a raggiungere chi è scattato ed a fregarlo negli ultimissimi Km.

Link to comment
Share on other sites

Io ho provato con il normale, lasciamo stare ke era il Langwaki, ma ho messo le squadre Pro Tour e c'erano i più forti (poi in tappa singola partono tutti da una condizione ottimale, forse è questo). Sono scattato all'inizio della salita con Vinokourov con 65%, appena la balla blu si è ridotta della metà ho messo il pallino sempre a 65 e poi pian piano l'ho aumentato. Risultato non sono scoppiato ed ho vinto la tappa copn 5 minuti (ripeto 5) su Basso, Ullrich e Mancebo

Link to comment
Share on other sites

Io ho provato con il normale, lasciamo stare ke era il Langwaki, ma ho messo le squadre Pro Tour e c'erano i più forti (poi in tappa singola partono tutti da una condizione ottimale, forse è questo). Sono scattato all'inizio della salita con Vinokourov con 65%, appena la balla blu si è ridotta della metà ho messo il pallino sempre a 65 e poi pian piano l'ho aumentato. Risultato non sono scoppiato ed ho vinto la tappa copn 5 minuti (ripeto 5) su Basso, Ullrich e Mancebo

quoto in toto... a volte la faccio esaurire a volte no... il pallino non saprei a me mi spompa a difficile.,... preferisco il tirare brevemente se son solo o mantieni posizione nei gruppeto.. poi dipende da tappa a tappa

fatto sta che do sempre 1 occhio ai battiti del cuore...

twtsfa quindi partivi a 60% col pallino??? e via via salivi tenendo battiti arancioni?

Link to comment
Share on other sites

Io ho provato con il normale, lasciamo stare ke era il Langwaki, ma ho messo le squadre Pro Tour e c'erano i più forti (poi in tappa singola partono tutti da una condizione ottimale, forse è questo). Sono scattato all'inizio della salita con Vinokourov con 65%, appena la balla blu si è ridotta della metà ho messo il pallino sempre a 65 e poi pian piano l'ho aumentato. Risultato non sono scoppiato ed ho vinto la tappa copn 5 minuti (ripeto 5) su Basso, Ullrich e Mancebo

quoto in toto... a volte la faccio esaurire a volte no... il pallino non saprei a me mi spompa a difficile.,... preferisco il tirare brevemente se son solo o mantieni posizione nei gruppeto.. poi dipende da tappa a tappa

fatto sta che do sempre 1 occhio ai battiti del cuore...

twtsfa quindi partivi a 60% col pallino??? e via via salivi tenendo battiti arancioni?

Si ma se giocate a normale è un altro discorso!!! e che cavolo...

Provate a difficile a rispondere ad un attacco di Basso e poi vi voglio vedere con barra blu e rossa!!!!

Innanzitutto la barra blu ve la consumate tutta, ed in molti casi non basta neppure a raggiungerlo, poi ve la dovete vedere con la rossa......!!! Ed anche il pallino a 60% te lo sogni a difficile di fare la differenza!!!

Link to comment
Share on other sites

Io ho provato con il normale, lasciamo stare ke era il Langwaki, ma ho messo le squadre Pro Tour e c'erano i più forti (poi in tappa singola partono tutti da una condizione ottimale, forse è questo). Sono scattato all'inizio della salita con Vinokourov con 65%, appena la balla blu si è ridotta della metà ho messo il pallino sempre a 65 e poi pian piano l'ho aumentato. Risultato non sono scoppiato ed ho vinto la tappa copn 5 minuti (ripeto 5) su Basso, Ullrich e Mancebo

quoto in toto... a volte la faccio esaurire a volte no... il pallino non saprei a me mi spompa a difficile.,... preferisco il tirare brevemente se son solo o mantieni posizione nei gruppeto.. poi dipende da tappa a tappa

fatto sta che do sempre 1 occhio ai battiti del cuore...

twtsfa quindi partivi a 60% col pallino??? e via via salivi tenendo battiti arancioni?

Si ma se giocate a normale è un altro discorso!!! e che cavolo...

Provate a difficile a rispondere ad un attacco di Basso e poi vi voglio vedere con barra blu e rossa!!!!

Innanzitutto la barra blu ve la consumate tutta, ed in molti casi non basta neppure a raggiungerlo, poi ve la dovete vedere con la rossa......!!! Ed anche il pallino a 60% te lo sogni a difficile di fare la differenza!!!

ahem mira che io son su difficile ehgeheheheheheh

Link to comment
Share on other sites

Io ho provato con il normale, lasciamo stare ke era il Langwaki, ma ho messo le squadre Pro Tour e c'erano i più forti (poi in tappa singola partono tutti da una condizione ottimale, forse è questo). Sono scattato all'inizio della salita con Vinokourov con 65%, appena la balla blu si è ridotta della metà ho messo il pallino sempre a 65 e poi pian piano l'ho aumentato. Risultato non sono scoppiato ed ho vinto la tappa copn 5 minuti (ripeto 5) su Basso, Ullrich e Mancebo

quoto in toto... a volte la faccio esaurire a volte no... il pallino non saprei a me mi spompa a difficile.,... preferisco il tirare brevemente se son solo o mantieni posizione nei gruppeto.. poi dipende da tappa a tappa

fatto sta che do sempre 1 occhio ai battiti del cuore...

twtsfa quindi partivi a 60% col pallino??? e via via salivi tenendo battiti arancioni?

Si ma se giocate a normale è un altro discorso!!! e che cavolo...

Provate a difficile a rispondere ad un attacco di Basso e poi vi voglio vedere con barra blu e rossa!!!!

Innanzitutto la barra blu ve la consumate tutta, ed in molti casi non basta neppure a raggiungerlo, poi ve la dovete vedere con la rossa......!!! Ed anche il pallino a 60% te lo sogni a difficile di fare la differenza!!!

ahem mira che io son su difficile ehgeheheheheheh

Cosa miro io mi riferivo a TwTsFa!!!

Link to comment
Share on other sites

Visto che parlate di barre rosse e blu mi inserisco nella discussione perchè ho un dubbio che vorrei togliermi. In teoria, da manuale, la barra rossa non dovrebbe mai scendere al di sotto delle mini sezione in cui è suddivisa: una volta riempita la minisezione rossa, questa non dovrebbe più svuotarsi (una sorta quindi di fatica accumulata e non più smaltibile nella giornata di gara). In realtà a me capita spesso di vedere la barra rossa svuotarsi misteriosamente, di una, due o addirittura tutte le sezioni. quando metto il cursore dello sforzo su livelli molto bassi.

Non dovrebbe succedere o sbaglio? A voi vi è mai capitato?

Link to comment
Share on other sites

l'accelerazione è il valore piu inutile di cym, ricordiamoci pero l'ancor piu inutile agilità che è stato giustamente tolto in cym5

gli scatti in montagna non si possono fare è inutile che continuiamo a discutere della stessa cosa, è un peccato ma è cosi!

il rapporto 5:1 sarebbe il migliore lo abbiamo capito tutti ma rassegnamoci perche non credo hanno intenzione di modificarlo per ora!

Link to comment
Share on other sites

Io sarei dell'idea di poter avere addirittura un rapporto 1 : 1 magari nei soli ultimi 5-10 km di corsa (cosa magari attivabile dalle opzioni di gioco solo per chi voglia). La durata di gara non si allungherebbe eccessivamente e nello stesso tempo si potrebbe effettuare una volata o un attacco finale molto più realistici e avvincenti (e con la possibilità di studiarli più accuratamente). Chiaramente la cpu dovrebbe calcolare i distacchi del gioco e trasformarli in distaccchi in tempo reale, magari attraverso un cambio di telecamera gestito dal computer, per evitare un passaggio troppo traumatico.

Link to comment
Share on other sites

e vabbe io in montagna attacco.... certo non mi alzo sui pedali per 12km e ci mancherebbe anche.. ma cmq piccole fughe le ottengo... per ora unica cosa non son riuscito a strappare grossi distacchi ma va bene cosi

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...