Jump to content

Seguici su Discord

Unisciti al server Discord di PCM Italia per rimanere sempre in contatto con noi, parlare di ciclismo e vivere un'esperienza multiplayer ottimale
Unisciti al server

PCM Italia è su Tapatalk

Scarica Tapatalk gratuitamente sul tuo smartphone per consultare in maniera facile e veloce PCM Italia anche da mobile!
Leggi di più

Disponibile Pro Cycling Manager 2021

Pro Cycling Manager 2023 e Tour de France 2023 sono finalmente disponibili
Leggi di più

Il nuovo calendario 2020


Rio Immagina

Recommended Posts

Dopo aver letto il nuovo calendario 2020, posso dire che la colpa della lenta (ma costante) morte del ciclismo professionista sia figlia della sua stessa casta dirigente.

La stessa casta che non ha mai pensato come equilibrare le squadre, creando mostri come la Sky/Ineos e nani come la Israel. 

La stessa casta che ancora non riesce a capire come poter vivere senza il bisogno di uno sponsor che si prenda in carico il 100% degli stipendi di una squadra.

La stessa casta che riesce a partorire un calendario con il giro nello stesso momento delle classiche, così da non far partecipare nessuno dei paveari/ardennisti

La stessa casta che mette il lombardia a fine novembre, quando in italia fa caldo

La stessa casta che non solo non lascia perdere la stagione ma infila decine di gare in poco tempo, ammazzando quindi le possibilità di rendere un minimo interessanti le gare che verranno dopo il tour (voglio vedere che bello correre 3000 km a fine agosto e subito dopo rimettersi in sella per correrne altri 3000)

Congratulazioni UCI, goditi il ciclismo fino a quando l'INEOS non se ne andrà per seguire il calcio.

Link to comment
Share on other sites

Non condivido nulla, non si può certo dare la colpa all'uci per il covid 19, e una stagione che parte ad agosto è normale che sia compressa e anomala.

Per il resto negli ultimi anni il ciclismo mi sembra molto più in forma di 10-15 anni fa, anche rispetto al recente passato.

Link to comment
Share on other sites

  • 4 weeks later...
Il 5/5/2020 Alle 17:05, Rio Immagina ha scritto:

Per me il ciclismo è morto e sepolto, e mi spiace perchè fino a metà del 2019 era uno sport che mi appassionava. Ora è solo uno sport gestito da cani e corso da ciclisti conigli e non con DS conigli. Viva il terzo posto senza mai scattare.

Scusami no, che ti aspetti, che tutte le tappe ci sia Froome che parta a 80 dal traguardo e ribalti il giro, che ci siano Nibali e Pinot che se ne vanno sul Sormano e Arrivino, Che ci sia l'Alaphilippe di turno che fa l'impresa e rischia di vincere un tour? Queste sono imprese perché sono cose rare, altrimenti non sarebbero tali

Link to comment
Share on other sites

Il 5/5/2020 Alle 17:03, Rio Immagina ha scritto:

Dopo aver letto il nuovo calendario 2020, posso dire che la colpa della lenta (ma costante) morte del ciclismo professionista sia figlia della sua stessa casta dirigente.

La stessa casta che non ha mai pensato come equilibrare le squadre, creando mostri come la Sky/Ineos e nani come la Israel. 

La stessa casta che ancora non riesce a capire come poter vivere senza il bisogno di uno sponsor che si prenda in carico il 100% degli stipendi di una squadra.

La stessa casta che riesce a partorire un calendario con il giro nello stesso momento delle classiche, così da non far partecipare nessuno dei paveari/ardennisti

La stessa casta che mette il lombardia a fine novembre, quando in italia fa caldo

La stessa casta che non solo non lascia perdere la stagione ma infila decine di gare in poco tempo, ammazzando quindi le possibilità di rendere un minimo interessanti le gare che verranno dopo il tour (voglio vedere che bello correre 3000 km a fine agosto e subito dopo rimettersi in sella per correrne altri 3000)

Congratulazioni UCI, goditi il ciclismo fino a quando l'INEOS non se ne andrà per seguire il calcio.

Apaptte il fatto che al giro non partecipano mai gli uomini da classiche per motivi logistici ma cosa vuoi fare, Asl da più soldi e per come la vedo io UCI ha fatto in modo di non sovrapporre una corsa RCS con un'altra corsa RCS e una corsa ASO con un'altra corsa ASO il ché può avere senso

Link to comment
Share on other sites

  • 3 weeks later...
Il 31/5/2020 Alle 19:22, Giordano05 ha scritto:

Apaptte il fatto che al giro non partecipano mai gli uomini da classiche per motivi logistici ma cosa vuoi fare, Asl da più soldi e per come la vedo io UCI ha fatto in modo di non sovrapporre una corsa RCS con un'altra corsa RCS e una corsa ASO con un'altra corsa ASO il ché può avere senso

In effetti quello delle ASL sempre più ricche e improntate verso il profitto è un problema concreto, che sarebbe da trattare a livello nazionale... :lol:

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...