Jump to content
  • Sign Up

Disponibile Pro Cycling Manager 2021

Pro Cycling Manager 2021 e Tour de France 2021sono finalmente disponibili
Leggi di più

Hai già scoperto i nostri tutorial?

Come sottoscrivo una mod su Steam? Come modifico un database? Come posso creare una maglia personalizzata? Per queste ed altre domande visita la nostra sezione tutorial!
Tutorial

Seguici su Discord

Unisciti al server Discord di PCM Italia per rimanere sempre in contatto con noi, parlare di ciclismo e vivere un'esperienza multiplayer ottimale
Unisciti al server

PCM Italia è su Tapatalk

Scarica Tapatalk gratuitamente sul tuo smartphone per consultare in maniera facile e veloce PCM Italia anche da mobile!
Leggi di più

La nostra RECENSIONE di Pro Cycling Manager 2020

Leggi e guarda la nostra recensione di Pro Cycling Manager 2020, a cura di BubbaDJ
Leggi di più

Contest d'Ammissione - Fase 2: Giro di Lombardia - Risultati


emmea90

Recommended Posts

  • Admininistrators
  • Admininistrators

Pippo98

 

Recensione di Gigilasegaperenne

La prima non mi entusiasma, ma visto che è verde può passare. La seconda ha le salite un po' lontane dal traguardo, però tutto sommato in una tappa intermedia è meno grave. La terza tappa in sé è buona, però mi devi spiegare cosa mi dovrebbe rappresentare il doppio passaggio sui Tre Termini in due tappe diverse. Sarei molto curioso anche di capire secondo quale logica la Croce di Salven è 3a categoria, specie pensando che hai classificato 2a categoria il Colle del Gallo, che ha una pendenza media inferiore (5 contro 5.4%) ed è molto più corta (8.3 contro 14.9 km), e sono entrambe salite abbastanza regolari. Buona la tappa dei Resinelli. Avrei allungato la crono, visto che ci sono due arrivi in salita tosti nei due giorni precedenti.

Per me è SÌ (per un'unghia).

 

Recensione di Nasdon33

Prima tappa ok, anche se hai sprecato l'oltrepò pavese. La seconda tappa non mi piace, finale troppo piatto dopo diverse salite. La terza tappa non mi dispiace, mentre mi piace un po' meno la quarta dei Pian dei Resinelli. Nella cronometro potevi forse un po' abbondare con i chilometri.
Il percorso mi lascia dei dubbi, per me è NO.

 

Recensione di Emmea90

Non ho ben capito cosa rappresenti il doppio passaggio sul passo dei tre termini. La tappa di Brescia è disegnata male, con le montagne ben lontano dal traguardo. Bene la due giorni di montagna con San Fermo e Resinelli che culmina nella crono. Per me è SI.

Link to comment
Share on other sites

Diciamo che il Tre Termini l'ho messo per far andare via la fuga nella 3a tappa mentre nella 2a l'ho messo per ricalcare il percorso della GF bresciana.

Nella 2a ho messo le salite più lontane dal traguardo per favorire qualche corridore meno resistente in montagna, dato che nella 2 giorni successiva avrebbe vinto di sicuro uno scalatore. 

Ammetto di aver sbagliato nel classificare alcuni GPM, ma per la mia prima tracciatura in assoluto mi ritengo soddisfatto.

Link to comment
Share on other sites

  • Admininistrators

Sagan99

Recensione di Gigilasegaperenne

Con la cronometro potevi pure sprecare qualche chilometro in più. La seconda tappa è un po' fiacca, le salite sono molto pedalabili. La zona offriva molti spunti più interessanti. Ok lo sprint (anche se di solito io inserirei almeno un GPM, ma non cambia molto). Le due tappe successive mi sembrano un po' sovrabbondanti di difficoltà dal punto di vista numerico, e quel che è peggio è che hai sprecato in entrambi i casi le salite più interessanti a distanza siderale dal traguardo. Tuttavia grossi difetti non ce ne sono, chiudendo un occhio su quei Colli di San Fermo buttati via a un miliardo di chilometri dall'arrivo.

Per me è SÌ (stiracchiato).

 

Recensione di Nasdon33

Una cronometro di meno di 10km in una corsa di 5 giorni? Iniziamo male. La seconda tappa non è male.

La terza andrebbe bene se fosse più lunga e con un GPM che era facile da inserire sulle colline del Garda. Nella quarta hai messo troppe salite e ritengo grave lo spreco dei Colli di San Fermo.
La tappa finale non è male, solo che il tappone precedente risulta dominante su tutto il resto della corsa secondo me.
Il percorso non mi convince abbastanza, per me è NO.

 

Recensione di Emmea90

Per un giro di 5 tappe, partenza, arrivo e partenza della 2a tappa nella stessa città mi sembrano oltremodo esagerate. Non parliamo di un Grand Depart del Tour ma di una partenza di una corsa continental. Belle la terza e la quarta tappa - peccato che sia troppo dura in confronto alle altre e sia succeduta da una tappa dove arrivano 90 corridori. Per me è NO.

Link to comment
Share on other sites

  • Admininistrators

Cune2000

Recensione di Gigilasegaperenne

Ok la crono. Mi devi spiegare il senso di mettere un 2a categoria a meno di 40 km dall'arrivo della tappa per velocisti: è comunque troppo lontano perché succeda qualcosa, e serve solo a rendere improbabile lo sprint di gruppo, mentre una tappa da volata era quello eravate tenuti a fare. Ok la tappa di Montecampione, anche se pure qui mi interrogo sul fascino che evidentemente deve esercitare quella vallata infinita che porta alla Presolana (però qui almeno non è l'arrivo). Buona la tappa di Civiglio, anche se non capisco perché infilare a forza l'arrivo in un buco di culo di paese quando basterebbe fare la discesa (e non avevi il problema di mettere da qualche parte un arrivo in salita). Buona pure l'ultima (anche se pure qui abbiamo un fautore della dicitura Passo della Culmine), non fosse che la salita di Brunino passa per un tratto impraticabile.
Per me è NO.

 

 

Recensione di Nasdon33

Ok crono iniziale. Però la seconda tappa difficilmente ce la vedo per velocisti e nella quinta la discesa di Brunino è sterrata, peccato il resto del percorso non era così male.
Per me è NO.

 

Recensione di Emmea90

Mai nella vita una tappa come la prima si conclude in volata di gruppo, requisito minimo mancato. Montecampione alla terza è bruttissima. L'arrivo sul Civiglio è qualcosa di orrendo. Nella tappa di Lecco la salita di Brunino è una vita sterrata al limite della praticabilità. Cliccando dei punti a caso sull'editor di percorsi era difficile fare peggio. Per me è NO.

Link to comment
Share on other sites

  • Admininistrators

Simone98

Recensione di Gigilasegaperenne

Praticamente tutte tappe con chilometraggio leggero; una volta che si accorto della cosa, ti sei inventato quell'assurdo disegno a V per la prima tappa, che peraltro non cambia di una virgola allungandosi oltre i 200 km. Se proprio volevi allungarla, potevi almeno andare a cercare un GPM per assegnare la prima maglia di miglior scalatore. La seconda in sé non è male, ma la classificazione come tappa di alta montagna è assolutamente inaccettabile. La terza tappa non è pessima, ma hai tenuto proprio il braccino, considerando gli spunti che offriva la zona. La quarta tappa ha una quantità di problemi che non saprei neanche elencare: la discesa folle da San Pietro al Monte, la Valcava al contrario, l'arrivo sul Muro di Sormano che praticamente serve a prevenire qualsiasi azione prima (oltre ad essere piazzato in un punto a caso sulla strada). Ok la crono, ma solo quella.

Per è NO.

 

Recensione di Nasdon33

La prima tappa non assegna la maglia a pois e nella seguente viene classificata rossa una tappa che oltre ad essere disegnata male nemmeno Prudhomme oserebbe considerarla tale.
Brutta la terza tappa con la quarta tappa che dovrebbe sistemare i danni provocati dalle tappe precedenti e li peggiora soltanto. Oltre al Valcava al contrario e l'arrivo sul Muro di Sormano piazzato malissimo è da segnalare la chicca di San Pietro al Monte con una strada sterrata e pure con la striscia d'erba centrale come discesa con pendenze oltre al 30% schum.jpg 
Per me è NO.

 

Recensione di Emmea90

La prima tappa senza assegnazione della GPM vale l'esclusione automatica. La tappa di Limone sul Garda con due 3a cat negli ultimi 60 km non l'avrebbe classificata rossa nemmeno Leblanc. La tappa di Dubino è facilissima, la tappa finale ha un arrivo vagamente non praticabile. La Valcava al contrario, poi, è il colpo di grazia. Per me è NO.

Link to comment
Share on other sites

  • Admininistrators

Damecunego92

Recensione di Gigilasegaperenne

Prima tappa standard. La seconda non mi convince appieno, con le difficoltà lontane dall'arrivo. Tra l'altro il traguardo mi sembra messo in un punto a caso sulla strada, quanto meno potevi sforzarti di metterlo nel piazzale. La tappa di Chiesa è buona ma mi sarei accontentato di finire a Sondrio, senza inserire anche l'arrivo pedalabile ammazza-attacchi. Con tutte le opzioni interessanti per arrivare alla Presolana, mi dovresti spiegare perché hai scelto proprio una che prevedeva un tratto infinito di pianura e falsopiano per arrivare alla salita finale. Crono ok.

Per me è NO.

 

Recensione di Nasdon33

Prima tappa ok. La seconda tappa non mi piace molto con la salita finale totalmente isolata. La terza tappa è passabile anche se avrei cercato di inserire meno salite all'inizio e almeno una prima di Triangia. Il "tappone" della Presolana non mi piace, avrei preferito la Presolana prima e terminare sui Colli di San Fermo. Crono ok, ma il percorso è sotto le aspettative per me. Per me è NO.

 

Recensione di Emmea90

L'arrivo sul Barro mi convince poco, anche a livello di praticabilità. L'arrivo di Chiesa in Valmanenco facilotto - tappa decisamente migliore arrivando a Sondrio. Anche la tappa della Presolana (che come arrivo dice poco) è disegnata piuttosto male con tanta pianura prima dell'ultima salita. La crono di Milano non riabilita un percorso insufficiente. Per me è NO

Link to comment
Share on other sites