Jump to content
  • Sign Up

Seguici su Discord

Unisciti al server Discord di PCM Italia per rimanere sempre in contatto con noi, parlare di ciclismo e vivere un'esperienza multiplayer ottimale
Unisciti al server

PCM Italia è su Tapatalk

Scarica Tapatalk gratuitamente sul tuo smartphone per consultare in maniera facile e veloce PCM Italia anche da mobile!
Leggi di più

Disponibile Pro Cycling Manager 2021

Pro Cycling Manager 2022 e Tour de France 2022 sono finalmente disponibili
Leggi di più

55a Vuelta País Vasco


Recommended Posts

Startlist:

 

Tinkoff - Saxo
001      Rafal Majka
002      Edward Beltran
003      Robert Kiserlovski
004      Evgeni Petrov
005      Bruno Manuel Silva Pires
006      Pawel Poljanski
007      Chris Anker Sorensen
008      Oliver Zaugg
      
      BMC Racing Team
011      Tejay Van Garderen
012      Philippe Gilbert
013      Samuel Sanchez
014      Darwin Atapuma Hurtado
015      Brent Bookwalter
016      Rohan Dennis
017      Joey Rosskopf
018      Peter Stetina
      
      Team Sky
021      Mikel Nieve Iturralde
022      Philip Deignan
023      Vasil Kiryenka
024      David Lopez Garcia
025      Lars Petter Nordhaug
026      Kanstantsin Siutsou
027      Ben Swift
028      Xabier Zandio Echaide
      
      Movistar Team
031      Nairo Quintana
032      Winner Andrew Anacona Gomez
033      Igor Anton Hernandez
034      Jonathan Castroviejo Nicolas
035      Jose Herrada Lopez
036      Beñat Intxausti Elorriaga
037      Gorka Izagirre Insausti
038      Jon Izagirre Insausti
      
      Team Giant - Alpecin
041      Tom Dumoulin
042      Lawson Craddock
043      Caleb Fairly
044      Johannes Frohlinger
045      Cheng Ji
046      Carter Jones
047      Fredrik Ludvigsson
048      Daan Olivier
      
      AG2R La Mondiale
051      Jean-Christophe Peraud
052      Carlos Alberto Betancur Gomez
053      Julien Berard
054      Hubert Dupont
055      Matteo Montaguti
056      Rinaldo Nocentini
057      Christophe Riblon
058      Alexis Vuillermoz
      
      Orica GreenEDGE
061      Michael Albasini
062      Simon Gerrans
063      Johan Chaves
064      Daryl Impey
065      Michael Matthews
066      Pieter Weening
067      Adam Yates
068      Simon Yates
      
      IAM Cycling
071      Jérôme Coppel
072      Clement Chevrier
073      Jonathan Fumeaux
074      Pirmin Lang
075      Sebastien Reichenbach
076      Patrick Schelling
077      David Tanner
078      Larry Warbasse
      
      Team Lotto NL - Jumbo
081      Robert Gesink
082      George Bennett
083      Brian Bulgac
084      Kevin De Weert
085      Bert-Jan Lindeman
086      Paul Martens
087      Timo Roosen
088      Nick Van der Lijke
      
      Astana Pro Team
091      Mikel Landa Meana
092      Michele Scarponi
093      Bakhtiyar Kozhatayev
094      Miguel Angel Lopez
095      Alexey Lutsenko
096      Luis Leon Sanchez Gil
097      Rein Taaramae
098      Lieuwe Westra
      
      Lotto Soudal
101      Tony Gallopin
102      Maxime Monfort
103      Bart De Clercq
104      Pim Ligthart
105      Tosh Van Der Sande
106      Dennis Vanendert
107      Jelle Vanendert
108      Tim Wellens
      
      Etixx - Quickstep
111      Michal Kwiatkowski
112      Tony Martin
113      Julian Alaphilippe
114      David De La Cruz Melgarejo
115      Michal Golas
116      Gianni Meersman
117      Petr Vakoc
118      Carlos Verona Quintanilla
      
      Team Katusha
121      Simon Spilak
122      Daniel Moreno Fernandez
123      Aleksandr Kolobnev
124      Maxim Belkov
125      Sergey Lagutin
126      Alberto Losada Alguacil
127      Angel Vicioso Arcos
128      Ilnur Zakarin
129      Joaquim Rodriguez
      
      Lampre - Merida
131      Rui Alberto Faria Costa
132      Matteo Bono
133      Mattia Cattaneo
134      Valerio Conti
135      Ruben Plaza Molina
136      Jan Polanc
137      Jose Rodolfo Serpa Perez
138      Diego Ulissi
      
      FDJ
141      Thibaut Pinot
142      Kenny Elissonde
143      Arnold Jeannesson
144      Pierre-Henri Lecuisinier
145      Francis Mourey
146      Kévin Reza
147      Jérémy Roy
148      Jussi Veikkanen
      
      Team Cannondale - Garmin
151      Andrew Talansky
152      Tom Jelte Slagter
153      Javier Alexis Acevedo Colle
154      Nathan Brown
155      Andre Fernando S. Martins Cardoso
156      Tom Danielson
157      Davide Formolo
158      Matej Mohoric
      
      Trek Factory Racing
161      Bauke Mollema
162      Frank Schleck
163      Haimar Zubeldia Agirre
164      Julian David Arredondo
165      Matthew Busche
166      Laurent Didier
167      Fabio Felline
168      Bob Jungels
      
      Caja Rural - Seguros RGA
171      Sergio Pardilla Bellon
172      David Arroyo
173      Pello Bilbao Lopez De Armentia
174      Hugh Carthy
175      Fabricio Ferrari
176      Omar Fraile Matarranz
177      Angel Madrazo Ruiz
178      Amets Txurruka Ansola
      
      Cofidis, Solutions Crédits
181      Daniel Navarro Garcia
182      Julien Simon
183      Yoann Bagot
184      Steve Chainel
185      Nicolas Edet
186      Romain Hardy
187      Rudy Molard
188      Stephane Rossetto

Link to comment
Share on other sites

in effetti è una cosa abbastanza criminale, anche perché quei due paletti (con la strada chiusa) non mi sembravano di così vitale importanza per impedire la sosta sulle strisce gialle, e quindi si potevano anche togliere per il tempo della corsa... ad ogni modo, di Rcs si può dire tutto quel che si vuole, ma non che sia mai stata carente dal punto di vista della sicurezza dei corridori: i materassini nei punti critici delle discese ci sono sempre, lo stesso Crostis 2011 sembrava attrezzato come una pista da discesa, poi macchine che investono corridori - nelle corse Rcs - non ne ho ancora viste (anche se quello magari non dipende strettamente dall'organizzatore) così come non ho miai visto gonfiabili che si afflosciano, e mi pare anche che le prime transenne di tipo "moderno" (quelle cioè con i piedini nascosti) siano state introdotte dal Giro anziché dal Tour.

 

Nonostante tutto questo, ad essere messo in discussione dai corridori è spesso il Giro (Milano Show Cento 2009, Crostis 2011, Bari 2014) più di altre grandi corse, e questo secondo me è proprio perché l'organizzazione è sempre stata piuttosto accondiscendente verso le richieste dei corridori,; corridori che, sapendolo, in questo modo ci marciano montando dei casini, perché sanno che a protestare con Rcs, magari, qualcosa la ottengono. Mentre con Aso (pullman di Bastia, chiodi giù per i Pirenei, arrivi tortuosi o passaggi acciottolati nè più nè meno pericolosi di quelli contestati al Giro) per dire, non si ragiona.

Link to comment
Share on other sites

Se c'era qualche incertezza per il fatto che al Criterium International la concorrenza non era così qualificata, la crono di oggi, oltre tutto su un percorso spaccagambe, conferma che Felline (Federico, il regista preferito da Sgarbozza :P ) è davvero in ottime condizioni. Speriamo per le prossime gare... sarà al via alla Freccia del Brabante?

Link to comment
Share on other sites

Se c'era qualche incertezza per il fatto che al Criterium International la concorrenza non era così qualificata, la crono di oggi, oltre tutto su un percorso spaccagambe, conferma che Felline (Federico, il regista preferito da Sgarbozza :P ) è davvero in ottime condizioni. Speriamo per le prossime gare... sarà al via alla Freccia del Brabante?

 

Felline mi pare l'unico italiano davvero in grado di combinare qualcosa sulle Ardenne e secondo me questo suo andar forte a crono è segno più della gran condizione che di una propensione specifica per la specialità (anche se chi lo conosce meglio di me dice che davvero va forte su tutti i terreni). Soprattutto penso che potrebbe andare bene in una corsa come l'Amstel, un po' perché delle tre è quella che gli si addice di più, un po' perché immagino che a Freccia e Liegi la Trek correrà per Mollema, se si ripiglia dagli acciacchi dei Baschi.

 

Sinceramente altri italiani competitivi la prox settimana non me ne vengono in mente, contando che Ulissi è appena rientrato e che cmq, finora, su quelle distanze ha ancora tutto da dimostrare (però potrebbe fare di nuovo un grande Giro, arrivandoci fresco) e che Visconti (oltre ad essere compagno di squadra di Valverde) NON è mai stato uomo da Ardenne: per esserlo non basta vincere campionati italiani in serie e qualche semiclassica del nostro calendario.

Link to comment
Share on other sites

Credo e spero anche io che all'Amstel Felline possa stare là davanti, poi confido che con questa gamba possa essere all'altezza anche nelle altre gare più dure (uno che ha vinto l'Appennino non può avere paura delle corse impegnative :P )

Tra gli altri italiani che possono dire la loro:

- soliti Gasparotto e Nocentini, che a dispetto dei 170 anni in due di solito da ste parti vanno benino (almeno per piazzarsi nei 15)

- giovane veronese di belle speranze (parlo di Rebellin ovviamente :P )

e bom direi

Tra quelli che non hai citato De Marchi farà il gregario, Nibali non mi pare nelle condizioni fisiche (ma nemmeno mentali) per non fare una gara anonima, Moser in Australia sembrava di nuovo un corridore ma è prontamente sparito, Caruso deve puntare su un forfait di Purito per fare la sua corsa, Battaglin mi pare troppo discontinuo

Ah poi c'è Diego Rosa, che ha alle spalle pochissimi giorni di corsa, ma al debutto è stato decisamente convincente... ecco dovessi sperare nel coniglio dal cilindro guarderei lui

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now


×
×
  • Create New...