Jump to content

Seguici su Discord

Unisciti al server Discord di PCM Italia per rimanere sempre in contatto con noi, parlare di ciclismo e vivere un'esperienza multiplayer ottimale
Unisciti al server

PCM Italia è su Tapatalk

Scarica Tapatalk gratuitamente sul tuo smartphone per consultare in maniera facile e veloce PCM Italia anche da mobile!
Leggi di più

Disponibile Pro Cycling Manager 2024

Pro Cycling Manager 2024 e Tour de France 2024 sono finalmente disponibili
Leggi di più

Dalla Sardegna Con Furore


Recommended Posts

Il manager americano John Cacca prende in mano il team sardo, la formazione della squadra cerca di essere il più possibile equilibrata , il team potrebbe essere competitivo per la promozione nel circuito principale.

pcm0001g.png

pcm0004z.png

La prima gara appare pianeggiante, difficile vada in porto una fuga

pcm0007t.png

Phinney è l'unico in condizione accettabile, dopo essere stato alla ruota di un compagno decide di prendere la ruota di Chavenel e riesce a chiudere terzo.

pcm0006n.png

pcm0005t.png

Link to comment
Share on other sites

Seconda tappa che si apre all'insegna di Rebottini, il nostro ciclista prova sin dall'inizio ad entrare in ogni figa...ops...fuga....senza successo, il gruppo non lasciia spazio, appena il nostro ciclista non contrattacca a una fuga il gruppo smette di tirare ..... ci tocca così iniziare una dispendiosa rincorsa con Rebottini che dopo qualche km si accoda ai fuggitivi per recuperare energie. Reagiamo passivamente sugli sprint perchè il vero obiettivo è il GPM , riusciamo a tagliare il traguardo al secondo posto.

pcm0008nr.png

pcm0009e.png

Impostiamo il treno per la volata, tutto sembra andare per il meglio perchè ai 4,5Km siamo in testa, poi arrivano come dei treni gli avversari mentre i nostri sembrano non averne più, Guarnieri prova a questo punto ad incollarsi a Chavanel ma senza grossi risultati, arriva solo un 11simo posto.

pcm0010im.png

pcm0011m.png

Link to comment
Share on other sites

Terza tappa caratterizzata da una bella montagna a metà del percorso , la montagna è tuttavia torppo distante dal traguardo e non dovrebbe fare troppa selezione. I fuggitivi guadagnano un po di terreno ma non possono arrivare sul traguardo finale, dove si comporta nuovamente bene Phinney che appare in buona forma e agguanta una posizione di tutto rispetto che gli permette di rimanere in corso per la classifica finale.

pcm0012rf.png

pcm0013k.png

pcm0014p.png

pcm0015p.png

Link to comment
Share on other sites

La cronometro risponde alla grande alle attese della vigiliia, Phinney effettua una grandissima prima metà di gara e distanzia tutti , il vantaggio incrementa ancora leggermente da li alla fine e balziamo in testa alla generale. Viste le prossime tappe non credo che possa vincere il Tour di S. Louis tuttavia c'è da rilevare un'ottima prestazione di Talevsky che si porta in posizione molto interessante in generale, a differenza di Phinney lui potrebbe fare la differenza nella tappa collinare.

pcm0016o.png

pcm0017i.png

pcm0018r.png

pcm0019w.png

Link to comment
Share on other sites

La tappa collinare si chiude in un disastro, abbiamo snobbato la fuga di 5 atleti che prendono oltre 10 minuti e al traguardo nonostante il forcing dei miei arriviamo con oltre 1 minuto e mezzo di ritardo, il migliore è ancora Phinney che chiude 19simo, nella classifica generale Phinney è ora terzo con un distacco abbastanza contenuto ma un vantaggio di un solo swecondo su Kasheckin

Link to comment
Share on other sites

La penultima tappa si rivela una delusione, mi aspettavo più difficoltà per i velocisti sulla montagna a 14% di pendenza (neanche troppo corta peraltro) , la tappa parte subito con il solito Rebottini in fuga, questa volta l'obiettivo era la tappa perciò l'ho fatto rimanere tutto il tempo a succhiare la ruota...la fuga viene però ripresa a una manciata di km dal termine , il treno era ben composto ma eravamo troppo vicini all'arrivo e ci siamo dimenticati in pratica di fare lo sprint.....resta tutto invariato nella generale.

Ultima tappa invece adatta esclusivamente agli sprinters, stavolta il treno era perfetto ma i passisti avversari hanno preso spazio sui miei così abbiamo ottenuto solo dei piazzamenti, nella classifica finale piazziamo Phinney al secondo posto e Talevsky al decimo.

pcm0006h.png

pcm0006h.png

pcm0007i.png

pcm0008m.png

pcm0009y.png

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...