Jump to content

Seguici su Discord

Unisciti al server Discord di PCM Italia per rimanere sempre in contatto con noi, parlare di ciclismo e vivere un'esperienza multiplayer ottimale
Unisciti al server

PCM Italia è su Tapatalk

Scarica Tapatalk gratuitamente sul tuo smartphone per consultare in maniera facile e veloce PCM Italia anche da mobile!
Leggi di più

Disponibile Pro Cycling Manager 2021

Pro Cycling Manager 2022 e Tour de France 2022 sono finalmente disponibili
Leggi di più

nuovo GIRO D'ITALIA per MyDbAnni'90


Recommended Posts

l'ultima follia di Mel Brooks......parafrasando un vecchio film......

...il motivo per cui ho interrotto la presentazione delle squadre ed il racconto del giro del Delfinato è che stavo lavorando ad un ultimo mega progetto per MyDbAnni'90...

purtroppo non sono capace di fare i proifili delle tappe da zero, ma tra cym6, full event 2007 e cym5, di tappe già pronte da utilizzare ce n'era a bizzeffe...anche perchè tante volte sono state riciclate dagli stessi creatori del gioco...aggiungeteci un po' di conoscenza delle salite, e tanta fantasia....e...

.....ne è uscito un percorso altamente selettivo, che permette di esaltare ogni caratteristica dei ciclisti......e che ho già giocato 3 volte come giro personalizzato e non mi sono mai divertito così tanto...sia per il tipo di percorso (ma sono di parte e l'ho creato secondo il mio gusto), sia per l'incredibile competitività del lotto dei partecipanti...

...ma è superfluo parlare...ve lo presento...

21 tappe...si parte dal Belgio come nel 2006 ma senza cronoprologo...

...ci sono invece 3 cronometro durante la corsa..2 individuali molto lunghe ed una a squadre...i tantissimi chilometri contro il tempo sono bilanciati da 7 tappe di alta montagna, 4 delle quali si concludono in salita...Sestrière, Tre Cime di Lavaredo, Aprica e Plan de Corones...

ci sono poi 5 frazioni per velocisti e d altrettante di collina...più una sopresa...una tappa col pavè che metterà in serissima crisi tutti i big tranne Bugno...

comicio a postare i profili...

Link to comment
Share on other sites

tappa per velocisti con leggera ascesa finale nello splendido scenario della cittadella di Namour...

pcm0001bm1.jpg

pcm0001bm1.15d2437361.jpg

la seconda tappa è la più lunga del giro e ripercorre fedelmente il percorso della Liegi - Bastogne - Liegi ...i big sono già chiamati ad intervenire in prima persona...

pcm0002wb0.jpg

pcm0002wb0.59685b7f1d.jpg

la perza tappa presenta 8 settori di pavè nel finale...se non si riesce a tenere cucita e tranquilla la corsa i distacchi sono più consistenti che dopo un tappone alpino...

pcm0003jt6.jpg

pcm0003jt6.71e765ec0e.jpg

segue il giorno di riposo ed il trasferimento in Italia nella mia città...scusate il pizzico di campanilismo...sono reggiano ed abito da 10 anni a Sirmione nei w.e. ...li troverete entrembi come sede di partenza di tappa... :mrgreen:

Link to comment
Share on other sites

la quarta frazione è per velocisti...si scollina sul Passo del Cerreto a 1261 metri ma poi è tutta discesa e pianura...(la tappa vera del 2006 la vinse Petacchi)...

pcm0004wd2.jpg

pcm0004wd2.2763cd2abd.jpg

in questo Giro ce n'è per tutti i gusti...ecco una tappa in circuito da ripetere 8 volte...i velocisti si staccano e i big si danno battaglia...nell'ultimo giro giocato come test ha vinto Greg Lemond...

pcm0005zd8.jpg

pcm0005zd8.f51a413b43.jpg

6° frazione con finale impegnativo...non la considero arrivo in salita in quanto i gioco mette come primi favoriti finisseur alla Fondriest ed Argentin...i capitani potrebbero lasciar andare via una fuga, visto il durissimo programma delle 3 tappe successive...

pcm0006ae9.jpg

pcm0006ae9.7e5ddea7e4.jpg

:mrgreen::mrgreen::mrgreen:

Link to comment
Share on other sites

ed eccole qua...la prima è una lunghissima crono individuale stile Tour de France (ed è da lì che l'ho presa) è entusiasmante vedere Lemond, Indurain, Ullrich, Armstrong, Rominger, Berzin, Riis, Zulle, Ugrumov ed altri specialisti che si danno battaglia...gli scalatori devono solo contenere il distacco in termini accettabili, ma sta per arrivare il loro momento...

pcm0007fd1.jpg

pcm0007fd1.84f246a4b5.jpg

primo tappone...non c'è male...si scala 2 volte il Sestrière...la seconda è arrivo di tappa...in mezzo il terribile Colle delle Finestre...

pcm0008gn7.jpg

pcm0008gn7.aec641164e.jpg

si passa nella vicina Francia...la partenza dal Col de Lautaret è in discesa, ma poi si scalano due vette mitiche del Tour...ovvero Madleine e Telegraphe - Galibier, prima di tornare al Lautaret e da lì a Briancon per lo strappetto finale...

pcm0009ue2.jpg

pcm0009ue2.c278efa5f7.jpg

e siamo così giunti al secondo ed ultimo giorno di riposo con trasferimento...

Link to comment
Share on other sites

...ed ecco un inedito dal'incredibile effetto.........una cronoscalata...a squadre...

siamo arrivati da Briancon a Breno, in Valle Camonica, per 13 chilometri durissimi che conduranno fin su al passo di Croce Domini... :mrgreen:

pcm0010uv8.jpg

pcm0010uv8.062d7d71b2.jpg

due immagini dalla corsa.......

pcm0034fv7.jpg

pcm0034fv7.12d3490dbf.jpg

pcm0035uk5.jpg

pcm0035uk5.32ab6707bb.jpg

....................il girono succesivo tappa per velocisti.....nella prima parte si superano salite di scarsa difficoltà...Ampola, Ballino e Stènico...poi da Trento a Bolzano è tutta pianura...

pcm0011bu7.jpg

pcm0011bu7.321cd584b7.jpg

...ho cambiato solo la sede di partenza...ma la tappa è quella dell'anno scorso vinta da Riccò... :mrgreen:

pcm0012xr5.jpg

pcm0012xr5.d377ee927b.jpg

Link to comment
Share on other sites

questa invece l'ho "rubata" ad un delfinato...la salita infatti sarebbe l'Izoard.......tuttavia lo stesso profilo compare anche in una vuelta Aragona o giù di lì....per cui non mi sento in "colpa".....cartina alla mano...sembra proprio che la tappa sia la mia.....da Cortina a Pieve di Cadore pianura....poi due passi non troppo impegnativi, il Mauria e il Colle di Monte Rest....passaggio da Belluno...Canale d'Agordo..Alleghe....e Fedaia....lo strappetto finale........dovete sapere che in Val di Fassa, tra Mazzin e Pera, c'è una rampa di un chilometro al 15% che porta a Ronch...dove una sbarra impedisce di proseguire se non siete in un pullmino a pagamento che vi porta nei pressi del rifugio Gardeccia, nel cuore del Catinaccio...calza tutto a pennello..... :mrgreen:

pcm0013fg4.jpg

pcm0013fg4.1ad5f9dab6.jpg

qui invece non ho inventato nulla...tappa per veocisti corsa nel 2006...si scollina il san Pellegrino in apertura ma poi è tutta discesa e pianura fino a Rovereto....

pcm0014qm4.jpg

pcm0014qm4.d71c5b1554.jpg

anche questa è "storia" ...e sul Mortirolo se ne vedranno delle belle...

pcm0015br2.jpg

pcm0015br2.8c1483982a.jpg

Link to comment
Share on other sites

questo percorso invece proviene da un giro di Svizzera.....in apertura si scala il Julierpass ed a metà tappa il Lucomagno....la succesiva discesa e pianura fino alla costa elvetica del lago Maggiore fa sì che i capitani dovrebbero arrivare insieme in un gruppo tra le 30 e le 50 unità.....

pcm0016cs8.jpg

...................per fare tutte o quasi le salite che volevo, ho sacrificato il sud Italia ed ho fatto un doppio anello tra Trentino e Lombardia.....mi perdoneranno gli amici dalla Toscana in giù...... :mrgreen:

questo profilo l'ho scelto da una corsa spagnola...s' intavede il mare sia all'inizio che alla fine....con buona fantasia immaginiamo una giornata di foschia in cui l'opposta sponda dei laghi non è visibile....a volte capita.....infatti la partenza è da Como, sull'omonimo lago, e l'arrivo a Gardone Riviera, sulla costa bresciana del Garda....ancora una volta cartina alla mano, le salite corrispondono a Lumessande e Colle Sant'Eusebio, nelle prealpi bresciane....e lo strappetto finale è quello che porta al Vittoriale di D'Annunzio........ :mrgreen:

la tappa è adattissima ai finisseur....per i big dovrebbe essere giornata tranquilla in vista del trittico che deciderà questo Giro d'Italia...

pcm0017vh2.jpg

pcm0017vh2.3890fe05c9.jpg

................ed eccoci al rush finale......l'ultima crono individuale, da Sirmione a Verona.....non è la Bardolino - Verona...ho trovato un percorso più lungo di 14 chilometri e più ondulato nella prima parte.....sono le colline moreniche del basso Garda.... :mrgreen:

pcm0018gy9.jpg

pcm0018gy9.0e71119703.jpg

Link to comment
Share on other sites

qui invece non ho inventato nulla....è la tappa che può ribaltare l'esito di un Giro.........

pcm0019ub2.jpg

pcm0019ub2.6ecf57ef5c.jpg

ed eccoci al gran finale.... col mitico Stelvio, cima Coppi di questo Giro.....al di là della sede di partenza...cambiata per logica visto il luogo del precedente arrivo (ma il chilometraggio e la morfologia non ne risentono), è la tappa del Giro 2005 dove andò in crisi Basso...

pcm0020zv8.jpg

pcm0020zv8.a8903e6663.jpg

la tappa conclusiva non è la solita passerella finale con volatona scontata...la lunghezza, 200 chilometri, la Forcola di Livigno in apertura, e soprattutto il "dentino" finale di Montevecchia a 30 chilometri dal traguardo, potrebbero essere teatro di qualche disperato attacco nel caso che i distacchi fossero limiati....l'ho giocata 3 volte....in 2 casi ha vinto un velocista, ma la terza volta è scattato Leblanc sul Montevecchia ed ha vinto con 55 ecnodi sul gruppo dei migliori..... :mrgreen:

pcm0021zr5.jpg

pcm0021zr5.752b34e299.jpg

QUESTO E' IL PERCORSO CHE TROVERETE NEL MyDbAnni'90 al primo anno di carriera....come vi sembra?

Link to comment
Share on other sites

questo percorso invece proviene da un giro di Svizzera.....in apertura si scala il Julierpass ed a metà tappa il Lucomagno....la succesiva discesa e pianura fino alla costa elvetica del lago Maggiore fa sì che i capitani dovrebbero arrivare insieme in un gruppo tra le 30 e le 50 unità.....

pcm0016cs8.jpg

...................per fare tutte o quasi le salite che volevo, ho sacrificato il sud Italia ed ho fatto un doppio anello tra Trentino e Lombardia.....mi perdoneranno gli amici dalla Toscana in giù...... :)

questo profilo l'ho scelto da una corsa spagnola...s' intavede il mare sia all'inizio che alla fine....con buona fantasia immaginiamo una giornata di foschia in cui l'opposta sponda dei laghi non è visibile....a volte capita.....infatti la partenza è da Como, sull'omonimo lago, e l'arrivo a Gardone Riviera, sulla costa bresciana del Garda....ancora una volta cartina alla mano, le salite corrispondono a Lumessande e Colle Sant'Eusebio, nelle prealpi bresciane....e lo strappetto finale è quello che porta al Vittoriale di D'Annunzio........ :shock:

la tappa è adattissima ai finisseur....per i big dovrebbe essere giornata tranquilla in vista del trittico che deciderà questo Giro d'Italia...

pcm0017vh2.jpg

pcm0017vh2.3890fe05c9.jpg

................ed eccoci al rush finale......l'ultima crono individuale, da Sirmione a Verona.....non è la Bardolino - Verona...ho trovato un percorso più lungo di 14 chilometri e più ondulato nella prima parte.....sono le colline moreniche del basso Garda.... :haha:

pcm0018gy9.jpg

pcm0018gy9.0e71119703.jpg

Tra le "colline moreniche" c'è anche qualcuno di quei famosi "passi alpini" del topic?

Link to comment
Share on other sites

sarebbe a dire? è una cronometro...c'è già un passo alpino nella cronoscalata...ho cercato di fare un percorso con arrivi e sede di tappe logici e coerenti tra loro...non potevo inserire la Napoli - Bari il giiorno dopo la Roma- Firenze e poi la Sirmione - Verona......è chiaro altresì che se una tappa arriva ad Aprica, il mattino dopo la carovana rosa può scendere a Tirano superare il Passo Bernina per raggiungere St Moritz sede della partenza del giorno successivo...idem tra Ascona che è sul lago Maggiore e Como...e da Gardone a Sirmione...qundi da Verona a Termeno e da Plan de Corones a Bressanone,,,la vera tappa partiva da Egna...ho cambiato con Bressanone che è vicina a Plan de Corones e come chilomietri è più o meno equdistante da Bolzano rispetto ad Egna, a Bolzano la tappa gira per la val Venosta in direzione Stelvio...col rooster di partecipanti che c'è in questo database, inserendo salite tipo Campitello Matese sarebbero arrivati in 30 o 40 insieme...se si potesse fare una corsa con 30 tappe avrei incluso anche il sud...c'erano percorsi bellissimi....ma ho dovuto fare delle scelte, a volte dolorose, privilegiando la difficoltà del percorso...scelte che come sempre sono più o meno condivisibili...certo potevo saltare il Belgio, ma Liegi e il pavè erano troppo allettanti......e vedrai che prima o poi qualcuno mi dirà..."ma come, e lo Zoncolan?"...risposta, ci avevo pensato, ma l'equilibrio tra le crono e gli arrivi in salita sarebbe stato alterato..... :shock:

Link to comment
Share on other sites

sarebbe a dire? è una cronometro...c'è già un passo alpino nella cronoscalata...ho cercato di fare un percorso con arrivi e sede di tappe logici e coerenti tra loro...non potevo inserire la Napoli - Bari il giiorno dopo la Roma- Firenze e poi la Sirmione - Verona......è chiaro altresì che se una tappa arriva ad Aprica, il mattino dopo la carovana rosa può scendere a Tirano superare il Passo Bernina per raggiungere St Moritz sede della partenza del giorno successivo...idem tra Ascona che è sul lago Maggiore e Como...e da Gardone a Sirmione...qundi da Verona a Termeno e da Plan de Corones a Bressanone,,,la vera tappa partiva da Egna...ho cambiato con Bressanone che è vicina a Plan de Corones e come chilomietri è più o meno equdistante da Bolzano rispetto ad Egna, a Bolzano la tappa gira per la val Venosta in direzione Stelvio...col rooster di partecipanti che c'è in questo database, inserendo salite tipo Campitello Matese sarebbero arrivati in 30 o 40 insieme...se si potesse fare una corsa con 30 tappe avrei incluso anche il sud...c'erano percorsi bellissimi....ma ho dovuto fare delle scelte, a volte dolorose, privilegiando la difficoltà del percorso...scelte che come sempre sono più o meno condivisibili...certo potevo saltare il Belgio, ma Liegi e il pavè erano troppo allettanti......e vedrai che prima o poi qualcuno mi dirà..."ma come, e lo Zoncolan?"...risposta, ci avevo pensato, ma l'equilibrio tra le crono e gli arrivi in salita sarebbe stato alterato..... :shock:

Diablo intendevo i muri che un po' io un po' te avevamo messo sul topic dei passi alpini, lo so che non si può fare 55 km piatti con i passi alpini...

Link to comment
Share on other sites

Diablo intendevo i muri che un po' io un po' te avevamo messo sul topic dei passi alpini, lo so che non si può fare 55 km piatti con i passi alpini...

non ci siamo capiti allora :shock: se per muri intendi salite dure...riguarda bene i profili delle tappe e i percorsi...la seconda tappa ripercorre fedelmente la Liegi Bastogne Liegi e di muri ce n'è a volontà,...ho messo 4 rampe finali...Superga, Briancon, Ronch al Catinaccio e il Vittoriale di Gardone Riviera, mentre per quel che riguarda i passi alpini, ho messo una serie di salite durissime che mai un giro vero ha annoverato tutte insieme (ed un tour se le sogna, coi suoi noiosissimi 10 giorni iniziali completamente piatti) :) ...te ne ricordo alcune.......Colle delle Finestre, Madleine, Galibier, Croce Domini, Giau, Tre Cime di Lavaredo, Fedaia, Gavia, Mortirolo, Erbe, Furcia-Plan de Corones, Stelvio........ho appena completato un giro di prova sul percorso definitivo.....eccone un breve racconto......

Link to comment
Share on other sites

ho giocato con la Carrera (strano :P mi faccio la lingua da solo) ...ma non ho selezionato la squadra più forte possibile, bensì una formazione che potrei utilizzare durante una carriera, preservando alcuni big per il tour...

capitani Chiappucci e Pantani, luogotenente Zaina, gregari scalatori Poulnikov, Pellicioli, Sierra e Zberg, più Tafi per la terza tappa col pavè e Abdujaparov per le volate (ne avesse vinta una... :D ) ...sono quindi rimasti a casi pezzi da 90 come Roche e Luttenberger ed altri corridori molto forti come Sorensen, Visentini e Giupponi.....

PRIMA TAPPA...per la prima volta non c'è stata la volata di gruppo...la solita fuga sempre ripresa dalle squadre dei velocisti stavolta è andata in porto, anche perchè non c'erano fuori delle mezze calzette...

tappa e maglia a Ugrumov, secondo Zulle

SECONDA TAPPA... a Liegi è successo il finimondo...negli ultimi 80 km un susseguirsi di scatti dei big...riesco ad entrare nella fuga buona coi tre più forti della mia squadra...la compagnia è illustre...Indurain, Ullrich e Rominger...in volata faccio tripletta...tappa e maglia a Pantani, secondo Chiappucci terzo Zaina...

TERZA TAPPA...sul pavè è il finimondo...tafi entra nella fuga del mattino e sul primo tratto di pavè saluta la compagnia e da 8' al secondo (e 17' al primo gruppo di big...peccato avesse preso mezz'ora a Liegi)...Bugno non scatta eperde l'occasione di andare in giallo (nel giro personalizzao le maglie delle classifiche sono quelle del tour...) con Bugno arriva Ullrich, che va in testa...Pantani perde la maglia...Chiappucci perde minuti... :cry2:

Link to comment
Share on other sites

....e questa dopo Shoten.........

pcm0003pe6.jpg

pcm0003pe6.cf1411ef8f.jpg

QUARTA TAPPA... a Camaiore volatona a ranghi compatti..vince Svorada, leader resta saldamente Ullrich

QUINTA TAPPA... il circuito di Sarzana i corridori lo scambiano per uno di formula uno...scatti a raffica dei big ed all'ultimo giro Lemond saluta tutti...

pcm0004gz8.jpg

pcm0004gz8.00923e58dd.jpg

SESTA TAPPA...a Superga i big arrivano insieme...vince Bugno che infila Fondriest e Argentin e con l'abbuono balza secondo in classifica e si avvicina a Ullrich...ma c'è la crono...

SETTIMA TAPPA...sconquasso generale...vince Indurain, Ullrich tiene, i miei sprofondano......

pcm0006xm7.jpg

pcm0006xm7.5516664d4a.jpg

pcm0009vx1.jpg

pcm0009vx1.d5568e10d1.jpg

Link to comment
Share on other sites

OTTAVA TAPPA...sul Col delle Finestre partono Indurain, Berzin, Rominger, Gotti e Chioccioli.....7 giri vinti in 5... :shock:

Zaina e Poulnikov si uniscono a Vinokourov e Bolts che stanno tirando per Ullrich...quasi in cima...rifornimento, attacco, e picchiata in discesa di Chiappucci e Pantani che rientrano sui primi...poi arrivano altri capitani e si rimescolano le carte, ma alla fine,e il Sestrière sorride ancora al Diablo... :D:P:cry2:

pcm0016lp2.jpg

pcm0016lp2.021cda9485.jpg

pcm0017bb1.jpg

pcm0017bb1.26b095059c.jpg

in classifica Armstrong perde terreno ...e per trovare i miei devo mostrare la seconda pagina della classifica..... :unsure:

pcm0018pu6.jpg

pcm0018pu6.1a4e7792b9.jpg

pcm0019nn9.jpg

pcm0019nn9.ac87cde47f.jpg

NONA TAPPA...Rob impazzirebbe al cospetto del numero del suo Armstrong...scatta sulla Madleine, riprende tutti i brandelli della fuga del mattino e scollina in testa con Evans e Coppolillo..rimangono insieme fino al Telegraphe..sul Galibier Lance va via da solo ma i big incalzano...Pantani e Chiappucci attaccano in salita e si buttano in discesa...

questa è da vedere.....

in lontananza Diablo e Pirata, inseguiti da Indurain e Armstrong appaiati..seguono Rominger e Zaina...

pcm0021qi8.jpg

pcm0021qi8.dfd9553e83.jpg

belli tutti i big in maglia di campione nazionale..si riconoscono subito anche in gruppo..... :lol:

Link to comment
Share on other sites

Chiappucci vince la tappa, Pantani rimette il naso nei primi 10, Armstrong risale nonostante la crisi sul muro finale di Briancon e Indurain si avvicina a Ullrich...

pcm0024kk3.jpg

pcm0024kk3.8f06ec79b1.jpg

pcm0025hi1.jpg

pcm0025hi1.e24536710b.jpg

pcm0026qo2.jpg

pcm0026qo2.92f930f3a9.jpg

DECIMA TAPPA.......ma quanto mi piace stà cronoscalata a squadre...specie se, grazie a cambi azzeccatissimi e tirate finali di Chiappucci prima, e Pantani, poi, la vinco con 5 secondi sulla Kelme di Heras, Escartin e Buenahora.....La Banesto va su più forte della Deutsche Telecom e Indurain Strappa la maglia gialla ad Ullrich...Pantani risale al 4° posto e Chiappucci al 10°... :D

pcm0028tt0.jpg

pcm0028tt0.8c64c92de6.jpg

UNDICESIMA TAPPA...a Bolzano volta a ranghi compatti..Abdujaparov arriva terzo...vince Zabel...Indurain si gode il giallo...

pcm0030kw5.jpg

pcm0030kw5.35d1342b98.jpg

Link to comment
Share on other sites

DODICESIMA TAPPA... sul Giau attacca Indurain... :D ...Chiappucci lo incalza in discesa... :unsure: Riis e Pantani seguono a pochi secondi... :cry2:

Poi il Pirata stacca il danese ed insieme a Chiappucci Riprende Indurain a 2 chilometri dal traguardo...poi Miguel va in crisi... :P

pcm0031hu2.jpg

pcm0031hu2.824d271f13.jpg

pcm0034bk7.jpg

pcm0034bk7.3f6279b614.jpg

TREDICESIMA TAPPA...va via una fuga sulla forcella di Monte Rest..e sul Fedaia scoppia il finimondo...scatti e contro scatti...la rampa finale di Ronch vede il forcing irresistibile di Pantani, ma fuori c'era ancora Brochard dalla fuga del mattino, che arriva primo....guardate la classifica generale.......PAZZESCO..... :shock::lol::shock:

pcm0040pn7.jpg

pcm0040pn7.1bdc4bdfeb.jpg

pcm0041vi2.jpg

pcm0041vi2.322469951d.jpg

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...