Jump to content
  • Sign Up

Seguici su Discord

Unisciti al server Discord di PCM Italia per rimanere sempre in contatto con noi, parlare di ciclismo e vivere un'esperienza multiplayer ottimale
Unisciti al server

PCM Italia è su Tapatalk

Scarica Tapatalk gratuitamente sul tuo smartphone per consultare in maniera facile e veloce PCM Italia anche da mobile!
Leggi di più

Disponibile Pro Cycling Manager 2021

Pro Cycling Manager 2022 e Tour de France 2022 sono finalmente disponibili
Leggi di più

Anticipazioni Giro d'Italia 2007


-Gigilasegaperenne-

Recommended Posts

Stando alle anticipazioni che girano sul web (dico subito che non le ho raccolte io per non prendermi dei meriti non miei), ecco a grandi linee quello che dovrebbe essere il percorso della prossima corsa rosa.

La partenza avverrà con un classico cronoprologo, da disputarsi in Sardegna, e più precisamente nell'arcipelago della Maddalena, con un prologo di 6 km tra Caprera e la Maddalena. Il percorso dovrebbe essere abbastanza nervoso, ma soprattutto caratterizzato da un forte vento. Sempre in Sardegna verranno disputate le prime 3 frazioni in linea, Tempio Pausania - Alghero, Nuoro - Oristano e Barumini - Cagliari. Lasciata la Sardegna, e saltato l'inizialmente previsto passaggio dalla Sicilia, che si rifarà ampiamente nel 2008 con la partenza assoluta del Giro, la corsa rosa tornerà sul "continente" o con una cronometro a squadre, oppure con una tappa in circuito a Sorrento, che dovrebbe ripercorrere al contrario il percorso della tappa del 1991, con un percorso che risulterebbe quindi più duro della tappa di 15 anni fa. Questa sarebbe probabilmente la tappa più dura tra quelle da disputarsi al Sud Italia, dato che il sicuro traguardo in quota del giorno successivo, posto a Montevergine di Mercogliano, non dovrebbe risultare particolarmente selettivo, con i suoi 17 km al 5% di media, con punte del 10%. Il percorso di questa tappa potrebbe essere inasprito dal passaggio sulle Croci di Acerno, a quota 843 m, e sul Monte Terminio, con i suoi 1230 m, e i suoi primi 5 km all'8%.

Il giorno successivo è probabile un arrivo a Frosinone, con la possibile riproposizione del finale che nel 2005 vide la vittoria di Luca Mazzanti dopo la squalifica di Bettini per un'irregolarità ai danni di Baden Cooke. Il giorno dopo, come accadde 2 anni fa, dovrebbe esserci una tappa di media montagna in Abruzzo, ma non ci sono informazioni riguardanti i possibili itinerari.

Successivamente dovrebbero esserci 4 tappe in Toscana, ma non ci sarà la ventilata cronoscalata della Futa. In compenso la Toscana ospiterà la tappa più lunga della corsa rosa, con l'arrivo a Barberino del Mugello. La mancata cronoscalata della Futa ha fatto risollevare le quotazioni di un arrivo in quota inizialmente previsto, poi accantonato, ma che ora sta tornando prepotentemente in gioco: la Madonna della Guardia, vicino a Genova. Se non dovesse esserci la Guardia, probabilissimo un arrivo a Genova.

Le Alpi dovrebbero fare la loro comparsa dal giorno dopo, nel secondo week-end di gara, con 2 tappe consecutive. La prima vedrà senz'altro un arrivo a Briançon, ma ciò che non è definito è il percorso che porterà i corridori nella località francese. Gli itinerari possibili sono 3: il primo, il meno probabile, vedrebbe il Colle delle Finestre posto a 60 km dall'arrivo, seguito dalle ascese del Sestriere, a 35 km dall'arrivo, e del Monginevro, a 14 km dall'arrivo. Questo itinerario è reso poco probabile dal fatto che Briançon non vuole far pubblicità al Sestriere, località rivale. Il secondo, che fino a pochi giorni fa era il più probabile, vedrebbe i corridori ripercorrere la mitica Cuneo - Pinerolo, con le scalate del Colle della Maddalena, del Vars e dell'Izoard. Il terzo, diventato il favorito dopo la notizia che la Cima Coppi sarà molto probabilmente sul Colle dell'Agnello, prevderebbe le scalate al Colle dell'Agnello e all'Izoard, forse preceduti dal Sampeyre. Per la seconda frazione alpina c'è un ballottaggio tra Oropa (favorita), e Pila. Dopo il giorno di riposo, il lunedì, entrati nell'ultima settimana, al martedì la corsa vedrà certamente un arrivo nella bergamasca. La località strafavorita è il capoluogo, ed è di queste ore l'indiscrezione che vorrebbe quella di Bergamo come una tappa di montagna, con l'ascesa al Passo San Marco, seguito probabilmente da altre salite. Restano ancora aperte le possibilità di arrivo al Monte Pora e alla Presolana, che però molto probabilmente ospiterà il Giro nel 2008, abbinata probabilmente al Crocedomini. Il mercoledì, sarà la volta del tappone dolomitico, che tornerà su una montagna mitica: le Tre Cime di Lavaredo. La partenza di questa frazione dovrebbe essere dal comprensorio Dolomiti Stars, e in particolare da Agordo. Il giovedì si ripartirà da Lienz, alla volta di uno tra Lubiana e il Monte Zoncolan. Se l'arrivo dovesse essere nella capitale slovena, il sicuro arrivo sullo Zoncolan sarà di venerdì. Al sabato, il Giro dovrebbe vivere la sua ultima giornata importante, con una cronometro che si concluderà a Verona, in Piazza Bra, appena fuori dall'Arena, inagibile perchè quella sera andrà in scena la rappresentazione di "Giulietta e Romeo". Infine, la domenica, classica passerella con traguardo a Milano.

Terminate le anticipazioni per il 2007, ecco 2 voci per il 2008, oltre a quella già data sulla Presolana:

1) Dopo il mancato arrivo di quest'anno, gli organizzatori dovrebbero ritentare l'approdo sul Plan de Corones.

2) Dopo essere stata a lungo in corso per un arrivo nel 2007, è probabilissimo per il 2008 l'arrivo sulla Marmolada.

Link to comment
Share on other sites

Grazie mille a tutti, non credevo di aver fatto questo granchè, ma tutti i complimenti sono ben accetti 8):wink: !

Ad ogni modo, anche l'Eco di Bergamo ha pubblicato una notizia secondo cui sabato 26 maggio il Giro dovrebbe arrivare a Bergamo, preceduto dalla scalata del San Marco.

Tuttavia, questo va a cozzare con quelle che erano le indiscrezioni precedenti, che per quel giorno volevano il tappone di Briançon.

Purtroppo quest'anno le indiscrezioni si accavallano, si smentiscono, non si capisce molto. Temo che di quì alla presentazione ufficiale (2 dicembre, Teatro degli Arcimboldi, Milano, ore 16,30), ancora molte cose cambieranno...comunque cercherò di postare ogni volta qualche aggiornamento. Uno ve lo posso già dare adesso: le quotazioni della Madonna della Guardia sono in ascesa. Secondo alcune voci il percorso di quella tappa dovrebbe essere abbastanza semplice fino all'ultima salita. Inoltre, purtroppo, per problemi di spazio l'arrivo, se ci sarà, sarà posto poco prima del punto più spettacolare della salita, il muro in pavè al 16% di pendenza nelle ultime centinaia di metri. Lo spazio al termine di questa rampa pare infatti che sia troppo piccolo per le dimensioni della carovana del Giro, quindi l'arrivo sarà un po'prima, in un piazzale più ampio.

Link to comment
Share on other sites

Purtroppo a causa di un virus non ho potuto scrivere sul forum per qualche giorno... per farmi perdonare, ecco il percorso che potrebbe uscire stande alle ultime anticipazioni sul prossimo Giro (ripeto sempre che non le raccolgo io):

P : Caprera - La Maddalena (CR)

1 : Tempio Pausania - Alghero

2 : Nuoro - Oristano

3 : Nureghe di Barumini - Cagliari

4 : Sorrento - Montevergine

5 : Avellino - Frosinone

6 : Frosinone - ????? (Abruzzo) ?????

7 : ????? - Scarperia del Mugello

8 : Barberino del Mugello - Maranello

9 : Reggio Emilia - Genova (M.d.Guardia???)

10: Pinerolo - Briancon (Sestriere, Finestre, Sestriere, Monginevro?)

11: Biella - Oropa (CR)

12: Biella - Cantù (partenza magari non da Biella ma in zona)

13: Cantù - Bergamo

14: ??? - Alpe di Pampeago

15: Agordo - Tre Cime di Lavaredo

16: Auronzo (?)- Lienz

17: Lienz - Monte Zoncolan

18: ??? - Slovenia (Kranj, Lubiana, Nova Gorica??)

19: Bardolino - Verona (CR)

20: ??? - Milano

Link to comment
Share on other sites

Lo so, però all'inizio sembrava che le Alpi dovessero iniziare dalla 13^-14^ tappa, mentre ora che le hanno anticipate, non c'è il tempo materiale per fare 4 tappe in Toscana. In effetti questa è una bozza che, come ho già scritto nel messaggio precedente, non ho fatto io. A dire il vero non convince troppo nemmeno me: non c'è l'arrivo a Sorrento, che da altre fonti sembra sicuro, c'è una sola crono vera e propria, e non credo che facciano il Finestre dopo soli 10 giorni. Inoltre, ci sarebbero 6 arrivi in salita, considerando che la Madonna della Guardia sembra ora favorita su Genova, e inoltre la terz'ultima tappa dovrebbe arrivare a Riese Pio X, con il possibile inserimento del Monte Tomba. Insomma, non credo che il Giro avrà questo percorso, che ho postato perchè è aggiornato con le ultime indiscrezioni.

Comunque, queste sono solo indiscrezioni. Per sapere il percorso definitivo, la presentazione sarà il 2 dicembre.

X Heldram

Per la Sardegna dovrebbe ormai esserci la certezza :lol:

Comunque, sempre per completezza di informazione, ve ne posto un altro che ho trovato girovagando per il web:

PROLOGO: CAPRERA - MADDALENA

1aTEMPIO PAUSANIA - ALGHERO

2a NUORO - ORISTANO

3a BARUMINI - CAGLIARI

RIPOSO

4a SORRENTO - MONTEVERGINE (arrivo in salita)

5a AVELLINO (?) - FROSINONE

6s tappa in Abruzzo

7a ??? - SCARPERIA

8a BARBERINO DEL MUGELLO - FIORANO MODENESE (via Futa?)

9a REGGIO EMILIA - MADONNA DELLA GUARDIA (arrivo in salita)

10a PINEROLO - BRIANCON (via Sestriere, Finestre, Sestriere bis e Monginevro)

11a OROPA (cromoscalata)

12a ??? (BIELLA - CANTU'?)

13a CANTU' - BERGAMO (via Agueglio - Culmine San Pietro - Bergamo Alta)

14a TRENTO? - TRE CIME DI LAVAREDO (via Colle Santa Lucia - Giau - Tre Croci)

RIPOSO

15a AGORDO - LIENZ

16a LIENZ - ZONCOLAN

17a tappa in Slovenia

18a UDINE - RIESE PIO X

19a GARDALAND - VERONA (cronometro)

20a centro del litorale bresciano del Garda - MILANO

Vi dico subito che non mi convince un granchè nemmeno questo... :lol:

Link to comment
Share on other sites

nn puoi saltare in questo modo modena!!!!

va bene arriva a fiornao, falla ripartire da modena!!!!!!!!

Ma mica lo faccio io il percorso :D ! Prenditela con quello che ha immaginato questo percorso (che comunque, ripeto, non penso sarà quello definitivo) :lol:

Link to comment
Share on other sites

Aggiornamento sulla tappa delle Tre Cime: al 70% l'itinerario sarà quello dell'ipotetico Giro che avevo postato, trovato sul web: Colle Santa Lucia (1485 m, 7,6 km al 6,4% oppure 9,7 km al 5%), Passo Giau (2236 m, 10,12 km al 9,1%), Passo Tre Croci (1805 m, 8,1 km al 7,1%) e Tre Cime di Lavaredo (2333 m, 7,2 km all'8%, ultimi 4 km all'11,7%).

Link to comment
Share on other sites

Ragazzi, a 10 giorno dalla presentazione siamo ancora nel più completo caos: nella tappa di Briançon niente Finestre, si faranno al 90% Agnello e Izoard, e c'è anche una speranza di vedere addirittura il Sampeyre. Dunque, dagli ultimi aggiornamenti, le montagne sembrerebbero queste:

- Arrivo a Montevergine di Mercogliano sicuro.

- Possibile arrivo alla Madonna della Guardia.

- Arrivo sicuro a Briançon, probabile Agnello e Izoard, in forse il Sampeyre, improbabile Finestre-Sestriere-Monginevro, quasi impossibile Maddalena-Vars-Izoard

- Arrivo a Oropa quasi sicuro.

- Arrivo all'Alpe di Pampeago.

- Arrivo alle Tre Cime di Lavaredo con San Pellegrino-Giau-Tre Croci.

- Arrivo a Lienz con il Banneberg.

- Arrivo sullo Zoncolan sicuro.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...