Jump to content
  • Sign Up

Disponibile Pro Cycling Manager 2021

Pro Cycling Manager 2021 e Tour de France 2021sono finalmente disponibili
Leggi di più

Hai già scoperto i nostri tutorial?

Come sottoscrivo una mod su Steam? Come modifico un database? Come posso creare una maglia personalizzata? Per queste ed altre domande visita la nostra sezione tutorial!
Tutorial

Seguici su Discord

Unisciti al server Discord di PCM Italia per rimanere sempre in contatto con noi, parlare di ciclismo e vivere un'esperienza multiplayer ottimale
Unisciti al server

PCM Italia è su Tapatalk

Scarica Tapatalk gratuitamente sul tuo smartphone per consultare in maniera facile e veloce PCM Italia anche da mobile!
Leggi di più

La nostra RECENSIONE di Pro Cycling Manager 2020

Leggi e guarda la nostra recensione di Pro Cycling Manager 2020, a cura di BubbaDJ
Leggi di più

[STORIA CYM06 - ATHOS] La storia non si ferma, continua...


Recommended Posts

Era il lontano 11 Dicembre 2005: il ds Karpets firmava il suo primo contratto alla guida di una squadra professionista; la Unibet.com.

Da quella data n'è passata di acqua sotto i ponti...tante le gioie, altrettanti i dolori ma la voglia di mostrarvi le mie avventure ed appassionarvi sempre di più, ha avuto la meglio.

La trasferta belga, giunse a sorpresa, ma sancì l'inizio della mia carriera da "racconta-storie" e da manager. Quella Unibet fece grandi cose e mi diede la possibilità di migliorarmi in tranquillità e crescere costantemente. L'avventura belga però finì...e l'attesa durò mezza stagione; fino a quella telefonata che mi portò al Pro-Tour ed in particolare alla Lampre-Fondital.

Quando Martinelli alzò la cornetta per digitare il mio numero la gioia divenne immensa e i risultati arrivarono nonostante una squadra molto giovane. Anche qui però, nonostante i bei risultati vennero a galla alcuni problemi (crash) e fui costretto a lasciare: quanta sofferenza in quei lunghi giorni senza squadra, spesi a guardare perso nel vuoto e a fissare il telefono in attesa di una telefonata.

Ci stavo quasi rinunciando!!! Mi dedicai sempre più ai miei impegni nella crescita sportiva di giovani ragazzi, spaziando dal ciclismo (juniores) al tennis e così via...

Fino a quando giunse la telefonata che diede un'impennata decisa alla mia carriera e che, nonostante fossi alla guida di una piccola squadra, mi lanciò nel ciclismo che conta e sancì la mia conferma dinanzi al grande pubblico. Era quella piccola squadra la Tenax-Salmilano; una squadra dal cuore grande e dal budget risicato...ma quante gioie! Indubbiamente fu quella l'esperienza più bella e più seguita da voi amici...

La Tenax quindi rimase nel cuore anche quando, causa cambio di sponsor divenne Team Jupiler-Nalini, con un Presidente alquanto bizzarro che si dimostrò troppo immaturo per un impiego così importante, in una squadra Pro-Tour.

-La gioia più grande in questi anni??

Sinceramente non saprei, si passa dalla vittoria del Giro d'Italia con Sella alle doppiette di Petito e Baldato, fino al poker della Malesia...

Ma la gioia più grande me l'avete data SEMPRE VOI...che avete seguito con grande enfasi le mie storie e mi avete innalzato a vincitore dello sticky assoluto e, per questo voglio dirvi una volta di più: GRAZIE!!!

E ora vi chiederete: che succederà???

Nessun timore, la nuova stagione è ormai alle porte e numerosi sono i contatti con squadre Continental e Pro Tour, ma ci sono all'orizzonte esperienze del tutto nuove con squadre che si affacciano per il primo anno nel mondo del ciclismo che conta!

OGNI qual volta vi saranno novità e contatti vi aggiornerò...fino a quando firmerò il nuovo contratto e allora si che ci sarà da divertirsi!!! :D

(Per i moderatori: non aprirò un altro topic per la nuova carriera non temete!!! Scriverò tutto qua...)

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 1.6k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

26 Ottobre 2006:

Come ogni giorno, speranzoso ed eccitato controllo i vari fax, le telefonate e le mail in attesa di una chiamata IMPORTANTE!!!

Via fax non è giunto niente...la segreteria del telefono si: forse ci siamo!!! Ascoltiamo:

"Ciao Dave...sono Ricky, Camenzind! Ho saputo che cerchi lavoro...Se vuoi un mio amico ha una ditta di scavi ed un posto su una ruspa o una gru te lo trovo di sicuro!!!" :D8) 8)

Ma vaff...questi scherzi in una situazione critica non mi vanno proprio giù...appena ti becco Ricky!!!

Rimane solo la mail ed ecco che è arrivato un messaggio nella casella di posta:

MAIL:

giuan.JPG

Che bella sorpresa!!! Però l'idea di prendermi un anno sabbatico, pur svolgendo una mansione che mi piace molto e per la quale sto studiando; non mi va tanto a genio...anche se varei comunque la possibilità nel 2008 di svolgere il ruolo da Direttore Sportivo. E se le cose non dovessero andar bene? E se arrivasse un altro ds? Se non avessi la fiducia della squadra?

Dovrò pensarci bene prima di rispondere alla mail: non è una decisione facile, occorre poi considerare che altre squadre cercano dei manager quindi meglio andarci con i piedi di piombo!

La Saunier attende una risposta...

Link to comment
Share on other sites

-Grazie ragazzi....infatti sono qui con la camicia di forza!!! Scrivo col naso!

Seduto sulla mia sedia, con quaranta gradi ed un'umidità del 100%: non so se ho le allucinazioni date dalle botte di caldo o se veramente in parte a me c'è Tarzan con i suoi scudieri: Cita in pole position!!!

A parte il caldo, apro Outlook ed ecco la risposta di Mauro Gianetti:

giuan3.JPG

Mmmmh...bene bene!

Quindi prossimamente ci sarà l'incontro con il Leader della Saunier Duval; ma nella mia testa sono mille i pensieri in questo momento: SI, NO, BO, FORSE!

Vedremo...vedrete!

Link to comment
Share on other sites

MILANO ARRIVO!

29 Ottobre 2006.

E' il giorno della decisione, ma sarò dura chiudere la trattativa già stamane con la Saunier.

Alle nove e mezza sono già a Milano, meglio arrivare in anticipo: la serietà prima di tutto; ed ecco che venticinque minuti dopo arriva Mauro Gianetti a bordo dell'ammiraglia. Scambio di convenevoli e massima cortesia, poi tutti in albergo, nella hall a trattare.

Gianetti: "Bene Karpets, parliamo subito chiaro! Lei ci interessa, ma crediamo che abbia bisogno di maggiore esperienza e non essendo una persona stupida lo sa. Il nostro progetto è di farla crescere lungo questa stagione, svolgendo il lavoro di preparazione atletica; per poi nel 2008 prendere in mano la squadra da direttore sportivo: da numero 1!"

Karpets: "Ammetto di essere lusingato da questa proposta, ma non me la sento di prendere un anno sabbatico! A me piace far crescere i giovani, studiare la tattica, seguire la squadra nelle sue trasferte, creare un gruppo unito nel quale il rispetto sia la componente fondamentale, a me piace vincere ed insegnare a perdere! E' questo quello che voglio fare nella mia vita da manager...

Capisco che forse stia io gettando al vento una grande occasione, ma lei Gianetti, che è grande uomo di ciclismo mi converrà in queste parole."

Gianetti: "Vede...io la capisco, ci sono due tipi di direttori sportivi: esistono quelli che una volta raggiunta l'occasione della vita la colgono al volo, poi si siedono sugli allori e durano il tempo di un ghiacciolo al sole! Poi vi sono quelli che dinanzi ad una scelta così prestigiosa sanno dire anche un secco: no grazie! Guidati dall'istinto e da quella forte carica di personalità che li contraddistingue... Questi ultimi sono consci delle loro qualità e soprattutto amano il loro lavoro ed amano il ciclismo più dei soldi e della fama della squadra che guidano!

Bè...lei Karpets appartiene indubbiamente alla seconda categoria ed è un piacere essere al tavolo con lei a disquisire di queste situazioni! Era vero quello che dicevano di lei: uomo orgoglioso e di grande talento e cosa importante; conscio dei suoi limiti e della propria bravura!"

Karpets "Io la ringrazio infinitamente per queste parole, mi rendono orgoglioso e rendono merito a lei di essere una persona estremamente intelligente! Una squadra come la Saunier, mi creda, me la sogno giorno e notte e specialmente il poter allenare un corridore come Simoni che stimo moltissimo; ma la mia passione per quelle tematiche che amo nel mio lavoro mi fa dire no! Preferisco forse passare una stagione con una squadra minore ma poter fare ciò che preferisco; a costo anche di guadagnare di meno, ma non è questo ciò che mi preme e lei lo sa! Con la Saunier firmerei in bianco..."

Gianetti: "Bene, comunque lei sappia che un posto con noi da Preparatore è disponibile fino a metà di Novembre, se dovesse cambiare idea...anche se dubito visto il suo carattere! Sappia anche che, finchè sarò io il General Manager della squadra lei sarà un mio obiettivo, non ha scampo! Specialmente adesso che ho conosciuto ancora meglio la sua forte personalità e, come un uomo segue una donna che lo tratta male, io sarò sempre attento alle sue vicessitudini!"

Karpets: "Continua a riempirmi di gioia, tra un pò mi emoziono... Stia certo che in un futuro ad una chiamata così, con un ruolo principale sarà durissima dire di no!!! Bene, un'ultima cosa: mi saluti Gibo!!!"

Gianetti: "Sarà fatto Karpets...sarà fatto!!! Ci si vede ancora, ne stia certo!"

-L'accordo non è andato in fumo, fumata nera! Ma anche senza un contratto, in questo momento, mi sento la persona più orgogliosa del mio operato di questo mondo!!! :wink:

Link to comment
Share on other sites

il campione è sceso il campo per primo  

:wink: Volevo omaggiare tutti coloro che mi hanno seguito e fare un resoconto della mia storia! Io temo specialmente te Bubba...poi anche Bistri...ma saremo in tantissimi quest'anno!

C'è anche quel dopoato di TwTsFa

Link to comment
Share on other sites

il campione è sceso il campo per primo  

:lol: Volevo omaggiare tutti coloro che mi hanno seguito e fare un resoconto della mia storia! Io temo specialmente te Bubba...poi anche Bistri...ma saremo in tantissimi quest'anno!

C'è anche quel dopoato di TwTsFa

Si consideri querelato x questa dichiarazione lesiva sia nei miei confronti sia nei confronti dei miei amici :lol: (se poi hai qualke riferimento x il fatto ke lavoravo kon Saiz nella carriera, posso sorvolare :mrgreen: )

Link to comment
Share on other sites

Ovviamente era legato all'affaire Sainz!!! :mrgreen:

-4 Novembre 2006:

Come ogni mattina mi ritrovo a sfogliare qualche quotidiano...diciamo che mi limito ad osservare le figure ed a legger i titoli scritti in grande, alla ricerca di qualche news che riguardi il mio mondo, il mondo del ciclismo.

Ed ecco che la mia attenzione viene subito catturata dal titolo in basso della "rosa"...

gaze.JPG

COSA???

Di questa sparata non ne so assolutamente nulla e comunque meglio prenderla con le molle ed attendere che qualcuno smentisca o confermi la notizia. Certo, sarebbe una gran notizia, ma non credo proprio che Parsani e Lefèvre siano pronti a passare la mano.

Incerto sul da farsi, chiamo il giornalista che scrive i pezzi sulla Gazzetta riguardante il ciclismo e che, dalla Unibet ho avuto modo di conoscere. E' una persona seria e per questo rimango fiducioso: è strano abbia scritto un qualcosa del genere senza documentarsi a sufficienza!

Karpets: "Pronto...ehi Paolo, ma cosa centro io con la Quickstep???"

Giorn. "Ciao...in effetti può sembrarti strano ma proprio l'altro ieri ho incontrato il Presidente della Quickstep e mi ha confidato di voler affiancare al ruolo di direttore sportivo di Parsani, proprio un giovane. Allora io ho fatto alcuni nomi e sembra proprio che nella lista delle preferenze tu sia in cima!"

Karpets "Mah...penso sia stata una conversazione, una chiacchierata tranquilla e nulla più. Penso che se mi volessero avrebbero contattato me per primo! Comunque aspettiamo la risposta di domani, ma non sarei così fiducioso...poi tu sei una vecchia canaglia :lol: , pur di vendere qualche copia in più sbatti in prima pagina il mio nome!!! :lol: :lol:

Ciao Paolo!"

Giorn. "Ehehhe...ma no Davide, lo sai che sono serio. Ci sentiamo appena la Quickstep risponderà...saluto!"

Link to comment
Share on other sites

5 Novembre 2006...l'indomani:

gaze2.jpg

Mi trovo invischiato in una questione che sembra riguardarmi direttamente ma che in realtà mi sfiora soltanto di striscio; non avendo alcun contatto con la Quickstep. Meglio preparare una conferenza stampa od un comunicato nel quale chiarire la situazione; oppure aspettare che si evolva da sola...vedremo domani!

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.



×
×
  • Create New...