Jump to content
  • Sign Up

Disponibile Pro Cycling Manager 2021

Pro Cycling Manager 2021 e Tour de France 2021sono finalmente disponibili
Leggi di più

Hai già scoperto i nostri tutorial?

Come sottoscrivo una mod su Steam? Come modifico un database? Come posso creare una maglia personalizzata? Per queste ed altre domande visita la nostra sezione tutorial!
Tutorial

Seguici su Discord

Unisciti al server Discord di PCM Italia per rimanere sempre in contatto con noi, parlare di ciclismo e vivere un'esperienza multiplayer ottimale
Unisciti al server

PCM Italia è su Tapatalk

Scarica Tapatalk gratuitamente sul tuo smartphone per consultare in maniera facile e veloce PCM Italia anche da mobile!
Leggi di più

La nostra RECENSIONE di Pro Cycling Manager 2020

Leggi e guarda la nostra recensione di Pro Cycling Manager 2020, a cura di BubbaDJ
Leggi di più

I valori dei corridori


Recommended Posts

  • 2 weeks later...

Si probabilmente hai ragione...penso che comunque un Aru in forma dia la paga in salita ad un Nibali in forma...Dumolin 81 mi sembra un pò esagerato, come quintana 84. Per finire, a mio grande malincuore (dato che sono un suo tifoso), il Contador degli ultimi 2-3 anni non è più quello di una volta, quindi 82 mi sembra un pò troppo

Link to comment
Share on other sites

Secondo me nella salite per scalatori puri, cioè quelle molto lunghe e con pendenze costantemente elevate, Aru è più forte di Nibali, e a parte Quintana è più forte anche di tutti gli altri.

Di contro, Aru paga il conto nelle salite pedalabili per passisti scalatori, quelle alla Froome, di media lunghezza e pendenza mediobassa.

Purtroppo non mi sembra che la simulazione del gioco tenga conto di queste due diverse caratteristiche, che però sono differenze essenziali nei giri.

Si dovrebbe mettere anche un valore "costanza", che è qualcosa di diverso da quello "recupero", per tener conto che ad alcuni ciclisti capita più spesso di altri di avere giornate no.

Inoltre, mi sarebbe piaciuto ci fosse un valore mon/col specifico per ogni singola salita della tappa e non un valore medio spalmato uniformemente su tutte le salite della tappa.

 

Link to comment
Share on other sites

più che altro dovrebbero mettere due valori in salita

- quello su salita secca

-quello su tapponi con 2 o più salite lunghe da fare(anche se poi c'è l'arrivo in salita)

Link to comment
Share on other sites

Cita

più che altro dovrebbero mettere due valori in salita

- quello su salita secca

-quello su tapponi con 2 o più salite lunghe da fare(anche se poi c'è l'arrivo in salita)

 

 

In realtà per certe tappe giocano molto gli altri attributi, Resistenza sulle tappe ultra lunghe, Grinta per i tapponi di montagna (infatti tanta grinta significa barra che scende più lentamente e quindi nelle tappe tirate dall'inizio ammazzi chi ne ha poca) e il Recupero per i tapponi consecutivi, l'attributo COL (anche se quest'anno molto criticato) in realtà è utilissimo nelle salite secche dove spesso ti ritrovi ad andare fisso ad 85 o oltre.
Esempio: Sto facendo la Vuelta dopo 3 anni in carriera singola e quasi tutte le tappe sono salite secche, attualmente nelle prime posizioni ci sono corridori con Mo sotto gli 80 e alta Collina mentre io, pur essendo in forma, avendo Col a 69, non li riesco a staccare pur andando di pallino ad 85 perché reggono e, anche con meno barra gialla e rossa, gli ultimi 2--3 Km vanno meglio.
Un Nibali ad esempio corre bene le classiche ma soffre nelle salite secche, quindi Un COL non molto alto, Un Mo non alto ergo 80 e 80 (mi pare) vanno più che bene mentre valori di contorno come Recupero, resistenza e, un po' meno, Grinta molto alti.
Nibali ha sempre tenuto un REC alto proprio per la differenza che fa nella terza settimana.
Un Van Garderen ad esempio, potrebbe avere un MO alto ma un REC ed una RES molto basse proprio perché la terza settimana collassa ad ogni gran giro pur essendo in forma.
Aru lo vedrei bene con 82 con un valore in COL di 80 e valori di contorno medi, ha vinto una Vuelta ma nelle tappe molto lunghe non è andato benissimo e nei tapponi consecutivi soffre (anche se ieri ha vinto una corsa molto lunga come il campionato italiano).
Froome a dispetto di quel che si pensi non gli metterei un valore di MO così alto (cioè comunque 82-83) perché è un corridore atipico, va come un fenomeno solo al Tour ma nelle altre occasioni è un corridore alla pari degli altri (vedi Vuelta).
P.s Doumulin lo devo ancora capire, ha 81 mo, 81 cro ma appena inizi qualsiasi tipo di carriera diventa 75 mo e 83 Cro

Edited by XMX94
Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...