Jump to content
  • Sign Up

Disponibile Pro Cycling Manager 2021

Pro Cycling Manager 2021 e Tour de France 2021sono finalmente disponibili
Leggi di più

Hai già scoperto i nostri tutorial?

Come sottoscrivo una mod su Steam? Come modifico un database? Come posso creare una maglia personalizzata? Per queste ed altre domande visita la nostra sezione tutorial!
Tutorial

Seguici su Discord

Unisciti al server Discord di PCM Italia per rimanere sempre in contatto con noi, parlare di ciclismo e vivere un'esperienza multiplayer ottimale
Unisciti al server

PCM Italia è su Tapatalk

Scarica Tapatalk gratuitamente sul tuo smartphone per consultare in maniera facile e veloce PCM Italia anche da mobile!
Leggi di più

La nostra RECENSIONE di Pro Cycling Manager 2020

Leggi e guarda la nostra recensione di Pro Cycling Manager 2020, a cura di BubbaDJ
Leggi di più

Con i giovani...si vola!


Recommended Posts

Salve a tutti! :)

 

Dopo la ministory dell'anno scorso (Cycling Manager Italia al Tour de France) ho deciso ora di cimentarmi in una story vera e propria. Come? Cominciando, come mi insegnano per esempio Cancellara91 e smec, da una squadra giovane, molto giovane, di sconosciuti da far crescere. Come suggerisce il titolo, si partirà da uno sponsor italiano: ecco a voi il Team Alitalia!

image.jpeg

Domani la presentazione del roster, prima però una piccola anticipazione: ecco il capitano, lo scalatore portoghese di 18 anni Egan Arley Bernal!

 

image.jpeg

 

Edited by pantanibali3
Link to comment
Share on other sites

Che belle le storie con partenze ad handicap!

Comunque sono curioso di vedere come sarà composta la formazione e se gli sviluppi dei giovani sono uguali a quelli di PCM15. Se così fosse Bernal diventerà un buon corridore, ma non credo che diventi un campione.

P.S. il corridore a vedere dalla bandiera mi sembra colombiano più che portoghese 

Link to comment
Share on other sites

14 ore fa, Riuji22 dice:

Ti seguo :)

Benvenuto!

5 ore fa, MattHorse dice:

La prima story col nuovo gioco :smilie_daumenpos:

Eh sì :) (benvenuto anche a te!)

4 ore fa, Simone Buonocore dice:

Seguo :D

Benvenuto!

1 ora fa, .::Cancellara91::. dice:

Che belle le storie con partenze ad handicap!

Comunque sono curioso di vedere come sarà composta la formazione e se gli sviluppi dei giovani sono uguali a quelli di PCM15. Se così fosse Bernal diventerà un buon corridore, ma non credo che diventi un campione.

P.S. il corridore a vedere dalla bandiera mi sembra colombiano più che portoghese 

Sono curioso anch'io di vedere come si svilupperanno i giovani, i tuoi consigli ovviamente saranno sempre graditi! :)

 

P.S. Ovviamente Bernal, è colombiano, grazie per la segnalazione

 

 

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

E come anticipato ieri, vediamo ora più in dettaglio il nostro roster. 
Cominciamo con un altro scalatore, più giovane e con un buon potenziale che potrebbe essere ottimo, sempre colombiano: stiamo parlando di Daniel Felipe Martinez!

XSx7tsx.jpg

 

Abbiamo il nuovo Tony Martin in squadra? Probabilmente no, ma sicuramente il giovane come caratteristiche più simile al tedescone della Etixx è Lennard Kämna, 19 anni, anche lui tedesco.

dmmZ7dn.jpg

 

Per quanto riguarda gli sprint, invece, abbiamo due europei classe 1996: il norvegese Kristoffer Halvorsen, attualmente forse il più forte ma con un potenziale non eccezionale, e il tedesco Manuel Porzner, con un potenziale decisamente più alto

vpxvM4Y.jpg

eY7x5pb.jpg

 

Un cenno speciale forse lo merita Jacob Eriksson, il più giovane tra i giovani, classe 1999, che ha un buon potenziale e aspettiamo nei prossimi anni.

s0JTClu.jpg

 

A stasera per l'organico completo!

 

Link to comment
Share on other sites

5 ore fa, .::Cancellara91::. dice:

Squadra italiana con tanti italiani vedo...

Con Alitalia si vola in tutto il mondo :D

Apparte gli scherzi, hai ragione, gli italiani sono pochi ma (speriamo) buoni!

 

E dunque ecco l'organico completo con cui affronteremo queste stagioniimage.jpeg

 

Gli italiani sono due, è uno è Filippo Ganna, campione del mondo su pista e fresco vincitore della Roubaix dei giovani.

 

Pareri sulla squadra nel suo complesso?

Link to comment
Share on other sites

8 ore fa, .::Cancellara91::. dice:

Tieni d'occhio Martinez e Kamna. In teoria il primo dovrebbe diventare un ottimo scalatore (peccato per i valori bassini di partenza di GRI e RES); il secondo un corridore completo (una sorta di Jaksche del passato)

Li terrò d'occhio :wink:

 

 

Comincia la stagione! Si comincia con il GP Costa degli Etruschi, obiettivo top 10, direi abbordabile.

 

Portiamo i nostri sprinter migliori, incluso Rayane Bohuanni che seguendo le orme del fratello Nacer ha già raggiunto un bel 71 in volata.

o50B3gE.png

 

Tanto per farci notare, andiamo in fuga col giovanissimo Eriksson, che parte con Verona e Novak sulla salita più dura.

 

ivwDqzA.png

 

Ai -20 la fuga viene ripresa, e noi proviamo a partire con Kamna

 

uqm85Jk.png

 

Purtroppo la fuga del tedesco dura poco, perché il ritmo in gruppo è altissimo.

 

Subito dopo il ricongiungimento, Lutsenko parte in contropiede e, a differenza di Kamna, riesce ad arrivare fino al traguardo, e vince il GP Costa degli Etruschi con una splendida azione da finisseur.

UZT3JBB.png

 

Comunque, come si vede inquesta immagine, Porzner disputa uno sprint discreto e chiude 7°: obiettivo raggiunto!

 

G9qcr1J.png

 

Ecco l'ordine d'arrivo, dove si nota anche il 19° posto di un bravo Kamna.

 

URCXc04.png

 

 

 

 

Link to comment
Share on other sites

15 ore fa, Simone Buonocore dice:

Startlist non eccelsa ma si inizia bene :)

Eh sì, obiettivo centrato :)

15 ore fa, Big white dice:

Porzner :wub: 

Seguo, e occhi anche su Costa: lo seguo da un paio d'anni ed è veramente un fenomeno. Non so che valori abbia in pcm 16 di partenza, ma se vale la metà del potenziale che ha in real hai tra le mani un futuro vincitore del Tour 

Benvenuto, terrò d'occhio Costa e appena posso posto uno screen dei valori :wink:

 

 

Intanto continuiamo con la story: dopo il GP Costa degli Etruschi si rimane in Italia per il Trofeo Laigueglia, gara dal percorso piuttosto complicato.

La squadra che scegliamo ha al suo interno corridori di varie specialità: ci sono Bernal e Martinez, per un eventuale attacco in salita nel finale, c'è Porzner in caso di arrivo in volata, c'è il polivalente Kämna, con Albanese a fare il gregario. 

Ma il nostro capitano diventa sulla strada Onur Balkan, turco che va bene in volata e tiene sulle salite, e che in più ha il +4 di giornata.

Alla fine dell'ultima salita dura, rimane un gruppo di circa 100 corridori.

UX7QeJx.jpg

 

Albanese è stato tra i primi a staccarsi, mentre Porzner rientra in discesa.

Pronti a sprintare con lui e Balkan, proviamo comunque di nuovo un attacco con Kämna, ai -10.

gxYewC5.jpg

 

Ma stavolta i velocisti si sono quasi tutti staccati e quindi ci insegue la sola Trek Segafredo, per Bonifazio e Felline. 

Kämna finisce la gialla ai -3, ma il gruppo è ancora lontano, e cominciamo veramente a crederci.

 

Capiamo di avercela fatta quando il gruppo arriva all'ultimo km mentre Kämna è già sul rettilineo finale

 

R1ixJaK.jpg

 

E cosi Lennard Kämna vince il Trofeo Laigueglia e per il Team Alitalia arriva la prima vittoria!

 

Xjr0k6o.jpg

 

L'unico rammarico è il fatto che questa gara non fosse compresa tra gli obiettivi dello sponsor, ma resta comunque la gioia per una splendida vittoria. 

Non riusciamo a sprintare con Porzner e Balkan perché rimaniamo imbottigliati nel finale, ma ciò che conta è la vittoria di Kämna che festeggia sul podio.

 

 

pO3UzAi.jpg

 

E la Gazzetta lo celebra così

 

vklGKGG.jpg

 

Prossima gara, il GP Nobili Rubinetterie, obiettivo top 10

Link to comment
Share on other sites

22 ore fa, superalex dice:

Ganna e Albanese correvano con me devo seguire obbligatoriamente (o forse io correvo con loro :D )

Davvero? :D

Benvenuto!

19 ore fa, MattHorse dice:

Beh davvero una bella vittoria! 

E un gran bell'inizio! :wink:

17 ore fa, frankieorabona dice:

seguo

Benvenuto!

Link to comment
Share on other sites

Dopo il vittorioso Trofeo Laigueglia, usciamo dall'Italia per andare in Portogallo a correre la Classica de Loulé.

 

Puntiamo su Balkan, in gran forma, per cercare di fare meglio possibile, dato che questa gara non è tra gli obiettivi dello sponsor.

 

PJEAb0h.jpg

 

Ma le piccole squadre portoghesi tirano parecchio, e dunque Balkan e parecchi altri nostri finiscono la gialla prima dello sprint finale, e gli unici con cui riusciamo a fare la volata sono Ganna e Bernal.

 

Vince l'italiano Antonino Parrinello

 

6RmmIAJ.jpg

 

Ganna chiude 8°, Bernal 11°: non è male, considerato che nessuno dei due è un velocista.

 

MSZdcK9.jpg

 

STRADE BIANCHE

 

Qui invece un 8° posto sarebbe davvero oro colato.

 

Portiamo i nostri scalatori migliori, i due italiani, Adrien Costa (al debutto) e Jonas Bokeloh.

 

MQaUcsR.jpg

 

La fortuna non ci aiuta: mandiamo in fuga Costa...

 

758bXPB.jpg

 

... ma intanto in gruppo i nostri cadono tutti tranne Bernal, e Bokeloh è costretto al ritiro.

 

Il coraggioso attacco di Costa viene ripreso solo ai -10.

 

9pRKWSp.jpg

 

I nostri sono tutti staccati, e quindi diamo un'occhiata a quello che succede davanti.

Arriva un gruppo di circa 20 corridori, e Diego Rosa vince le Strade Bianche legittimando il duro lavoro dell'Astana.

 

gYrgfGD.jpg

 

Il migliore dei nostri è il bravissimo Adrien Costa, 38°, subito davanti a Bernal che chiude 39°

 

Link to comment
Share on other sites

Lo stesso giorno della Strade Bianche, comincia una gara portoghese, il Trofeu Alpendre Internacional do Guadiana, comprendente due tappe.

Dire che la startlist non è di alto livello è un eufemismo, e anche noi non portiamo la nostra formazione migliore, pur sperando in qualche colpo a sorpresa per esempio di Kämna o Porzner.

 

G8y1QgF.jpg

 

Ma non riusciamo a lasciare il segno: le due tappe vanno rispettivamente a Sandro Filipe Silva (portoghese della Louletano) e al francese della Roubaix Lille Metropole Rudy Barbier

 

qToqjzC.jpg

 

qOUaIFS.jpg

 

La classifica finale va allo spagnolo Imanol Estevez dell'Euskadi, e il nostro uomo migliore è Kämna 17º

 

5mF93pL.jpg

 

Migliori sono le nostre speranze per una gara olandese che si corre nello stesso giorno della seconda tappa dell'Alpendre, una classica dal nome impronunciabile è un percorso quasi completamente pianeggiante 

 

HjXpuaO.jpg

 

Il nostro capitano designato è il danese Gregaard, che ha 69 in collina.

Tuttavia cade quando al traguardo mancano ancora tre giri.

Jyh2jNS.jpg

 

Nel finale attacchiamo con Ganna e arriviamo a giocarci la vittoria, che ci sfugge per un pelo: vince il belga Ghyselinck della Verandas Willems, e Ganna è 2º.

 

36AltI5.jpg

 

Ottima ma gara anche per Rayane Bohuanni, 4º.

 

8TgZEq6.jpg

 

Queste le prime venti posizioni: ci sono anche Wouters e Costa, 14º e 15º.

 

NDzDM2h.jpg

 

Per la prima volta, inoltre, vinciamo la classifica a squadre

 

Z25s3fC.jpg

Edited by pantanibali3
Link to comment
Share on other sites

A proposito di gare dal nome impronunciabile, andiamo in Croazia per correre l'Istarsko Proljece: il nostro obiettivo è sostanzialmente quello di far classifica con Bernal, magari puntando a qualche tappa con gli altri.

 

BpMnkMJ.jpg

 

Nella crono iniziale i nostri corridori vanno forte, con Philipsen 10° che è il migliore.

 

0mA40YM.jpg

 

Nelle due tappe successive Bernal si fa valere conquistando un 5° e un 4° posto.

 

mHKIqNN.jpg

FA2i4oy.jpg

 

AeCPF4g.jpg

 

Queste buone prestazioni gli valgono la maglia bianca finale.

5ooBz9R.jpg

 

Si arriva poi al GP Nobili Rubinetterie, obiettivo dello sponsor top 10.

 

dxCC0ER.jpg

 

La corsa scorre via lenta, e nel finale se la gioca un gruppo di circa 80 corridori.

 

Allo sprint è un dominio della Dimension Data, con Sbaragli che batte Janse Van Rensburg e Colbrelli.

 

O8wxY9r.jpg

 

Nella foto si vede sullo sfondo Onur Balkan, che coglie un ottimo 7° posto finale: obiettivo raggiunto!

 

n19yLED.png

 

 

Link to comment
Share on other sites

8 ore fa, smec-easyjet dice:

Che saudade la corsa croata, ci ho vinto la mia prima gara con i Tugas (non ce la faccio, troppi ricordi!)

A proposito, come procedono le pratiche per dare a Bernal la nazionalità portoghese? Che noi ci teniamo! ?

Trattative in corso! :P

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...