Jump to content
  • Sign Up

Disponibile Pro Cycling Manager 2021

Pro Cycling Manager 2021 e Tour de France 2021sono finalmente disponibili
Leggi di più

Hai già scoperto i nostri tutorial?

Come sottoscrivo una mod su Steam? Come modifico un database? Come posso creare una maglia personalizzata? Per queste ed altre domande visita la nostra sezione tutorial!
Tutorial

Seguici su Discord

Unisciti al server Discord di PCM Italia per rimanere sempre in contatto con noi, parlare di ciclismo e vivere un'esperienza multiplayer ottimale
Unisciti al server

PCM Italia è su Tapatalk

Scarica Tapatalk gratuitamente sul tuo smartphone per consultare in maniera facile e veloce PCM Italia anche da mobile!
Leggi di più

La nostra RECENSIONE di Pro Cycling Manager 2020

Leggi e guarda la nostra recensione di Pro Cycling Manager 2020, a cura di BubbaDJ
Leggi di più

[STORIA CYM06 - ARAMIS] Il Turko 2006 - Un tuffo nel passato


Recommended Posts

30 Ottobre 2006...

Chiusa la passata stagione anche se con un po di amaro in bocca e tristezza, mi godo il meritato riposo con un po di giorni di villeggiatura nella mia Spagna :lol:

Ma anche se in vacanza, la passione è passione, e sul tavolino vicino al Cuba non manca mai una copia della Gazza :lol:

Giusto la stavo leggendo stamattina, pochi istanti fa, e ora sorrido ironico al tourbillon di notizie e indiscrezioni, seguite da rettifiche, che la fa da padrone in questi giorni...

Tutti questi fantomatici maghi del ciclismo che "devono andare qua..." o "devono andare la...", per poi smentire puntualmente ogni notizia che li riguardi, magari facendo anche gli sdegnati :lol::lol:

Chi è che diceva: "Bene o male, l'importante è che se ne parli"?

La caccia speranzosa a 1 ammiraglia non è fatto che mi riguardi, dato che so già la nuova scommessa che mi attenderà in questa stagione, e sarà davvero una scommessa, tanto improbabile, quanto stimolante...

Sorrido bevendo un altro sorso di Cuba, pensando ai miei colleghi che tanto si affannano per un sedile d'ammiraglia, quando qui si scriverà un altra volta la storia...

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 151
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

logoansait3ed.gif

Ciclismo in difficoltà

4 Novembre 2005,

Dopo le polemiche che hanno accompagnato il termine della stagione 2005, con varie accuse di scorrettezze e sospetti di doping, il ciclismo appare ora in crisi; tutte queste polemiche paiono aver allontanato alcuni sponsor, che si sa sono la linfa vitale di questo sport.

Oltre a ciò anche i bilanci di alcune squadre (di Pro Tour come di Continental) non appaiono in regola, o non sembrano poter garantire l'iscrizione delle stesse alla prossima stagione.

Insomma dopo i sospetti ora sono i rischi di fallimento a minare l'esistenza di qualche squadra ciclistica.

La nuova stagione potrebbe quindi partire con qualche rivoluzione...

www.ansa.it

Link to comment
Share on other sites

logoansait3ed.gif

5 Novembre 2005,

Ulteriori sviluppi per il mondo del ciclismo, preoccupato dall'eventuale mancata iscrizione di alcune squadre alla nuova stagione.

Il timore diviene realtà visto che è lo stesso UCI organo che governa il ciclismo a confermare le voci, affermando che vi sono almeno tre squadre (non precisa se di Pro Tour o Continental) che rischiano gravemente di non poter iscriversi alla nuova stagione ciclistica.

Anzi viene aggiunto che per una di essa, di cui per ora non viene ufficializzato il nome, è certa la mancata iscrizione e la scomparsa dal panorama ciclistico.

Proprio quest'ultima informazione ha scatenato una caccia a quale possa essere la squadra coinvolta, e soprattutto quale nuova squadre prenderebbe il suo posto.

Le voci che circolano sono davvero molte ma non vi è nessuna pista certa; paradossalmente non si sa ne il nome del nuovo Team (e del relativo sponsor) ma da ricorrenti voci pare che alla guida di esso vi sarà il DS Turk, famoso per aver portato al trionfo la D-Reds nell'ultima stagione (Emule e Panaria in precedenza), voci incessanti ma che per ora non hanno nessuna conferma.

Sarebbe però un ritorno in scena dopo il trionfante anno scorso davvero importante e meritato, nonchè sperato da molti tifosi e addetti stampa, delusi e sorpresi dalla decisione presa mesi fa da Turko di prendersi un anno sabbatico.

Si attendo a presto sviluppi.

www.ansa.it

Link to comment
Share on other sites

Che fai, mi copi ? :lol:

no no tranquillo questo è solo l'incipt ma il proseguo vedrai che sarà ad effetto eheheheh

eppoi io so gia cosa allenerò mika devo farme pubblicita di magna magna :lol:

Link to comment
Share on other sites

La notizia ufficiale scatena come previsto una selva di telefonate al sottoscritto, telefonate che cercano di carpirmi qualche informazione sulla nuova squadra del Pro Tour, ma i miei no comment si sprecano...

Ultimo dei tanti "scocciatori" è Mazzocchi, giornalista vicino al sottoscritto sin dai tempi dell'avventura coi "Muli"...

D: Eccolo lo sapevo che saresti tornato in ammiraglia altro che anno sabbatico!

R: La voglia di una pausa c'era te lo assicuro ma il richiamo è stato troppo forte, e poi con i programmi e gli obiettivi propostimi non si poteva dire di no...

D: E vabbè ma allora te le cerchi le domande! Ora sei obbligato a svelarmi qualcosa su questa fantomatica scuadra e sul grande nome.

R: Guarda giusto perchè sei tu, ti do giusto un buon indizio, potrei quasi citare: "e i francesi che s'incazzano..." beh vedremo di rifarli incazzare...

D: Ma, ma che ind...

CLICK

Link to comment
Share on other sites

Mazzocchi rimane inebetito al termine della telefonata, ciò che dovrebbe esser un indizio rimane per lui una frase senza senso...

Si arrovella per qualche ora ma poi desiste decidendo di attendere quando verrà svelato l'arcano...

Ma poi la sera di fronte a una birra con colleghi la folgorazione improvvisa, conoscendomi capisce bene il richiamo "musicale" della frase, fa 2 + 2 = 4 ma non crede a ciò che gli è saltato in mente:

"No dai, sarebbe assurdo, anzi impossibile... Anche se però l'indizio è chiaro... ma no dai dopo tutto sto tempo..."

Lasciamo il povero giornalista ai suoi dubbi...

Link to comment
Share on other sites

Bella turk! nuova avventura! :lol:  

Strano ma vero.. la squadra che va in fallimento è sempre la stessa!  Bouyges Telecom... poveri francesi.. :wink:  :wink:

Beh mi pare ovvio e francesi che subiscano...

soprattutto domani sera ahahahahahah;)

Link to comment
Share on other sites

E pochi giorni dopo vengono svelati tutti i misteri intorno a questa new entry nel ciclismo...

L'appuntamento è fissato al Yolly Hotel di Genova per la presentazione ufficiale della squadra.

1.gif

Nella città natale del DS, e in una cornice serale favolo, sono molti i giornalisti accreditati che si siedono nell'immenso terrazzo trasformato in sala presentazioni...

Nulla tradisce qualcosa sulla natura, nome e prospettive del team, ma quando alle 21:00 in punto calano le luci e iniziano a esplodere i fuochi d'artificio in cielo, sui 3 maxischermo iniziano a alternarsi in ritmo frenetico immagini di corsa... e quando di punto in bianco si fermano appare un'unica scritta che svela l'arcano!

legnano3ef.jpg

Di fronte alla notizia molte son le bocche spalancate, anche di chi aveva intuito qualcosa...

Il nome è sicuramente altisonante non fosse altro che per la storia che si porta dietro....

Tocca al Presidente fare il suo ingresso sul palco e prendere la parola dinnanzi agli applausi stupiti.

"Ebbene sì ora possiamo anche dirlo, la Legnano torna nel ciclismo!

Vedo molti visi sorpresi tra di voi e capisco anche il perchè credetemi, qualcuno potrebbe chiedersi come mai questo ritorno? soprattutto dopo tantissimo tempo...

Potrei rispondere: perchè no!

Si è voluto tornare nel mondo che è stato la nostra casa per tanto tempo, e rimane sempre il nostro vecchio amore...

Si è così deciso di cogliere la sfida, allestendo una squadra giovane, nuova, ma ambiziosa...

Disputeremo questa nostra prima stagione nel Pro Tour e cercheremo in tutti i modi di far bene, e di riportare in alto i colori Verderosso!

Ma bando alle ciance, e vi presento quello che sarà il vero artefice delle sorti della squadra..."

L'ingresso del DS scatena una selva di applausi.... mi accingo a prendere la parola e le cose son davvero poche da dire...

"Eccoci qui allora, in barba all'anno di vacanza ci si ributta a testa bassa in strada.

Un altra scommessa, grande, immensa a cui non potevo certamente dire di no...

E quindi allora rieccoci in gioco, con una squadra di cui son già orgoglioso, e che farà di tutto per dimostrare di che pasta è fatta. Non aspettatevi nomi altisonanti ma vi assicuro che siamo affamati e davvero tanto!

Ma lasciate che vi presenti i ragazzi..."

E con questa battuta a modi avviso agli avversari inizia la sfilata, rigorosamente in divisa degli atleti che rappresenteranno la Legnano al suo primo Pro Tour!!!

Link to comment
Share on other sites

Il primo a solcare il palco nella sa divisa rosso verde è lui la promessa spagnola: Migluel "El Cid" Quesada il Niño Tremendo, dopo una stagione dove ha stupito nella D-Reds, cerca la conferma seguendo il suo Mentore alla Legnano!

Gli applausi si sprecano anche se era prevedibile che Turko si portasse dietro il gioiellino da lui scoperto!

La sfilata continua, salgono sul palco a uno a uno i futuri protagonisti, fra nomi affermati e non, e giovani da valorizzare...

rujano.jpg

Josè Rujano:

Un altra vecchia conoscenza del DS vestirà quest'anno i colori rossoverdi, per lui l'opportunità da Leader nei Grandi Giri, per dimostrar davvero chi sia...

cancellara2004.jpg

Fabian Cancellara:

Il giovane svizzero sarà il cronoman della squadra, ma potrà tornare utile in altre occasioni viste le sue qualità sia in pianura, che negli sprint.

1463_1.jpg

Frank Schleck:

Grande occasione per questo giovane talento, da scalatore gli verrà data possibilità nelle competizioni minori, ma non si esclude il suo impiego al fianco dei leader nei Grandi Giri.

7572.10243.t.jpg

Bernard Eisel:

Giovane promessa anche lui, ciclista da pianura ma che non disdegna gli sprint; per lui ci saranno i palcoscenici adatti e la possibilità di crescere...

kirchen2005_h.jpg

Kim Kirchen:

Un altro affezionato ragazzo del DS Turko non necessita di nessuna presentazione, atleta polivalente farà vedere anche quest'anno (il terzo con il DS) ottime cose...

Kashechkin_2005.jpg

Andrey Kashechkin:

L'anno scorso alla D-Reds convinse molti, quest'anno dovrà esplodere, scalatore per giri brevi avrà le sue chance...

eros.gif

Eros Capecchi:

Giovanissimo, italiano, sprinter dal futuro radioso. Per lui la squadra giusta!

27_ciolek_dpa_150.jpg

Gerald Ciolek:

Già apprezzato l'anno passato, il giovane talento biondo contenderà a Capecchi la palma di babysprinter.

grillo-147.jpg

Paride Grillo:

Altro velocista giovane, le sue vittorie festeggiate a pugno alzato han fatto storia, ora deve solo ripetersi!

joostposthuma.jpg

Joost Posthuma:

Un lottatore mai domo, per lui le pianure saranno il palcoscenico dove esprimersi.

Continua...

Link to comment
Share on other sites

7f62ab9627.jpg

Kai Reus:

Giovane passista, una delle tante scommese di questa squadra, si renderà utile e cercherà di esplodere...

Matti%20Breschel.jpg

Matti Breschel:

Un altra promessa in pianura alla corte della Legnano...

cycling-ita-world-brajko-69s.jpg

Janez Brajkovic:

Giovane scalatore talentuoso, troverà la squadra che gli permetta di fare il salto tra i grandi?

fedrigo.jpg

Pierrick Fédrigo:

Il francese sarà un utile gregario nelle vallonate, per lui un ritorno col DS.

Danilo%20Napoletano.jpg

Danilo Napolitano:

Si completa il parco Sprinter con questo talento italico che presumibilmente partirà come leader delle volate in casa Legnano.

id=62582.jpg

Leonardo Piepoli:

Accolto dalla platea con un applauso lunghissimo, sarà il gregario per eccellenza dei Leader in montagna, l'utimo uomo, la scorta... Per lui ci sarà anche l'occasione per affermarsi. Una colonna per la nuova Legnano.

Link to comment
Share on other sites

fa8b85ddf4.jpg

Leonardo Piepoli:

Accolto dalla platea con un applauso lunghissimo, sarà il gregario per eccellenza dei Leader in montagna, l'utimo uomo, la scorta... Per lui ci sarà anche l'occasione per affermarsi. Una colonna per la nuova Legnano.

errata corrige....

continua

Link to comment
Share on other sites

lider_brochard.jpg

Laurent Brochard:

Un altro gregario francese per gli uomini di punta...

NBSV_C14MATTAN.MM.jpg

Nico Mattan:

La volpe del pavè alla corte del Turko, farà vedere che non è ancora tempo di rinunciar a stupire...

16_haussler_dpa_150.jpg

Heinrich Haussler:

Un altro giovane polivalente si difende nelle vallonate e in pianura e non disdegna gli sprint.

Nick_Nuyens.jpg

Nick Nuyens:

Giovane passista belga farà esperienza mettendosi a servizio della squadra...

lovkvist.gif

Thomas Lovkvist:

Il giovane scalatore svedese dovra nelle gare minori confermare le buone cose fatte vedere coi D-Reds.

Link to comment
Share on other sites

0832Ivanov1stPhotoSportalt.jpg

Serguei Ivanov:

Con il DS sin dall'avventura Emule, grande "Mulo" sarà uno dei protagonisti delle classiche del Nord.

thomasdekker.jpg

Thomas Dekker:

Gregario tuttofare, giovane promessa deluse in parte l'anno passato, pronto il riscatto...

10_klier_dpa_150.jpg

Andreas Klier:

Confermata la fiducia per il tedesc, gli si affideranno le classiche del Nord.

contador.jpg

Alberto Contador:

Giovane talentuoso scalatore spagnolo ha gia dimostrato coi D-Reds che può diventar qualcuno a lui la chance!

20050417dasdaimas_2_I_SCO.jpg

Ruben Plaza:

Giovanissimo e polivalente, gregariato ma con voglia di esplodere...

Backstedt.jpg

Magnus Backstedt:

Poteva mancare "Nonno Backstedt", idolo dei tifosi sin da "Mulo" sarà il Capitano della Corsa, darà il suo meglio al Nord, e a un grande Giro. Per lui una scelta di cuore....

id=74352.jpg

Paolo Bettini:

Colpo di scena ad arte, ultimo a salire sul palco, ma l'ovazione del pubblico la dice tutta su quanto sia amato!

Il Grillo è tornato, per lui la maglia rossoverde per le Classiche...

Link to comment
Share on other sites

SQUADRONE

beh oddio!

diciam buoni ciclisti ma pochi big davvero... se mi escludi il Grillo e Rujano :lol:

Insomma in definitiva velocisti tutti da scoprire (troppo facile con Boonen l'anno passato) in montagna Rujano e Quesada contro gli Dei Basso & Co.

Al nord siam messi bene mi son voluto portar dietro i miei "amori" non ho resistito...

Mi pare una squadra tutto sommato equilibrata (per il Pro Tour come categoria), per ogni disciplina non ci son i migliori, e mi stuzzica la truppa di giovani piu o meno sconosciuti da far affermare :lol:

Link to comment
Share on other sites

SE poi, vuoi anche il papa ? :lol:

beh conta che almeno la metà son ciclisti normali nella media :wink:

Toglimi Piepoli, Bettini, Rujano, Cancellara, il Nonno il resto è nella media :lol:

Conta anche che la carriera sarà a livello difficile-estremo e le gare pro tour son tante e terribili....

Sulla carta siam dietro a molti.. valori considerando... il resto lo dirà la strada.

Link to comment
Share on other sites

Beh ma gente come Backstedt, Mattan, Contador e Dekker mica son scarsi eh

mai detto ciò Camen assolutamente, dicevo in media con gli avversari del Pro Tour :evil:

un Contador vale un Sella non un Basso....

un Dekker vale un vallonato medio...

e conta che sul totale almeno 1/3 o 1/2 dei ciclisti son implumi da scoprire (ora non mi dirai che un Grillo, Ciolek e Capecchi siano nell'elite degli sprinter eheheheheh)

Diciamo che se fossimo in Serie A mi considereri (contando livello estremo-difficile) a meta classifica... :evil:

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.



×
×
  • Create New...