Jump to content
  • Sign Up

Disponibile Pro Cycling Manager 2021

Pro Cycling Manager 2021 e Tour de France 2021sono finalmente disponibili
Leggi di più

Hai già scoperto i nostri tutorial?

Come sottoscrivo una mod su Steam? Come modifico un database? Come posso creare una maglia personalizzata? Per queste ed altre domande visita la nostra sezione tutorial!
Tutorial

Seguici su Discord

Unisciti al server Discord di PCM Italia per rimanere sempre in contatto con noi, parlare di ciclismo e vivere un'esperienza multiplayer ottimale
Unisciti al server

PCM Italia è su Tapatalk

Scarica Tapatalk gratuitamente sul tuo smartphone per consultare in maniera facile e veloce PCM Italia anche da mobile!
Leggi di più

La nostra RECENSIONE di Pro Cycling Manager 2020

Leggi e guarda la nostra recensione di Pro Cycling Manager 2020, a cura di BubbaDJ
Leggi di più

Carriera Lampre


Recommended Posts

Finalmente dopo vari tentativi, risalenti anche alla prima versione di questo gioco :oops: , sono riuscito ad ultimare una stagione completa in single. :oops:

Il tempo a disposizione, tra lavoro e pallavolo, non e' tantissimo e quindi mi sono riservato di giocare senza fare screen per commentare l'avventura su questo forum.

Vi racconto comunque come e' andata la prima stagione......

La scelta del team non poteva che ricadere su quella del mio idolo Damiano Cunego, capitano unico della Lampre.

Ecco i principali obiettivi della stagione:

_vincere la classifca a squadre UCI-ProTour

_vincere Giro e Vuelta con Damiano

Ecco cosa chiedo invece ai comprimari del veronese:

_a Bennati di dare il meglio alla Sanremo e ben figurare negli sprint del Tour

_a Valjavec di fare classifica al Tour

_a Figueras di dare spettacolo nella 7 giorni Amstel-Freccia-Liegi

_a Ballan di lottare con il gotha degli specialisti sulle pietre

Si comincia, primi due mesi dedicati alla preparazione, si punta tuuto sulle corse pro-tour.

Marzo

Parigi-Nizza: porto come capitano Bruseghin sperando possa fare bene nella crono iniziale e reggere sulle salitelle del percorso..... Ottima crono iniziale (3o) ma nelle successive tappe deve lasciare il passo dato che si sono presentati corridori del calibro di Di Luca e Bettini, gia' in forma Sanremo. Da segnalare l'ottima prova di Silvester Szmyd che grazie ad una condizione super sfiora il 10o posto nella generale.

Tirreno-Adriatico: e' il trampolino di lancio ideale per testare la condizione di Daniele Bennati in previsione classicissima di primavera, gli fara' da scudiero Ballan. La concorrenza e' terribile ma a torricella sicura ci togliamo la soddisfazione di una quasi doppietta, sulla salitella finale Alessandro scatta portandosi dietro il capitano che negli ultimi 500 metri mette la freccia e saluta, solo Kirsipuu rimonta Ballan altrimenti era doppietta. Ballan rimarra' coi migliori in tutte e 7 le tappe e grazie ad ottimi piazzamenti terminera' al 7o posto della generale, vinta da Hushovd grazie agli abbuoni.

Milano-Sanremo: ci sono tutti i migliori velocisti, noi dobbiamo giocare con Bennati quindi ci sara' da rintuzzare gli attacchi prevedibili dei vari Rebellin e Bettini tra Cipressa e Poggio, il gruppo tira forte quindi nessuno scatto :P , sul poggio e' proprio Bennati ad avere la gamba migliore ma preferisce rimanere in testa al gruppo ed attendere la volata, volata tirata magistralmente da Ballan che porta Daniele in testa agli ultimi 100 metri, ma e' una incredibile rimonta di un uotsider, tale Jimmy Casper, a togliere una meritatissima vittoria ai nostri colori, peccato, vista la concorrenza ci si poteva mettere la firma ad un secondo posto, ma e' il come e' venuto che lascia un po l'amaro in bocca.

Fiandre: e' giunto il momento di Ballan, si difende bene anche sugli strappi quindi il Fiandre potrebbe essere la sua corsa. Rimane con i migliori fino ad una ventina di km dal traguardo, se ne vanno Klier Van Petegem e Boonen sul Bosberg, Ballan vuole strafare e cerca di staccare gli altri per arrivare 4o in solitario, ma paga dazio e dopo essere stato ripreso dal secondo gruppetto non va oltre un 7o posto allo sprint.

continua.....

Link to comment
Share on other sites

Aprile (ovviamente pure il Fiandre era ad Aprile :oops: , dimenticavo, vinto da Boonen allo sprint su Van Petegem)

Gand-Wevelgem: sono passati solo tre giorni dal Fiandre quindi la forma e' sempre la stessa, per ottenere un buon risultato bisogna sperare che i big tirino un po il fiato in attesa della Roubaix, le difficolta' sono minime rispetto al Fiandre e si arriva con un gruppetto di 15 corridori agli ultimi km, volata inevitabile, naturale prendere la ruota di Boonen, si spera in un buon piazzamento per guadagnare punti Pro-Tour......... parte la volata, Boonen e' un missile e l'unico a prendergli la ruota e'...... siiiii proprio lui, e' Alessandro che sfrutta alla grande la ruota del belga e mentre gli altri arrancano, lui vola verso la conquista di uno splendido 2o posto.

Link to comment
Share on other sites

Pais Vasco: grossa sorpresa in casa Lampre, dopo tre mesi di duri allenamenti ci troviamo alla vigilia delle classiche collinari non solo con un Figueras in perfetta forma (come da previsione), ma soprattutto con un Marzio Bruseghin :oops: (si proprio lui sara' contento Rodry :oops: ) in condizioni STRE-PI-TO-SE. Si decide di portali entrambi alla breve corsa a tappe spagnola, i due dimostrano una grande intesa, Marzio fara' da gregario nelle prime tre tappe per aiutare Giuliano ad imporsi negli sprint ristretti (una vittoria), salvo avere via libera nelle ultime due per aggiudicarsi la classifica generale, che, nonostante la crono conclusiva, vede Figueras rintuzzare l'attacco degli specialisti e mantenere il secondo posto. Doppietta :P

Link to comment
Share on other sites

Roubaix: condizioni climatiche......... PIETOSE!!! ...... "non si vede una mazza".... mi urla nell'auricolare Alessandro..... "ftrschtrghfr......" Ale Ale cosa e' successo???? ........ "Porc.... Putt...., un coglione ci ha fatto cadere tutti quanti" :oops: .... come state ragazzi? tutti interi? ... "Tutti a parte Enrico (Franzoi), mi sa che la clavicola e' andata..... "

tutto questo al primo tratto di pave, praticamente tutto il gruppo a terra, si riprende tutti assieme, i big sembrano essere tutti in gara. Ballan rimane presto senza gregari dato che il fido Franzoi e' salito sull'ammiraglia dopo 90km di corsa. Arranca ma non molla, ogni tratto di pave e' una sofferenza, ma ancora una volta la sua tenacia lo porta a mantenersi nella scia dei migliori e a conquistare un sesto posto che sa di vittoria, mentre Tornado-Tom completa l'opera e firma una incredibile tripletta Fiandre-Gand-Roubaix.

Link to comment
Share on other sites

Amstel Gold Race: comincia il trittico fiammingo, fari puntati su Giuliano Figueras e Marzio Bruseghin in casa Lampre, i pronostici li danno come favoriti, entrambi in prima fascia. Ad una 60ina di km da Valkenburg la Lampre e' in testa a tirare, con Cunego davanti a fare un ritmo sostenutissimo, rimangono in 30 nel primo gruppo, 30 km al traguardo... dall'ammariglia parte l'ordine di attaccare, se ne vanno solitari Marzio e Giuliano, gli altri non rispondono immediatamente, quando lo fanno e' ormai tardi, i due di comune accordo prendono un largo vantaggio e' arrivano a Valkenburg da soli, l'ultima asperita' e' un balletto in famiglia, si giocano lo sprint finale... ed e' .......... Fiiiiiiiiigueeeeeeeeeerasssssssss.

Freccia Vallone: e' la corsa che preferisco, il mur de Huy e' una delle cose piu' belle del ciclismo. I bookmaker danno come favorito Danilo Di Luca, ma il duo Lampre non sara' da meno. E' la Lampre che fa l'andatura, la tattica e' quella di sfiancare gli avversari e portare Marzio e Giuliano ai piedi della terz'ultima asperita in testa al gruppo..... parte la rasoiata, stavolta reagiscono Bettini-Di Luca-Rebellin-Boogerd-Vinokourov... che dire ci sono tutti i migliori........ 7 uomini al comando, questa volta si fa dura, penultima asperita', accelerano gli avversari, Figueras e' in difficolta', si da via libera a Marzio che segue il gruppo di testa... eccoci a Huy, parte l'attacco finale, troppo presto e Bruseghin lo sa, sale del suo passo, li recupera uno ad uno... mancano 300 metri all'arrivo c'e' solo Di Luca davanti..... Marzio sale sui pedali e recupera.... Di Luca e' praticamente fermo ..... 100 metri ...... sono pari..... e' partito lo sprint........ MARZIOOOOOOOOOOOOOOOO ...... grandissima vittoria.... che testa questo ragazzo.... arriva Figueras addirittura 4o, anche per lui grande recupero sul muro finale. I due si abbracciano e con la mano fanno il segno della V... cosa vorra' dire.... Vittoria o doppietta? :oops:

Link to comment
Share on other sites

Grande Fox...è un peccato non vedere gli screen però...! Certo che a vedere la Lampre mi viene ancora piu rabbia a pensare al crash nella mia vecchia carriera!!!

Idem Karpets, col tuo primo db mi e' crashata la carriera dopo il Giro (sempre con la Lampre), con quello nuovo invece sono riuscito a terminarla. :oops:

Link to comment
Share on other sites

Ma nella prossima stagione posti qlc immagine Folgore?

Vedo cosa posso fare, magari posto qualche screen degli arrivi perche' quando gioco piace godermi la tappa tutta ad un fiato e, dato che il tempo e' poco, tento di fare piu' tappe possibili altrimenti ci metto un anno esatto a fare una carriera.... :oops::oops:

Link to comment
Share on other sites

Grande, noi siamo fiduciosi..

Anche io lo sono, dato che grazie alla vittoria nella classifica a squadre Pro-Tour (vittoria al Giro con Cunego, 4o al Tour con Valjavec, 5o e 6o con Cunego e Vila alla Vuelta mi hanno permesso di mantenere un vantaggio di circa 200 punti sulla T-Mobile dopo un mese di aprile pazzesco) ho incassato un sacco di soldi e ho rinforzato la squadra in modo incredibile, potro' puntare a vincere tutte (o quasi) le corse Pro-Tour.

A piu' tardi per i principali acquisti targati stagione 2006 Lampre. :oops:

Link to comment
Share on other sites

Che acquisti ?

Eccomi qui, come promesso ecco la lista della spesa effettuata tra Ottobre e Dicembre 2005, in rigoroso ordine alfabetico, con relativi obiettivi fissati ad inizio stagione:

_Dalla Rabobank l'olandese Michael Boogerd, obiettivo la su Amstel a metà aprile e la clasica di San Sebastian a metà agosto.

_Dalla Credit Agricole Pietro Caucchioli, sarà capitano durante il Giro di Romandia a fine Aprile e il giro di Germania a metà/fine Agosto.

_Dalla Liquigas ..... Danilo Di Luca, per lui l'accoppiata Freccia/Liegi insieme a Boogerd e il campionato di Zurigo ad inizio ottobre come obiettivi.

_Dalla Rabobank Oscar Gomez Freire, obiettivo Tirreno/Sanremo a marzo e Parigi-Tors ad Ottobre

_Dalla Discovery George Hincapie, Roubaix per lui e Tour in appoggio a Damiano Cunego

_Dalla Phonak Floyd Landis, Giro e Vuelta per lui con possibile partecipazione al Tour in appoggio a Damiano (soprattutto per la crono a squadre)

_Dalla Francaise de Jeux Bradley McGee, Parigi/Nizza a Marzo e Tour in appoggio del veronese a Luglio

_Dalla T_Mobile per finire Patrick Sinkewitz, Pais Vasco e giro di Svizzera i suoi obiettivi.

Come potete ben capire non è stato facile accontentare tutti al momento di stilare i ruoli :lol::lol::lol:

Da tenere d'occhio la Davitamon Lotto che con l'acquisto di Tom Boonen diventa la principale avversaria della nostra Lampre. :D

Nel frattempo i corridori hanno scaldato i motori in Australia cogliendo tre successi di tappa (2 Furlan e 1 Glomser) e un secondo e terzo posto in generale (Glomser/Furlan).

A presto per le prime corse di febbraio, anche con gli screen. :P

Link to comment
Share on other sites

Tour du Var 19/02

Capitano di giornata Gerrit Glomser, avversari di ottimo calibro, tutti insieme i migliori fino ai -20, Glomser c'è è punta a tenere il gruppo compatto fino all'arrivo per giocarsela allo sprint, ma ai -25 scattano i migliori, Glomser fa quello che può e coglie un buon 6o posto finale considerati gli avversari di oggi.

<a href="http://img468.imageshack.us/my.php?image=pcm00010mm.jpg" target="_blank"><img src="http://img468.imageshack.us/img468/2687/pcm00010mm.th.jpg" border="0" alt="Free Image Hosting at www.ImageShack.us" /></a>

Ecco la classifica dei primi 10

1 Laurent Brochard AG2R PREVOYANCE 4h35'03

2 Oscar Pereiro CREDIT AGRICOLE s.t.

3 Paolo Bettini QUICKSTEP s.t.

4 Juan-Antonio Flecha FASSA BORTOLO s.t.

5 Jérôme Pineau BOUYGUES TELECOM + 1'10

6 Gerrit Glomser LAMPRE - FONDITAL s.t.

7 Chris Horner SAUNIER DUVAL - PRODIR + 1'33

8 Oscar Mason LIQUIGAS s.t.

9 Marcus Ljungqvist LIQUIGAS s.t.

10 Alexandre Moos PHONAK HEARING SYSTEMS s.t.

Link to comment
Share on other sites

Alla Benidorm-Valencia deludono i nostri, un Furlan in ottima forma non va oltre il 10o posto, meglio fa Glomser (6o)

pcm00023bd.jpg

1 Karsten Kroon RABOBANK 4h04'55

2 Robert Hunter LANDBOUWKREDIET - COLNAGO s.t.

3 Alberto Ongarato LIBERTY SEGUROS - WURTH s.t.

4 Serge Baguet T-MOBILE s.t.

5 Max Van Heeswijk DISCOVERY CHANNEL s.t.

6 Gerrit Glomser LAMPRE - FONDITAL s.t.

7 Robert Förster COMUNIDAD VALENCIANA s.t.

8 Mirko Celestino TEAM MILRAM s.t.

9 Isaac Galvez ILLES BALEARS s.t.

10 Angelo Furlan LAMPRE - FONDITAL s.t.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...