Jump to content
  • Sign Up

Disponibile Pro Cycling Manager 2021

Pro Cycling Manager 2021 e Tour de France 2021sono finalmente disponibili
Leggi di più

Hai già scoperto i nostri tutorial?

Come sottoscrivo una mod su Steam? Come modifico un database? Come posso creare una maglia personalizzata? Per queste ed altre domande visita la nostra sezione tutorial!
Tutorial

Seguici su Discord

Unisciti al server Discord di PCM Italia per rimanere sempre in contatto con noi, parlare di ciclismo e vivere un'esperienza multiplayer ottimale
Unisciti al server

PCM Italia è su Tapatalk

Scarica Tapatalk gratuitamente sul tuo smartphone per consultare in maniera facile e veloce PCM Italia anche da mobile!
Leggi di più

La nostra RECENSIONE di Pro Cycling Manager 2020

Leggi e guarda la nostra recensione di Pro Cycling Manager 2020, a cura di BubbaDJ
Leggi di più

Agritubel? Oui,oui!


Recommended Posts

Buonasera a tutti, dopo la parentesi portoghese, ecco la nuova carriera.

La scelta è ricaduta sulla squadra francese, perchè il rapporto tra budget, maglia e n° di corridori mi sembrava ottimale.

Ne avevo iniziata una con la Auber 93, ma la maglia celestino era orribile.

Cmq, questa è la scheda:

DB: Savoluca

Livello: Estremo

Team: Agritubel

Budget: 2.500.000 euro

Inizio la prima stagione Continental acquistando numerosi corridori, tra cui:

  • Aitor Gonzalez

Danilo Hondo

Dmytro Graboskyy

Jure Golcer

Andris Nauduzs

Stefan van Dijk

Thomsz Nose

Andrej Hauptman

Dominique Cornu

Peter Latham

Gianni Meersman

Grag van Avermaet

Mikhail Igniatiev

Ivan Quaranta

L'obiettivo è la promozione immediata nel Pro Tour, e il roster la merita.

Non ci saranno problemi, quindi le uniche cose che vi posto sono il "ritorno" di Ivan Quaranta, subito vincitore all'Overture la Marseillaise

pcm00166gf.jpg

Poi ho finalmente capito come vincere le crono-squadre, questa è quella del Tour Mediterraneen

PCM0019.JPG

  • 1 Danilo Hondo Agritubel 22'48 Player

2 Guillaume Auger Agritubel s.t. Player

3 Christophe Agnolutto Agritubel s.t. Player

4 Dominique Cornu Agritubel s.t. Player

5 Andris Nauduzs Agritubel s.t. Player

6 Mikhail Ignatiev Agritubel s.t. Player

7 Peter Latham Agritubel s.t. Player

8 Jure Golcer Agritubel s.t. Player

9 Lars Ytting Bak Team CSC + 6

10 Andy Schleck Team CSC s.t.

11 Peter Luttenberger Team CSC s.t.

12 Stuart O'Grady Team CSC s.t.

13 Volodymir Gustov Team CSC s.t.

14 Jens Voigt Team CSC s.t.

15 Andrea Peron Team CSC s.t.

16 Christian Vandevelde Team CSC s.t.

17 Koos Moerenhout Phonak Hearing Systems + 9

18 Bert Grabsch Phonak Hearing Systems s.t.

19 Floyd Landis Phonak Hearing Systems s.t.

20 Santiago Botero Phonak Hearing Systems s.t.

21 Steve Zampieri Phonak Hearing Systems s.t.

22 Ignacio Gutierrez Phonak Hearing Systems s.t.

23 Grégory Rast Phonak Hearing Systems s.t.

24 Bradley Mc Gee Française des Jeux + 14

25 Christophe Mengin Française des Jeux s.t.

26 Philippe Gilbert Française des Jeux s.t.

27 Sandy Casar Française des Jeux s.t.

28 Frederic Guesdon Française des Jeux s.t.

29 Gustav Larsson Française des Jeux s.t.

30 Bernhard Eisel Française des Jeux s.t.

31 Francis Mourey Française des Jeux s.t.

32 Sylvain Chavanel Cofidis + 15

33 Ivan Parra Cofidis s.t.

Infine l'ottima prova di Hondo alla Kuurne-Bruxelles-Kuurne, 2° dietro al solo Boonen

pcm00289ri.jpg

  • 1 Tom Boonen Quick Step - Innergetic 4h39'01

2 Danilo Hondo Agritubel s.t. Player

3 Juan Antonio Flecha Rabobank s.t.

4 Gert Steegmans Davitamon - Lotto s.t.

5 Fabian Cancellara Team CSC s.t.

6 Bert De Waele Landbouwkrediet s.t.

7 Leif Hoste Discovery Channel s.t.

8 Erik Dekker Davitamon - Lotto s.t.

9 Steven De Jongh Quick Step - Innergetic s.t.

10 Stijn Devolder Discovery Channel s.t.

11 Serguei Ivanov Phonak Hearing Systems s.t.

12 Servais Knaven Quick Step - Innergetic s.t.

13 Wilfried Cretskens Quick Step - Innergetic s.t.

14 Nick Nuyens Quick Step - Innergetic + 1'12

15 Gerben Löwik Rabobank + 1'44

16 Roger Hammond Discovery Channel + 3'04

17 Lars Michaelsen Française des Jeux s.t.

18 Nico Mattan Davitamon - Lotto s.t.

19 Steffen Wesemann T-Mobile Team s.t.

20 Johan Coenen Unibet.com s.t.

21 Karsten Kroon Team CSC s.t.

22 George Hincapie Discovery Channel s.t.

23 Viatcheslav Ekimov Discovery Channel s.t.

24 Remco Van Der Ven Agritubel s.t. Player

25 Guillaume Auger Agritubel s.t. Player

Quindi, al fatidico 27 luglio, la conferma ufficiale:

immagine9bt.jpg

Grande Hondo, grande anche Quaranta, delusione incredibile Aitor Gonzalez, mai un exploit per lui.

Domanda per tutti: Hondo e Gonzalez mi avevano firmato contratti annuali, ma hanno cmq preso il via alla seconda stagione, e solo adesso mi risultano in scadenza. Stessa logica per coloro che avevano firmato contratti biennali, nessuno di loro al momento mi risulta in scadenza. E' normale???

Link to comment
Share on other sites

La stagione perde di interesse, tutti ad allenarsi al 100% sugli attributi.

Per qnt riguarda il mercato, dopo la cessione di Steensen alla Landbouwkredit per circa 150.000 euro, e la tenace resistenza alle richieste per Cornu, ecco i nuovi e grandi acquisti:

  • Vladimir Gusev

Matthias Kessler

Emanuele Sella

Berhard Eisel

David Zabriskie

Matti Breschel

Danilo Napolitano

Pierrick Fedrigo

Jan Kuyckx

Bobbie Traksel

Ivailo Grabovski

C'è sufficiente talento per puntare a far bene in tutte le classiche, con e senza pavé.

Per quanto riguarda la class. generale, al Giro ci affideremo a Sella, per il Tour a Gonzalez, Per la Vuelta a M. Trinidad.

Velocisti:

Napolitano x il Giro

Hondo x il Tour

Van Dijk x la Vuelta

L'attenzione verrà posta alle sole gare Pro Tour, con la massima attenzione per quelle corse sul territorio francese.

Purtroppo non saremo grandi protagonisti alla Sanremo, ma la gestione dei picchi di forma ha fatto preferire altre corse.

Inoltre bisogna puntare in alto, non voglio altri licenziamenti.

Ecco a voi la parte "alta" del roster:

pcm00012hq.jpg

Volevo farvi notare i valori raggiunti da Grabovskyy, Nose, Lund e Jacobs, questi ultimi allenati al 100% attributi dall'inizio della prima stagione.

Ed ecco la parte "bassa":

pcm00020jy.jpg

Anche qui attenzione a Cornu, Igniatiev, Cavendish e Meersman, quest'ultimo futuro fenomeno (spero) per le collinari.

Il ritiro è a Monaco, in Francia, la preparazione lunga, la prima gara soltanto la Milano-Torino. Au revoir!

Link to comment
Share on other sites

x Millo: non faccio nulla, mi arrivano un sacco di richieste per quei giovani che puoi prendere a "parametro 0" ad inizio stagione. Io li alleno per tutto l'anno al 100% sugli attributi.... ma non credo che conti questo.

Non è una regola fissa, ma di solito mi succede sempre così.

x Steve: se la dmd è per me, allora posso dirti che la differenza sostanziale sta nel il mettere i corridori in linea o in dippia fila. In una crono di 25 km, indipendetemente da direzione e forza del vento, se li metto in doppia fila guadagno circa 3 minuti. Ho fatto la prove con la crono del tour mediterraneen. provaci anche tu, così poi mi dici e affiniamo la tecnica :)

Link to comment
Share on other sites

Prima dell'appuntamento con la Parigi-Nizza, sono curioso di vedere come si comporteranno alcuni dei miei, e allora iscrizione alla Milano-Torino.

La gara mi piace, l'ultima asperrità sembra un ottimo trampolino di lancio per Fedrigo, che non si fa minimamente pregare e si inserisce nella fuga promossa da Di Luca e che vede protagonisti anche Rebellin, Voigt e Figueras.

pierrick non ce la a reggere il ritmo e si stacca, venendo ripreso e poi superato da Nocentini e Petacchi (????????????).

Viene raggiunto in discesa da Auger, Golcer, Mazzanti, Savoldelli e Petito, e con questi partecipa alla volata per il 7° posto, che perde dal compagno di squadra Auger

pcm00303qx.jpg

  • 1 Danilo Di Luca Liquigas - Bianchi 4h40'31

2 Davide Rebellin Gerolsteiner s.t.

3 Giuliano Figueras Lampre + 33

4 Jens Voigt Team CSC s.t.

5 Rinaldo Nocentini Acqua Sapone + 2'22

6 Alessandro Petacchi Team Milram + 3'02

7 Guillaume Auger Agritubel + 3'27 Player

8 Pierrick Fédrigo Agritubel s.t. Player

9 Roberto Petito Team Tenax Salmilano s.t.

10 Luca Mazzanti Ceramica Panaria s.t.

11 Jure Golcer Agritubel s.t. Player

12 Paolo Savoldelli Discovery Channel s.t.

13 Aitor Gonzalez Agritubel + 4'15 Player

14 Michal Precechtel Team Tenax Salmilano + 4'47

15 Gabriele Bosisio Team Tenax Salmilano s.t.

Link to comment
Share on other sites

Parigi-Nizza

Primo grande appuntamento stagionale, l'obiettivo è la vittoria.

Sella (il previsto leader) dà forfait, quindi i gradi passano a Gonzalez.

Per le volate ci sarà Hondo.

Per le sorprese Fedrigo.

1° tappa: crono di 6 km.

Il favoritissimo è Ullrich, seguito da Basso, Leipheimer, pereiro, Brajkovic e Botero. Nessuno di loro però darà preoccupazioni agli uomini Agritubel, che conoscono a memoria i pochi km da percorrere.

Noi puntiamo tutto su Gonzalez, quando il capitano parte, ci sono già due uomini al comando

pani19uo.jpg

La sua prova però lascia a desiderare, si intuisce l'ennesima delusione dallo spagnolo. Per fortuna c'è Danilo che ci pensa, con dietro un "interessante" Jure Golcer

pani120bn.jpg

  • 1 Danilo Hondo Agritubel 5'56 Player

2 Jure Golcer Agritubel + 8 Player[/color]

3 Andriy Grivko Team Milram + 11

4 Volodymir Gustov Team CSC s.t.

5 Oscar Pereiro Caisse d'Epargne - Illes Balears + 12

6 Janez Brajkovic Discovery Channel s.t.

7 Ivan Gutierrez Caisse d'Epargne - Illes Balears s.t.

8 George Hincapie Discovery Channel s.t.

9 Aitor Gonzalez Agritubel s.t. Player

10 José Garcia Acosta Caisse d'Epargne - Illes Balears s.t.

11 Bobby Julich Team CSC s.t.

12 Santiago Botero Landbouwkrediet s.t.

13 Sascha Urweider Phonak Hearing Systems s.t.

14 Nico Mattan Davitamon - Lotto + 13

15 Vincenzo Nibali Liquigas - Bianchi + 14

16 Jurgen Van den Broeck Discovery Channel + 15

17 Pierrick Fédrigo Agritubel s.t. Player

18 José Luis Rubiera Discovery Channel + 16

19 Bert Roesems Davitamon - Lotto + 17

20 Jan Ullrich Liberty Seguros - Würth s.t.

2° tappa: Hondo fa piazza pulita, ottimo 2° Dekkers

  • 1 Danilo Hondo Agritubel 4h45'59 Player

2 Hans Dekkers Agritubel s.t. Player[/color]

3 Stuart O'Grady Discovery Channel s.t.

4 Erik Zabel Team Milram s.t.

5 Remco Van Der Ven Agritubel s.t. Player

6 Alexandre Usov AG2R Prévoyance s.t.

7 Alexei Markov Caisse d'Epargne - Illes Balears s.t.

8 Jimmy Casper Cofidis s.t.

9 Leon Van Bon Davitamon - Lotto s.t.

10 Allan Davis Liberty Seguros - Würth s.t.

11 Aitor Perez Arrieta Caisse d'Epargne - Illes Balears s.t.

12 Oscar Freire Rabobank s.t.

13 Guillaume Auger Agritubel s.t. Player

14 Gert Steegmans Davitamon - Lotto s.t.

15 Gerben Löwik Rabobank s.t.

16 Kevin Hulsmans Quick Step - Innergetic s.t.

17 René Haselbacher Gerolsteiner s.t.

18 Miguel Perdiguero Phonak Hearing Systems s.t.

19 Heinrich Haussler Gerolsteiner s.t.

20 Pierrick Fédrigo Agritubel s.t. Player

3° tappa: ancora una volata, e ancora un Hondo fenomenale, che dà paga a tutti

pani31gg.jpg

2 Erik Zabel Team Milram s.t.

3 Miguel Perdiguero Phonak Hearing Systems s.t.

4 Leon Van Bon Davitamon - Lotto s.t.

5 Kevin Hulsmans Quick Step - Innergetic s.t.

6 George Hincapie Discovery Channel s.t.

7 Philippe Gilbert Française des Jeux s.t.

8 Fabian Wegmann Gerolsteiner s.t.

9 Gert Steegmans Davitamon - Lotto s.t.

10 Robert Förster Gerolsteiner s.t.

11 Jure Golcer Agritubel s.t. Player

12 Christopher Baldwin Saunier Duval Prodir s.t.

13 Cyril Dessel AG2R Prévoyance s.t.

14 Carlos Garcia Quesada Unibet.com s.t.

15 Fred Rodriguez Davitamon - Lotto s.t.

Dopo le prime 3 frazioni, questa è la generale:

  • 1 Danilo Hondo Agritubel 9h13'54 Player

2 Jure Golcer Agritubel + 25 Player[/color]

3 Andriy Grivko Team Milram + 28

4 George Hincapie Discovery Channel + 29

5 Ivan Gutierrez Caisse d'Epargne - Illes Balears s.t.

6 Santiago Botero Landbouwkrediet s.t.

7 José Garcia Acosta Caisse d'Epargne - Illes Balears s.t.

8 Aitor Gonzalez Agritubel s.t. Player

9 Oscar Pereiro Caisse d'Epargne - Illes Balears s.t.

10 Sascha Urweider Phonak Hearing Systems s.t.

11 Janez Brajkovic Discovery Channel s.t.

12 Nico Mattan Davitamon - Lotto + 30

13 Vincenzo Nibali Liquigas - Bianchi + 31

14 Pierrick Fédrigo Agritubel + 32 Player

Link to comment
Share on other sites

red]4° tappa[/i]

5° tappa

6° tappa: si va sul simpatico Mont Faron, e a scattare sono i collinari, che anticipano tutti i Big in evidente ritardo di condizione.

Brochard è il primo sul traguardo

pani51rl.jpg

Dietro Golcer e Fedrigo scortano Aitor Gonzalez, che nonostante il trattamento fa più fatica dei due compagni di squadra. E allora ad 1 km dalla fine faccio scattare Golcer, sarà lui il capitano per queste ultime tappe!

pani525wk.jpg

Golcer sul tragurado raggiunge Wegmann e conclude 3°

  • 1 Laurent Brochard Bouygues Telecom 4h34'13

2 Fabian Wegmann Gerolsteiner + 19

3 Jure Golcer Agritubel s.t. Player

4 Pierrick Fédrigo Agritubel + 57 Player

5 Aitor Gonzalez Agritubel s.t. Player

6 Stefano Garzelli Team Milram + 1'05

7 Ivan Basso Team CSC s.t.

8 Sandy Casar Rabobank s.t.

9 Miguel Perdiguero Phonak Hearing Systems + 1'13

10 Christophe Le Mével Credit Agricole s.t.

11 Eric Leblacher Française des Jeux + 1'29

12 Andriy Grivko Team Milram s.t.

13 Christopher Baldwin Saunier Duval Prodir + 1'37

14 Santiago Botero Landbouwkrediet s.t.

15 Thomas Lövkvist Française des Jeux + 1'45

16 Eddy Mazzoleni T-Mobile Team + 1'53

17 Axel Merckx Lampre + 2'01

18 David Moncoutié Cofidis s.t.

19 Jörg Jaksche Liberty Seguros - Würth + 2'09

20 Ivan Gutierrez Caisse d'Epargne - Illes Balears s.t.

21 Franco Pellizotti Liquigas - Bianchi s.t.

22 Haimar Zubeldia Unibet.com s.t.

23 Vincenzo Nibali Liquigas - Bianchi + 2'25

24 Alberto Martinez Trinidad Agritubel s.t. Player

25 Cyril Dessel AG2R Prévoyance + 2'33

Questa è la generale aggiornata:

  • 1 Laurent Brochard Bouygues Telecom 21h38'54

2 Jure Golcer Agritubel + 3 Player

3 Fabian Wegmann Gerolsteiner + 24

4 Aitor Gonzalez Agritubel + 47 Player

5 Ivan Basso Team CSC + 1'02

6 Miguel Perdiguero Phonak Hearing Systems + 1'09

7 Jörg Jaksche Liberty Seguros - Würth + 2'04

8 Axel Merckx Lampre s.t.

9 Pierrick Fédrigo Agritubel + 2'05 Player

10 Franco Pellizotti Liquigas - Bianchi + 2'15

Link to comment
Share on other sites

7° tappa: frazione x velocisti, simulo e vince ancora O'Grady, Fedrigo è il migliore dei miei, ma solo 10°

8° tappa: ultima possibilità, e me la giocherò così come avevo fatto con la Androni. Un uomo più che valido in fuga, e il capitano che parte successivamente e cerca di raggiungerlo.

Parte quindi sulla prima vera salita, a circa 90 km dal traguardo l'ottimo Fedrigo, che accumula minuti.

Sull'ultima ascesa, con una ripetuta serie di scattini, allunga Golcer, che ritrova il compagno quasi in cima, e dal quale si farà guidare anche in discesa. Negli ultimi (pochi) km di pianura lo stacca e va a vincere in solitario

pani8.JPG

Il vantaggio sul gruppo è risicato, ma puù che sufficiente. Fedrigo resiste e arriva 2°

pani8-2.JPG

pani8-4.JPG

  • 1 Jure Golcer Agritubel 3h35'40 Player

2 Pierrick Fédrigo Agritubel + 20 Player[/color]

3 Laurent Brochard Bouygues Telecom + 42

4 Fabian Wegmann Gerolsteiner s.t.

5 Jörg Jaksche Liberty Seguros - Würth s.t.

6 Cyril Dessel AG2R Prévoyance s.t.

7 Santiago Botero Landbouwkrediet s.t.

8 David Moncoutié Cofidis s.t.

9 Miguel Perdiguero Phonak Hearing Systems s.t.

10 Christopher Baldwin Saunier Duval Prodir s.t.

11 Eric Leblacher Française des Jeux s.t.

12 Axel Merckx Lampre s.t.

13 George Hincapie Discovery Channel s.t.

14 Angel Gomez Lampre s.t.

15 Ivan Gutierrez Caisse d'Epargne - Illes Balears s.t.

16 Aitor Perez Arrieta Caisse d'Epargne - Illes Balears s.t.

17 Ivan Basso Team CSC s.t.

18 Frédéric Gabriel Unibet.com s.t.

19 Aitor Gonzalez Agritubel s.t. Player

20 Stuart O'Grady Discovery Channel + 1'23

21 Leon Van Bon Davitamon - Lotto s.t.

22 Patrice Halgand Credit Agricole s.t.

23 Pieter Weening Rabobank s.t.

24 Franco Pellizotti Liquigas - Bianchi s.t.

25 Erik Zabel Team Milram s.t.

26 Carlos Garcia Quesada Unibet.com + 1'31

Brochard chiude 3°, ma la Parigi-Nizza è di Golcer. Primo grande obiettivo raggiunto e ovvio primato in classifica

Questa la classifica finale:

2 Laurent Brochard Bouygues Telecom + 42

3 Fabian Wegmann Gerolsteiner + 1'09

4 Aitor Gonzalez Agritubel + 1'32 Player

5 Ivan Basso Team CSC + 1'47

6 Miguel Perdiguero Phonak Hearing Systems + 1'54

7 Pierrick Fédrigo Agritubel + 2'24 Player

8 Jörg Jaksche Liberty Seguros - Würth + 2'49

9 Franco Pellizotti Liquigas - Bianchi + 3'41

10 Ivan Gutierrez Caisse d'Epargne - Illes Balears + 3'59

Link to comment
Share on other sites

Della Tirreno-Adriatico ce ne siam sbattuti, per la cronoca, la gara è stata vinta da PippoPippoPozzato

Milano-Sanremo

Fotocronaca dettagliata, ok?

Tra i favoriti Bettini, Di Luca e tutti i velocisti (tra cui il nostro Hondo in forma "eccellente").

Pronti via e sono tutti x il leader (visto le 3 maglie di campione nazionale?)

Sanremo1.JPG

La gara resta tranquilla, senza uomini importanti in fuga fino ai -100, quando prova l'azione solitaria Backstedt

Sanremo2.JPG

Il gruppo risponde subito, e dopo pochi km si torna compatti.

Una vera spia rossa si accende quando a provarci, ai 77 dal traguardo, sono Astarloa, Dekker (il vecchio), Knaven e Ivanov.

Sanremo3.JPG

E' gente seria, e allora anche i miei Ruskys, Hauptman e Dekkers aiutano davanti per cucire lo strappo.

Anche questa volta è il gruppo ad aver ragione.

Sulla Cipressa si va molto forte e si resta compatti, ma una volta scollinati, è Davide Rebellin a provarci

Sanremo4.JPG

Ma nienta da fare anche per lui, e il gruppo attacca il Poggio compatto e, nell'affrontare uno degli ultimi tornanti, quando Hondo era rimasto bene nei primi 7-8...

Sanremo5.JPG

.... parte a velocità extraterrestre Bettini.... imprendibile!

Sanremo6.JPG

In discesa si staccano anche Voigt e Popo, ma km di pianura finali mi fanno star tranquillo. la realtà non è questa, perchè Bettini ne ha ancora da vendere, e Voigt resiste con le unghie.

Vittoria di Paolino Bettini

Sanremo7.JPG

Dietro la volata è incredibile, Hondo sta bene e si vede, ma Voigt ha ancora metri di vantaggio

Sanremo8.JPG

Niente da fare, amaro 4° posto per Danilo Hondo, preceduto anche da O'Grady (battuto petacchi).

La nota positiva è che la Sanremo può esser vinta, appuntamento all'anno prossimo, per fare ancora di più.

E complimenti al Grillo.

Link to comment
Share on other sites

x Camenzind: ma faccio solo copia-incolla dal file nella cartella exported results.... cioè ci metto 2 secondi! :lol:

cmq Aitor si riscatterà, segui un po' qui.....

Dopo un allegrp pomeriggio cestistico con gli amici, ecco che si va a documentare la

4° tappa oggi c'è dell'impossibile, quasi 220 km di strada durissima, insomma di quelle tappe che piacciono ai tifosi, me compreso, e allora via allo spettacolo.

I primi 60 km circa sono in leggera salita, ma nessuo, tranne 5 pazzi che arriveranno con 1 ora di ritardo sul traguardo, osano proporre azioni.

L'andatura quindi è da scampagnata, e Aitor Gonzalez ne approfitta per tacchinare le belle donzelle lungo la via. Tutto procede tranquillamente per il nostro piacione, quando, all'inizio della prima vera salita, il marito geloso di una di esse lo insegue con un'ascia.

Paura e terrore sul volto del nostro "eroe"(ihihihihi), che, causa enorme strizza, aumenta il ritmo.....

nasce così la storia odierna

SetCat4.JPG

Aitor si stacca quindi a 147 km dal traguardo. Sale bene, e dopo poco ha già 90 secondi di vantaggio. Il gruppo lo tiene un po' a bagnomaria, ma negli ultimi metri di salita, trova sulla strada il fratello del geloso che era a valle, e così è costretto ad un ulteriore allungo, più o meno in questo punto....

altimetriacome3°.JPG

Conclude quindi la prima ascesa con qualche secondo di vantaggio sul gruppo e con circa 7' dai fuggitivi.

SetCat4-1.JPG

Inizia la discesa, e Aitor pensa..... ma se vado a tutta e arrivo prima sul traguardo, avrò più tempo per docciarmi, sistemarmi e andare a valle a cercare la discoteca più adatta per la notte.....

e allora via a tutta!

Inizia la seconda, tremenda ascesa, e Aitor è già sui fuggitivi, che raggiunge e supera a doppia velocità avendo in mente una sola cosa (bravi, proprio quella lì!). A questo punto Aitor ha 4'20" di vantaggio sul gruppo.

SetCat4-2.JPG

A questo punto mi viene in mente una malsana idea. Non posso lasciare che i big arrivino tutti fresche ai piedi dell'ultima salita, per poi battermi, e allora dietro faccio scoppiare la bagarre con Calvente scortato da M. Trinidad e Duenas.

SetCat4-3.JPG

Tomo tomo cacchio cacchio, è Gonzalez che sorprendemente va come un treno ( E' proprio vero che tira più un pelo di **** che un carro di buoi) e passa sul GPm con un vantaggio pazzesco, 5'10" su Calvente e 5'45" sul gruppo superfrazionato. Insomma, è maglia gialla virtuale!

SetCat4-4.JPG

Dietro continua il forcing, e sul Gpm, questa è la situazione:

SetCat4-5.JPG

Fu cos', che dopo il secondo scollinamento, all'inseguimento del folle spagnolo ci sono 6 corridori (tra cui Ardila e Cardenas), di cui 2 nostri, staccati di 4'30" (c'era una parte in pianura che mi ha fatto perdere un casino), e 5'39" su altri 9 corridori, tra cui il leader della generale Blanco, con Parra, Honchar e il nostro Duenas

SetCat4-6.JPG

Clavente nn ci sta (come Scalfaro) e decide senza motivo di provarci sull'ultima salita

SetCat4-7.JPG

Davanti intato, con stile Forrest Gump, Aitor Gonzalez va ancora alla grande, e scollina con facilità, tanto che passava il tempo a cercare qualche anfratto nel quale condurre la giovincella serale.

SetCat4-8.JPG

Dietro intanto continua la battaglia, con Calvente che passa per 2° sul GPM, seguito da Cardenas e Parra e Balnco, il cui recupero è stato strabiliante

SetCat4-9.JPG

Tutto sembra avere i connotati dello straordinario, sembra che una fuga terribile di 150 km stia andando in porto, e non solo, perche su quell'ultimo GPM, Aitor aveva un vantaggio di

7'30" su Calvente e gli altri!

Tutto, dicevo, sembrava andar bene, perchè ai -7, la benzina finisce completamente....

Unica grandissima fortuna, è che la benza finisce anche per gli altri, che un centinaio di km senza gregari se li son fatti anche loro.

Così, Gonzalez arriva sul traguardo, e non gli resta che affrettare le procedure che lo vedranno 'mbriaco da lì a poco.

SetCat4-10.JPG

Insomma, tra le risa e gli scherzi, Aitor si è tolto di dosso 1 stagione priva di risultati di rilievo, tacendo chi non credeva più in lui, e ottenendo una delle più belle, belle, belle vittorie del team.

Complimenti!

SetCat4-11.JPG

Aitor però aveva dimenticato cosa volesse dire vincere una tappa, e quindi non potete immaginare la sua faccia, una volta saputo che avrebbe dovuto partecipare ad un'infinità di premiazioni, perchè non solo aveva vinto la tappa:

2 Ivan Parra Credit Agricole + 4'48

3 Felix Cardenas Bouygues Telecom s.t.

4 David Blanco Euskaltel - Euskadi s.t.

5 Mauricio Ardila Rabobank + 6'20

6 Marcos Serrano Liberty Seguros - Würth + 7'56

7 Manuel Calvente Agritubel + 9'40 Player

8 Oscar Sevilla T-Mobile Team + 11'56

9 Luis Perez Rodriguez Cofidis s.t.

10 David Arroyo Caisse d'Epargne - Illes Balears s.t.

11 Addy Engels Liquigas - Bianchi + 12'12

12 Floyd Landis Team CSC + 12'20

13 Dimitri Fofonov Credit Agricole + 13'08

14 Moises Duenas Agritubel + 13'24 Player

15 Benoît Salmon Gerolsteiner + 13'56

16 Javier Ramirez Liberty Seguros - Würth + 14'12

17 Iker Camano T-Mobile Team + 14'20

18 Samuel Sanchez Davitamon - Lotto + 14'28

19 João Cabreira Quick Step - Innergetic + 14'36

20 Alexandr Kolobnev Française des Jeux s.t.

21 Constantino Zaballa AG2R Prévoyance + 14'44

22 Serhiy Honchar T-Mobile Team s.t.

Non solo era prima nella classifica dei GPM:

2 Felix Cardenas Bouygues Telecom 42

3 Ivan Parra Credit Agricole 34

4 Danilo Hondo Agritubel 26 Player

5 Aivaras Baranauskas Agritubel 26 Player

6 Manuel Calvente Agritubel 26 Player

Non solo la squadra era prima nella speciale classifica, con 15 minuti sulla seconda...

Ma era anche la nuova maglia gialla:

2 Ivan Parra Credit Agricole +1'01

3 David Blanco Euskaltel - Euskadi + 1'43

4 Mauricio Ardila Rabobank + 2'45

5 Felix Cardenas Bouygues Telecom + 3'37

6 Marcos Serrano Liberty Seguros - Würth + 5'15

7 Manuel Calvente Agritubel + 8'13 Player

8 Oscar Sevilla T-Mobile Team + 8'27

9 Luis Perez Rodriguez Cofidis + 8'50

10 Addy Engels Liquigas - Bianchi + 8'58

11 David Arroyo Caisse d'Epargne - Illes Balears + 9'41

12 Floyd Landis Team CSC + 11'12

Fu così che Aitor finì le premiazione alle ora 21:14, e anzichè discoteca, ottenne solo di passare il resto della sua serata con petulanti giornalisti.

Alla prossima con l'ultima tappa!

Link to comment
Share on other sites

x Karpets: ma no, mi accontento del misero anonimo squallido perfido orribile posto in cui mi trovo. ihihihih :wink::D

E poi, chi meglio di te sa che un vero DS deve provarle tutte per far andare il proprio ciclista. :lol:

x Camenz: la cartella si chiama Exported Results, nella cartella principale del gioco. Ti salva un file excel che contiene 4 schede: classifica di tappa, classifica generale, class. GPm e class a punti. tutto ok?

Da lì copi-incolli direttamente qui. ciao!

Eravamo rimasti all'ultima tappa della settimana catalana, probabile arrivo in volata, ma il finale presenta una leggera salitella, quindi sprint per uomini potenti, quindi per uno come Hondo, quindi me ne infischio e

Hondo va in fuga! :wink:

SetCat5.JPG

Con lui Pradera, Damoulin, Renier, Scognamiglio, Pauriol, Schie****cx, Van Loocke e Carrara. Il gruppo dietro va piano, ma piano. Quando il gruppetto raggiunge i 20 minuti, (ritardo acquisito fin lì nella generale da Scognamiglio), metto 3 dei miei a tirare leggermnete, tanto da recuperare, ma non troppo.

Così si arriva al finale, i fuggitivi (quelli rimasti), hanno circa 11 minuti di vantaggio, e quindi gestisco al meglio la volata, mettendomi alla ruota di un Pradera che sembrava essere in gran forma. Infatti sull'ultima salitina, parte lui, ma Hondo lo segue e lo salta canticchiando un motivetto anni '30.

SetCat5-1.JPG

Ed è così che arriva l'ennesima vittoria!

SetCat5-2.JPG

Il gruppo viene regolata da Samuel Sanchez

2 Mikel Pradera Caisse d'Epargne - Illes Balears + 23

3 Samuel Dumoulin AG2R Prévoyance s.t.

4 Franck Renier Bouygues Telecom + 2'07

5 Carlo Scognamiglio Lampre + 2'29

6 Rémy Pauriol Gerolsteiner s.t.

7 Staf Scheirlinckx Cofidis s.t.

8 Jurgen Van Loocke Liquigas - Bianchi + 4'45

9 Matteo Carrara Lampre + 6'49

10 Samuel Sanchez Davitamon - Lotto + 11'27

Questa la classifica finale genrale totale assoluta:

2 Ivan Parra Credit Agricole s.t.

3 David Blanco Euskaltel - Euskadi + 1'43

4 Mauricio Ardila Rabobank + 2'45

5 Felix Cardenas Bouygues Telecom + 3'37

6 Marcos Serrano Liberty Seguros - Würth + 5'15

7 Manuel Calvente Agritubel + 8'13 Player

8 Oscar Sevilla T-Mobile Team + 8'27

9 Luis Perez Rodriguez Cofidis + 8'50

10 Addy Engels Liquigas - Bianchi + 8'58

11 David Arroyo Caisse d'Epargne - Illes Balears + 9'41

12 Floyd Landis Team CSC + 11'12

Vittoria in tutte le altre classifiche tranne quella dei giovani.

Riflessione del mattino:

Stagione iniziata il 4 marzo, cioè 20 giorni esatti di gare, con tale risultati:

8 vittorie di tappa, vittoria della Parigi-Nizza e Settimana Catalana, vittoria di svariate classifiche secondarie.

Il livello è sempre estremo..... significa che sarò diventato fortino contro l'IA? Nel frantunque continuo a bullarmi come un bimbo. :wink::D

Alla prossima con il Criterium International in Francia.

Ciaox.

Link to comment
Share on other sites

Criterium International

Si torna in patria, con l'obiettivo di far bene.

Il leader sarà Golcer, la cui forma è ancora splendida.

Spazio anche al nuovo arrivato (e giovanissimo) Matti Breschel

1° tappa: la frazione nn presenta difficoltà, e nella sicura fuga, inseriremo Breschel, e poi si vedrà...

Così è

Criterium1.JPG

Nell'azione di questi uomini, Matti è il più veloce, solo Rigotto potrebbe dar fastidio.

Dopo aver dato attenzione a tutti i traguradi intermedi, si intuisce che l'arrivo al traguardo è cosa fattibile: il gruppo dietro sta recuperando alla grande, ma probabilemente è partito troppo tardi.

Si arriva quindi alla volata, e Matti lascia tutti nella polvere

Criterium1-2.JPG

Prima gara e prima vittora: bravissimo!

La volata di gruppo viene vinta da Pagliarini, che nonostante fosse ancora ai 700 metri, viene dato con lo stesso tempo del vincitore

  • 1 Matti Breschel Agritubel 4h15'42 Player

2 Elia Rigotto Bouygues Telecom s.t.

3 Iljo Keisse Chocolade Jacques s.t.

4 David Derepas Auber 93 s.t.

5 Nic Ingels Davitamon - Lotto s.t.

6 Luciano Pagliarini Saunier Duval Prodir s.t.

7 Aurélien Clerc Phonak Hearing Systems s.t.

8 Pedro Horrillo Rabobank s.t.

9 Frantisek Rabon T-Mobile Team s.t.

10 Miguel Perdiguero Phonak Hearing Systems s.t.

2° tappa: tappa corta, con arrivo al culmine di una salita di 5 km. Diciamo che è la tappa per collinari, ma Golcer viene cmq dato tra i favoriti.

tutto scorre tranquillo e senza particolari storie fino all'imbocca dell'ascesa finale.

Dopo qlc centinaio di metri, arriva lo scatto di Casar (Rabo), al cui inseguimento si gettano McGee (CSC) e Halgand, subito seguiti da Golcer e Nose

Criterium2.JPG

I 5 se ne vanno, con Nose che sembra andar subito in difficoltà, e Casar non all'altezza degli altri.

La mossa vincente per Golcer sarà quella di riprendere fiato (durante lo scatto), mettendo per qlc metro "tirare in testa al gruppo".

Dopo quei pochi secondi per riprendersi, ri-clicco sul pulsante scatta, e Jure ne ha quel tanto che basta per sopravanzare negli ultimi metri gli avversari ormai spompi

Criterium2-2.JPG

Insomma altra grande vittoria di Jure, con Nose al 6° posto, superato nel finale da Pineau

Criterium2-3.JPG

2 Patrice Halgand Credit Agricole s.t.

3 Bradley Mc Gee Team CSC s.t.

4 Sandy Casar Rabobank s.t.

5 Jérôme Pineau Bouygues Telecom + 29

6 Thomasz Nose Agritubel + 37 Player

7 Miguel Perdiguero Phonak Hearing Systems s.t.

8 Philippe Gilbert Française des Jeux + 45

9 David Moncoutié Cofidis s.t.

10 Jörg Jaksche Liberty Seguros - Würth s.t.

11 Cadel Evans Davitamon - Lotto + 1'09

Golcer diventa primo nella generale, con 12 secondi su un pericolosissimo Mcgee

3° tappa: crono di 16 km che fanno paura, sembrano troppi per Golcer, specie se deve far fronte ad uno specialista qual'è il corridore australiano.

Infatti è Mcgee a dominare, per Golcer un onorevole 5° posto a soli 12 secondi dal 2° Jaksche.

Criterium3.JPG

Questa è la classifica finale del Criterium, buon 2° posto per Golcer

  • 1 Bradley Mc Gee Team CSC 6h52'36

2 Jure Golcer Agritubel + 24 Player

3 Sandy Casar Rabobank + 59

4 Patrice Halgand Credit Agricole + 1'08

5 Jörg Jaksche Liberty Seguros - Würth + 1'17

6 Miguel Perdiguero Phonak Hearing Systems + 1'19

7 David Moncoutié Cofidis + 1'32

8 Thomasz Nose Agritubel + 1'40 Player

9 Jérôme Pineau Bouygues Telecom + 1'42

10 Philippe Gilbert Française des Jeux + 2'08

11 Cadel Evans Davitamon - Lotto + 2'27

Dopo il grande Jure, da segnalare l'ottimo 8° posto finale per il giovanissimo Nose, futuro gregario di gran lusso per Sella al Giro

X qnt riguarda Aitor........ è tutto inventato, pura fantasia :wink:

Link to comment
Share on other sites

si va al Tour de Panne.

1° tappa: parte la fuga, dentro va Baranauskas

Panne1.JPG

I fuggitivi prendono un buon vantaggio, ma il pavè è troppo e si fa sentire.

Di loro, solo il nostro Baranauskas sembra resistere al ritorno dei big.

Danilo Hondo non tiene l'avanzata dei primi 6, e dovrà accontentarsi di vincere la volata per 10° posto, ben dietro Baranauskas

Panne1-2.JPG

  • 1 Gerben Löwik Rabobank 5h07'45

2 Nico Mattan Davitamon - Lotto s.t.

3 Servais Knaven Quick Step - Innergetic s.t.

4 Serguei Ivanov Phonak Hearing Systems s.t.

5 Preben Van Hecke Davitamon - Lotto s.t.

6 Stijn Devolder Discovery Channel s.t.

7 Aivaras Baranauskas Agritubel + 51 Player

8 Daniele Nardello T-Mobile Team + 1'43

9 Kurt Hovelynck Chocolade Jacques s.t.

10 Danilo Hondo Agritubel + 2'58 Player

11 Leon Van Bon Davitamon - Lotto s.t.

12 Kevin Hulsmans Quick Step - Innergetic s.t.

2° tappa: altra fuga, e ancora Baranauskas dentro.

I fuggitivi oggi sono 11, con il "Bara" (senti che soprannome gli affibio) grande favorito (è un discreto velocista).

Nel finale, quando ormai son sicuri di andare al traguardo, si susseguono gli scatti, ultimo quello di Hayman.

Bara lo segue, e in volata lo passa, staccandolo

Panne2.JPG

Dovrebbe essere la prima vittoria per Baranauskas.

Hondo conclude 3° nella volata di gruppo.

2 Matthew Hayman Rabobank s.t.

3 Lorenzo Bernucci T-Mobile Team + 30

4 Alexandr Kolobnev Française des Jeux + 59

5 Thomas Fothen Gerolsteiner + 2'19

6 Sebastian Skiba Intel - Action + 3'03

7 Antonio Garrido Quick Step - Innergetic s.t.

8 Marco Righetto Liquigas - Bianchi + 4'34

9 Pier Soetaers Jartazi - 7Mobile + 5'15

10 Josef Benetseder Team Vorarlberg + 5'53

11 Grégory Habeaux Jartazi - 7Mobile + 7'48

12 Wesley Van Speybroeck Jartazi - 7Mobile + 8'12

13 Henk Vogels Davitamon - Lotto s.t.

14 Danilo Hondo Agritubel s.t. Player

3° tappa: in questa frazione nn inseriamo nessuno nella fuga, e ci limitiamo a contenere, sfruttando il lavoro del leader della classifica generale, che si sacrifica per Hondo

Panne3.JPG

I fuggitivi vengono sapientemente ripresi, e si va alla volata, con Hondo che è in formissima.

Prende la ruota di Wrolich, e lo batte agile

Panne3-1.JPG

Ancora una grande vittora per Danilo, ancora una grande vittoria per la Agritubel

2 Peter Wrölich Gerolsteiner s.t.

3 Jesus Del Nero Intel - Action s.t.

4 Mathieu Ladagnous Française des Jeux s.t.

5 Jurgen Van Loocke Liquigas - Bianchi s.t.

6 Bram De Groot Rabobank s.t.

7 Moreno Di Biase Lampre s.t.

4° tappa: di cronometro (purtroppo) si tratta.

I miei finiscono lontanissimi, in questa specialità bisogna ancora lavorare, e molto...

  • 1 Stijn Devolder Discovery Channel 13'56

2 Viatcheslav Ekimov Discovery Channel + 23

3 Carlos Abellan Liberty Seguros - Würth + 24

4 David Millar Saunier Duval Prodir s.t.

5 René Andrle Discovery Channel + 25

6 Ivan Santos Liberty Seguros - Würth + 27

7 Grégory Rast Phonak Hearing Systems + 28

8 Serguei Ivanov Phonak Hearing Systems s.t.

9 Sergio Escobar Rabobank + 31

10 Vytautus Kaupas Phonak Hearing Systems + 32

....

31 Jure Golcer Agritubel + 54 Player

Comunque sia, chiudo con un 3° posto nella classifica generale (Baranauskas), 1° nella classifica Gpm, classifica a punti, classifica Under25 (tutte con Baranauskas).

Insomma un ottimo Panne per l'allegra Agritubel

Alla prossima!

Link to comment
Share on other sites

Buonasera ragazzi, ho tante cose da dirvi, e allora sarò breve e circonciso :lol::D:

Nel mese di Aprile, ho corso:

Giro delle Fiandre

  • 1 Leif Hoste Discovery Channel 6h33'06

2 Tom Boonen Quick Step - Innergetic s.t.

3 Juan Antonio Flecha Rabobank s.t.

4 Fabian Cancellara Team CSC s.t.

5 Serguei Ivanov Phonak Hearing Systems + 1'03

6 Stijn Devolder Discovery Channel + 2'36

7 Vladimir Gusev Agritubel + 3'49 Player

8 Nico Mattan Davitamon - Lotto + 5'12

9 Nick Nuyens Quick Step - Innergetic s.t.

10 Danilo Hondo Agritubel s.t. Player

11 Jan Kuyckx Agritubel s.t. Player

Gent-Wevegem

  • 1 Juan Antonio Flecha Rabobank 4h55'17

2 Fabian Cancellara Team CSC s.t.

3 Tom Boonen Quick Step - Innergetic + 1'17

4 Vladimir Gusev Agritubel s.t. Player

5 Leif Hoste Discovery Channel s.t.

6 Roy Sentjens Rabobank s.t.

7 Roger Hammond Discovery Channel s.t.

8 Gerben Löwik Rabobank s.t.

9 Karsten Kroon Team CSC s.t.

10 Kevin Hulsmans Quick Step - Innergetic s.t.

11 George Hincapie Discovery Channel s.t.

12 Nick Nuyens Quick Step - Innergetic s.t.

Parigi-Roubaix

  • 1 Tom Boonen Quick Step - Innergetic 7h02'36

2 Juan Antonio Flecha Rabobank s.t.

3 Leif Hoste Discovery Channel + 32

4 Fabian Cancellara Team CSC + 2'04

5 Serguei Ivanov Phonak Hearing Systems s.t.

6 Erik Zabel Team Milram + 3'36

7 Steffen Wesemann T-Mobile Team s.t.

8 Nico Mattan Davitamon - Lotto s.t.

9 Bernhard Eisel Agritubel s.t. Player

10 Roger Hammond Discovery Channel s.t.

Gusev infortunato, nn ha potuta partecipare

Nella Amstel, Freccia e Liegi non ho ottenuto piazzamenti nei 20, causa un Kessler fuori forma.

Era quindi arrivato finalmente il turno del Giro d'Italia, ma le tappe 2006 (ero felice di averle istallate), mi hanno sballato tutto.

Simulando una tappa pianeggiante, credo la 3° o la 4°, Sella e Trinidad (ma anche altri fenomeni), han preso 13 minuti da Petacchi. Stessa cosa avvenuta nella successiva, facendomi di fatto perdere voglia e volontà.

Sono arrivato, simulando, fino al Tour, ed è successa esattamente la stessa cosa.

A questo punto ho deciso di chiudere la stagione, simulare ciò che ne restava, e pensare solo a quella successiva, dopo aver reistallato il Savoluca.

Stavolta conto di non aver problemi.

La stagione si è conclusa con 25 vittorie e il 5° posto finale della classifica Pro Tour, con 485 punti.

Intanto vi narro delle vicende di mercato:

i corridori in scadenza erano una decina, gli unici a cui intendevo rinnovare il contratto erano Mercado (che non ne ha voluto sapere) e Napolitano (dopo un lunghissimo tira e molla, gli ho strappato un ricco :° biennale).

Tra le tante partenza, anche quelle di chi ha condotto in 2 soli anni il team dal Continental al vertice del Pro Tour, cioè:

Aitor "el conquistador" Gonzalez

Danilo Hondo (17 vittorie in 2 anni, di cui 9 nella stagione Pro Tour)

Ci sono state tante offerte per i miei, tanto che ne approfitto per farle vedere a chi, nelle mie 2 carriere, ha chiesto spiegazioni:

offertaGusev.JPG

Vi ho postato quella di Gusev, perchè mi pentirò di nn averla accettata.

Cmq sia, dopo aver rifiutato tutte le proposte, mi sono dedicato agli arrivi, che dovevano essere pochi, ma eccellenti.

Così, dopo una trentina di trattative, ecco i prescelti:

  • , dalla Liberty, sottoscrive un contratto biennale , con un ingaggio annuale di 72.000 euro all'anno e l'obiettivo principale fissato nel Giro.

2° Leif Hoste, contratto biennale da 70.000 euro

3° Denis Menchov, contratto biennale da 75.000 euro, sarà il leader della squadra e del Tour

4° Alessandro Ballan, contratto biennale da 59.000 euro annuali

5° Vladimir Efimkin, contratto biennale a 23.000 uero annui, sarà gragario al Tour

6° Sylvain Chavanel, contratto biennale da 29.000 euro, sarà gregario al Tour

Che ne dite???

La rosa è ridotta di 5 unità rispetto alla stagione passata, adesso i corridori sono 35, questi i valori dei primi:

roster2007.JPG

L'ultimo (in termini di valore) del roster è Remco van der Ven, che ha media 71. Questo per intendere la qualità del materiale umano a disposizione.

Dopo l'assegnazione dei ruoli, non ci sono scontenti, e quasi tutti i migliori hanno uno stato "Molto Contento".

Il budget è cresciuto molto, si hanno a disposizione 5 milioni, che saranno cmq insufficienti per una stagione di vertice, quindi opto per evitare acquisti.

La pratica dei rinnovi di inizio anno, è stata pesante per le casse societarie, date le firme dei vari Zabriskie, Nose, Ignatiev, Tracksel, Van Avermaet, Cavendish, Meersman, Breschel e Gonzalo.

Cmq sia a questo punto si decide di optare per una lista di obiettivi difficilotta:

obiettivi.JPG

Intato si sono rifiutati di firmare il rinnovo Kessler (mi dispiace, ma è eventualemnte sostituibile) e Gusev (mi dispiacerebbe troppo, è giovane e non ha ancora raggiunto il proprio massimo potenziale). Con loro ci sono tanti gragari, tra cui l'ottimo Golcer, con cui le trattative partiranno solo in settembre.

Il Ds, e cioè io, intanto preannuncia una probabile lista dei partecipanti ai 3 grandi Giri:

Giro d'Italia:

  • Scarponi (79 salita, 72 crono)

Sella

Jacobs (79 salita, 74 crono)

Latham

Gonzalo

Golcer

Nauduzs

Dekkers (81 volate)

Grabovski

Tour de France:

  • Menchov (83 salita, 80 crono)

Grabovskyy (78 salita, 80 crono)

Lund (78 salita, 77 crono)

Zabriskie

Chavanel

Efimkin

Napolitano (83 volate)

Cavendish (80 volate)

Hoste

Vuelta Espana:

  • Nose (80 salita, 76 crono)

Eisel

Van Dijk

Ballan

Kessler

Breschel

Cornu

Fedrigo

Hauptman

riserva eventuale: Jacobs

La lista obiettivi prevede la vittorie dell'Etoile de Besseges, quindi completamente diversa rispetto alla passata stagione la preparazione.

Già il 18 gennaio si va a Montecarlo, per 10 giorni di intenso lavoro, sperando che esso possa dare i frutti sperati.

A breve l'esito del Besseges.

Ciao a tutti!

Link to comment
Share on other sites

Come preannunciato, la prima gara dell'anno è l'Etoile de Besseges, il primo febbraio.

Per noi vale 25 punti obiettivo, ergo daremo il massimo.

1° tappa: frazione con finale vallonato, contraddistinto da una strepitosa fuga solitaria di Nauduzs, che sfruttando una caduta nelle prime posizioni del gruppo aumenta a dismnisura il suo vantaggio. Bravi anche i compagni a dar fastidio nel tentativo di recupero del gruppo.

Nel finale scatta anche Kessler, dando vita ad un'ottima (spero sia d'aspicio) doppietta in casa Agritubel

Bessege1.JPG

  • 1 Andris Nauduzs Agritubel 4h33'02 Player

2 Matthias Kessler Agritubel + 1'43 Player[/color]

3 Murilo Fischer Intel - Action + 2'36

4 Garrett Peltonen Health Net Presented By Maxxis s.t.

5 Leonardo Duque Cofidis s.t.

6 Jure Golcer Agritubel s.t. Player

7 Filip Meirhaeghe Landbouwkrediet s.t.

8 Sylvain Chavanel Agritubel s.t. Player

9 Matthieu Sprick Bouygues Telecom s.t.

10 Johan Coenen Unibet.com s.t.

2° tappa: questa tappa è completamente piatta, non troppo lunga, favoritissimo il nostro Van Dijk.

La squadra è tutta al suo servizio, si mette in testa e chiude sulle fughe. Si arriva alla volata, ed è ancora doppietta, primo Van Dijk, 2° Kessler

Bessege2.JPG

  • 1 Stefan Van Dijk Agritubel 3h21'40 Player

2 Matthias Kessler Agritubel s.t. Player[/color]

3 Murilo Fischer Intel - Action s.t.

4 Jimmy Casper Cofidis s.t.

5 Sylvain Chavanel Agritubel s.t. Player

6 Garrett Peltonen Health Net Presented By Maxxis s.t.

7 Leonardo Duque Cofidis s.t.

8 Geoffroy Lequatre Cofidis s.t.

9 Fabio Sacchi Française des Jeux s.t.

3° tappa: ancora una frazione liscia, come l'olio, ma stavolta una fuga a 7 se ne va alla grande, e nonostante il nostro impegno, arriva al traguardo con una manciata di secondi di vantaggio.

Dietro sarà volata per l'8° posto, ancora Van Dijk davanti a Kessler.

Bessege3.JPG

  • 1 Matteo Bono Davitamon - Lotto 3h36'16

2 Dariusz Rudnicki Intel - Action s.t.

3 Erki Pütsep Landbouwkrediet s.t.

4 Glenn D'Hollander Chocolade Jacques s.t.

5 José Luis Arrieta AG2R Prévoyance s.t.

6 Mathieu Heijboer Cofidis s.t.

7 Bert Grabsch Intel - Action s.t.

8 Stefan Van Dijk Agritubel + 44 Player

9 Matthias Kessler Agritubel s.t. Player

10 Murilo Fischer Intel - Action s.t.

4° tappa: oggi è dura, anzi imprevedibile.

Tutta la tappa presenta continue vallonature, che nel finale si fanno più aspre. Proprio nel finale, è il favorito Fischer ad allungare. Dietro è un susseguirsi di scatti, con il nostro Kessler a dar battaglia e a tentare il recupero. Niente da fare per la prima posizione, ma il lungo sprint ha fatto si che non ci fossero distacchi (in termini di secondi) troppo alti all'arrivo.

Bessege4.JPG

  • 1 Murilo Fischer Intel - Action 5h26'50

2 Julien Mazet Auber 93 + 1'02

3 Thomas Ziegler Unibet.com s.t.

4 José Carlos Ochoa Landbouwkrediet s.t.

5 Tiziano Dall'Antonia Team CSC + 1'32

6 Matthias Kessler Agritubel + 2'39 Player

7 Jure Golcer Agritubel s.t. Player

8 Vladimir Efimkin Agritubel s.t. Player

9 Andris Nauduzs Agritubel s.t. Player

10 Leonardo Duque Cofidis s.t.

5° tappa:ultima frazione, quasi completamente pianeggiante, potebbe essere l'ultima passerella per il leader Nauduzs. L'impegno del team è quindi quello di arrivare compatti alla volata finale, e così è!

La vittoria, a sorpresa, va al grande Sacchi

Bessege5.JPG

  • 1 Fabio Sacchi Française des Jeux 3h44'59

2 Matthias Kessler Agritubel s.t. Player

3 Gorik Gardeyn Unibet.com s.t.

4 Murilo Fischer Intel - Action s.t.

5 Jimmy Casper Cofidis s.t.

6 Andris Nauduzs Agritubel s.t. Player

7 Stefan Van Dijk Agritubel s.t. Player

8 Leonardo Duque Cofidis s.t.

9 Geoffroy Lequatre Cofidis s.t.

10 Garrett Peltonen Health Net Presented By Maxxis s.t.

Classifica Finale:

2 Murilo Fischer Intel - Action + 23

3 Julien Mazet Auber 93 + 1'49

4 Thomas Ziegler Unibet.com + 1'53

5 José Carlos Ochoa Landbouwkrediet + 2'01

6 Matthias Kessler Agritubel + 2'09 Player

7 Tiziano Dall'Antonia Team CSC + 2'31

Vittoria anche in tutte le altre classifiche, e primo obiettivo raggiunto

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...