Jump to content
  • Sign Up

Disponibile Pro Cycling Manager 2021

Pro Cycling Manager 2021 e Tour de France 2021sono finalmente disponibili
Leggi di più

Hai già scoperto i nostri tutorial?

Come sottoscrivo una mod su Steam? Come modifico un database? Come posso creare una maglia personalizzata? Per queste ed altre domande visita la nostra sezione tutorial!
Tutorial

Seguici su Discord

Unisciti al server Discord di PCM Italia per rimanere sempre in contatto con noi, parlare di ciclismo e vivere un'esperienza multiplayer ottimale
Unisciti al server

PCM Italia è su Tapatalk

Scarica Tapatalk gratuitamente sul tuo smartphone per consultare in maniera facile e veloce PCM Italia anche da mobile!
Leggi di più

La nostra RECENSIONE di Pro Cycling Manager 2020

Leggi e guarda la nostra recensione di Pro Cycling Manager 2020, a cura di BubbaDJ
Leggi di più

Le vostre tattiche


Turk75

Recommended Posts

Fermo restando che la condotta di gara è molto influenzata dalla squadra che si guida e dagli elementi a disposizione, credo sia carino e utile per tutti postare e spiegare le proprie tattiche di gioco nelle varie situazioni (volata, fughe da lontano, fughe agli ultimi 30 Km, montagna) magari in modo dettagliato (ossia sforzo e comandi); magari chi trova difficoltà qui potrebbe aver qualche spunto interessante... :D

Alla fin fine siam qui per divertirci con sto meraviglioso gioco (grazie a imbogames)

Orsù compagneròs illustriamo...

A breve vi dico per le volate (anche perche con la Quick Step in montagna non se ne parla eheheheheh il migliore è Pecharroman con 80 ma resistenza e accelerazione no comment :wink: )

Link to comment
Share on other sites

DEMO

TAPPA: Giro d'italia, Colle delle finestre

SQUADRA: Csc

IMPOSTAZIONI :

- TELAIO ->SPECIALIZED->RUBAIX

- RUOTA DAVANTI->ZIPP->Z2

- RUOTA DIETRO->ZIPP->Z2

- CASCO->GIRO->ATOS

CONDOTTA DI GARA:

prima di partire metto basso a 51 e sastre 58 e non li tocco più fino al sestiere..metto un uomo (spesso voigt) a tirare al 50% in modo da affaticare poco i due campioni.

Faccio scattare o mi accodo a scatti con Shleck o Julich che vanno in fuga con altri 5-10 corridori.metto tirare ogni tanto a 70% per il corridore in fuga.

Ogni tanto nel gruppo tirano a tutta lampre,Discovery e Euskadi ma prima o poi si fermano e continuo a tirare con Voigt a 50% (o anche 45..)

mi ritrovo a 25 km dalla cima del sestriere con gli uomini in fuga verso i 10 minuti di vantaggio, a quel punto prendono in mano la situazione le 3 squadre di prima (lampre,Discovery e Euskadi) che tirano a tutta, riducendo il vantaggio in cima al sestriere a 4-5 minuti.Con basso e sastre (che son sempre comunque abbastanza avanti al gruppo)sempre a 51% e 58%.

la discesa metto spesso un 4x o 8x di velocità,tanto non succede nulla se non che alle pendici del colle delle finestre il vantaggio dei fuggitivi è intorno ai 2 minuti.a quel punto faccio riscattare il mio uomo di fuga e poi lo metto a modalità "pallino" (non so come si chiama..quella dove c'è il pallino bianco) (spesso julich..una voltà è stato in testa solitario fino a 4 km dalla vetta del colle).

quasi subito iniziata la salita metto basso "testa al gruppo"a 60% e sastre al "testa al gruppo" 66%.

questo mi permette che i due uomini stiano fra i migliori 15-20 fino a 6-7 km dalla vetta del colle.

negli ultimi 5 km, aumento un po per stare dietro agli altri, basso anche al 75-80 e sastre (che spesso rimane un pelo attardato) sul 85..alternando a seconda di come vedo vada meglio la modalità "testa al gruppo","pallino","tira a lungo".

basso in cima arriva sempre fa i migliori (5-10 solitamente) e metto "in testa al gruppo" sui 55% per la discesa.

Sastre arriva sempre poco attardato (magari assieme a gente come moncutie,popovich,kloden,savoldelli)e lo metto anche lui a 55% per la discesa.

sui 10-13km all'arrivo faccio scattare Basso (che ha mediamente ancora 2 borracce da spendere) al 95%,finito lo scatto lo metto modalità pallino.a 5 km dall'arrivo uso l'ultima borraccia e scatto verso l'arrivo (Dipende quanto ne ha di sprint).

Sastre uguale..anche se arriva sempre con una sola borraccia ai 10 all'arrivo, uso l'ultima ai 5-7 dall'arrivo poi aumento un po il ritmo fino all'arrivo.

mediamente basso vince e sastre arriva 15°esimo.

Link to comment
Share on other sites

  • Admininistrators
DEMO

TAPPA: Giro d'italia, Colle delle finestre

SQUADRA: Csc

IMPOSTAZIONI :  

- TELAIO ->SPECIALIZED->RUBAIX

- RUOTA DAVANTI->ZIPP->Z2

- RUOTA DIETRO->ZIPP->Z2

- CASCO->GIRO->ATOS

CONDOTTA DI GARA:

prima di partire metto basso a 51 e sastre 58 e non li tocco più fino al sestiere..metto un uomo (spesso voigt) a tirare al 50% in modo da affaticare poco i due campioni.

Faccio scattare o mi accodo a scatti con Shleck o Julich che vanno in fuga con altri 5-10 corridori.metto tirare ogni tanto a 70% per il corridore in fuga.

Ogni tanto nel gruppo tirano a tutta lampre,Discovery e Euskadi ma prima o poi si fermano e continuo a tirare con Voigt a 50% (o anche 45..)

mi ritrovo a 25 km dalla cima del sestriere con gli uomini in fuga verso i 10 minuti di vantaggio, a quel punto prendono in mano la situazione le 3 squadre di prima (lampre,Discovery e Euskadi) che tirano a tutta, riducendo il vantaggio in cima al sestriere a 4-5 minuti.Con basso e sastre (che son sempre comunque abbastanza avanti al gruppo)sempre a 51% e 58%.

la discesa metto spesso un 4x o 8x di velocità,tanto non succede nulla se non che alle pendici del colle delle finestre il vantaggio dei fuggitivi è intorno ai 2 minuti.a quel punto faccio riscattare il mio uomo di fuga e poi lo metto a modalità "pallino" (non so come si chiama..quella dove c'è il pallino bianco) (spesso julich..una voltà è stato in testa solitario fino a 4 km dalla vetta del colle).

quasi subito iniziata la salita metto basso "testa al gruppo"a 60% e sastre al "testa al gruppo" 66%.

questo mi permette che i due uomini stiano fra i migliori 15-20 fino a 6-7 km dalla vetta del colle.

negli ultimi 5 km, aumento un po per stare dietro agli altri, basso anche al 75-80 e sastre (che spesso rimane un pelo attardato) sul 85..alternando a seconda di come vedo vada meglio la modalità "testa al gruppo","pallino","tira a lungo".

basso in cima arriva sempre fa i migliori (5-10 solitamente) e metto "in testa al gruppo" sui 55% per la discesa.

Sastre arriva sempre poco attardato (magari assieme a gente come moncutie,popovich,kloden,savoldelli)e lo metto anche lui a 55% per la discesa.

sui 10-13km all'arrivo faccio scattare Basso (che ha mediamente ancora 2 borracce da spendere) al 95%,finito lo scatto lo metto modalità pallino.a 5 km dall'arrivo uso l'ultima borraccia e scatto verso l'arrivo (Dipende quanto ne ha di sprint).

Sastre uguale..anche se arriva sempre con una sola borraccia ai 10 all'arrivo, uso l'ultima ai 5-7 dall'arrivo poi aumento un po il ritmo fino all'arrivo.

mediamente basso vince e sastre arriva 15°esimo.

ottima tattica e complimenti per il resoconto

Link to comment
Share on other sites

DEMO

TAPPA: Giro d'italia, Colle delle finestre

SQUADRA: Csc

IMPOSTAZIONI :  

- TELAIO ->SPECIALIZED->RUBAIX

- RUOTA DAVANTI->ZIPP->Z2

- RUOTA DIETRO->ZIPP->Z2

- CASCO->GIRO->ATOS

CONDOTTA DI GARA:

prima di partire metto basso a 51 e sastre 58 e non li tocco più fino al sestiere..metto un uomo (spesso voigt) a tirare al 50% in modo da affaticare poco i due campioni.

Faccio scattare o mi accodo a scatti con Shleck o Julich che vanno in fuga con altri 5-10 corridori.metto tirare ogni tanto a 70% per il corridore in fuga.

Ogni tanto nel gruppo tirano a tutta lampre,Discovery e Euskadi ma prima o poi si fermano e continuo a tirare con Voigt a 50% (o anche 45..)

mi ritrovo a 25 km dalla cima del sestriere con gli uomini in fuga verso i 10 minuti di vantaggio, a quel punto prendono in mano la situazione le 3 squadre di prima (lampre,Discovery e Euskadi) che tirano a tutta, riducendo il vantaggio in cima al sestriere a 4-5 minuti.Con basso e sastre (che son sempre comunque abbastanza avanti al gruppo)sempre a 51% e 58%.

la discesa metto spesso un 4x o 8x di velocità,tanto non succede nulla se non che alle pendici del colle delle finestre il vantaggio dei fuggitivi è intorno ai 2 minuti.a quel punto faccio riscattare il mio uomo di fuga e poi lo metto a modalità "pallino" (non so come si chiama..quella dove c'è il pallino bianco) (spesso julich..una voltà è stato in testa solitario fino a 4 km dalla vetta del colle).

quasi subito iniziata la salita metto basso "testa al gruppo"a 60% e sastre al "testa al gruppo" 66%.

questo mi permette che i due uomini stiano fra i migliori 15-20 fino a 6-7 km dalla vetta del colle.

negli ultimi 5 km, aumento un po per stare dietro agli altri, basso anche al 75-80 e sastre (che spesso rimane un pelo attardato) sul 85..alternando a seconda di come vedo vada meglio la modalità "testa al gruppo","pallino","tira a lungo".

basso in cima arriva sempre fa i migliori (5-10 solitamente) e metto "in testa al gruppo" sui 55% per la discesa.

Sastre arriva sempre poco attardato (magari assieme a gente come moncutie,popovich,kloden,savoldelli)e lo metto anche lui a 55% per la discesa.

sui 10-13km all'arrivo faccio scattare Basso (che ha mediamente ancora 2 borracce da spendere) al 95%,finito lo scatto lo metto modalità pallino.a 5 km dall'arrivo uso l'ultima borraccia e scatto verso l'arrivo (Dipende quanto ne ha di sprint).

Sastre uguale..anche se arriva sempre con una sola borraccia ai 10 all'arrivo, uso l'ultima ai 5-7 dall'arrivo poi aumento un po il ritmo fino all'arrivo.

mediamente basso vince e sastre arriva 15°esimo.

ottima tattica e complimenti per il resoconto

già già credo tu abbia centrato appieno lo spirito del post :D grazie mille

altre esperienze???

te Mittico Bubba come gestisci il Buon Bufalino? :wink:

Personalmente devo ancora capir bene sto pallino....

Link to comment
Share on other sites

a me col pallino tende a rispiarmare forze (le barra rossa in salita non aumenta) e se usata per bene fa anche andare il corridore + veloce che se usasse testa al gruppo o tira all'infinito..

xo boh!!

Link to comment
Share on other sites

a me col pallino tende a rispiarmare forze (le barra rossa in salita non aumenta) e se usata per bene fa anche andare il corridore + veloce che se usasse testa al gruppo o tira all'infinito..

xo boh!!

ambè allora son io che so sega visto che la rossa mi aumenta poco ma mi aumenta...

piu che altro facendoli scattare in salita col pallino e 99 non han progressione decisiva.. in pianura ancora ancora...

mah

Link to comment
Share on other sites

Un consiglio:

utilizzate il pallino (sforzo indipendente) esclusivamente nei primi tratti della corsa quando il vostro leader è nella pancia del gruppo ed è attorniato dai gregari (vedrete che differenza sul risparmio della barra verde :lol: ), oppure quando siete in fuga e, accorgendovi di essere l'uomo più forte, più fresco, più in forma, decidete di staccare definitivamente compagni scomodi. :lol:

Link to comment
Share on other sites

TAPPA: COLLE DELLE FINESTRE

SQUADRA: CSC

CAPITANO:SASTRE (con basso diventa monotono)

Si parte con quasi tutta la squadra a protezione di sastre (basso compreso), a turno luttenberger schleck o voigt tentano di inserirsi nelle fughe. Tutti a resta davanti al 70% tranne sastre (pallino 75%). nei primi chilometri in molti tentano la fuga alla fine si crea un gruppetto di 15 uomini tra cui uno dei mei fisso.

si scollina con 6-7 di vantaggio. nel gruppo dei fuggitivi avviene un ricambio tra nuovi personaggi (scalatori di secondo piano) scattati sul sestriere e i passisti che hanno perso terreno spesso sotto l'impulso del mio in fuga (tirare brevemente 75-80%). Il gruppo comincia a sgretolarsi ma ancora nulla di tremendo(i miei ancora tutti davanti).

In discesa il gruppo sotto l'impulso delle grandi squadre guadagna circa quattro minuti. appena inizia il finestre nel gruppo dei fuggitivi si resta in 4-5 (il mio ogni tanto crolla). sul finestre metto julich e un altro scalatore a turno a tirare il gruppo in modo che almeno per un po sia io a decidere il ritmo (con basso non serviva ma sastre non regge cosi bene). basso resta a protezione di sastre. a 4-5 km dalla vetta il gruppo è spesso frazionatissimo con julich che esala i suoi ultimi respiri. a quel punto scattano i campionissimi. io li lascio fare e salgo con basso(tirare a lungo 85%) che fa da apripista a sastre(resta davanti 70-75%).

scollino il finestre con circa 30sec-1min dai primi. tra la discesa e le prime rampe dell'ultima salita in genere rientro.mi metto a ruota con entrambi per riprendere fiato. dopo poco ancora una volta gli altri cominciano a scattare, ancora una volta non reagisco e lascio che basso aiuti sastre come sulle ultime rampe del finestre. ai 7-8 dal traguardo basso finisce il suo compito (e le sue borracce), sastre a quel punto ha un ultima borraccia che sta ingurgitando. appena finita la borraccia scatta fino a consumare la barra bianca poi pallino a 85. arriva sempre abbastanza stremato... miglior piazzamento 2° ma cmq mai oltre i 10 a 1'30" dal primo. basso in genere si piazza tra il 15-30 posto. (mi dispiace sempre per lui ma stavolta gli è toccato fare il gregario di lusso)

ci sono alcune considerazioni da fare pero, spesso non resto solo con basso-sastre ma mi ritrovo con altri gruppetti ben contenti di aiutarmi. alcune rare volte mi sono ritrovato addirittura con armstrong savoldelli e popovych che danno veramnete una grossa mano. la strategia cambia percio di volta in volta abbastanza ma a grosse linee è quella.

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...