Jump to content

Seguici su Discord

Unisciti al server Discord di PCM Italia per rimanere sempre in contatto con noi, parlare di ciclismo e vivere un'esperienza multiplayer ottimale
Unisciti al server

PCM Italia è su Tapatalk

Scarica Tapatalk gratuitamente sul tuo smartphone per consultare in maniera facile e veloce PCM Italia anche da mobile!
Leggi di più

Disponibile Pro Cycling Manager 2024

Pro Cycling Manager 2024 e Tour de France 2024 sono finalmente disponibili
Leggi di più

Lo spettacolo dei grandi Giri


Recommended Posts

Come avrete capito dal titolo qui si parla di grandi corse a tappe. Il Giro, il Tour e la Vuelta. L'obiettivo che mi sono prefissato (tostissimo a mio avviso :lol: ) in questa story è quello di affrontare i 3 grandi Giri in modalità "corsa a tappe". In ogni GT guiderò una squadra diversa. Si comincerà con il Giro d'Italia 2012 dove correrò con l'Euslaltel Euskadi. Il capitano sarà Anton, con Nieve 1° gregario. In seguito posterò i favoriti per la conquista della Maglia Rosa. Ci saranno sorprese :lol:

Link to comment
Share on other sites

GIRO D'ITALIA 2012: I FAVORITI (1° Parte)

Griglia di partenza:

10° Fila: Dario Cataldo (Omega Pharma Quickstep)

PIA: 67

MON: 76

COL: 75

CRO: 69

PRO: 73

PAV: 52

VOL: 61

ACC: 63

DIS: 65

FTR: 67

RES: 69

GRI: 71

REC: 72

Nicolas Roche (Ag2r)

PIA: 69

MON: 76

COL: 75

CRO: 69

PRO: 66

PAV: 60

VOL: 66

ACC: 65

DIS: 66

FTR: 68

RES: 66

GRI: 68

REC: 76

9° Fila: Mikel Nieve (Euskaltel - Euskadi)

PIA: 63

MON: 76

COL: 76

CRO: 59

PRO: 58

PAV: 54

VOL: 58

ACC: 64

DIS: 73

FTR: 70

RES: 71

GRI: 75

REC: 74

Bauke Mollema (Rabobank)

PIA: 65

MON: 76

COL: 77

CRO: 68

PRO: 72

PAV: 54

VOL: 61

ACC: 70

DIS: 66

FTR: 61

RES: 66

GRI: 76

REC: 72

8° Fila: Jelle Vanendert (Lotto)

PIA: 69

MON: 77

COL: 77

CRO: 62

PRO: 61

PAV: 56

VOL: 59

ACC: 64

DIS: 68

FTR: 76

RES: 75

GRI: 75

REC: 75

Rigoberto Uran (Sky)

PIA: 64

MON: 77

COL: 75

CRO: 65

PRO: 69

PAV: 50

VOL: 66

ACC: 75

DIS: 64

FTR: 73

RES: 71

GRI: 70

REC: 73

7° Fila: Josè Rujano (Androni)

PIA: 61

MON: 77

COL: 76

CRO: 60

PRO: 62

PAV: 50

VOL: 56

ACC: 75

DIS: 61

FTR: 78

RES: 67

GRI: 75

REC: 75

Alexandre Vinokourov (Astana)

PIA: 75

MON: 77

COL: 79

CRO: 76

PRO: 75

PAV: 59

VOL: 63

ACC: 70

DIS: 78

FTR: 85

RES: 76

GRI: 80

REC: 71

6° Fila: Domenico Pozzovivo (Colnago)

PIA: 62

MON: 78

COL: 77

CRO: 58

PRO: 58

PAV: 51

VOL: 59

ACC: 70

DIS: 68

FTR: 68

RES: 70

GRI: 67

REC: 70

Damiano Cunego (Lampre)

PIA: 68

MON: 78

COL: 79

CRO: 64

PRO: 65

PAV: 52

VOL: 68

ACC: 75

DIS: 77

FTR: 72

RES: 76

GRI: 74

REC: 75

To be continued...

Link to comment
Share on other sites

GIRO D'ITALIA 2012: I FAVORITI (2° Parte)

5° Fila: Levi Leipheimer (Omega Pharma Quickstep)

PIA: 72

MON: 78

COL: 75

CRO: 78

PRO: 78

PAV: 57

VOL: 53

ACC: 69

DIS: 63

FTR: 55

RES: 69

GRI: 73

REC: 76

Ryder Hesjedal (Garmin)

PIA: 71

MON: 78

COL: 78

CRO: 71

PRO: 70

PAV: 66

VOL: 58

ACC: 61

DIS: 76

FTR: 65

RES: 75

GRI: 75

REC: 76

4° Fila: Roman Kreuziger (Astana)

PIA: 69

MON: 78

COL: 78

CRO: 73

PRO: 76

PAV: 55

VOL: 60

ACC: 66

DIS: 71

FTR: 70

RES: 71

GRI: 75

REC: 76

Bradley Wiggins (Sky)

PIA: 72

MON: 78

COL: 76

CRO: 78

PRO: 82

PAV: 67

VOL: 62

ACC: 73

DIS: 63

FTR: 56

RES: 69

GRI: 74

REC: 76

3° Fila: Igor Anton (Euskaltel Euskadi)

PIA: 65

MON: 79

COL: 80

CRO: 65

PRO: 68

PAV: 51

VOL: 64

ACC: 69

DIS: 56

FTR: 74

RES: 72

GRI: 73

REC: 74

Ivan Basso (Liquigas)

PIA: 68

MON: 78

COL: 77

CRO: 68

PRO: 69

PAV: 54

VOL: 56

ACC: 58

DIS: 62

FTR: 54

RES: 78

GRI: 77

REC: 76

2° Fila: Michele Scarponi (Lampre)

PIA: 68

MON: 79

COL: 79

CRO: 68

PRO: 68

PAV: 54

VOL: 63

ACC: 75

DIS: 72

FTR: 58

RES: 70

GRI: 77

REC: 74

Joaquim Rodriguez (Katusha)

PIA: 65

MON: 79

COL: 81

CRO: 65

PRO: 66

PAV: 51

VOL: 68

ACC: 81

DIS: 68

FTR: 77

RES: 74

GRI: 76

REC: 77

1° Fila: Cadel Evans (Bmc)

PIA: 71

MON: 81

COL: 81

CRO: 77

PRO: 76

PAV: 64

VOL: 64

ACC: 73

DIS: 75

FTR: 68

RES: 74

GRI: 75

REC: 78

Alberto Contador (Saxo Bank)

PIA: 68

MON: 83

COL: 81

CRO: 77

PRO: 77

PAV: 51

VOL: 60

ACC: 80

DIS: 73

FTR: 74

RES: 73

GRI: 78

REC: 81

Link to comment
Share on other sites

Obiettivo podio? :dubbio:

Obiettivo minimo nei top 5 :wink: Il podio è davvero dura :blush:

ma qual'è lo scopo della story? scommettere?

No no... Racconterò semplicemente i 3 grandi Giri. L'obiettivo è quello di rendere il tutto avvincente e coinvolgente :wink:

Link to comment
Share on other sites

1° Tappa: Herning ITT

Altimetria tappa: La 1° frazione di questo Giro d'Italia è un cronoprologo di 8.7 km in quel di Herning, in Danimarca. Percorso breve ma ricco di insidie con molti saliscendi. Sarà importante prendere il giusto ritmo sin da subito. Un'altra incognita è rappresentata dal tempo che non preannuncia nulla di buono. I favoriti sono nell'ordine Wiggins (Sky), Boasson Hagen (Sky) e Leipheimer (Omega Pharma Quickstep).

xf9kj7.png

La prima maglia rosa del Giro d'Italia 2012 è di Bradley Wiggins. Pronostici rispettati per il corridore del team Sky che ha regolato il suo compagno Boasson Hagen e Leipheimer, rispettivamente per 1 e 5 secondi. Ottima la prova di Kreuziger, 4° a 8" e quella di Contador, 5° a 10". Nei primi 10 anche Evans. Perdono poco più di 30" Basso, Scarponi e Anton.

9qfyc4.png

Ordine d'arrivo:

1. B. Wiggins -SKY- 11'30"

2. E. Boasson Hagen -SKY- + 1"

3. L. Leipheimer -OPQ- + 5"

4. R. Kreuziger -AST- + 8"

5. A. Contador -SAX- + 10"

6. J. Posthuma -RNT- + 11"

7. J. Gutierrez -MOV- + 12"

8. L. Westra -VCD- + 12"

9. C. Evans -BMC- + 13"

10. G. Larsson -VCD- + 15"

19. A. Vinokourov -AST- + 18"

33. B. Mollema -RAB- + 25"

48. D. Cataldo -OPQ- + 31"

49. I. Basso -LIQ- + 31"

51. R. Hesjedal -GAR- + 33"

62. M. Scarponi -LAM- + 35"

66. R. Uran -SKY- + 37"

70. I. Anton -EUS- + 37"

96. D. Cunego -LAM- + 43"

97. J. Rodriguez -KAT- + 43"

102. N. Roche -ALM- + 44"

118. J. Rujano -AND- + 47"

157. J. Vanendert -LOT- + 57"

165. M. Nieve -EUS- + 59"

171. D. Pozzovivo -COL- + 1'00"

Link to comment
Share on other sites

2° Tappa: Herning - Herning

Altimetria tappa: Prima frazione in linea del Giro d'Italia. Ancora in terra danese, la 2° tappa si snoda lungo 206 km pianeggianti. Terreno, quindi, adatto agli sprinter del gruppo pronti a sfruttare la prima occasione disponibile. Oggi si assegnerà anche la 1° maglia Verde di miglior scalatore grazie all'unico G.P.M. sul percorso, posto a 83 km dall'arrivo. I favoriti sono nell'ordine Cavendish, Greipel e Farrar. Ma occhio anche a Bennati, Renshaw e Guardini.

2gujv50.png

La tappa inizia subito con numerosi tentativi di fuga, più o meno numerosi, tutti sventati dagli Sky. All'ennesimo tentativo parte una fuga composta da 10 corridori che arrivano ad avere un vantaggio di oltre 7'. Al G.P.M. passa per 1° Hermans che conquista la 1° maglia Verde del Giro. Nel gruppo, però, sono troppe le squadre che vogliono giocarsi le loro carte in volata, soprattutto Sky e Garmin. Ai -15 i fuggitivi devono alzare bandiera bianca, il gruppo vola spedito ai 50 km/h. Si arriva così ai 300 metri finali con Hunter in testa pronto a lanciare Tyler Farrar. Cavendish è alla sua ruota e a -150 esce dalla sua scia. E' un testa a testa memorabile, i due arrivano appaiati sulla linea del traguardo, ma a spuntarla è il campione del Mondo Mark Cavendish! Chiude 3° Greipel.

65mvt5.png

Ordine d'arrivo:

1. Mark Cavendish -Sky- 4h37'16"

2. Tyler Farrar -Garmin- + s.t.

3. Andrè Greipel -Lotto- + s.t.

4. Daniele Bennati -Radioshack- + s.t.

5. Francesco Chicchi -Quickstep- + s.t.

6. Andrea Guardini -Farnese Vini- + s.t.

7. Manuel Belletti -Ag2r- + s.t.

8. Sasha Modolo -Colnago- + s.t.

9. Romain Feillu -Vacansoleil- + s.t.

10. Pablo Urtasun - Euskaltel- + s.t.

Classifica Generale:

1. Bradley Wiggins -Sky- 4h48'46"

2. Edwald Boasson Hagen -Sky- + 1"

3. Mark Cavendish -Sky- + 2"

4. Tyler Farrar -Garmin- + 5"

5. Levi Leipheimer -Queckstep- + 5"

6. Roman Kreuziger -Astana- + 8"

7. Alberto Contador -Saxo Bank- + 10"

8. Joost Posthuma -Radioshack- + 11"

9. Josè Gutierrez -Movistar- + 12"

10. Lieuwe Westra -Vacansoleil- + 12"

...

11. Cadel Evans -Bmc- + 13"

20. Alexandre Vinokourov -Astana- + 18"

31. Bauke Mollema -Rabobank- + 25"

48. Ivan Basso -Liquigas- + 31"

50. Dario Cataldo -Quickstep- + 31"

53. Ryder Hesjedal -Garmin- + 33"

59. Michele Scarponi -Lampre- + 35"

69. Igor Anton -Euskaltel- + 37"

71. Rigoberto Uran -Sky- + 37"

92. Damiano Cunego -Lampre- + 43"

93. Joaquin Rodriguez -Katusha- + 43"

98. Nicolas Roche -Ag2r- + 44"

114. Josè Rujano -Androni- + 47"

153. Jelle Vanendert -Lotto- + 57"

163. Mikel Nieve -Euskaltel- + 59"

167. Domenico Pozzovivo -Colnago- + 1'00"

Link to comment
Share on other sites

3° Tappa: Herning - Horsens

Altimetria tappa: Ultima tappa in terra danese quella odierna. Si parte da Herning e si arriva ad Horsens, 191 km pianeggianti. Un'altra occasione per i velocisti dopo l'arrivo di ieri. Favorito n° 1 ancora Cavendish, già vittorioso ieri, poi Farrar e Greipel.

2z68f7t.png

Pronti via e parte subito la fuga buona, 12 corridori. Arrivano ad avere fino a 8' sul gruppo poi prende in mano la situazione il team Sky per la volata di Mark Cavendish, ma nessun altro team sembra voler contribuire all'inseguimento. I fuggitivi iniziano così a crederci davvero nella possibilità di giocarsi la tappa. Nel frattempo dietro una maxi caduta coinvolge molti corridori del gruppo. L'unico big rimasto coinvolto è Dario Cataldo.

k4blmr.jpg

La situazione in gruppo precipita. Nessuno aiuta gli Sky e anche questi ultimi decidono di abbandonare l'inseguimento. I fuggitivi guadagnano così minuti e minuti sul plotone e riescono a giocarsi la tappa in volata. A spuntarla è Geslin! Chiude 2° Goddaert che conquista la maglia rosa, 3° Jerome Pineau!

2uyq73c.jpg

Ordine d'arrivo:

1. Anthony Geslin -Fdj- 4h39'02"

2. Kristof Goddaert -Ag2r- + s.t.

3. Jerome Pineau -Quickstep- + s.t.

4. Theo Bos -Rabobank- + s.t.

5. Manuele Mori -Lampre- + s.t.

6. Reto Holleinstein -TeamNetApp- + s.t.

7. Cristian Benenati -Farnese Vini- + s.t.

8. Sonny Colbrelli -Colnago- + s.t.

9. Giairio Ermeti -Androni- + s.t.

10. Maarten Wynants -Rabobank- + s.t.

Classifica Generale:

1. Kristof Goddaert -Ag2r- 9h28'06"

2. Jerome Pineau -Quickstep- + 2"

3. Anthony Geslin -Fdj- + 17"

4. Markus Eichler -TeamNetApp- + 18"

5. Sonny Colbrelli -Colnago- + 20"

...

13. Bradley Wiggins -Sky- + 9'13"

17. Levi Leipheimer -Queckstep- + 9'18"

18. Roman Kreuziger -Astana- + 9'21"

19. Alberto Contador -Saxo Bank- + 9'23"

22. Cadel Evans -Bmc- + 9'26"

29. Alexandre Vinokourov -Astana- + 9'31"

37. Bauke Mollema -Rabobank- + 9'38"

49. Ivan Basso -Liquigas- + 9'44"

52. Ryder Hesjedal -Garmin- + 9'46"

57. Michele Scarponi -Lampre- + 9'48"

61. Igor Anton -Euskaltel- + 9'50"

62. Rigoberto Uran -Sky- + 9'50"

80. Damiano Cunego -Lampre- + 9'56"

81. Joaquin Rodriguez -Katusha- + 9'56"

83. Nicolas Roche -Ag2r- + 9'57"

92. Josè Rujano -Androni- + 10'00"

111. Jelle Vanendert -Lotto- + 10'10"

117. Mikel Nieve -Euskaltel- + 10'12"

122. Domenico Pozzovivo -Colnago- + 10'13"

Link to comment
Share on other sites

4° Tappa: Verona - Verona (TTT) (1° Parte)

Altimetria tappa: Si torna in Italia dopo 3 tappe in Danimarca e si riparte con una cronometro a squadre di 32 km in quel di Verona. Percorso adatto agli specialisti del tic tac, ma cosa più importante sarà trovare la giusta intesa tra compagni. I favoriti sono gli Sky con Wiggins, Porte, Lovkist e Rogers, poi i Garmin e i Movistar.

2cyqj6g.png

La prima formazione a scendere sul tracciato sono i Movistar di Marzio Bruseghin. Hanno una buona formazione per questo tipo di prove e al traguardo fanno segnare il tempo di 44'42".

5dj912.png

Il secondo team ad arrivare al traguardo sono i Liquigas di Ivan Basso. Il loro obiettivo era quello di perdere circa 30" dai primi, ma il tempo fatto segnare all'arrivo è sconfortante. 41" di ritardo dai Movistar! Giro tutto in salita per Basso.

5x1ts7.png

Dopo i Liquigas sono transitati all'arrivo anche i Katusha di Joaquin Rodriguez che hanno chiuso a 20" dai Movistar. Ora ecco inquadrati i Saxo Bank di Alberto Contador, i quali fanno segnare il 2° tempo provvisorio al traguardo. Sono solo 15 i secondi di ritardo dai Movistar!

4e4pc.png

All'arrivo anche i Garmin, una delle pretendi alla vittoria di questa tappa... Abbassano il tempo dei Movistar per 1 solo secondo! 44'41" il loro tempo.

2s6x2zp.png

Dopo i Garmin passano sulla linea del traguardo gli Astana di Roman Kreuziger non inquadrati dalle telecamere! Abbastanza alto comunque il loro tempo a 25" dai Garmin. Ecco ora gli Euskaltel di Igor Anton e Mikel Nieve, non certo degli specialisti delle cronometro. Il loro tempo all'arrivo è però ottimo! Pagano solo 22" dai Garmin.

fmtjf9.png

To be continued...

Link to comment
Share on other sites

4° Tappa: Verona - Verona (TTT) (2° Parte)

Hanno concluso la prova anche i Radioshack. Deludente la loro prova, 25" di ritardo dai Garmin. Ora tocca ai Bmc di Cadel Evans che sono rimasti solo in 5 negli ultimi chilometri. All'arrivo il loro tempo è altissimo! 47" di ritardo dai Garmin! Prima vera sorpresa della giornata!

33230bc.png

Finalmente inquadrati i favoriti di oggi! Il team Sky non delude le aspettative e all'arrivo il loro tempo è ottimo! Stracciano i Garmin per 14" e si portano in testa. Ormai la vittoria sembra scontata, visto che nessuna squadra sta facendo segnare grandi tempi agli intertempi.

10n97qp.png

Anche la maglia rosa Goddaert è transitato sul traguardo. La sua Ag2r chiude a 35" dal team Sky. Prestazione buona tutto sommato. Ora arrivano i Lampre di Scarponi e Cunego. Sembrano aver perso un po' di coesione in questi ultimi chilometri. Chiudono la loro cronometro con 41" di ritardo dagli Sky! Ci si attendeva forse qualcosina in più dai blu-fucsia.

2rh8dxk.png

Ordine d'arrivo:

1. Sky 44'27"

2. Garmin + 14"

3. Movistar + 15"

4. Rabobank + 24"

5. Saxo Bank + 30"

6. Fdj + 32"

7. O.P.Quickstep + 33"

8. Ag2r + 35"

9. Katusha + 35"

10. Euskaltel + 36"

...

11. Astana + 39"

13. Lampre + 41"

16. Liquigas + 56"

17. Bmc + 1'01"

Classifica Generale:

1. Kristof Goddaert -Ag2r- 10h13'09"

2. Jerome Pineau -Quickstep- + 2"

3. Anthony Geslin -Fdj- + 24"

4. Maarten Wynants -Rabobank- + 34"

5. Theo Bos -Rabobank- + 46"

...

13. Bradley Wiggins -Sky- + 8'38"

21. Rigoberto Uran -Sky- + 9'14"

23. Levi Leipheimer -Queckstep- + 9'16"

24. Alberto Contador -Saxo Bank- + 9'18"

25. Roman Kreuziger -Astana- + 9'24"

27. Ryder Hesjedal -Garmin- + 9'25"

29. Bauke Mollema -Rabobank- + 9'26"

36. Alexandre Vinokourov -Astana- + 9'34"

56. Igor Anton -Euskaltel- + 9'50"

58. Cadel Evans -Bmc- + 9'51"

66. Michele Scarponi -Lampre- + 9'54"

69. Joaquin Rodriguez -Katusha- + 9'56"

70. Nicolas Roche -Ag2r- + 9'56"

76. Damiano Cunego -Lampre- + 10'02"

82. Ivan Basso -Liquigas- + 10'05"

90. Mikel Nieve -Euskaltel- + 10'12"

105. Jelle Vanendert -Lotto- + 10'29"

122. Josè Rujano -Androni- + 10'46"

134. Domenico Pozzovivo -Colnago- + 11'13"

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...