Jump to content

Seguici su Discord

Unisciti al server Discord di PCM Italia per rimanere sempre in contatto con noi, parlare di ciclismo e vivere un'esperienza multiplayer ottimale
Unisciti al server

PCM Italia è su Tapatalk

Scarica Tapatalk gratuitamente sul tuo smartphone per consultare in maniera facile e veloce PCM Italia anche da mobile!
Leggi di più

Disponibile Pro Cycling Manager 2021

Pro Cycling Manager 2023 e Tour de France 2023 sono finalmente disponibili
Leggi di più

Dalla Valtellina con furore!


Recommended Posts

Ed ecco la mia 3a storia... elenco le opzioni con cui gioco:

Database casuale,

livello difficile,

evoluzione caratteristiche 1...

Maglia fatta da Stylus, presa dal topic fantasy..

LatteriaDelebio-Bianchi.jpg

Ps qualche creatore di maglia la può perfezionare e aggiungerci come sponsor secondari Estathè, Mercatone Uno e Alfa romeo, come sponsor tecnico invece Hed... se me la fa alluddha a cui già ho chiesto prendo la sua :smilie_daumenpos:

Continuiamo, il team è valtellinese, con corridori prettamente italiani... Presento tutto stasera :thumbup:

Che dire, non vi resta che seguire!!

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 97
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Team LSV - Bianchi Presentazione!

Ci sarà un nuovo team ciclistico in Continental quest'anno, puramente italiano, in un giorno speciale, ecco il TEAM LATTERIA SOCIALE VALTELLINA.

Un team puramente italiano, nato in Valtellina, paese dove regna sì lo spirito patriottico, ma dove ci si sente un po' distaccati dal sud, cosa che questo team non vuole fare; l'Italia è unita.

Passiamo all'organico a comporre questo neo-team i corridori sono prettamente italiani, 18 in tutto. Il nostro leader ha avuto una stagione non eccellente, ma comunque ha avuto molte chiamata, nonostante ciò sembrava voler restare alla sua squadra, ma dopo un po' d trattative lo abbiamo convinto, ecco con noi Damiano Cunego; poi ci sono gli altri due leaders, i quali gareggeranno insieme per compensarsi l'uno con l'altro, sono due giovani, due lombardi, uno è di Erba ed è Mauro Santambrogio l'altro è della Valtellina e non poteva mancare Francesco Gavazzi. Passiamo ai gran gregari; ne sono due e sono il giovane Wout Poels e il promettente scalatore Valerio Agnoli, il primo correrà da anche da leader alle corse in cui Cunego non c'è, il secondo sarà il fido gregario del "Principe di Cerro".

A dopo con i giovanissimi promettenti e il resto della squadra...

:woohoo:

LatteriaDelebio-Bianchi.jpg

Link to comment
Share on other sites

Mica era per dire che Damiano è scarso; è solo che ho visto tante storie con Cunego protagonista ( anche nella mia ho lui) :D

Cunego però mi piace e dato che questa story non partecipa a nulla, ho scelto i corridori che mi piacciono :D ... tranne Visconti perchè non avevo soldi =(

Dopo si continua! :biggrin:

Link to comment
Share on other sites

Team LSV - Bianchi Presentazione 2!

E ri-eccoci alla presentazione del nuovo team Valtellinese, presentati i più forti, ora tocca ai più giovani. La squadra non ha badato a spese per i grandi talenti, ha prelevato i migliori U23 italiani. Presentiamoli subito, in primis una delle grandi promesse per le corse a tappe Diego Ulissi; poi c'è un cronoman molto promettente, grande esperto di prologhi, lui è Adriano Malori; ora invece tocca agli sprinter e la LSV -Bianchi ha scelto Luca Wackerman, un promettentissimo velocista. Ora presentiamo il resto dell'organico a partire dal moldavo Alexandre Piluschin, poi abbiamo Alfredo Balloni, Tomas Alberio, Abndrea Zordan, Moreno Moser, Alessando Maserati, Luigi Gitto, Jacopo Zoffreo e gli stranieri Jason Rigg e Dario Giancecchi. Quest'altra parte dell'organico è abbastanza promettente (vedi Piluschin, Balloni, ecc) ma non quanto gli altri tre... comunque facciamo un applauso alla squadra!!! :biggrin: :biggrin:

Ed ecco tutto l'organico:

pcm0009q.png

pcm0010m.png

PS MICA TROPPO GRANDI LE IMMAGINI?...

PPS A dopo con gli sponsor, gli allenatori e le presentazioni dei ciclisti più forti...

Link to comment
Share on other sites

Presentazione Valtellina 3

Eccoci all'ultima parte di questa presentazione. La inauguriamo subito con tutti gli sponsor di questa squadra...

Sponsor primari: Latteria Sociale Valtellina e Bianchi

Sponsor secondari: EstàThe, Mercatone Uno e Alfa Romeo

Sponsor bici: Bianchi e Wilier (Cunego)

Sponsor ruote: Hed

Sponsor caschi: Bell

pcm0012d.png

Presentati gli sponsor non ci resta che presentare gli allenatori:

Cecchini il terzo allenatore, quello meno esperto, che allenerà pochi ciclisti (2 o forse 3); come secondo allenatore abbiamo Checco Casagrande il quale allenerà gli scalatori; poi come primo allenatore abbiamo il grande Silvio Martinelli che allenerà i collinari e molti altri... :shock2::thumbup::mrgreen:

pcm0011y.png

Presentati sponsor e allenatori, dobbiamo svelare i programmi della squadra..

il gruppo sarà diviso in due tronconi, uno da gennaio a giugno e l'altro da luglio a ottobre.

Primo gruppo, leader:

pcm0018q.png

Gregari esperti:

pcm0024r.png

Agnoli (lo posto dopo perchè devo prendere lo screen)

Giovani:

pcm0025r.png

pcm0022.png

Programma:

pcm0019b.png

Un po' pesantuccio, però dovremo dare il meglio in questo periodo...

Secondo gruppo (Gruppo leaders e gruppo giovani)

Leaders:

pcm0023n.th.png

pcm0020w.png

Programma leaders:

pcm0021s.png

Link to comment
Share on other sites

Presentazione Valtellina 3

Eccoci all'ultima parte di questa presentazione. La inauguriamo subito con tutti gli sponsor di questa squadra...

Sponsor primari: Latteria Sociale Valtellina e Bianchi

Sponsor secondari: EstàThe, Mercatone Uno e Alfa Romeo

Sponsor bici: Bianchi e Wilier (Cunego)

Sponsor ruote: Hed

Sponsor caschi: Bell

pcm0012d.png

Presentati gli sponsor non ci resta che presentare gli allenatori:

Cecchini il terzo allenatore, quello meno esperto, che allenerà pochi ciclisti (2 o forse 3); come secondo allenatore abbiamo Checco Casagrande il quale allenerà gli scalatori; poi come primo allenatore abbiamo il grande Silvio Martinelli che allenerà i collinari e molti altri... :shock2::thumbup::mrgreen:

pcm0011y.png

Presentati sponsor e allenatori, dobbiamo svelare i programmi della squadra..

il gruppo sarà diviso in due tronconi, uno da gennaio a giugno e l'altro da luglio a ottobre.

Primo gruppo, leader:

pcm0018q.png

Gregari esperti:

pcm0024r.png

Agnoli (lo posto dopo perchè devo prendere lo screen)

Giovani:

pcm0025r.png

pcm0022.png

Programma:

pcm0019b.png

Un po' pesantuccio, però dovremo dare il meglio in questo periodo...

Secondo gruppo (Gruppo leaders e gruppo giovani)

Leaders:

pcm0023n.png

pcm0020w.png

Programma leaders:

pcm0021s.png

Link to comment
Share on other sites

Resoconto mese di Febbraio: Arrivano i guerrieri!

Mese all’attacco per il team Latteria Sociale Valtellina – Bianchi, con i suoi Cunego, Malori, Poels e Agnoli. Ad ogni corsa c’è stato spettacolo e la squadra ci ha provato. Il Giro della Calabria, ovvero la prima corsa a tappe del mese, si è concluso con la vittoria di Damiano Cunego, alla prima corsa annuale. Tutto si è deciso nella prima tappa, quella con arrivo in salita; Damiano ha dato 1’15’’ a tutti, conducendo una salita finale tutta in testa. Secondo e terzo nella generale Mazzanti e Bellotti (Farnese Vini e Liquigas). Al GP Coppa costa degli Etruschi la LVS – Bianchi ci va per dare battaglia e prepara un piccolo treno a Damiano, formato da Malori e Angoli. La corsa fila liscio e ai meno 600m il treno è pronto, con un Malori abbastanza stanco. Ai meno 300m Cunego – alla ruota di Agnoli - vede avanzare Galimzyamov della Kathusa, quindi si mette alla sua ruota. Il giovane russo avanza, per trovarsi agli ultimi 100m in testa, Cunego alla sua ruota cerca di superarlo riuscendoci. Primo Cunego, secondo Galimzyamov e terzo Pietropolli (Lampre). Dopo il Coppa costa degli Etruschi c’è il Giro del Mediterraneo, dove la LVS – Bianchi ci va senza Damiano. Il tour è tutto nero, il neo-team prova a vincere in tutti i modi, con i due leader Agnoli e Poels, ma con tentativi vani. L’unica soddisfazione è il 5° posto di Poels nella tappa finale di montagna, alla fine Poels si piazza 6° nella generale. Primo arriva Coppel, secondo Hivert e terzo Rolland; tutti giovani. Dopo il Giro del Mediterraneo c’è stato il Trofeo Laiugueglia, vinto da Agnoli con una fuga da 50km all’arrivo. Abbiamo poi incontrato il Giro della Sardegna, abbiamo portato Cunego e subito si è visto. Nella prima tappa riusciamo ad arrivare 2° e 4° con Cunego e Poels, primo a 14’’ Zabriskie. Nella tappa con l’arrivo in salita però, “Il principe di Cerro” si da da fare, incominciando ad adnarsene quando manca 1.2 km alla fine (12km nel gioco); nessuno lo riesce a riprendere e quando Cunego vede vicino Zabriskie allunga, concludendo con 1’29’’ sul secondo (Zabriskie) e 1’56’’ su Mandri. Quando sembra tutto andare per il verso giusto…

A dopo con la fine del Giro della Sardegna e di tutto Febbraio…

Link to comment
Share on other sites

Resoconto parte 2.

Purtroppo il Giro della Sardegna lo perdiamo perché la squadra non controlla una fuga (simulando) la quale arriva con undici minuti, Cunego però mantiene il secondo posto. Mentre si disputava l’ultima tappa del Giro Sardo, in contemporanea si è corsa Les Boucles du Sud Ardeche corsa minore in cui noi scendiamo in campo con Malori, Poels e Ulissi; purtroppo la fortuna non è dalla nostra parte e Martinelli, l’allenatore che mi sostituisce riesce ad ottenere solo un secondo posto di Poels, alle spalle di Bobby Traskel (Landbouwkrediet). L’ultima corsa del mese è la Classica Sarda, ad un giorno di distanza dal Giro Sardo. Lì ci portiamo un po’ tutti i facenti parte del programma infatti siamo i protagonisti principali. Inseriamo in fuga Malori, ma dato che non è un collinare sappiamo che se la fuga arrivasse Malori non avrebbe molte possibilità. Ai meno 50km il vantaggio dei fuggitivi si aggira intorno ai 7’’ quindi proviamo a far scattare Agnoli e Cunego (che fa da gregario in questa corsa); ma Valerio non ha il passo del veronese, quindi lo facciamo rientrare. Damiano riesce a prendere i fuggitivi e li stacca quando mancano 10 km, intanto dietro c’è Nocentini, ma non ci preoccupa, perché Cunego riesce a mantenere più di un minuto e vincere su di lui. Il terzo (Favilli) a 4 minuti! Bene Poels che finisce 13esimo, solo (oltre il Noce e Cunego) tre big prima di lui.

Ci vediamo alla Tirreno e poi faremo il resoconto di Marzo, il quale sarà corso con nuove maglie disegnate da Pigio!!

Foto diario:

Classica Sarda

pcm0125.png

(Cunego con Favilli, l'ultimo fuggitivo)

pcm0134.png

(Volata di Damiano Cunegoo!)

pcm0135.png

[Cunego che vince(Non bisogna neanche ritagliarla) xD]

:biggrin: Bel mese... :biggrin:

Alla prossimaa...

By Rana

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.



×
×
  • Create New...