Jump to content
  • Sign Up

Seguici su Discord

Unisciti al server Discord di PCM Italia per rimanere sempre in contatto con noi, parlare di ciclismo e vivere un'esperienza multiplayer ottimale
Unisciti al server

PCM Italia è su Tapatalk

Scarica Tapatalk gratuitamente sul tuo smartphone per consultare in maniera facile e veloce PCM Italia anche da mobile!
Leggi di più

Disponibile Pro Cycling Manager 2021

Pro Cycling Manager 2022 e Tour de France 2022 sono finalmente disponibili
Leggi di più

Fantatour


-Gigilasegaperenne-

Recommended Posts

Dopo il successo riscosso dall'iniziativa sul Giro d'Italia, ho pensato di aprirne uno sul Tour de France.

Ecco la mia ipotesi di percorso:

Sab) PROLOGO: ROUEN 6 km

Dom) 1^TAPPA: EVREUX – LE MANS 217 km

Prima occasione per i velocisti.

Lun) 2^TAPPA: LE MANS – CHOLET 198 km

Altra tappa per le ruote veloci del gruppo.

Mar) 3^TAPPA: CHOLET – POITIERS 175 km

Tappa facile, per velocisti.

Mer) 4^TAPPA: POITIERS – LIMOGES 189 km

Finale mosso, lo stesso della tappa del 1995 vinta da Lance Armstrong.

Gio) 5^TAPPA: GUERET – MOULINS 210 km

Tappa pianeggiante.

Ven) 6^TAPPA: MOULINS – ROANNE 159 km

Ultima tappa facile prima di una due giorni molto impegnativa.

Sab) 7^TAPPA: ROANNE – PUY DE DOME 199 km

Tappa piatta fino a 14 km dall’arrivo, quando si inizierà a scalare il Puy de Dome (1415 m, 14 km al 7,5%).

Dom) 8^TAPPA: (cronometro individuale) VICHY 52 km

Cronometro molto mossa nella zona del Massiccio Centrale.

Lun) RIPOSO E TRASFERIMENTO

Mar) 9^TAPPA: PAU – LOURDES/HAUTACHAM 201 km

Primo tappone pirenaico, con il Col du Soudet (1570 m, 22 km al 5,5%) a 123 km dall’arrivo, il Col de Marie-Blanque (1035 m, 10 km all’8,1%) a 92 km dall’arrivo, il Col d’Aubisque (1709 m, 16,6 km al 7,2%) a 46 km dall’arrivo, il Col de Soulor (1474 m, 2,6 km al 2,3%) a 38 km dall’arrivo, e l’arrivo in salita all’Hautacham (1635 m, 15 km all’8%).

Mer) 10^TAPPA: LOURDES – BAREGES 223 km

Secondo e ultimo tappone pirenaico. Il percorso prevede inizialmente circa 130 km pianeggianti, quindi nell’ordine il Col de Peyresourde (1569 m, 15,3 km al 6,1%) a 81 km dall’arrivo, il Col d’Aspin (1489 m, 12 km al 6,5%) a 44 km dall’arrivo, e infine il Col du Tourmalet (2115 m, 17,2 km al 7,4%), a soli 12 km dall’arrivo, posto a due terzi di discesa, a Barèges.

Gio) 11^TAPPA: BAGNERES DE BIGORRE – TOULOUSE 225 km

Frazione pianeggiante, che probabilmente, dopo i Pirenei, vedrà la vittoria di una fuggitivo.

Ven) 12^TAPPA: TOULOUSE – BEZIERS 203 km

Altra frazione pianeggiante.

Sab) 13^TAPPA: MONTPELLIER – AVIGNONE 167 km

Tappa abbastanza mossa, ma senza difficoltà particolarmente rilevanti.

Dom) 14^TAPPA: AVIGNONE – MONT VENTOUX 184 km

Storico arrivo in salita. Le due località sono tra loro piuttosto vicine, tuttavia prima dell’ascesa finale vi è una sorta di “giro dell’oca”, con circa 160 km di mangia e bevi, fino a poco meno di 23 km dall’arrivo, dove si inizierà a scalare il Ventoso (1912 m, 22,7 km al 7,1%) per l’arrivo.

Lun) RIPOSO

Mar) 15^TAPPA: ANNECY – LES ARCS 225 km

Primo tappone alpino. I colli da scalare saranno 5: il Col de la Colombière (1613 m, 16,3 km al 6,8%) a 157 km dall’arrivo, il Col des Aravis (1486 m, 18,9 km al 4,6%) a 121 km dall’arrivo, il Col de Saisies (1657 m, 14,7 km al 5,1%) a 95 km dall’arrivo, il Cormet de Roselend (1967 m, 20,3 km al 6%) a 41 km dall’arrivo, e l’ascesa finale verso Les Arcs (2120 m, 21 km al 6,2%).

Mer) 16^TAPPA: BOURG SAINT MAURICE – SESTRIERE 176 km

Secondo e devastante tappone alpino, anche se non al livello dell’ultimo. Si inizia da Bourg Saint Maurice, e subito si sale al Col de l’Iseran (2770 m al 4,1%), a 126 km dall’arrivo. Una volta scesi a Lanslebourg, e dopo essere usciti dal paese, i corridori dovranno quindi affrontare il Colle del Moncenisio (2081 m, 9,8 km al 6,9%) a 82 km dall’arrivo. Discesa quindi verso Susa per affrontare la salita più dura del Tour, il Colle delle Finestre (2178 m, 18,6 km al 9,1%) a 25 km dall’arrivo. Discesa quindi di 9 km verso Pourrières, 7 km di falsopiano per arrivare a Pragelato e infine l’arrivo in salita a Sestriere (2035 m, 9,3 km al 5,3%).

Gio) 17^TAPPA: CUNEO – BRIANCON/CHAMPS DE MARS 209 km

La tappa regina del Tour, con 4 GPM Hors Categorie e 5405 metri di dislivello nelle 4 salite e nello strappetto finale. Dopo la partenza da Cuneo, si arriva fino a Demonte, per scalare il Colle della Fauniera (2511 m, 24,7 km al 7%) a 154 km dall’arrivo. Discesa quindi verso Pradleves, breve tratto pianeggiante, per poi scalare il Colle di Sampeyre (2284 m, 16,2 km all’8,2%) a 108 km dall’arrivo. Discesa quindi verso Sampeyre, altro breve tratto in pianura per arrivare a Casteldelfino, per scalare il Colle dell’Agnello (2744, 22,4 km al 6,5%), posto a 63 km dall’arrivo. 24 km di discesa per arrivare a Chateau Queiras, quindi 6 km in pianura per arrivare a Arvieux, per poi scalare gli ultimi 10,5 km dell’Izoard (2361 m, 10,5 km al 7,8%), posto a 23 km dall’arrivo. Discesa quindi di 20 km verso Briançon, un paio di km pianeggianti e quindi l’ultimo mitico strappetto finale verso Champs de Mars (1280 m, 0,6 km all’11,3%), al termine del quale è posto l’arrivo.

Ven) 18^TAPPA: EMBRUNS – VALENCE 212 km

Tappa abbastanza mossa, non dura, che verosimilmente vedrà l’arrivo di una fuga.

Sab) 19^TAPPA: (cronometro individuale) LIONE 51 km

Seconda e ultima maxi-cronometro prima del finale.

Dom) 20^TAPPA: VERSAILLES – PARIGI 127 km

Classica passerella finale.

Il percorso è molto duro, però c'è moltissima cronometro, e in più 2 delle 7 tappe di montagna hanno una sola salita, anche se molto dura.

Cosa ne dite?

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

Riposto anche quì i miei percorsi che avevano riscosso così tanto successo sull'altro forum:

Sab) 1^TAPPA: (cronometro a squadre) LILLE 14 km

Non si comincia con il solito cronoprologo

Dom) 2^TAPPA: LILLE – NAMUR (BEL) 203 km

Non è la classica prima tappa piatta per velocisti. Il percorso è un continuo mangia e bevi per corridori da classiche. In particolare, da segnalare le salite di Sente de la Traverse (190 m, 0,6 km al 14,3%) a 11 km dall’arrivo, e lo strappo finale di Namur (211 m, 1,55 km al 7,5%).

Lun) 3^TAPPA: NAMUR – LUSSEMBURGO (LUX) 216 km

Prima tappa per velocisti, nonostante la presenza della salita di Herberbierg (337 m, 2,8 km al 5,2%), con rampe che superano il 15%, a 35 km dall’arrivo.

Mar) 4^TAPPA: LUSSEMBURGO (LUX) - NANCY 163 km

Frazione non piattissima, ma per velocisti.

Mer) 5^TAPPA: EPINAL – LE MARKSTEIN 202 km

Prima vera frazione di montagna. Da scalare il Ballon de Servance (1158 m, 15,9 km al 4,7%) a 97 km dall’arrivo, il Ballon d’Alsace (1178 m, 13,2 km al 5,1%) a 42 km dall’arrivo, e il Grand Ballon (1343 m, 12,7 km al 7,3%) a 8 km dall’arrivo.

Gio) 6^TAPPA: BASILEA (CH) – ZURIGO (CH) 196 km

Altra tappa interessante, con la salita di Bachtel (1110 m, 5,56 km all’8,8%) con rampe del 15%, a 36 km dall’arrivo.

Ven) 7^TAPPA: GRENCHEN (CH) – LA CHAUX DE FONDS (CH) 174 km

Tappa di media montagna, con la salita della Vue des Alpes (1283 m, 15,25 km al 5,6%) a 9 km dall’arrivo.

Sab) 8^TAPPA: NEUCHATEL (CH) – LONS LE SAUNIER 215 km

Terzo appuntamento per i velocisti.

Dom) 9^TAPPA: BOURG EN BRESSE – MACON 54 km

Classica cronometro ultra-piatta per specialisti.

Lun) RIPOSO

Mar) 10^TAPPA: SAINT GAUDENS – ARTIGUE 182 km

Dopo il riposo e il trasferimento est-ovest, ecco il primo tappone pirenaico. Dopo i primi 75 km circa pianeggianti, prima salita verso il facile Col du Portet d’Aspet (1069 m, 18,14 km al 3,1%), posto a 89 km dall’arrivo. Quindi, il Col des Ares (797 m, 6,7 km al 4,6%) a 77 km dall’arrivo, il Port de Bales (1755 m, 18,87 km al 6,3%) a 29 km dall’arrivo, e infine l’ascesa finale verso Artigue (1240 m, 9,4 km al 6,5%), con i 6 km centrali al 10% di pendenza media.

Mer) 11^TAPPA: LANNEMEZAN – LUZ ARDIDEN 164 km

Secondo e classicissimo tappone pirenaico. Dopo 55 km pianeggianti, scalata al Col de Peyresourde (1569 m, 15,27 km al 6,1%) a 94 km dall’arrivo. Quindi, sarà la volta del Col d’Aspin (1489 m, 12 km al 6,5%) a 64 km dall’arrivo, del Col du Tourmalet (2115 m, 17,2 km al 7,4%) a 34 km dall’arrivo, e infine a Luz Ardiden (1720 m, 14,7 km al 6,9%).

Gio) 12^TAPPA: TARBES – FOIX 186 km

Tappa per velocisti post-pirenaica.

Ven) 13^TAPPA: FOIX – NARBONNE 199 km

Ancora di scena le ruote veloci del gruppo.

Sab) 14^TAPPA: AGDE – ARLES 183 km

Tappa molto interessante, poichè una volta giunti ad Arles si affronta un circuito con la salita di Corsavy (800 m, 6,5 km al 7,7%, i primi 6,5 km della salita della Mine de la Batère), a 9 km dall’arrivo.

Dom) 15^TAPPA: SALON DE PROVENCE – GAP 209 km

Altra tappa adatta ai finisseur, con la salita del Col de Moissière (1573 m, 10,2 km al 7%) a 23 km dall’arrivo.

Lun) RIPOSO

Mar) 16^TAPPA: TALLARD – BRIANCON 180 km

Primo tappone alpino, di gran lunga il più facile, con soltanto le salite del Col du Vars (2108 m, 14,1 km al 5,7%) a 58 km dall’arrivo, e del Col de l’Izoard (2361 m, 15,9 km al 6,9%) a 23 km dall’arrivo, posto sullo strappo di Champs de Mars (1280 m, 0,6 km all’11,3%).

Mer) 17^TAPPA: BRIANCON – ISOLA 2000 151 km

Secondo tappone alpino. Per alleggerire il percorso, ho deciso di evitare l’Izoard, che inoltre a inizio tappa sarebbe stato inutile. Si inizia con la scalata del Col du Vars (2108 m, 19,4 km al 5,7%) a 104 km dall’arrivo. Quindi sarà la volta prima del Col de la Bonette (2802 m, 24 km al 6,6%) a 57 km dall’arrivo, e infine dell’ascesa verso Isola 2000 (2010 m, 16,5 km al 6,9%).

Gio) 18^TAPPA: NIZZA – SANT’ANNA DI VINADIO 245 km

Ultimo tappone alpino. La prima salita è quella del Col de Tende (1279 m, 29 km al 3,4%), posto a 135 km dall’arrivo. Dopo altri 60 km circa, si inizia la scalata del Colle della Fauniera (2511 m, 22,4 km al 7,5%), posto a 53 km dall’arrivo. Infine, la salita finale verso Sant’Anna di Vinadio (2010 m, 15,9 km al 7%).

Ven) 19^TAPPA: CUNEO – PIGNATELLE 200 km

Sesto appuntamento per velocisti, poichè lo scavalcamento del Colle della Maddalena (1996 m, 18,3 km al 4,1%) a 129 km dall’arrivo non dovrebbe causare particolari problemi agli sprinter.

Sab) 20^TAPPA: VALENCE – CHAMBERY 207 km

Non è una vera tappa di montagna, ma non sono da escludere distacchi anche tra i migliori, a causa della salita del Col du Granier (1134 m, 10,5 km all’8,1%) con le sue rampe oltre il 20%, a 16 km dall’arrivo, posto alla fine della discesa.

Dom) 21^TAPPA: (cronometro individuale) SAINT GERMAIN EN LAYE – PARIGI 44 km

Invece della passerella per velocisti, una cronometro piattissima, che, con la classifica corta, potrebbe riservare sorprese.

Totale km: 3588

Tappe di montagna: 6

Arrivi in salita: 4

Tappe di media montagna o vallonate: 6

Tappe per velocisti: 6

Cronometro: 3 (2 individuali e 1 a squadre)

Totale km a cronometro: 112 (98 individuali e 14 a squadre)

Link to comment
Share on other sites

Ed ecco il Tour d'Europe (ne sto già progettando un'altro):

Sab) PROLGO: COPENAGHEN (DAN) 11 km

Cronoprologo piatto tra le vie della capitale danese.

Dom) 1^TAPPA: COPENAGHEN – STUBBERUP (DAN) 186 km

Prima frazione per velocisti.

Lun) 2^TAPPA: WISMAR (GER) – AMBURGO (GER) 195 km

Tappa nervosa, che propone lo stesso finale della Classica di Amburgo, con la salita del Waseberg a 14 km dall’arrivo.

Mar) 3^TAPPA: BREMA (GER) – BIELFELD (GER) 245 km

Lunghissima frazione per velocisti.

Mer) 4^TAPPA: BIELFELD (GER) – ESSEN (GER) 198 km

Terza tappa piatta.

Gio) 5^TAPPA: DUSSELDORF (GER) – LIEGI (BEL) 206 km

Dopo la lunga parentesi tedesca, una tappa ondulata in belgio, con la salite della Cote de la Redoute (292 m, 1,7 km al 9,5%) a 40 km dall’arrivo, seguita dalle tradizionali ascese della Liegi-Bastogne-Liegi.

Ven) 6^TAPPA: LIEGI (BEL) – GERAARDSBERGEN (BEL) 215 km

Prosegue l’omaggio alle classiche del Nord, con questa tappa, che prevde la salita del Mur du Grammont (110 m, 1 km al 9,2%) a 3 km dall’arrivo.

Sab) 7^TAPPA: GERAARDSBERGEN (BEL) – ROUBAIX (FRA) 220 km

Questa tre giorni di omaggio alle tre principali classiche del Nord non poteva che concludersi con un omaggio alla regina delle classiche, la Parigi – Roubaix. Gli ultimi 100 km ricalcano quelli di questa classica.

Dom) 8^TAPPA: (cronometro a squadre) ROUBAIX (FRA) – LILLE (FRA) 58 km

Lunghissima cronometro a squadre prima delle montagne.

Lun) RIPOSO

Mar) 9^TAPPA: DOLLACH (AUT) – LAGO DI FUSCHER (AUT) 156 km

Prima tappa di montagna. La sola salita da affrontare è il durissimo GrossGlockner (2571 m, 21,4 km all’8,3%), posto a 5 km dall’arrivo.

Mer) 10^TAPPA: WINNBACH (AUT) – SELVA DI VALGARDENA (ITA) 205 km

Ancora montagne. Dopo i primi 105 km circa pianeggianti, si inizia a scalare il Passo Duran (1601 m, 12,5 km al 7,9%) posto a 87 km dall’arrivo. Quindi sarà la volta della Forcella Staulanza (1773 m, 12,6 km al 6,7%) a 65 km dall’arrivo. Discesa, e poi la tappa entrerà nel vivo, con la salita del Passo Fedaia (2057 m, 14,1 km al 7,5%) posto a 36 km dalla conclusione. Discesa quindi su Canazei, e risalita al Passo Sella (2244 m, 11,4 km al 6,6%) a 11 km dall’arrivo, quasi interamente in discesa verso Selva di Valgardena.

Gio) 11^TAPPA: TRENTO (ITA) – PLAN DI MONTECAMPIONE (ITA) 224 km

Terzo tappone alpino. Dopo un tratto pianeggiante di circa 80 km, prima salita verso il Passo Baremone (1404 m, 11,26 km al 9%), posto a 127 km dall’arrivo. Quindi sarà la volta del Passo del Maniva (1664 m, 12,4 km al 6,7%) posto a 85 km dall’arrivo. Successivamente, scalata al Passo Croce Domini (1938 m, 21 km al 5,7%), posto a 49 km dall’arrivo. Infine, salita verso Plan di Montecampione (1744 m, 20,2 km al 7,5%).

Ven) 12^TAPPA: MONZA (ITA) – TORINO (ITA) 196 km

Tappa per finisseur, con la salita del Colle della Maddalena (700 m, 6 km al 7,8%), da non confondersi con quello nel cuneese, a 7 km dall’arrivo.

Sab) 13^TAPPA: PINEROLO (ITA) – ALBERTVILLE (FRA) 204 km

Altra tappa per finisseur, con il Col de Tamié (907 m, 10,3 km al 5,7%) a 13 km dall’arrivo. In precedenza, da scalare per il passaggio in Francia il il Passo del Monginevro (1854 m, 8,3 km al 6%) a 150 km dall’arrivo.

Dom) 14^TAPPA: ALBERTVILLE (FRA) – GLACIER DE MONT DE LAN (FRA) 202 km

Forse la tappa più dura. Dopo 30 km pianeggianti, scalata al Col de la Madeleine (1993 m, 28,28 km al 5,4%) a 144 km dall’arrivo. Discesa su La Chambre, un po’di fondovalle, e risalita al Col du Télégraphe (1566 m, 11,8 km al 7,3%) a 84 km dalla conclusione. Discesa di 5 km su Valloire, e risalita al Col du Galibier (2645 m, 18,1 km al 6,9%), posto a 61 km dall’arrivo. Dopo la lunga discesa, la durissima salita finale verso lo sterrato dei Glacier de Mont de Lan (3200 m, 27 km all’8,4%).

Lun) RIPOSO

Mar) 15^TAPPA: GIJON (SPA) – ALTO DE ANGLIRU (SPA) 173 km

Tappa di montagna non lunghissima ma molto intensa. La prima asperità è la salita di El Fito (600 m, 7 km al 7,9%) a 52 km dall’arrivo. Infine, la celeberrima salita verso l’Alto de Angliru (1570 m, 17,7 km al 7,9%), con i suoi ultimi 12,55 km al 9,94% di media.

Mer) 16^TAPPA: SANTANDER (SPA) – SAN SEBASTIAN (SPA) 256 km

Altra frazione per velocisti dal lunghissimo chilometraggio.

Gio) 17^TAPPA: PAU (FRA) – LOURDES/HAUTACAM (FRA) 209 km

Ultima frazione di montagna. Dopo circa 45 km pianeggianti, scalata al Col d’Aubisque (1709 m, 16,6 km al 7,2%) a 148 km dall’arrivo, seguito poco dopo dal Col du Soulor (1474 m, 2,6 km al 2,4%) a 138 km dall’arrivo. Dopo la discesa, 45 km di fondovalle, fino ad iniziare la scalata al Col du Tourmalet (2115 m, 17,2 km al 7,4%) posto a 56 km dall’arrivo. Discesa, 19 km in fondovalle, e ultima salita verso Hautacam (1635 m, 17,3 km al 6,8%).

Ven) 18^TAPPA: BAYONNE (FRA) – BORDEAUX (FRA) 219 km

Quinta frazione per velocisti.

Sab) 19^TAPPA: BORDEAUX (FRA) – MERIGNAC (FRA) 53 km

Ultima cronometro individuale ultra-piatta per specialisti.

Dom) 20^TAPPA: NANTERRE (FRA) – PARIGI (FRA) 153 km

Ultima tappa costituita da una cronometro ultra-piatta per specialisti.ù

Totale km: 3784

Tappe di montagna: 6

Arrivi in salita: 4

Tappe di media montagna: 5

Tappe per velocisti: 6

Tappe con pavè: 1

Cronometro: 2 (1 a squadre e 1 individuale) + 1 prologo

Km a cronometro: 122 (64 individuali e 58 a squadre)

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...