Jump to content
  • Sign Up

Disponibile Pro Cycling Manager 2021

Pro Cycling Manager 2021 e Tour de France 2021sono finalmente disponibili
Leggi di più

Hai già scoperto i nostri tutorial?

Come sottoscrivo una mod su Steam? Come modifico un database? Come posso creare una maglia personalizzata? Per queste ed altre domande visita la nostra sezione tutorial!
Tutorial

Seguici su Discord

Unisciti al server Discord di PCM Italia per rimanere sempre in contatto con noi, parlare di ciclismo e vivere un'esperienza multiplayer ottimale
Unisciti al server

PCM Italia è su Tapatalk

Scarica Tapatalk gratuitamente sul tuo smartphone per consultare in maniera facile e veloce PCM Italia anche da mobile!
Leggi di più

La nostra RECENSIONE di Pro Cycling Manager 2020

Leggi e guarda la nostra recensione di Pro Cycling Manager 2020, a cura di BubbaDJ
Leggi di più

punti cronometro


simuli le cronometro?  

23 members have voted

  1. 1.

    • 4
    • no
      12
    • a volte
      2
    • se non ho specialisti
      2
    • se non contano per la classifica generale
      3
    • se so che anche ottenedo un grande margine non vinco la corsa
      0


Recommended Posts

giocando il giro della malesya e della california ho giocato le cronometro. avevo il miglior equipaggiamento a cronometro e avevo questi corridori:

grillo dekkers ciolek t. dekker boasson hagen aitor gonzalez kaschekin

a percentuale di sforzo 65 notavo che i peggiori (grillo dekkers e ciolek) andavano abbastanza bene anche se nn tra i primi (nel senso che la barra blu scendeva meno velocemente di quella bianca). con gli altri che a cronometro avevano oltre 70 (tranne boasson che aveva 67) a 65% la barra blu scendeva più velocemente di quella bianca e ho dovuto diminuire la %. premetto che la forma di tutti era 72. qualcuno sa dirmi il perchè oppure darmi qualche dritta sulle crono?

Link to comment
Share on other sites

In linea generale parto abbastanza piano, diciamo con lo sforzo settato su 70-75 (dipende dalla lunghezza della crono e dalla caratteristiche morfologiche), per poi aumentare lo sforzo mano a mano che mi avvicino al traguardo, in modo da andare a pieno regime, diaciamo 90-99 negli ultimi chilometri. Nelle crono vallonate poi, il "trucco" è quello di andare a tutta in salita per poi recuperare in discesa mettendo anche a 99 lo sforzo (sto parlando della discesa), infatti in discesa la barra bianca (percorso rimasto) tende a diminuire molto velocemente, mentre la barra blu (energia rimasta) praticamente non diminuisce, permettendo dunque al corridore di recuperare anche se ha fatto un notevole sforzo nella salita precedente. In questo modo, si riesce a risparmiare molto e ad andare molto veloci nell'ultima parte di gara.

Link to comment
Share on other sites

il mio problema nn ètanto fare una crono, ma è perchè c'è quella differenza di diminuzione di barra blu tra specialisti e non. se leggete il mio primo msg capite. cmq grazie per i consigli ne farò tesoro

Link to comment
Share on other sites

il mio problema nn ètanto fare una crono, ma è perchè c'è quella differenza di diminuzione di barra blu tra specialisti e non. se leggete il mio primo msg capite. cmq grazie per i consigli ne farò tesoro

Veramente nel tuo primo post chiedevi anche qualche dritta sulle crono....

Ad ogni modo, per quanto rigurda il tuo problema specifico non sò cosa dirti, anche perchè a me non mi è mai capitato nel senso che, chi va meglio a crono (ovviamente a parità di forma e stanchezza) riesce a consumare minori energie (barra blu) rispetto a chi è più scarso, almeno a me succede così....

Link to comment
Share on other sites

che tu ci creda o no a me succede il contrario ed infatti sono costretto a rallentare con i migliori anche se alla fine quella crono l'ho vinta con i primi 3 posti miei

Link to comment
Share on other sites

che tu ci creda o no a me succede il contrario ed infatti sono costretto a rallentare con i migliori anche se alla fine quella crono l'ho vinta con i primi 3 posti miei

Ma io ci credo figurati, il problema è che non saprei proprio darti una risposta si tratta infatti, di un comportamento assai bizzarro ed anomalo, che ripeto, non ho per ora riscontrato nella carriera che sto facendo....

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...