Jump to content
  • Sign Up

Disponibile Pro Cycling Manager 2021

Pro Cycling Manager 2021 e Tour de France 2021sono finalmente disponibili
Leggi di più

Hai già scoperto i nostri tutorial?

Come sottoscrivo una mod su Steam? Come modifico un database? Come posso creare una maglia personalizzata? Per queste ed altre domande visita la nostra sezione tutorial!
Tutorial

Seguici su Discord

Unisciti al server Discord di PCM Italia per rimanere sempre in contatto con noi, parlare di ciclismo e vivere un'esperienza multiplayer ottimale
Unisciti al server

PCM Italia è su Tapatalk

Scarica Tapatalk gratuitamente sul tuo smartphone per consultare in maniera facile e veloce PCM Italia anche da mobile!
Leggi di più

La nostra RECENSIONE di Pro Cycling Manager 2020

Leggi e guarda la nostra recensione di Pro Cycling Manager 2020, a cura di BubbaDJ
Leggi di più

CADUTE


Recommended Posts

Si qualke caduta sul pavè o in salita ma di 1 solo mai delle maxi cadute in volata

Credo dipenda anche dal livello......a livello normale ho visto una caduta fino al giro d'italia, mentre a livello difficile ne ho una ogni sprint (piu' o meno)

Potrebbe anche essere una spiegazione, anch'io infatti gioco a livello difficile e le cadute sono molto frequenti.

Link to comment
Share on other sites

a livello noramale le cadute ci sono veramente e anche molte. normalmente sono di pochi cilcisti al massimo 5 ma spesso (come è successo oggi a me) è scivolato corioni e sono caduti in 50-60 ed era il tour of australia (chi ha buttato una maledizione su questa corsa?)

Link to comment
Share on other sites

Fare la volata aggressivi aumenta la possibilità di cadute?

Non credo anche perchè nella maggior parte dei casi le cadute non si verificano durante la volata vera e propria, almeno, così capita a me....

beh in genere non capitano nella volata vera e propria ma cmq impostare su aggressivo la modalità di sprint influisce su questa possibilità

Link to comment
Share on other sites

Fare la volata aggressivi aumenta la possibilità di cadute?

Penso proprio di si.....vi spiego......siccome a livello difficile in genere chi partecipa ad una volata stacca il resto del gruppo di una quarantina di secondi (succede spesso......ho perso due giri cosi'), io metto tutti i corridori del plotone a 99 e dietro qualcuno che di sicuro fara' lo sprint.....ovviamente tutti aggressivi...... il piu' delle volte si trovano a lottare con altri corridori con valori bassi, e siccome non tutti, anzi quasi nessuno, sono abili in volata si ritrovano spesso coinvolti in cadute......se ci fate caso, infatti, la maggior parte di ciclisti che cade e' quella che ha meno possibilita' di vittoria.....a volte rimangono coinvolti coloro che hanno molto alto il valore di sprint, ma il piu' delle volte no......questo lo imputo al fatto che la poca esperienza dei ciclisti con valore di volata basso li porta a creare "casini" mentre cercano di tenere la ruota di chi sta vicino...........vi assicuro, spiegato cosi' (probabilmente male) non si capisce molto, ma quando gioco la sensazione e' proprio questa.....se ci mettiamo il fatto che nel manuale c'e' scritto che la modalita' aggressiva aumenta il rischio di cadute si puo' capire meglio quello che ho detto

Link to comment
Share on other sites

Mah ho i miei dubbi, in teoria impostando la volata aggressiva, dovrebbero aumentare i rischi caduta, ma in pratica nelle numerose gare che ho fatto non ho notato nessuna differenza tra aggressiva e normale da questo punto di vista, anche perchè, ripeto, nella maggior parte dei casi, le cadute, si verificano prima dell'inizio dello sprint e non durante lo sprint vero e proprio dove entra in gioco il tipo di volata (normale o aggressiva).

Link to comment
Share on other sites

Fare la volata aggressivi aumenta la possibilità di cadute?

Non credo anche perchè nella maggior parte dei casi le cadute non si verificano durante la volata vera e propria, almeno, così capita a me....

A me è capitato in una tappa che per prendere la ruota di Petacchi ho dovuto mettere il mio Borrajo "agressivo" e qualche secondo dopo (durante la volata) lo stesso Petacchi è caduto creando una caduta di massa (sicuramente più di 30 ciclisti) facendo così cadere anche il mio velocista... è stato uno spettacolo, anche se alla fine il mio primo classificato era giunto al 34° posto!

Link to comment
Share on other sites

Mah ho i miei dubbi, in teoria impostando la volata aggressiva, dovrebbero aumentare i rischi caduta, ma in pratica nelle numerose gare che ho fatto non ho notato nessuna differenza tra aggressiva e normale da questo punto di vista, anche perchè, ripeto, nella maggior parte dei casi, le cadute, si verificano prima dell'inizio dello sprint e non durante lo sprint vero e proprio dove entra in gioco il tipo di volata (normale o aggressiva).

La volata non comincia quando scattano, ma a 12 km quando si formano i treni.......prova a fare una cosa.......prendi un corridore medio, settalo normale e prova a prendere la ruota di un velocista......il piu' delle volte non gli stai dietro.......se metti aggressivo, invece, il corridore ci prova........l'aggressivita' rientra anche nella formazione dei treni e nella conquista dei migliori posti per la volata.........avete mai notato che spesso, nella formazione di un treno, il nostro ciclista cambia treno, non seguendo piu' chi gli abbiamo detto di seguire? Questo perche' viene "scalzato da qualcun altro corridore..........le volate sono una fissa ragazzi

PS: per la prima volta mi sono caduti tutti e 8 i corridori.........ero dietro a boonen.......lui si e' salvato, il primo ciclista caduto e' il mio, che ha creato casino dietro......eheheheh quasi una 50ina di ciclisti a terra

Link to comment
Share on other sites

Mah ho i miei dubbi, in teoria impostando la volata aggressiva, dovrebbero aumentare i rischi caduta, ma in pratica nelle numerose gare che ho fatto non ho notato nessuna differenza tra aggressiva e normale da questo punto di vista, anche perchè, ripeto, nella maggior parte dei casi, le cadute, si verificano prima dell'inizio dello sprint e non durante lo sprint vero e proprio dove entra in gioco il tipo di volata (normale o aggressiva).

La volata non comincia quando scattano, ma a 12 km quando si formano i treni.......prova a fare una cosa.......prendi un corridore medio, settalo normale e prova a prendere la ruota di un velocista......il piu' delle volte non gli stai dietro.......se metti aggressivo, invece, il corridore ci prova........l'aggressivita' rientra anche nella formazione dei treni e nella conquista dei migliori posti per la volata.........avete mai notato che spesso, nella formazione di un treno, il nostro ciclista cambia treno, non seguendo piu' chi gli abbiamo detto di seguire? Questo perche' viene "scalzato da qualcun altro corridore..........le volate sono una fissa ragazzi

PS: per la prima volta mi sono caduti tutti e 8 i corridori.........ero dietro a boonen.......lui si e' salvato, il primo ciclista caduto e' il mio, che ha creato casino dietro......eheheheh quasi una 50ina di ciclisti a terra

Non lo so, ma continuo ad avere dei dubbi, è vero che i treni iniziano a svolgere il loro lavoro prima, ma è anche vero che molto spesso, almeno a me è capitato più volte, chi cade non sono tanto i corridori i testa e quindi coloro che partecipano attivamente alla volata, sia in fase di preparazione, sia in fase di esecuzione, ma coloro che sono nelle ultime posizioni del gruppo....Infatti, più volte mi è capitato di essere concentrato su una volta e quindi controllare le prime posizioni ed all'improvviso, leggere caduta di tot ciclisti, vado a vedere ed a cadere sono proprio quelli in fondo al gruppo.

Link to comment
Share on other sites

Mah ho i miei dubbi, in teoria impostando la volata aggressiva, dovrebbero aumentare i rischi caduta, ma in pratica nelle numerose gare che ho fatto non ho notato nessuna differenza tra aggressiva e normale da questo punto di vista, anche perchè, ripeto, nella maggior parte dei casi, le cadute, si verificano prima dell'inizio dello sprint e non durante lo sprint vero e proprio dove entra in gioco il tipo di volata (normale o aggressiva).

La volata non comincia quando scattano, ma a 12 km quando si formano i treni.......prova a fare una cosa.......prendi un corridore medio, settalo normale e prova a prendere la ruota di un velocista......il piu' delle volte non gli stai dietro.......se metti aggressivo, invece, il corridore ci prova........l'aggressivita' rientra anche nella formazione dei treni e nella conquista dei migliori posti per la volata.........avete mai notato che spesso, nella formazione di un treno, il nostro ciclista cambia treno, non seguendo piu' chi gli abbiamo detto di seguire? Questo perche' viene "scalzato da qualcun altro corridore..........le volate sono una fissa ragazzi

PS: per la prima volta mi sono caduti tutti e 8 i corridori.........ero dietro a boonen.......lui si e' salvato, il primo ciclista caduto e' il mio, che ha creato casino dietro......eheheheh quasi una 50ina di ciclisti a terra

Non lo so, ma continuo ad avere dei dubbi, è vero che i treni iniziano a svolgere il loro lavoro prima, ma è anche vero che molto spesso, almeno a me è capitato più volte, chi cade non sono tanto i corridori i testa e quindi coloro che partecipano attivamente alla volata, sia in fase di preparazione, sia in fase di esecuzione, ma coloro che sono nelle ultime posizioni del gruppo....Infatti, più volte mi è capitato di essere concentrato su una volta e quindi controllare le prime posizioni ed all'improvviso, leggere caduta di tot ciclisti, vado a vedere ed a cadere sono proprio quelli in fondo al gruppo.

Ti ripeto, secondo me sono quelli scarsi in volata che per non prendere secondi durante la formazione dei treni (cosa che per altro capita spesso) fanno i macelli piu' atroci..........se non dico ai miei di seguire qualche treno e' difficile che li ritrovi per terra, ma il piu' delle volte prendono secondi di distacco.....se li metto tra i primi, invece, rischio (e succede spesso) che vengano coinvolti in cadute o che le creino loro stessi, ma almeno vito distacchi....poi che c'entra,un corridore puo' sempre cadere anche senza un reale motivo o un particolare sforzo

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...