Jump to content

Seguici su Discord

Unisciti al server Discord di PCM Italia per rimanere sempre in contatto con noi, parlare di ciclismo e vivere un'esperienza multiplayer ottimale
Unisciti al server

PCM Italia è su Tapatalk

Scarica Tapatalk gratuitamente sul tuo smartphone per consultare in maniera facile e veloce PCM Italia anche da mobile!
Leggi di più

Disponibile Pro Cycling Manager 2021

Pro Cycling Manager 2023 e Tour de France 2023 sono finalmente disponibili
Leggi di più

[STORIA CYM06 - FINALISTA] Ceramica Panaria - Navigare


Recommended Posts

Ceramica Panaria - Navigare

Logo2006.jpg

Un nuovo incarico per il ds Tognex , dopo la non esaltante stagione alla Rabobank . Si scende di livello da Pro Tour a Continental Professional , ma l'entusiasmo è sempre lo stesso.

Alla presentazione della squadra c'è comunque molta attesa per la nuova stagione

Squadra06.gif

PANARIA, UN 2006 DI GRANDI SFIDE

Presentata a Fiorano la nuova squadra di Bruno e Roberto Reverberi. Rinviato il debutto del reggiano Pagoto

Paride Grillo è l’atleta di punta per la Milano-Sanremo ed il nuovo acquisto Lovkvist dalla Francaise des Jeux

Ospiti della serata il grande Fiorenzo Magni, ex campione ai tempi di Coppi e Bartali, e lo showman di Salvaterra Paolo Belli

GRANDE serata di ciclismo martedì 17-01-2006 a Fiorano Modenese dove, presso il teatro Astoria, sì è tenuto il Gran Galà del Ciclismo con la presentazione della Panaria Navigare di Bruno e Roberto Reverberi unitamente alle manifestazioni ciclistiche professionistiche che interesseranno le province di Reggio Emilia e Modena per questo 2006.

Tantissimi gli ospiti presenti, primo tra tutti Fiorenzo Magni, grande campione del passato che ebbe la sfortuna di gareggiare nell’epoca di Coppi e Bartali; Angelo Zomegnan, gran patron del Giro d’Italia; Paolo Belli, cantante e presentatore reduce dai successi televisivi di “Ballando con le stelle”; Celestino Salami, presidente della FCI per la regione Emilia Romagna ed Ercole Morselli, responsabile del comitato provinciale di Modena; inoltre una vasta rappresentanza delle istituzioni locali, primo tra tutti Claudio Pistoni, sindaco di Fiorano.

Ecco l'elenco completo dei corridori

pa-1roster.jpg

Ecco gli obiettivi stagionali

pa-2obiettivi.jpg

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 552
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Tour de Langkawi

E' tra i nostri obiettivi vincere il Tour de Langkawi , infatti gli sponsor hanno interessi proprio qui e vogliono la visibilta' del loro marchio anche a questa latitudine , confesso che è la prima volta che porto un mio team fin qui , ma far contento chi ci paga è il nostro primo obiettivo . Il Tour presenta tutte frazioni pianeggianti ad esclusioni di due molto impegnative con arrivi in salita.Premetto che il livello degli altri team è basso in questa corsa e Mazzanti diventa il corridore da battere...

Nelle monotone tappe di pianura ci imponiamo nella prima con Matveyev (prima foto ) e nella quarta con Paride Grillo che batte Bongiorno(seconda foto). Nella tappa piu' impegnativa vince Luca Mazzanti che indossa il simbolo del primato per non cederla più (terza foto). Per La ceramica Panaria è il trionfo.

pa-3mat.jpg

pa-4grillo.jpg

pa-5mazzanti.jpg

Il giornale locale dedica la prima pagina al nostro team

journal_Record.jpg

Link to comment
Share on other sites

Grazie Turk75 , a questo giro voglio vincere la gara di agosto e andare in finale.

Gp di Chiasso

Innanzitutto veniamo alle notizie , visto gli ottimi risultati di inizio stagione lo sponsor ha deciso insieme ai tecnici di ingaggiare Aitor Gonzales de Galdeano , gia' vincitore di una Vuelta a Espana e ora senza squadra per una vicenda doping da chiarire . Il corridore si dice fiducioso della squadra e farà di tutto per uscire dalla storia di doping pulito , dato che si ritiene completamente estraneo , da noi sa che sara' controllatissimo e la sua voglia di riscatto è altissima. Ci sara' utile per il Giro d'Italia ( sempre se saremo ammessi ).

Proprio a proposito di Wild Card abbiamo ottenuto quella per la Tirreno-Adriatico e per la Milano-Sanremo .

Ed eccoci alla cronaca del Gp di Chiasso . Attualmente esiamo impegnati in queste corse di seconda fascia che ci servono soprattutto per allenamento dei singoli e l'affiatamanto del team . Poi non essendoci molte formazioni Pro Tour è piu' facile fare risultato.

Ecco l'altimetria della corsa

chiasso-1alt.jpg

Dall'elenco dei partetnti possiamo notare la presenza di Gilberto Simoni alla sua prima uscita stagionale in preparazione per il Giro d'Italia . Dei nostri debuttano Sella , Pozzovivo , Aitor Gonzales e il campione di Svezia Lovkvist .

chiasso-2partenti.jpg

La prima fuga della giornata è quella che poi caratterizzera' tutta la corsa ; dopo una ventina di km se ne vanno il nostro Laverde e altri 8 atleti. Come si puo' notare nella fuga sono presenti i corridori di 9 dell 15 squadre presenti oggi .

chiasso-3laverde.jpg

Il gruppo lascia fare sino ai -40 km all'arrivo sotto la pressione della Comunitat Valenciana , da segnalare tra i piu' attivi del gruppo Luca Solari dell'Androni giocattoli - 3C Casalinghi che prova un paio di volte a riportarsi sui 9 di testa mentre i miei uomini portano davanti Luca Mazzanti .

chiasso-4gruppo.jpg

Ai meno 15 il gruppo si ricongiunge con i fuggitivi , ed è volata di gruppo , ma sull'ultimo strappo a 2 km dall'arrivo Mazzanti scatta ben protetto dai compagni e va a cogliere il quarto successo stagionale . A completare il trionfo Pozzovivi è terzo e Balliani decimo.

chiasso-5mazzanti.jpg

Ordine d'arrivo

1 Luca Mazzanti CER. PANARIA - NAVIGARE 4h37'22

2 David Muñoz Banon COMUNIDAD VALENCIANA s.t.

3 Domenico Pozzovivo CER. PANARIA - NAVIGARE s.t.

4 Marek Rutkiewicz INTEL - ACTION s.t.

5 Nicolas Portal CAISSE D'EPARGNE s.t.

6 Joseba Albizu EUSKALTEL - EUSKADI s.t.

7 Juan Olmo ANDALUCIA - PAUL VERSAN s.t.

8 Javier P. Rodríguez COMUNIDAD VALENCIANA s.t.

9 Sergio Paulinho ASTANÁ - WÜRTH TEAM s.t.

10 Fortunato Baliani CER. PANARIA - NAVIGARE s.t.

Ma sentiamo il vincitore Luca Mazzanti

Sono uscito molto bene dalla trasferta in Malesia , le gambe girano bene e sento molta fiducia intorno a me sia dai compagni che da tecnici e sponsor , noi siamo una squadra piccola ma cerchiamo di far bene , ora speriamo che i risultati che andremo ad ottenere ci portino all'invito al Giro d'Italia , comunque la strada è lunga...ora ci aspettano Tirreno e Sanremo , vediamo di far bene...

Link to comment
Share on other sites

logo_tir_adr.jpg

Tirreno-Adriatico - Prima tappa - Tivoli-Tivoli

Ecco che comincia per noi la rpima avventura nel Pro Tour , c'è molta attesa per vedere i nostri atleti in gara con le migliori squadre e i migliori atleti.La prima tappa da Tivoli a Tivoli presenta un arrivo in cima ad uno strappo di un chilometro , adatto alle caratteristiche di un Mazzanti in formato "Malesia".

tir-0altim.jpg

Al via il team manager porta i piu' in forma , oltre al gia' citato Mazzanti c'e Gonzales per fare la gamba in vista del Giro d'Italia , c'è Grillo che cerca la forma in vista della Sanremo poi gli altri per aiutare i capitani , ma anche all'erta per sfruttare eventuali occasioni favorevoli .

tir-1squadra.jpg

La corsa parte subito ad un gran ritmo , e dopo pochi chilometri parte una fuga a quattro . Ne fanno parte Bazhenov della Naturino , Forster della Gerolsteiner , Albasini della Liquigas e Joly della Francaise des Jeux ; il loro vantaggio massimo arriverà a 6 minuti a metà gara

tir-2fuga.jpg

tir-3fuga.jpg

Il gruppo ha una reazione violenta , grazie soprattutto al lavoro della T-Mobile , che in pochi km riduce lo svantaggio dei fuggitivi fino a neutralizzarlo a 20 km dall'arrivo , mentre a parte Mazzanti tutti i miei atleti si staccano dal gruppo principale !!!

tir-4gruppo.jpg

Per l'atleta bolognese è un vero calvario , senza piu' compagni in gruppo non riesce a tenere le posizioni di testa per poter disputare lo sprint ; vince Bettini mentre Mazzanti arriva in 28a posizione . Il manager è molto deluso .

tir-5arrivo.jpg

Ordine d'arrivo

1 Paolo Bettini QUICKSTEP-INNERGETIC 4h01'42

2 Steffen Wesemann T-MOBILE TEAM s.t.

3 Filippo Pozzato QUICKSTEP - INNERGETIC s.t.

4 Daniele Bennati LAMPRE - FONDITAL s.t.

5 Fabian Wegmann GEROLSTEINER s.t.

6 Alessandro Petacchi TEAM MILRAM s.t.

7 Philippe Gilbert FRANÇAISE DES JEUX s.t.

8 Allan Davis ASTANÁ - WÜRTH TEAM s.t.

9 Miguel Ángel Martín Perdiguero PHONAK s.t.

10 Mirko Celestino TEAM MILRAM s.t.

Il manager Tognex dopo la gara "Non so cosa sia successo , devo ancora parlare con i ragazzi , ma forse i successi di inizio stagione ci avevano esaltato troppo , qui ci sono campioni veri e bisogna dimostrare di che pasta siamo fatti e vendere cara la pelle . La tappa di oggi ci servira' di lezione , spero nei prossimi giorni di migliorare la prestazione di tutti i ragazzi anche perchè lo sponsor tiene molto a questa corsa e dobbiamo fare bene" .

Link to comment
Share on other sites

Nonostante la mia grandissima delusione per non avere la possibilita' di andare in finale come story del mese ( che nessuno se la prenda , forse la colpa è solo mia anche se da circa un anno che invio storie che tutti guardano ma nessuno vota... e ripeto forse è perchè faranno schifo ) continuo con la mia storia alla Ceramica Panaria - Navigare .

Tirreno - Adriatico - Seconda tappa - Tivoli - Frascati 170 km

Scusate lo sfogo ma pensavo di meritare un minimo di considerazione ... ma pazienza.

Veniamo alla corsa , dopo la debacle della prima tappa possiamo solo migliorare , forse servivano Sella e Pozzovivo dato che nessuno riesce ad aiutare il capitano Luca Mazzanti negli strappi di questa corsa , ma visto che ci siamo vendiamo cara la pelle . L'altimetria ci convince ad attuare una tattica di attesa , fino all'ultimo gpm ; se si scollina davanti ce la possiamo giocare ...

tir-0altim.jpg

Dopo 40 km parte una fuga con 11 corridori , anche Aitor Gonzales prova ad entrarci ma poi desiste . Il gruppo non lascia troppo vantaggio ai fuggitivi , T-Mobile , Discovery e Quickstep sono tra le squadre piu' attive nell'inseguimento .

tir-1gruppo.jpg

A quaranta km dall'arrivo la fuga sembra arrivata alla fine , davanti rimangono Benetau , Van Petegem , Marinangeli , Vicioso e Commesso che di li a poco si stacchera' . Il gruppo come si vede è a cinquanta secondi .

tir-2fuga.jpg

I miei corridori naturalmente non tirano , pensano solo a tenere davanti Mazzanti per consentirgli di potersi giocare la vittoria finale

tir-3gruppo.jpg

Eccoci ad affrontare la salita finale di circa 4 km , poi una breve discesa e l'arrivo su uno strappo non molto impegnativo . Mazzanti ora è senza compagni ma riesce ad affrontare la salita senza grossi problemi . Ma i fuggitivi non mollano

tir-4salita.jpg

I quattro non vengono raggiunti e Vicioso precede i compagni di fuga, Celestino vince la volata del gruppo ma è solo quinto , sesto il nostro Luca Mazzanti ceh dimostra di essere in ripresa

tir-5arrivo1.jpg

Ordine d'arrivo

1 Ángel Vicioso ASTANÁ - WÜRTH TEAM 4h08'02

2 Peter Van Petegem DAVITAMON - LOTTO + 17

3 Walter Beneteau BOUYGUES TELECOM s.t.

4 Sergio Marinangeli NATURINO - SAPORE DI MARE s.t.

5 Mirko Celestino TEAM MILRAM + 38

6 Luca Mazzanti CERAMICA PANARIA-NAVIGARE s.t.

7 Paolo Bettini QUICKSTEP - INNERGETIC s.t.

8 Philippe Gilbert FRANÇAISE DES JEUX s.t.

9 Michael Boogerd RABOBANK s.t.

10 M. Á. M. Perdiguero PHONAK HEARING SYSTEMS s.t.

Classifica Generale

1 Ángel Vicioso ASTANÁ - WÜRTH TEAM 8h09'31

2 Peter Van Petegem DAVITAMON - LOTTO + 23

3 Walter Beneteau BOUYGUES TELECOM + 26

4 Sergio Marinangeli NATURINO - SAPORE DI MARE + 30

5 Paolo Bettini QUICKSTEP - INNERGETIC + 39

6 Steffen Wesemann T-MOBILE TEAM + 45

7 Filippo Pozzato QUICKSTEP - INNERGETIC + 47

8 Philippe Gilbert FRANÇAISE DES JEUX + 51

9 Mirko Celestino TEAM MILRAM s.t.

10 Miguel Á M Perdiguero PHONAK HEARING SYSTEMS s.t.

11 Fabian Wegmann GEROLSTEINER s.t.

12 Luca Paolini LIQUIGAS s.t.

13 Luca Mazzanti CERAMICA PANARIA- NAVIGARE s.t.

Link to comment
Share on other sites

Se ti piace questa storia la puoi votare al link

http://www.cycling-manager.it/index.php?na...iewtopic&t=5766

Tirreno Adriatico - Terza tappa - Avezzano Paglieta 185 km

Anche oggi una tappa movimentata e piena di insidie ; una salita in partenza ed una settanta dall'arrivo non ci impensieriscono , l'ultimo tratto pieno di strappi con un arrivo in leggera salita che favorisce corridori come Bettini e Celestino ci stuzzica ...

tir-1alt.jpg

Il gruppo è tirato dagli uomini della Naturino , altra squadra oltre alla nostra invitata dagli organizzatori ; ma anche i nostri sono davanti

tir-2gruppo.jpg

Ecco il primo tentativo di fuga con il nostro Aitor Gonzales

tir-3fuga.jpg

A questi si aggiungono altri atleti , Flickinger e Nico Mattan sono i piu' conosciuti .

tir-4fuga2.jpg

Il gruppo procede tenendo a debita distanza la fuga .

tir-5gruppo.jpg

Phonak , Quickstep e Team CSC sono tra i piu' attivi nell'inseguimento , mentre i miei pensano a tenere davanti Luca Mazzanti .

tir-6gruppo.jpg

A quattro chilometri dall'arrivo , dopo che i fuggitivi sono stati tutti ripresi ad eccezione di Mattan , Luca Mazzanti prova ad allungare per tentare di arrivare almeno secondo . Il bolognese sambra proprio aver fatto il vuoto

tir-7mazzanti.jpg

Proprio mentre Mattan va a raccogliere gli applausi per la meritata vittoria ...

tir-8mattan.jpg

Il gruppo riprende il nostro atleta e per lui ancora un amaro sesto posto . Ci consola il fatto di aver guadagnato cinque posizioni in classifica generale ( dalla tredicesima all'ottava posizione ) in attesa della decisiva crono di dopodomani e del successivo arrivo in salita

tir-9gruppo.jpg

Ordine d'arrivo

1 Nico Mattan DAVITAMON - LOTTO 4h39'52

2 Fabian Wegmann GEROLSTEINER + 1'09

3 Miguel Ángel Martín Perdiguero PHONAK s.t.

4 Paolo Bettini QUICKSTEP - INNERGETIC s.t.

5 Steffen Wesemann T-MOBILE TEAM s.t.

6 Luca Mazzanti CERAMICA PANARIA-NAVIGARE s.t.

7 Philippe Gilbert FRANÇAISE DES JEUX s.t.

8 Luca Paolini LIQUIGAS s.t.

9 Simon Gerrans AG2R PREVOYANCE s.t.

10 David Etxebarria ASTANÁ - WÜRTH TEAM s.t.

Classifica generale

1 Ángel Vicioso ASTANÁ - WÜRTH TEAM 12h50'32

2 Paolo Bettini QUICKSTEP - INNERGETIC + 39

3 Fabian Wegmann GEROLSTEINER + 45

4 Steffen Wesemann T-MOBILE TEAM s.t.

5 Miguel Ángel Martín Perdiguero PHONAK + 47

6 Filippo Pozzato QUICKSTEP - INNERGETIC s.t.

7 Philippe Gilbert FRANÇAISE DES JEUX + 51

8 Luca Mazzanti CERAMICA PANARIA-NAVIGARE s.t.

9 Luca Paolini LIQUIGAS s.t.

10 David Etxebarria ASTANÁ - WÜRTH TEAM s.t.

Se ti piace questa storia la puoi votare al link

http://www.cycling-manager.it/index.php?na...iewtopic&t=5766

Link to comment
Share on other sites

Tirreno-Adriatico

La quarta tappa da Paglieta a Civitanova Marche è caratterizzata da una lunga fuga di atleti fuori classifica , alla fine la spunta Stefano Zanini della Liquigas

tir3-3zanini.jpg

Ordine d'arrivo

1 Stefano Zanini LIQUIGAS 5h07'19

2 Lloyd Mondory AG2R PREVOYANCE + 26

3 Michael Albasini LIQUIGAS s.t.

4 Lars Michaelsen TEAM CSC + 58

5 Roger Hammond DISCOVERY CHANNEL s.t.

6 Ludovic Auger FRANÇAISE DES JEUX s.t.

7 Angel Litu Gómez SAUNIER DUVAL - PRODIR s.t.

8 Jean-Patrick Loubet AG2R PREVOYANCE s.t.

9 Danilo Napolitano LAMPRE - FONDITAL s.t.

10 Robbie McEwen DAVITAMON - LOTTO s.t.

La classifica generale rimane invariata

La quinta frazione invece è un acrono individuale di 22 km da Servigliano a Servigliano . Questa tappa non è per il nostro atleta di classifica Luca Mazzanti , ma l'atleta bolognese si difende abbastanza bene chiude a 1'50"

tir4-mazzanti.jpg

Ordine d'arrivo

1 Fabian Cancellara TEAM CSC 23'52

2 Janez Brajkovic DISCOVERY CHANNEL + 19

3 Michael Blaudzun TEAM CSC + 23

4 Erik Dekker RABOBANK + 24

5 Marco Pinotti SAUNIER DUVAL - PRODIR + 27

6 George Hincapie DISCOVERY CHANNEL + 29

7 Michael Rogers T-MOBILE TEAM + 34

8 Leif Hoste DISCOVERY CHANNEL + 40

9 Marc De Maar RABOBANK + 41

10 Joost Posthuma RABOBANK + 43

Classifica generale

1 Erik Dekker RABOBANK 18h23'56

2 Ángel Vicioso ASTANÁ - WÜRTH TEAM + 8

3 Thor Hushovd CREDIT AGRICOLE + 31

4 Filippo Pozzato QUICKSTEP - INNERGETIC + 37

5 Janez Brajkovic DISCOVERY CHANNEL + 48

6 Maxim Iglinskiy TEAM MILRAM + 50

7 Michael Blaudzun TEAM CSC + 52

8 Marco Pinotti SAUNIER DUVAL - PRODIR + 56

9 Steffen Wesemann T-MOBILE TEAM + 57

10 George Hincapie DISCOVERY CHANNEL + 58

21 Luca Mazzanti CERAMICA PANARIA - NAVIGARE + 1'26

La sesta tappa da San Benedetto del Tronto a Monti di LAga di 166 km è molto impegnativa . Presenta una salita molto lunga con pendenza media al 3,3 % e l'arrivo in salita .

tir5-altim.jpg

All'inizio della prima salita scattano i big tra cui Ullrich , Pereiro , Leipheimer e il nostro Mazzanti , ma il gruppo li riprende quasi subito e nella discesa non succede piu' nulla .

tir5-fuga.jpg

All'inizio dell'ultima salita scatta Martin Perdiguero ceh riesce ad ottenere 30 secondi di vantaggio.

tir5martin.jpg

Mazzanti decide di passare al contrattacco e con un'azione di forza riesce a raggiungere lo spagnolo , i due vanno tutti soli verso l'arrivo

tir5-due.jpg

Dove la spunta Martin Perdiguero , per Mazzanti ancora una piazza d'onore , in classifica risale al quarto posto

tir5-arrivo.jpg

Ordine d'arrivo

1 M. Á. Martín Perdiguero PHONAK 4h36'40

2 Luca Mazzanti CERAMICA PANARIA-NAVIGARE s.t.

3 George Hincapie DISCOVERY CHANNEL + 20

4 Leonardo Piepoli SAUNIER DUVAL - PRODIR s.t.

5 José Angel Gómez Marchante SAUNIER DUVAL s.t.

6 Axel Merckx PHONAK HEARING SYSTEMS s.t.

7 Leonardo Bertagnolli COFIDIS, s.t.

8 Manolo Beltrán DISCOVERY CHANNEL s.t.

9 Pablo Lastras CAISSE D'EPARGNE s.t.

10 Oscar Sevilla T-MOBILE TEAM s.t.

Classifica generale

1 M. Á. Martín Perdiguero PHONAK HEARING SYSTEMS 23h01'47

2 George Hincapie DISCOVERY CHANNEL + 7

3 Axel Merckx PHONAK HEARING SYSTEMS + 14

4 Luca Mazzanti CERAMICA PANARIA-NAVIGARE + 15

5 Pablo Lastras CAISSE D'EPARGNE + 37

6 Janez Brajkovic DISCOVERY CHANNEL + 50

7 Marco Pinotti SAUNIER DUVAL - PRODIR + 1'06

8 Erik Dekker RABOBANK s.t.

9 Matthias Kessler T-MOBILE TEAM + 1'18

10 Michael Boogerd RABOBANK + 1'20

Link to comment
Share on other sites

Tirreno-Adriatico

Settima e ultima tappa Campli-San Benedetto del Tronto 168 km , una tappa che non modifichera' la classifica generale , ma puo' favorire le fughe da lontano degli uomini fuori classifica .

ul-1altim.jpg

Infatti scattano in tre Albasini della Liquigas ( maglia verde di miglior scalatore ) , Salvatore Commesso della Lampre Fondital e Tiziano Dall'Antonia in forza alla nostra squadra al primo anno tra i pro e uomo di fiducia di Luca Mazzanti .

ul-2fuga.jpg

Ma a 110 km dal traguardo avviene l'inspiegabile ; Albasini stacca i compagni di fuga su uno strappo in salita ( ? ) e va verso il traguardo tutto solo .

ul-3alba.jpg

Il gruppo che sembrava fuori gioco sui tre , raggiunge a 2 km Dall'Antonia e Commesso e all'ultimo km anche Albasini . Vittoria per Petacchi .

ul-4arrivo.jpg

Ordine d'arrivo

1 Alessandro Petacchi TEAM MILRAM

2 Bernhard Eisel FRANÇAISE DES JEUX

3 Danilo Napolitano LAMPRE - FONDITAL

4 Thor Hushovd CREDIT AGRICOLE

5 Allan Davis ASTANÁ - WÜRTH TEAM

6 Robbie McEwen DAVITAMON - LOTTO

7 Fabio Sacchi TEAM MILRAM

8 Filippo Pozzato QUICKSTEP - INNERGETIC

9 Jimmy Casper COFIDIS, LE CREDIT PAR TELEPHONE

10 Claudio Corioni LAMPRE - FONDITAL

Classifica finale

1 M.Á. Martín Perdiguero PHONAK HEARING SYSTEMS 27h03'26

2 George Hincapie DISCOVERY CHANNEL + 7

3 Axel Merckx PHONAK HEARING SYSTEMS + 14

4 Luca Mazzanti CERAMICA PANARIA NAVIGARE + 15

5 Pablo Lastras CAISSE D'EPARGNE + 37

6 Janez Brajkovic DISCOVERY CHANNEL + 50

7 Erik Dekker RABOBANK + 1'06

8 Marco Pinotti SAUNIER DUVAL - PRODIR s.t.

9 Matthias Kessler T-MOBILE TEAM + 1'18

10 Michael Boogerd RABOBANK + 1'20

Ma senza quella crono ...

Comunque gli sponsor sono entusiasti del nostro operato

ul-5obiettivi.jpg

Prossimo appuntamento Milano-Sanremo

Link to comment
Share on other sites

Nonostante la mia grandissima delusione per non avere la possibilita' di andare in finale come story del mese ( che nessuno se la prenda , forse la colpa è solo mia anche se da circa un anno che invio storie che tutti guardano ma nessuno vota... e ripeto forse è perchè faranno schifo ) continuo con la mia storia alla Ceramica Panaria - Navigare .  

Essendo in vacanza non ho potuto seguirti Tognex ma non mollare, questa carriera è tosta veramente, più dettagliata! A settembre lo sticky sarà tuo... :wink:

Link to comment
Share on other sites

Grazie Karpets ,

sono veramente contento di quello che hai scritto qui sopra e sulla pagina delle votazioni , vorrei solo entrare in finale , per me sarebbe gia' una vittoria , meriterei di entrarci solo per il fatto ceh posto storie con continuita' da oltre un anno...

Incrocio le dita e spero nella bonta' dei votanti...

Link to comment
Share on other sites

Se ti piace questa storia la puoi votare al link

http://www.cycling-manager.it/index.php?na...iewtopic&t=5766

Dopo una disastrosa Milano-Sanremo vinta a sorpresa da Kirchen su Extebarria e Brochard con Mazzanti primo dei nostri 89° preferiamo concentrarci su corse piu' alla nostra portata . Non abbiamo richiesto wild card per le classiche franco-belghe visto che non abbiamo atleti per il pave' della Roubaix o per i muri del Fiandre , siamo rimasti delusi per il rifiuto che ci è arrivato dagli organizzatori del Giro di Romandia , sarebbe stato un bel banco di prova per il nostro team .

sanremo.jpg

Ordine d'arrivo

1 Kim Kirchen T-MOBILE TEAM 7h08'37

2 David Etxebarria ASTANÁ - WÜRTH TEAM s.t.

3 Laurent Brochard BOUYGUES TELECOM s.t.

4 Constantino Zaballa CAISSE D'EPARGNE s.t.

5 Rik Verbrugghe COFIDIS, s.t.

6 Chris Horner DAVITAMON - LOTTO s.t.

7 Jörg Jaksche ASTANÁ - WÜRTH TEAM s.t.

8 José Iván Gutiérrez CAISSE D'EPARGNE + 2'37

9 Sylvain Chavanel COFIDIS + 3'01

10 Mirko Celestino TEAM MILRAM s.t.

Settimana Internazionale Coppi e Bartali

Prima tappa Misano Adriatico - Misano Adriatico cronosquadre di 14 km

coppi-altim.jpg

La squadra favorita di oggi è la Liquigas con il suo leader Danilo di Luca che pero' al traguardo perdera' 30 secondi .

coppi-liquigas.jpg

Ecco la Ceramica Panaria Navigare impegnata lungo il percorso , a parte Aitor Gonzales e Lovkvist alla seconda uscita stagionale la squadra è composta da scalatori alla ricerca della forma in vista del Giro d'italia , Sella e Pozzovivo solo per fare dei nomi . Mancano 7 settimane alla corsa rosa e speriamo che le tabelle di preparazione di tutti i nostri corridori questa volta funzionino .

coppi-pana.jpg

Abbiamo mandato la richiesta per la wild card al Giro , ora spetta agli organizzatori fare il resto . Ecco la Ceramica Panaria al traguardo , da notare Luca Mazzanti indossa la maglia di leader della speciale classifica Continental .

coppi-pana2.jpg

Al traguardo accusiamo un ritardo di 1'02" , potevamo fare meglio ... ma accontentiamoci . Lo sloveno Brajkovic è il primo leader di questa corsa a tappe , per noi ci sara' da sudare parecchio visto il carente stato di forma dei nostri scalatori , il capitano dovrebbe essere sempre Mazzanti ...

coppi-arrivo.jpg

Se ti piace questa storia la puoi votare al link

http://www.cycling-manager.it/index.php?na...iewtopic&t=5766

Link to comment
Share on other sites

Settimana Internazionale Coppi e Bartali

co1-1altim.jpg

La seconda tappa presenta una salita proprio in vista dell'arrivo , un trampolino verso la picchiata finale . Dopo la cronosquadre di ieri via libera agli attacanti di giornata . Ci provano in nove Celli ,Petito,Garcia,Angeloni,Mespoulede, Johnson, Caccia ed i nostri Balliani e Lovkvist , vantaggio massimo 4 minuti .

co1-1fuga.jpg

All'inizio dell'ultima salita il gruppo rinviene sui fuggitivi e dopo molti scatti davanti rimangono in sei ; Pellizzotti , Brajkovic , Piepoli , Szmidt , Mazzanti e Lovkvist unico superstite della fuga iniziale .

co1-4fugadec.jpg

Mazzanti è il piu' forte in volata ma si fa anticipare da Pellizzotti e Brajkovic finendo terzo

co1-5arrivo.jpg

coppi-arrivo2.jpg

La terza tappa tutta pianeggiante decido di simularla . Vittoria di Paride Grillo .

co2-arrivo.jpg

Eccoci alla quarta tappa , quella che risultera' decisiva per la classifica

Ecco l'altimetria , ogni commento è superfluo...

co3-1altim.jpg

Subito dopo il via ci provano in cinque Sella , Brozjna , Loosli , Grajales e Serrano .

co3-fuga.jpg

All'inizio dell'interminabile salita finale attaccano Pellizzotti , Piepoli e Brajkovic ( che di li a poco cedera' ) e riprendono tutti i fuggitivi

co3-3pel.jpg

Mazzanti prosegue del suo passo aiutato da Brajkovic e per un po' anche da Emanuele Sella

co3-mazz.jpg

Vince Pellizzotti davanti a Piepoli ; Mazzanti chiude con un onorevole terzo posto : Per il nostro atleta ancora un piazzamento , ma oggi piu' di cosi' non poteva fare...

co3-arrivo.jpg

coppi-arrivo4.jpg

Link to comment
Share on other sites

Se ti piace questa storia la puoi votare al link

http://www.cycling-manager.it/index.php?na...iewtopic&t=5766

Settimana Internazionale Coppi e Bartali

La quinta e ultima tappa è caratterizzata da continui saliscendi che favoriscono le fughe .Lo strappo ai tre km al traguardo sicuramente sara' decisivo . Si parte subito a tutta , scatti in continuazione ma Liquigas e Saunier Duval controllano . I miei sono pronti ad entrre nelle fughe .

cop-1gruppo.jpg

E proprio nella fuga di giornata ho addirittura tre atleti . Lovkvist , Aitor Gonzales e Fortunato Baliani .

cop-3fuga1.jpg

Il gruppo dei fuggitivi perde elementi , ma i miei sono sempre a tirare per vedere se riescono a portare a casa una meritata vittoria . Dietro nel frattempo il gruppo spinge al massimo .

cop-4fuga.jpg

Il gruppo rientra sui fuggitivi e sugli strappi c'e' un' ulteriore selezione . Davanti rimangono Piepoli , Pellizzotti , Baliani , Szmyd ,Gonzales e Lovkvist , Masciarelli e Mazzanti . Saranno loro che andranno agiocarsi la vittoria .

cop-5fugadec.jpg

Proprio sullo strappo ai meno tre al traguardo scatta Luca Mazzanti . Il bolognese fa subito il vuoto e puo' andare verso il traguardo...

cop-6mazz.jpg

...Dove giunge a braccia alzate . ora è il momento di godersi il meritato successo .

cop-7arrivo.jpg

cop-9arrivo.jpg

E dalla RCS - Gazzetta dello Sport ci arriva una mail : siamo invitati al Giro d'Italia . Per il team è una grossa soddisfazione.

cop-8invito.jpg

Se ti piace questa storia la puoi votare al link

http://www.cycling-manager.it/index.php?na...iewtopic&t=5766

Link to comment
Share on other sites

Vuelta a Aragon

In attesa del Giro d'Italia siamo in Spagna ad affrontare la Vuelta a Aragon , da segnalare nella prima tappa il secondo posto di Emanuele Sella , che è stato preceduto da Zandio della Caisse d'Espargne e nella quarta tappa la vittoria del campione svedese Thomas Lovkvist . L'atleta della Ceramiche Panaria con un colpo di mano a 15 km dall'arrivo conquista a braccia alzate la prima vittoria del 2006 . Per la squadra si tratta della tredicesima vittoria stagionale . Emanuele Sella conquista il secondo posto nella classifica finale , in attesa del Giro possiamo essere soddisfatti .

Lovkvist.jpg

Link to comment
Share on other sites

Grazie Camenzind ,

ho avuto poco tempo in questi giorni , ho cambiato pc e di conseguenza ho dovuto fare altre cose , in vista ci attende il Giro del Trentino dove ci teniamo a far bene in vista del Giro d' Italia , spero di aver preparato bene gli atleti : Grillo per le volate , Sella , Pozzovivo e Perez Cuapio per le salite ma anche Aitor Gonzales e Lovkvist per la generale...

Link to comment
Share on other sites

89GiroDItalia.jpg

Lista preliminare Giro d'Italia

Ecco la lista ufficiale diramata dal manager Tognex dei corridori per il Giro d'Italia :

1-Aitor Gonzales de Galdeano

2-Thomas Lovkvist

3-Luca Mazzanti

4-Paride Grillo

5-Domenico Pozzovivo

6-Sergyi Matveyev

7-Emanuele Sella

8-Julio Alberto Perez Cuapio

9-Brett Lancaster

Rimangono a disposizione Ruben Bongiorno e Tiziano dell'Antonia in quanto al momento Matveyev è infortunato.

Panaria.jpg

Navigare.gif

Le nostre speranze sono la vittoria di tappa e indossare la maglia rosa almeno un giorno , come successo al nostro Lancaster nel 2005 , poi per la classifica finale vedremo giorno per giorno...

24GiroDItaliaPrologoLancaster01.gif

Link to comment
Share on other sites

Giusto SOLOPADOVA vittoria di tappa e maglia rosa per almeno un giorno sono i nostri obiettivi , ci stiamo lavorando ... da stasera tutti Al Giro del Trentino con Emanuele Sella leader .

Link to comment
Share on other sites

La vittoria è possibilissima ,con Sella io ne ho vinte 2 al giro ad esempio ...il Problema più grosso è forse prendere la maglia perche devi fare un ottimo crono-prologo e sperare nella tappa di Namur con Mazzanti oppure fare miracoli in salita con Emanuele che a cronometro probabilmente prenderà bastonate.....ma con Aitor e Lokvist puoi giocarti il prologo e puntare dritto a prendere la maglia a Namur quasi senza problemi....buon Giro del Trentino intanto..

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.



×
×
  • Create New...