Jump to content
  • Sign Up

Disponibile Pro Cycling Manager 2021

Pro Cycling Manager 2021 e Tour de France 2021sono finalmente disponibili
Leggi di più

Hai già scoperto i nostri tutorial?

Come sottoscrivo una mod su Steam? Come modifico un database? Come posso creare una maglia personalizzata? Per queste ed altre domande visita la nostra sezione tutorial!
Tutorial

Seguici su Discord

Unisciti al server Discord di PCM Italia per rimanere sempre in contatto con noi, parlare di ciclismo e vivere un'esperienza multiplayer ottimale
Unisciti al server

PCM Italia è su Tapatalk

Scarica Tapatalk gratuitamente sul tuo smartphone per consultare in maniera facile e veloce PCM Italia anche da mobile!
Leggi di più

La nostra RECENSIONE di Pro Cycling Manager 2020

Leggi e guarda la nostra recensione di Pro Cycling Manager 2020, a cura di BubbaDJ
Leggi di più

51st Amstel Gold Race


novaranelcuore

Recommended Posts

È una buona annata per le classiche, visto che nemmeno l'amstel è stata una brutta gara, ripensando al confronto con le ultime edizioni. Gara strana visto che molti big hanno deluso, il vincitore uscente è stato il flop più clamoroso, seguito a breve distanza da Matthews, che sebbene sia sempre indicato come favorito di queste corse continua a non vincere una mazza. Gasparotto aveva una gamba clamorosa e qui ormai si è capito che gioca in casa, molto convincente anche Colbrelli (buone notizie per il futuro della nazionale italiana). Menzione anche per Valgren e per Wellens.

Link to comment
Share on other sites

  • Admininistrators

Credo che l'Amstel debba fare una modifica al percorso. Il giro finale è squallido e mortifica la corsa. Per me l'arrivo sul Cauberg rimane superiore. Basterebbe fare la sequenza Bergstraat-Cauberg nel finale che non capisco perché non viene più fatta. Così è quasi come se fosse la copia della Fleche per svolgimento, con la differenza che il Mur è più duro. Secondo me è pochino per essere una classica del World Tour, per di più la Domenica.

Link to comment
Share on other sites

Ma sinceramente l'arrivo sul Cauberg oggi avrebbe significato poca differenza se non un successo più netto di gasparotto. Sul resto del percorso sinceramente anche io sono poco convinto. Comunque in fondo nel World Tour c'è di peggio, in fondo poi questa gara ha trovato fortuna con la coppa del mondo e per una collocazione particolarmente felice nel calendario, ma è la sorella minore delle classiche di questo periodo

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...