Jump to content

Seguici su Discord

Unisciti al server Discord di PCM Italia per rimanere sempre in contatto con noi, parlare di ciclismo e vivere un'esperienza multiplayer ottimale
Unisciti al server

PCM Italia è su Tapatalk

Scarica Tapatalk gratuitamente sul tuo smartphone per consultare in maniera facile e veloce PCM Italia anche da mobile!
Leggi di più

Disponibile Pro Cycling Manager 2024

Pro Cycling Manager 2024 e Tour de France 2024 sono finalmente disponibili
Leggi di più

Che impresa!!


Recommended Posts

Oggi e' stata davvero una giornata SPETTACOLARE!!!! :wink::D

Andiamo con ordine... Alle 10.40 io e 2 miei amici scendiamo dal treno a Tresenda (Sondrio) e iniziamo il nostro tappone affrontando l'Aprica. http://www.salite.ch/aprica.htm Noi siamo freddi, il clima e' torrido... :? E' solo l'antipasto e, pensando a cio' che dovro' affrontare, salgo con giudizio: rapportino agile e cuore sotto i 160 bpm :P In 55' sono in cima, purtroppo pero' la discesa verso Edolo e' rovinata da una marea di camion che si bloccano a vicenda :evil::evil: Giunti finalmente a valle ci rifocilliamo e ripartiamo verso Ponte di Legno, dove i 17.4 km del Gavia ci aspettano minacciosi 8):?:xhttp://www.salite.ch/gavia1.htm

Mi sento in giornata e decido di affrontarlo con decisione sin dai primi chilometri, mi piazzo tra i 175 e i 185 bpm e le gambe girano che e' un piacere. Dopo i primi chilometri la strada si stringe e le pendenze iniziano a incattivirsi :) Mi circondano le piante e le cime innevate assistono dall'alto alle mie fatiche8) Purtroppo non posso badare troppo al paesaggio: le pendenze oramai sfiorano il 16% e i tornanti non sono molto frequenti... Uscito dal bosco le pendenze si addolciscono un po', e con mio grande stupore ho ancora forza per buttar giu' 2 denti e accelerare... La vegetazione si fa piu' rada, oramai sono piu' o meno a quota 2000. La strada prosegue in costa per diversi chilometri, senza tornanti...a 3 km dalla vetta sono quasi esausto, inizia a cadere una leggera pioggerellina ma subito dopo entro nella galleria: 500 mt senza una luce e con pendenze importanti... Emozionante: barcollavo al buio completo, non vedevo neppure il manubrio della bici :wink::shock: Uscito dalla galleria, sorpresone, c'e' il sole 8):lol::D Serve a poco, sono allo stremo e le pendenze non accennano a calare, anzi... Ho passato il terzultimo e penultimo km gioendo ogni 100 mt che mi lasciavo alle spalle :P:oops: L'ultimo km e' piu' agevole, e a 500mt riesco anche a mettere la catena sul 42 e accennare una volata (lo ammetto, l'ho fatto tutto col 30 :P:P:lol: ) Arrivato sul passo esulto in maniera abbastanza plateale,e qualche motociclista (che l'unica fatica che ha fatto per arrivare in cima e' stata quella di fare il pieno :evil: ) mi guarda stupito... Ma quello che piu' si stupisce sono io guardando il cronometro: 1h e 23 minuti netti, 7 meno del previsto 8)8) Ero felicissimo, non avevo mai pensato di poter tenere una vam vicina ai 1000 mt/h in quella salita!!! Come premio divoro una torta al mirtillo e mi sdraio su un tavolo a prendere il sole :P8) I miei amici arriveranno 12 e 22 minuti dopo, bravi anche loro: hanno sofferto piu' a lungo di me! :wink: Segue all'impresa la planata su Bormio, dove stabilisco il nuovo record personale di 75 km/h e la tirata finale verso Tirano, dove il solito treno ci riporta a casa.

Alla fine sono 142km con 3000 mt di dislivello (altro record :lol: )

P.S. Se avete trovato il tono del racconto eccesivamente autocelebrativo lamentatevi con Olly, orami la sua filosofia mi ha completamente plagiato!!! :lol::D:lol:

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...