Jump to content

Seguici su Discord

Unisciti al server Discord di PCM Italia per rimanere sempre in contatto con noi, parlare di ciclismo e vivere un'esperienza multiplayer ottimale
Unisciti al server

PCM Italia è su Tapatalk

Scarica Tapatalk gratuitamente sul tuo smartphone per consultare in maniera facile e veloce PCM Italia anche da mobile!
Leggi di più

Disponibile Pro Cycling Manager 2021

Pro Cycling Manager 2022 e Tour de France 2022 sono finalmente disponibili
Leggi di più

[Storia PCM2007]: Dall'Inferno...della bici


Recommended Posts

"E' fuggito di nuovo! Andatelo a riprendere quel bas*ardo!"

"Tranquilli. Non preoccupatevi. E' la 666esima volta che ci prova...e sarà anche l'ultima!"

In quell'inferno, Itachi Hara, era stato imprigionato il 15 febbraio 2004 proprio il giorno dopo la morte del "Pirata". Era stata la sua voglia di fare chiarezza ad incastrarlo. Era un tipo scomodo. Da eliminare. E così è stato. Ma così non sarà...

"Ciao Itachi. Provi sempre a fuggira dall'Inferno e puntualmente vieni rispedito qui. E' il prezzo da pagare, sai..."

"Non me ne frega un ca**o del vostro prezzo! Io sono stato ammazzato da qualcuno che ora se la sta godendo! Io volevo la VERITA'!!!"

"Uh. Bene. La VERITA'. La verità sta dalla parte di chi la vuole; tu non eri costretto ad accollarti una responsabilità del genere. Si nasce. Si muore. Giusto o no che sia, nemmeno tu avevi il diritto di deviare il "NORMALE" corso degli eventi. Ma dato che sono ormai passati 4 anni e che è la 666esima volta che tenti di fuggire, ti darò una possibilità: ti spedirò sulla terra, dirai di non essere stato ucciso che sei fuggito (tanto nessuno si ricorderà di te. Però...avrai un compito: per non tornare all'Inferno dovrai vincere una prova. Sarai affidato ad una squadra di ciclismo, dovrai portare gioie e successi. Dovrai essere un eroe. Hai 300 giorni di tempo per vincere 100 volte. Allo scadere dei 200 giorni verrai risucchiato qui negli Inferi...oppure...se otterrai 100 vittorie tornerai a vivere, e potrai farti giustizia. Accettare o declinare.

"BWAHAHAHAHA! Mi sembra chiaro! Io in questo bordello non ci rimango di certo! Accetto! Vincerò 100 volte! E sarò LIBERO!"

"Bene. Inviatelo sulla terra. Ah...dimenticavo l'ultima regola del gioco: SARAI COMUNQUE RISUCCHIATO SE UNO DEI TUOI ATLETI SARA' TROVATO POSITIVO O ANCHE SEMPLICEMENTE SOSPETTATO DI DOPING E/O SCORRETTEZZE DI QUALSIASI TIPO. Buona Fortuna... :dubbio:

Da quella notte la "vita" di Itachi ricominciò...come se non fosse mai nato...

Londra. Capitale della pioggia e della nebbia. Thè, cibo di me*da. Ma una squadra. Una grande squadra. Lui, Itachi Hara viene subito contattato...

"signor Hara?"

"Si. Chi è che mi vuole?"

"Salve. Claudio Corti. Team Barloworld. Saremmo felici di averla nella nostra squadra."

"E chi vi dice che lo sia anche io?!"

"Non ce lo dice nessuno. Ce lo dirà lei..."

Quella mattina pioveva. Il Big Ben risplendeva le sue lancette alle 8.30 AM, Itachi si avviava al 32 di Sackville Street...con in testa il suo obiettivo...

CC:" Bene. Buongiorno signor Hara. Vedo che ha deciso di pensare alla mia offerta. Quanto vuole percepire per questo incarico?"

"Niente. Lo faccio e basta. Alla mie regole. Io dico, voi fate. PUNTO. Mi basta ottenere la libertà."

Claudio Corti non sembra capire il ragazzo. Quali saranno le sue regole? Cosa vorrà? Non importa. Ha fiducia in lui, il suo sguardo freddo e pieno di vendetta trama qualcosa di grande. Il ragazzo ci sà fare. Niente contratti. Niente carte formali. Una stretta di mano ed il gioco è fatto.

Link to comment
Share on other sites

STAFF

nyiu5v.jpg

OBIETTIVI

25iyi5h.jpg

Itachi è un tipo deciso. Silenzioso ma abbastanza chiaro da farsi rispettare. Dopo i 4 lunghissi anni all'inferno, poi è diventato un vero e proprio rapace della vita alla quale si aggrappa per raggiungere il suo scopo:

GIORNO 1

04/01/2008 ore 15 - Riunione tecnica con gli atleti.

"Saltando tutta quella parte che và dal 'Buongiorno ragazzi sono Hara Itachi...bla bla bla' arriviamo direttamente al punto: domani si parte per il nostro stage di preparazione, la prima parte della stagione sarà molto fredda, caratterizzata da gare brevi ma intense, cercheremo quindi di fare una preparazione che possa darci subito l'energia per conquistare alcune vittorie di secondo piano ma importanti per il morale. Io sarò l'arco, voi le frecce. Sarete scoccate ogni volta per raggiungere il centro. A volte lo beccheremo con precisione, altre volte ci andremo vicini; altre volte ancora vi pianterete sul muro ma non per questo dovrete mollare! Le regole le faccio io. Niente farmaci. Niente energizzanti nè medicine. Solo acqua ed aria buona. Chi viene trovato a trasgredire queste 2 semplice regole viene cacciato. E' chairo e semplice. Se gli altri vanno più forte grazie a qualche "aiuto" noi ci alleneremo più e li batteremo. Se gli altri vincono perche sono più forti, noi ci alleneremo per diventare più forti di loro. Questo è quanto. I materiali li avete, i mezzi pure. Siete i più forti. Preparatevi. Voliamo a Sidney.

I ragazzi rimangono immobili. Le sue parole hanno scalfito i loro cuori. Vincere con merito è qualcosa che non veniva tirato fuori da tempo. E' una bella sensazione. Il morale è a palla. Rompono le righe...le valigie sono ancora vuote: vanno riempite.

Link to comment
Share on other sites

Grazie Came. A dire il vero ne avevo iniziata una tempo fà con la Panaria ma il vecchio PC mi ha abbandonato... :unsure:

Ora speriamo sia la volta buona...avrò esagerato di fantasia? :dubbio:

Link to comment
Share on other sites

05/01/2008 ORE 8.00 - Sidney (Australia)

hv7wwo.jpg

Un posto fantastico. I ragazzi sono veramente felici di prepararsi in un paradiso del genere. C'è tutto quello che serve per cominciare alla grande...

2nqd2c4.jpg

10 giorni di concentrazione in vista del Qatar...

Link to comment
Share on other sites

SPONSORS

Itachi è apparentemente un tipo calmo. Freddo. Sà che le capacità dei suoi ragazzi lo porteranno alla libertà, ma senza soldi niente è possibile in questo mondo...ricerche, telefonate e messaggi: una notte passata con agenti e managers per strappare più euro possibili...con buoni risultati...

vy75zb.jpg

Link to comment
Share on other sites

27/01/08 - TOUR OF QATAR

Ecco le convocazioni per il Qatar:

11ryn2w.jpg

Ci siamo, lo scenario è mozzafiato...

5bsns3.jpg

La prima è una crono a squadre di 6 Km completamente pianeggiante:

11qr2mg.jpg

Si parte...i ragazzi non sono al top...vedremo quanto pagheranno...

2gvk2gl.jpg

La Lampre è scatenata e si aggiudica la vittoria di tappa:

2gtc7x0.jpg

Noi perdiamo 17'' dalla Lampre pur non puntando alla vittoria del Tour...vedremo domani in volata...

Link to comment
Share on other sites

2A Tappa:

15euxsl.jpg

Punteremo su Hunter. Cummings aprirà il treno e Gasparotto lancerà la volata a Robert. Dobbiamo ottenere qualche risultato sin da oggi.

Itachi sta già pensando ai giorni passati...30 Giorni, 0 vittorie.

E come era prevedibile tutto ciò non sarà semplice...

npjomw.jpg

Dopo 25 Km si forma un drappello di 10 fuggitivi:

2cnw0vl.jpg

Il loro vantaggio ai 12 Km si riduce a 12 secondi...a 5 km dall'arrivo vengono ripresi. Non c'è spazio per un treno, così Hunter prende la ruota di Bennati e tenta la volata personale...

2w6ck8n.jpg

Grandissimo ROBERT!!! Terzo!

2wrf2gn.jpg

Ancora 0 vittorie...ma si migliora di giorno in giorno...

31 GIORNI, 0 VITTORIE

Link to comment
Share on other sites

3A Tappa:

Ancora una tappa pianeggiante, in effetti il Tour del Qatar è interamente pensato per velocisti.

"Ehi Enry!"

"Mi dica coach..."

"Oggi la tappa è ottima, non ci sono fughe. Tenteremo di lanciare la volata a Robert..."

"Ok...chi lavora?"

"Metteremo a tirare Cummings e Impey fino ai 25...poi sarai tu a lanciarlo."

"IO?!?! MA COME..."

"Ehi Gaspa! Sarai Tu a lanciarlo."

10 Km...Gasparotto si mette a ruota di Cummings e subito dietro c'è Hunter seguito da Napolitano e Siedler...

Vola Gasparotto!

Hunter è una scheggia...

dyn29v.jpg

1) Robert Hunter (BAR)

2) Siedler (SKI)

3) Petacchi (MRM)

4) Napolitano (LAM)

5) Pozzato (LIQ)

6) Gasparotto (BAR)

32 GIORNI, 1 VITTORIA

Link to comment
Share on other sites

Eh si...è la croce che deve sopportare il mio personaggio...la chiave sta tutta lì... :shock2:

Grande vittoria anche se nella 2° tappa è arrivato 2° icon_wink.gif almeno quanto scritto nei risultati

Hai ragione... :mrgreen:

Link to comment
Share on other sites

4A Tappa:

sfb5t1.jpg

Tattica che vince non si cambia. Così è stato ieri. Così sarà oggi.

Itachi era solito seguire la corsa solo soletto sulla sua moto. Poteva dire e fare ciò che più gli piaceva. Ma non sempre le cose che ci piacciono risultano poi le scelte migliori...

Gasparotto:"Coach Hara? Hei coach! Dannazione."

"Gaspa sono Corti. Il Coach è caduto dalla moto. Non si sà niente ancora. Lo stanno trasportando in ospedale."

"Ma porca pu*tana! Hei Rob!!! Rooob!!!"

"Dimmi Gaspa."

"Il coach. E' caduto dalla moto. Sta andando in ospedale. Che si fà?"

"Andiamo a vincere."

Le parole del capitano attuale sembravano musica per le orecchie dei suoi compagni.

Ai 70 km dall'arrivo 9 corridori (Terpstra e Mazzanti su tutti) accumulavano un vantaggio di 4'20'', ma Cummings e soci si portavano in testa a tirare...

Ci siamo...9 km...ripresi i fuggitivi: Cummings-Gasparotto-Hunter!

Vicino ci sono i treni di Tinkoff e Lampre.

La traiettoria migliore ce l'ha ancora Gasparotto che lancia alla grande Hunter...

21cf7d3.jpg

HUNTER!!! HUNTER!!! HUNTER è il nuovo leader!!! Una vittoria tutta per Hara...

...e 3!!!

Link to comment
Share on other sites

Doha- Ore 7.30 AM

118m5gw.jpg

Una corsia d'ospedale semi-vuota apre la strada agli 8 ragazzi del Team Barloword.

"Il signor Hara per cortesia."

DR:"In rianimazione. Settimo piano a destra. Vetrata 14"

Passi pesanti come il piombo scandiscono lo scorrere delle scale. Il coach è lì...

2gwsu50.jpg

Non si può che osservare. Non c'è nulla da dire. Il silenzio parla per loro...sul muro un biglietto:

NOI NON DIMENTICHIAMO

CHI SARA' L'AUTORE?!

CHI VUOLE ITACHI HARA MORTO?!

"C'è solo un modo per scoprirlo!"

Link to comment
Share on other sites

5A Tappa:

Il leader è più carico che mai...

30auc7a.jpg

160 km di pianura. Calma totale. I ragazzi seguiranno la solita tattica.

ai 50 km 9 atleti guadagnano 7'32'' sul gruppo. Nessuno tira. C'è disaccordo tra Barloworld e Lampre. Hunter è in forma. Vuole la vittoria per il suo coach. I ragazzi vanno a tirare e quando ormai mancano 5 Km il vantaggio dei fuggitivi è di 8''...

Gasparotto lancia la volata...

4uvvxy.jpg

E Hunter vola...con Bennati alle calcagna...

21o1p2x.jpg

ROBERT HUNTER SCATENATO!!! Ma la testa è altrove...

Link to comment
Share on other sites

6A Tappa:

Ancora pianura...i ragazzi però sono senza pile...si vede già dal mattino...colazione e tv...

"E adesso lo sport: il direttore sportivo del Team Barloworld che ieri era stato ricoverato in prognosi riservata per una brutta caduta durante una gara in Qatar, non è più stato trovato sul suo letto d'ospedale al momento delle visite mediche. Il DS, che mostrava segni di miglioramento, sarebbe stato "rapito" da persone ancora non precisate. Mancano prove, manca il movente. La Polizia Investigativa sta facendo i primi accertamenti."

282uc1.jpg

Si parte per l'ultima tappa...una vera catastrofe...Se ne và un gruppetto che manterrà il vantaggio...Lampre, Barloworld e Milram litigano per tutta la gara. Cummings e Impey provano a riacciuffare i fuggitivi ma non ne hanno:

2niqpva.jpg

Le uniche cose che rimangono sono la grande amarezza e un secondo posto nella generale per Hunter...

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...