Jump to content

Seguici su Discord

Unisciti al server Discord di PCM Italia per rimanere sempre in contatto con noi, parlare di ciclismo e vivere un'esperienza multiplayer ottimale
Unisciti al server

PCM Italia è su Tapatalk

Scarica Tapatalk gratuitamente sul tuo smartphone per consultare in maniera facile e veloce PCM Italia anche da mobile!
Leggi di più

Disponibile Pro Cycling Manager 2021

Pro Cycling Manager 2022 e Tour de France 2022 sono finalmente disponibili
Leggi di più

PCM ITA (tour de france 2010)


Recommended Posts

Premetto che e` la mia prima storia, quindi non so se fin da subito vi appassionera`.

Ho gia concluso 3 anni con la lampre, 2007, 2008, 2009, e ora sono a luglio del 2010, volgio cominciare da qui la mia avventura.

Ho deciso di incominciare da qui perche` volevo farvi conoscere dei nuovi talenti che stanno nascendo.

Be che dire, con Cunego(82 salita, 81 collina, 68 crono) ho vinto praticamente tutti gli anni il giro di italia, troppo forte,ma soprattutto non ho mai avuto rivali degni di nota, pensate che nel 2010 al secodno posto al giro e` arrivato pellizzotti.

Il tour purtroppo non l`ho mai vinto, ho fatto un sesto posto nel 2007 con bruseghin, un secondo posto nel 2008 con karpets(78 salita, 78 crono), e nel 2009 quando sono venuti fuori fenomeni come dekker, sono arrivato sesto sempre con karpets.

l`anno scorso ho acquistato a parametro zero contador, il quale cerchera` di farmi vincere questo tour.

Poi ho Ballan(81 pianura, 83 pave) con il quale ho vinto 2 san remo, 1 roubaix e un fiandre.

Di velocisti ne ho 3:

Corioni che ha 80 in volata

Ciolek che ha 81

Haussler che ha 82

popi ho acquistato Thomas Lokvist e con lui sono arrivato secondo alla tirreno - adriatico nel 2010

speriamo vi piacia la mia prima avventura in stile storia

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 358
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

allora il mio roster sara`:

capitano: alberto contador (provera` di tutto per far vincere alla lapre il primo tour)

cunego e lokvist cercheranno di vincere almeno una tappa e magari aiutare contador nei momenti piu duri

corioni e ciolek i due velocisti

prima tappa, (purtroppo avendola gia fatta non ho le immagini, ma dalla seconda le mettero`) vinta dal tedesco Markus Fothen, secondo Rogers, terzo Brajcovic.

Contador accusa gia un ritado di 32 secondi, ma non ha ancora una forma spelndente, aspettera` le montagne per cercar di guadagnare secondi.

I favoriti del tour sono questi:

Fothen (78 mo, 77 crono, 75 collina, 77 recupero)

Rogers (81 mo, 81 crono, 76 collina, 79 recupero)

Brajkovic (80 mo, 78 crono, 76 collina, 78 recupero)

Dekker (80 mo, 81 crono, 80 collina, 80 recupero) un mostro

Kreuziger (80 mo, 79 crono, 75 collina, 76 recupero)

Contador (80 mo, 73 crono, 79 collina, 75 recupero)

Reus (78 mo, 78 crono, 73 collina, 78 recupero)

Gerdemann (80 mo, 78 crono, 76 collina, 78 recupero)

Devolder (77 mo, 76 crono, 76 collina, 76 recupero)

Luis Leon Sanchez (78 mo, 77 crono, 77 collina, 77 recupero)

Danielson (78 mo, 75 crono, 73 collina, 73 recupero)

Menchov (81 mo, 72 crono, 77 collina, 80 recupero)

Evans (77 mo, 71 crono, 75 collina, 75 recupero)

A. Schleck (81 mo, 64 crono, 78 collina, 80 recupero)

Raisin (78 mo, 73 crono, 73 collina, 78 recupero)

Casar (78 mo, 72 crono, 76 collina, 79 recupero)

Poi ci sarebbe anche Anton, solo che col suo 60 a crono non riuscirebbe a fare la differenza

Link to comment
Share on other sites

seconda tappa completamente pianeggiante con due cavalcavia a meta` tappa.

Parte subito una fuga con 5 corridori, si capisce subito che non hanno nessuna possibilita`

pcm0002xp7.png

la Saunier Duval in testa a tirare praticamente per tutti gli ultimi 100km, i fuggitivi vengono cosi ripresi e il gruppo si prepara alla volata. Ciolek era in fondo al gruppo e per prendere il treno buono ha faticato moltissimo, fatto sta che non potra` giocarsi la vittoria di tappa.

pcm0004hv8.png

la volata vincente (a dir poco incasinata) parte, la spunta su tutti l`ex lampre Bennati ora in forza alla Gerolsteiner.

pcm0006rz1.png

Da segnalare lo stato di forma gara non egregio di Contador, oggi infatti ha dovuto lottare con le sue forze per non staccarsi dal gruppo negli ultimi 10 km, si preannuncia un tour difficile per lui, ma considerando che le prime tappe sono tutte pianeggianti, potra` piano piano prendere le gamba giusta

Link to comment
Share on other sites

I primi 10 di tappa:

1-Bennati 3h,52',31"

2-Hushovd +0"

3-Mondory +0"

4-Grillo +0"

5-Scognamiglio +0"

6-Greipel +0"

7-Cavendish +0"

8-Sutton +0"

9-Royas Gil +0"

10-Feillu +0"

classifica generale

Fothen 4h,02',38"

Rogers +0"

Brajcovic +1"

Dekker +8"

Reus +8"

Link to comment
Share on other sites

contador lo vedo fuori forma.... bisogna che recuperi il prima possibile :smilie_daumenpos:

gia purtroppo non ho avuto modo di fargli fare qualche gara prima del tour, quindi ora ha 5/17 forma gara, ma calcola che le prime tappe sono tutta pianura, quindi quando arrivano le montabne dovrebbe avere un`ottima forma.

forma allenamento 71/80 in crescita anche quella

Link to comment
Share on other sites

la forma allenamento è accettabile, ma deve assolutamente crescere prima delle montagne... quella della gara speriamo salga in fretta con le tappe piane se no la vedo dura e non sarebbe bello prendere minuti da dover recuperare :smilie_daumenpos:

Link to comment
Share on other sites

se devo essere sincero vedo bene per la vittoria finale: :dubbio:

Rogers (81 mo, 81 crono, 76 collina, 79 recupero)

Brajkovic (80 mo, 78 crono, 76 collina, 78 recupero)

Dekker (80 mo, 81 crono, 80 collina, 80 recupero)

Kreuziger (80 mo, 79 crono, 75 collina, 76 recupero)

Contador (80 mo, 73 crono, 79 collina, 75 recupero)

Gerdemann (80 mo, 78 crono, 76 collina, 78 recupero)

Luis Leon Sanchez (78 mo, 77 crono, 77 collina, 77 recupero)

Menchov (81 mo, 72 crono, 77 collina, 80 recupero)

non vedo bene: :blush:

Fothen (78 mo, 77 crono, 75 collina, 77 recupero)

Reus (78 mo, 78 crono, 73 collina, 78 recupero)

A. Schleck (81 mo, 64 crono, 78 collina, 80 recupero)

Danielson (78 mo, 75 crono, 73 collina, 73 recupero)

Raisin (78 mo, 73 crono, 73 collina, 78 recupero)

Evans (77 mo, 71 crono, 75 collina, 75 recupero)

Devolder (77 mo, 76 crono, 76 collina, 76 recupero)

Casar (78 mo, 72 crono, 76 collina, 79 recupero)

(l'ordine è casuale nei 2 gruppi)

:smilie_daumenpos:

Link to comment
Share on other sites

la forma allenamento è accettabile, ma deve assolutamente crescere prima delle montagne... quella della gara speriamo salga in fretta con le tappe piane se no la vedo dura e non sarebbe bello prendere minuti da dover recuperare :smilie_daumenpos:

ce la mettero` tutta, ormai il mio obiettivo primario e` il tour, solo che con gente come Dekker e` durissima.

Link to comment
Share on other sites

se devo essere sincero vedo bene per la vittoria finale: :dubbio:

Rogers (81 mo, 81 crono, 76 collina, 79 recupero)

Brajkovic (80 mo, 78 crono, 76 collina, 78 recupero)

Dekker (80 mo, 81 crono, 80 collina, 80 recupero)

Kreuziger (80 mo, 79 crono, 75 collina, 76 recupero)

Contador (80 mo, 73 crono, 79 collina, 75 recupero)

Gerdemann (80 mo, 78 crono, 76 collina, 78 recupero)

Luis Leon Sanchez (78 mo, 77 crono, 77 collina, 77 recupero)

Menchov (81 mo, 72 crono, 77 collina, 80 recupero)

non vedo bene: :blush:

Fothen (78 mo, 77 crono, 75 collina, 77 recupero)

Reus (78 mo, 78 crono, 73 collina, 78 recupero)

A. Schleck (81 mo, 64 crono, 78 collina, 80 recupero)

Danielson (78 mo, 75 crono, 73 collina, 73 recupero)

Raisin (78 mo, 73 crono, 73 collina, 78 recupero)

Evans (77 mo, 71 crono, 75 collina, 75 recupero)

Devolder (77 mo, 76 crono, 76 collina, 76 recupero)

Casar (78 mo, 72 crono, 76 collina, 79 recupero)

(l'ordine è casuale nei 2 gruppi)

:smilie_daumenpos:

scusami ho sbagliato, schleck non ha 64 a crono ma 74

Link to comment
Share on other sites

Forza Gianpi!!

Okkio che Giampi nelle tappe di montagna è veramente bravo; nei tratti di pianura non ho visto nessuno o quasi che riesce a far consumare così poca barra verde ai propri corridori, poi in salita sa andare.

In collina è molto forte, al italiano riusciva sempre attaccare nel momento e nel modo giusto, spesso con tattiche di gara imprevedibili (vedi amburgo).

In volata non ho molti elementi su cui valutare.

Forse a crono non è un campionissimo, ma ci sa fare molto meglio di tanti altri.

Per me il tour ci può scappare...

Link to comment
Share on other sites

terza tappa, purtroppo senza immagini anche questa.

Oggi tappa piatta, con fuga di 5 corridori, senza nessua velleita`, vengono ripresi ai -50km.

Anche oggi Ciolek non riesce a prendere la ruota giusta e si trova a prendere aria negli ultmi 3 km.

Contador ha sofferto un po meno di ier, ma ha usato cmq una borraccia in piu degli altri, e purtroppo di questo il recupero ne sta risentendo.

i primi 5 di tappa di oggi:

Sutton 4h,09',45"

Royas Gil +0"

Hushovd +0"

Greipel +0"

Bennati +0"

classifica generale invariata, maglia gialla sempre su Fothen

Link to comment
Share on other sites

4^ tappa

tappa di oggi piatta o quasi, ovvero sono presenti tante salitelle, 2 delle quuali in prossimita` dell`arrivo.

Fuga di giornata composta da 2 corridori, Domoulin della ag2r, e Da Koort dell`Astana.

Vantaggio massimo dei due corridori 8' 56"

pcm0002fl0.png

Domolulin si stacchera`, Da Koort piu abituato a fughe da lontano e sicuramente piu` passista del suo compagno di avventura tiene per altri 30km da solo, verra` quindi inesorabilmente ripreso dal gruppo.

pcm0004kc5.png

Sull`ultimo cavalcavia(1,5km al 3,5% medio), posto ai -10km, ci proviamo con Cunego, ma e` soltanto un attacco per vedere se qualche scattista sarebbe andato via con lui, niente da fare, guadagna 100metri e viene ripreso, ma che si giochera` cmq la volata finale.

pcm0005nf6.png

Volata finale che vede Ciolek ancora una volta attardato, e Cunego che si vede passera` di fianco un jet chiamato Greipel, che andra` a vincere la tappa, davanti a Bennati. Diciannovesino il nostro Cunego. Da segnalare Contador che oggi aveva una gamba migliore e non ha faticato per niente o quasi, segno che la forma sta arrivando.

pcm0006tk5.png

Primi 5 di tappa:

Greipel 5h,07',48"

Bennati +0"

Sutton +0"

Royas Gil +0"

Husohvd +0"

classifica generale: invariata

Link to comment
Share on other sites

5^ tappa

crono a squadre di 60km, un suicidio per la lampre, non abbiamo cronoman, possiamo solo limitare i danni.

La crono sara` vinta dalla astana.

il nostro Contador perde 2' e 40",ed ora nella generale si trova a a 2' e 56" dal primo. Purtroppo si sapeva che questa crono avrebbe fatto sfraceli.

Classifica generale:

1-Rogers (ASTANA) 14h,40',09"

2-Reus (ASTANA) +8"

3-Luis Leon Sanchez (ASTANA) +17"

4-Frui (ASTANA) +28"

5-Huguet (ASTANA) +45"

13-Dekker +1',21"

14-Gerdemann +1',25"

23-Mencohv +1',41"

30-Kreuziger +1',48"

37-Schleck +2',01"

Link to comment
Share on other sites

6^ tappa

Altra tappa di pianura, un gpm a meta` tappa, 2,5 km al 4,5% medio, nulla di che.

Parte la solita fuga composta da 5 corridori, vantaggio massimo di 7' e 32".

pcm0009bg3.png

Ennesiam volata dunque, questa volta Ciolek vuole vincere, e per on rischiare di perdere il treno giusto ai -5km si mette a ruota di un passista scs.

pcm0010uu2.png

parte quindi la volata, purtroppo avra` il vento in faccia per tutti gli ultimi metri.

pcm0011on0.png

Sta di fatto che viene superato da diversi corridori. Purtroppo anche la forma di Ciolek non e` delle migliori, quest`anno ha preparato male la stagione e non e` riuscito a vincere niente di importante. La spunta cosi Davis

pcm0012ju5.png

Link to comment
Share on other sites

7^ tappa

Settima tappa con percorso nervoso, moltissime salite sul percorso, ma mai piu lunche di 2-3km, un continuo sali e scendi che a meta` gara mettera` fuori gara i velocisti.

4 i coraggiosi del giorno, che poi diventeranno 5 per l`arrivo di un cofidis a collaborare per questa fuga non poi cosi` azzardata come nelle tappe precedenti.

pcm0015xm4.png

Ma dietro i big sono freschissimo e non voglionon assolutamente far andar via fughe pericolose, quindi mettono a tirare le loro squadre, soprattutto la Astana, la Rabobank e la CSC

pcm0016bm4.png

Gruppo compatto le squadre tirano il fiato un attimo, ne approfitta cosi` il giovane Gesink in forza alla Credit Agricole, prova un`azione non troppo decisa, guadagna cosi una ventina di secondi e quando vede che dietro vanno a tutta, si rialza.

pcm0019kx3.png

Link to comment
Share on other sites

A questo punto il gruppo rimane con un centinaio di corridori fino agli ultimi 3,7 km, che hanno pendenze intorno al 6-7%, non credo oggi i favoriti del tour abbiano la voglia di attaccare, anche perche in 3,7 km si guadagna poco e si sprecherebbero solo energia.

Ma decido appena inizia lo strappo di far partire Contador, in forma non ancora eccezionale, ma desideroso di diminuire il suo distacco.

Subito a ruota lo segue Menchov, e piu ditero ancora parte Gomez Marchante. Si vede subito che questi due ne hanno di piu del nostro Alberto

pcm0021dy0.png

pcm0022zm5.png

Contador non fa il vuoto, permettendo a menchov e marchante di raggiungerlo.

si prende cmq un ottimo terzo posto, discreti segnali in vista delle montagne

pcm0023lo7.png

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.



×
×
  • Create New...