Jump to content
  • Sign Up

Disponibile Pro Cycling Manager 2021

Pro Cycling Manager 2021 e Tour de France 2021sono finalmente disponibili
Leggi di più

Hai già scoperto i nostri tutorial?

Come sottoscrivo una mod su Steam? Come modifico un database? Come posso creare una maglia personalizzata? Per queste ed altre domande visita la nostra sezione tutorial!
Tutorial

Seguici su Discord

Unisciti al server Discord di PCM Italia per rimanere sempre in contatto con noi, parlare di ciclismo e vivere un'esperienza multiplayer ottimale
Unisciti al server

PCM Italia è su Tapatalk

Scarica Tapatalk gratuitamente sul tuo smartphone per consultare in maniera facile e veloce PCM Italia anche da mobile!
Leggi di più

La nostra RECENSIONE di Pro Cycling Manager 2020

Leggi e guarda la nostra recensione di Pro Cycling Manager 2020, a cura di BubbaDJ
Leggi di più

Incidenti in corsa...


Recommended Posts

Ciao a tutti,voglio farvi partecipi di quanto mi è accaduto venerdi 2 giugno durante una corsa amatoriale dell'udace..

La corsa prevedeva un circuito iniziale pianeggiante da percorrere tre volte ed un ultimo tratto in linea con una salita di 2 km circa,seguita da una discesa altrettanto lunga con l'arrivo nel fondovalle.

Durante la salitella siamo andati in fuga in 4 e allo scollinamento avevamo circa 10 secondi sul gruppo..visto che conoscevo bene la discesa che è un mio abituale percorso d'allenamento mi sono portato in testa al gruppetto per incrementare il vantaggio..le prime curve della discesa sono facili e la pendenza non è eccessiva,quindi mentre si viene giù si continua a pedalare con il massimo rapporto..

Arriviamo in un punto dove è presente una esse dx-sx separate da un brevissimo rettilineo,forse nemmeno 50 metri...ho preso la curva a dx e sono uscito leggermente largo invadendo la corsia opposta,fino alla metà..all'uscita di questa curva sbuca dalla curva a sx successiva una vettura che procede in senso contrario e continua ad avanzare..purtroppo non ho potuto fare nulla per evitare l'impatto,visto che andavo sui 60-65 km/h e la traettoria era obbligata..

In parole povere ho fatto un frontale tremendo centrando il parabrezza con la testa,ho fatto una capriola in aria e sono atterrato tra la vettura ed il guard-rail..la cosa incredibile è che oltre alla distorsione del rachide cervicale mi sono rotto solo la falange di un dito...per fortuna gli altri 3 corridori avevano perso circa 3-4 metri da me e hanno schivato la vettura x un pelo,altrimenti poteva essere una strage..

Passato lo chock della botta,vorrei provare a fare una valutazione obbiettiva dell'incidente...

Io ero in testa alla corsa,davanti a me c'erano la macchina di inizio gara con un cartello ben visibile,lampeggianti ed autoparlante che invitava ad accostare e fermarsi ed una motocicletta con la bandierina di segnalazione.

Il guidatore della vettura mi ha riferito che lo spazio tra la macchina di inizio corsa e il nostro sopraggiungere è stato ridottissimo (cosa che comunque non spiega perchè non si sia fermato) e che questo gli ha impedito di capacitarsi della situazione.

Da parte mia bisogna riconoscere che ho invaso la corsia opposta,cosa che comunque in gara avviene sempre,specie quando ci si sente sicuri essendo in testa e avendo quindi immediatamente davanti i mezzi dell'organizzazione.

E qui secondo il mio parere stà il punto critico.

Dallo statuto dell'udace,un corridore è tenuto a rispettare il codice della strada (regola sacrosanta);se avete visto o partecipato ad una gara amatoriale saprete benissimo che il gruppo si sposta sulla sinistra della sede stradale molto spesso..un conto è farlo su un rettilineo con visuale aperta,un'altra cosa se questo avviene in curve successive..tenete presente poi che in discesa basta un errore di traettoria per andare sull'altra corsia,cosa che sposta l'evento dalla volontarietà alla pura casualità..

In definitiva,ho deciso di fare ciò che è in mio potere:ovvero scrivere una lettera all'udace chiedendo che i tratti di gara in discesa o pericolosi per l'incolumità dei corridori (cioè strettoie,toboga,ecc..) siano chiusi al traffico durante le corse.

Mi farebbe piacere sentire cosa ne pensate o se avete avuto a che fare con situazioni simili..scusate la lunghezza!! :oops:

Link to comment
Share on other sites

Si,rimangono aperti,semplicemente i mezzi che arrivano in senso contrario devono arrestarsi sulla destra quando gli viene imposto dagli organizzatori (cioè quando passano le moto e la vettura di inizio gara con il lampeggiante ed il cartello).

Link to comment
Share on other sites

:wink: Pensavo che queste cose accadevano solo qui in Sicilia.

Se ti vuoi consolare a me è successo circa 4 anni fà ed ero da solo in fuga con circa 1 minuto sul gruppo inseguitore (una decina).

Gara in linea con iniziali 10 km piani e poi salitona da 7km... discesa da 10 km e poi 10 km piani..... per poi prendere una salita da 10km (metto il punto qui)

Indiamo in fuga in 3 alla fine della prima discesa d il gruppo ci lascia andare.... imbocchiamo la salita da 10km ed ai primi tornati li stacco con estrema facilità (premetto che conosco come le mie tasche la strada).... dopo 3km di salità salgo sù regolare con discreto ritmo sto per tagliare un tornante e mi alzo sui pedali per rilanciare e boooooooom mi sbuca d'avanti una bella Jeep e becco un bel frontale in salita.......... conclusione imbo atterra con ginocchio a pezzi e trasportato in ospedale per radiografia dall'autoambulanza che arriva nel punto dell'incidente dopo 30 minuti (era in coda al gruppo dei ritardatari, ma molto ritardatari)

Queste esperienza hanno fatto sì che da 2 anni a questa parte uso la bici solo per passegiare..... le gare amatoriali sono spesso pericolose e male organizzate... per non parlare di come bisogna essere preparati per andare bene... quindi il gioco non vale la candela.... il sabato sera mi faccio 2 .... invece di andare a dormire alle 22:00 :oops:

Per legge durante le gare amatariali bisogna attenersi al regolamento e stare a destra..... quindi inutile qualsiasi reclamo.

Nel mio caso la staffetta dei vigili in moto era troppo avanti e la Jeep invece di fermarsi ha continuato la sua marcia fregandosene della segnalazione.

Link to comment
Share on other sites

Azz... :oops::wink::)

E' veramente incredibile..per quanto riguarda il rimborso ci ho messo da subito una pietra sopra (alla fine mi sà che sarò io a risarcire il parabrezza che ho sfondato con la zucca.. :D ),per la sicurezza cercherò di sentire qualcuno dell'udace anche se molto probabilmente non servirà a nulla...ma le corse proprio non posso mollarle..forse cambierò idea quando avrò una famiglia,però per adesso (ho 24 anni) l'adrenalina dell'agonismo è un richiamo troppo forte..

Link to comment
Share on other sites

Azz... :oops:  :wink:  :)  

E' veramente incredibile..per quanto riguarda il rimborso ci ho messo da subito una pietra sopra (alla fine mi sà che sarò io a risarcire il parabrezza che ho sfondato con la zucca.. :D ),per la sicurezza cercherò di sentire qualcuno dell'udace anche se molto probabilmente non servirà a nulla...ma le corse proprio non posso mollarle..forse cambierò idea quando avrò una famiglia,però per adesso (ho 24 anni) l'adrenalina dell'agonismo è un richiamo troppo forte..

ti capisco... non sai quanto mi manca l'agonismo.

I 10 anni di gare sono stati molto belli con tanti episodi che pensandoci mi mettono nostalgia.

Chissà tra qualche anno mi riprende la fantasia e ritorno alla pazzia delle gare 8)

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...