Jump to content
  • Sign Up

Disponibile Pro Cycling Manager 2021

Pro Cycling Manager 2021 e Tour de France 2021sono finalmente disponibili
Leggi di più

Hai già scoperto i nostri tutorial?

Come sottoscrivo una mod su Steam? Come modifico un database? Come posso creare una maglia personalizzata? Per queste ed altre domande visita la nostra sezione tutorial!
Tutorial

Seguici su Discord

Unisciti al server Discord di PCM Italia per rimanere sempre in contatto con noi, parlare di ciclismo e vivere un'esperienza multiplayer ottimale
Unisciti al server

PCM Italia è su Tapatalk

Scarica Tapatalk gratuitamente sul tuo smartphone per consultare in maniera facile e veloce PCM Italia anche da mobile!
Leggi di più

La nostra RECENSIONE di Pro Cycling Manager 2020

Leggi e guarda la nostra recensione di Pro Cycling Manager 2020, a cura di BubbaDJ
Leggi di più

OLIMPIADI TORINO 2006


Steve

Recommended Posts

Questo topic e solamente sulle Olimpiadi di Torino 2006 che si terranno dal 10 al 26 febbraio.Questo topic rappresenta foto,commenti,analisi,risultati.Nn si accettano commenti inutili o off topic per favore questo topic e riservato a solo quelli che vogliono sapere o vedere risultati della giornata per chi nn ha visto le gare.Qui si scriveranno risultati di tutti gli sport delle olimpiadi e risultati e poi chi vuole fare domande sugli sport invernali mi scriva in un mp tutto quello che volete curiosita, calendaro gare e tutto insomma e lo dico a cicciomix ed altri.grazie a tutti e chi vuole scrivere notizie,commenti,inserire foto sarebbe molto utile e chi vuole scrivere o inserire foto o altro scrivere il calendario o vuole scrivere notizie su uno sport in particolare me lo scrive nel mp intanto vorrei ringraziare Karpets e yeah che e un divertimento per noi pero vogliamo tenere informati questo stupendo forum di grandi amici.Grazie mille e arrisentirci nel forum a tutti gli amici.

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 91
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

2369417151873172386tt.jpg

A poche ore dall’inizio dei Giochi l’8 febbraio il Viaggio della Fiamma fa tappa a Venaria Reale, alle porte di Torino, sede della XX edizione delle Olimpiadi Invernali.

Una tappa cui parteciperanno, nella veste di tedofori, anche Simona Ventura (060), mattatrice della televisione nostrana, che correrà a Chivasso, “terra natia”, in via Roma, Fabio Gallo (136), giocatore del Toro ed ambasciatore per l'infanzia dell'Unicef, che correrà a Nichelino in via dei Martiri, Cinzia Perona (070), giocatrice di serie A di Volley, tre scudetti e altrettante Coppe Italia ed una Coppa campioni, che effettuerà la sua frazione a Settimo Torinese in via Verdi, e Pietro Greco (227), giovane promessa del Tiro con l'arco, che, ultimo tedoforo, porterà la Fiamma da piazza della Repubblica a piazza dell'Annunziata dove salirà sul palco per accendere il Braciere.

La Fiamma partirà in mattinata da Ivrea e passerà da Chiasso, Settimo, Chieri, Moncalieri, Nichelino, Orbassano, Avigliana, Rivoli e Pianezza prima di entrare a Venaria Reale per la celebrazione serale.

Link to comment
Share on other sites

L'Italia lotta, ma vince il Kazakistan

ITALIA - KAZAKISTAN 1-3 (1-1; 0-2; 0-0)

RETI: 16.51 (1-0) Margoni (Signoretti-Cirone), 19.39 (1-1) Samokhvalov (Alexandrov-Upper), 39.20 (1-2) Alexandrov (Shafranov-Polichshuk), 39.48 Shemelin (Koreshkov A.-Koreshkov Y.)

ITALIA:

Muzzatti (Hell); Strazzabosco-Ramoser, Helfer-Nardella, Trevisani-Signoretti, Borgatello; Fontanive-Chitarroni-Busillo, Parco-Cirone-Margoni, Iob-Tuzzolino-De Bettin, Zisser-DeToni-Topatigh, M.Molteni.

All. Goulet

KAZAKISTAN:

Yeremeyev (Zinovyev); Shemelin-Koledayev, Antipin-Vassilchenko, Kovalenko-Pupkov, Blokhin-Argokov; Koreshkov A.-Koreshkov Y.-Ogorodnikov, Polichshuk-Samokhvalov-Upper, Dudarev-Pchelyakov-Trochshinskiy, Alexandrov, Shafranov.

All. Mushagin

Nella prima amichevole preolimpica l’Italia è stata sconfitta dalla formazione kazaka al termine di una gara in cui la nazionale azzurra ha cercato la giusta amalgama in vista dell’inizio del match d'esordio dei XX Giochi Olimpici Invernali fissato a metà della prossima settimana contro il Canada.

Davanti ad una numerosa e calorosa cornice di pubblico, 3000 gli spettatori presenti sulle tribune dell’Agorà, i ragazzi di Goulet hanno controllato le folate offensive di un Kazakistan veloce e dotato di una grande tecnica e si sono portati per primi in vantaggio grazie ad una deviazione ravvicinata di Margoni, abile a battere Yeremeyev toccando quanto basta la conclusione da lontano di Signoretti. I kazaki non si demoralizzavano e continuavano a macinare gioco arrivando al pareggio con un tiro di prima intenzione di Samokhvalov che, sfruttando il grande traffico di fronte alla gabbia italiana, beffava Muzzatti con un disco velenoso che finiva la sua corsa in fondo alla rete azzurra.

Nel secondo periodo, l’Italia manteneva un ritmo di gioco accettabile, badando comunque al controllo del disco evitando di concedere facili contropiede ai velocissimi avversari che, in chiusura di tempo, però riuscivano a piazzare l’uno-due decisivo con le reti di Alexandrov, che batteva Muzzatti con un vincente tocco in mischia, e di Shemelin, che andava a segno con una conclusione precisa a termine di una bella azione condotta dal Kazakistan. Gli azzurri subivano psicologicamente il colpo, ma cercavano la rete per riaprire il match andandoci vicino, in situazioni di inferiorità numerica, con M. Molteni e con De Toni sul quale il nuovo entrato Zinovyev aveva il suo bel da fare.

Nel terzo ed ultimo parziale il ritmo di gioco si abbassava leggermente, con gli italiano attenti a dosare le forze insidiando la porta avversaria con le iniziative di Cirone e Chitarroni che sfioravano la rete del possibile 3-2. Il risultato non cambiava però nemmeno quando coach Goulet sceglieva di togliere Muzzatti per il sesto uomo di movimento, scelta che non sortiva cambiamenti lasciando il punteggio finale della gara sul 3-1 a favore del Kazakistan. Un risultato che premia gli ospiti, ma che lascia la sensazione agli italiani di essere sulla buona strada per iniziare l'avventura olimpica. Avventura a cui tutti i tifosi presenti all'Agorà hanno idealmente dato l'inizio riservando numerosi applausi a Busillo e compagni.

Link to comment
Share on other sites

http://www.iihf.com/news/OG06/torino1010.htm

una bella intervista al veterano Lucio Topatigh.... http://www.torino2006.org/ITA/IDF/ATH/603461.html

lui ha 40anni e mezzo ma non è il più vecchio hockeysta partecipante alle olimpiadi..ci sarà il portierone ceco Dominik Hasek "the dominator" a 41 anni suonati e il capitano degli usa, il difensore Chris Chelios che ne ha ben 44!

aado0039ve.jpg

http://www.iihf.com/news/iihfpr0606.htm

e quì i roster aggiornati...

Link to comment
Share on other sites

GIOCHI AL VIA!

2502288143003172386xz.jpg

Prima giornata di gare ai Giochi Olimpici di Torino e subito quattro titoli in palio nel biathlon, nella combinata nordica, nel pattinaggio di velocità (c'è Enrico Fabris) e nel freestyle. Armin Zoeggeler comincia la rincorsa all'oro nello slittino.

Saranno quattro i titoli in palio nella prima giornata di gare di Torino 2006. Il primo oro delle Olimpiadi verrà assegnato a San Sicario dove si disputerà la 20 km individuale di biathlon maschile. Favorito d"obbligo il campione uscente, il norvegese Ole Einar Bjoerndalen che però dovrà vedersela col suo rivale di sempre, il francese Raphael Poiree, e coi tedeschi, capeggiati da Sven Fischer e Ricco Gross. In casa azzurra, occhi puntati su René Laurent Vuillermoz che quest"inverno è stato settimo a Hochfilzen, insieme a lui Christian De Lorenzi, Wilfried Pallhuber e Paolo Longo. Poi, dopo aver effettuato la prova di salto al mattino, toccherà ai protagonisti della 15 km di fondo valida per la Gundersen della combinata nordica con il finlandese Hannu Manninen che andrà alla caccia del primo di tre possibili ori. Gli italiani in gara saranno Giuseppe Michielli, Daniele Munari, Alessandro Pittin e Jochen Strobl.

Nel pattinaggio di velocità scenderanno in pista gli uomini sulla distanza dei 5000 metri: occhi puntati sul nostro Enrico Fabris che può portare al nostro Paese la prima medaglia di sempre in questo sport e proverà a mettere paura al favorito, lo statunitense Chad Hedrick. Ci saranno anche Matteo Anesi, Stefano Donagrandi e Ippolito Sanfratello. Infine, qualificazioni e finale delle gobbe del freestyle femminile dove la bella norvegese Kari Traa proverà a bissare l'oro di Salt Lake City e le nostre Mariangela Parravicini e Deborah Scanzio cercheranno di fare bella figura.

Ma l'evento più importante per l'Italia saranno le prime due manche (alle 16 e alle 18:10) dello slittino maschile del quale l'altoatesino Armin Zoeggeler è il campione in carica e il favorito numero uno. I suoi avversari più ostici dovrebbero essere il tre volte oro Georg Hackl, il russo Albert Demtschenko e lo statunitense Tony Benshoof. Si butteranno in pista anche gli altri due azzurri Wilfried Huber, arrivato alla sesta Olimpiade, e Reinhold Rainer, entrambi con tutte le carte in regola per fare bene. Cominceranno anche la prova a coppie del pattinaggio artistico col programma corto senza italiani in gara, le qualificazioni del salto dal trampolino piccolo con i nostri Alessio Bolognani, Sebastian Colloredo e Andrea Morassi che cercheranno di conquistarsi un posto per la finale di domenica. Infine, le eliminatorie del torneo di hockey femminile con le azzurre che in serata sfider anno nientemeno che le canadesi favorite per l'oro.

Link to comment
Share on other sites

RISULTATI 20 KM BIATHLON:

tiri temp Diff

1 M.Greis (GER) 0-1-0-0 54:23.0

2 O.E.Bjordaelen (NOR) 1-1-0-0 0:16.0

3 H. Hanevold (NOR) 1-1-0-0 1:08.9

4 S.Tchepikov (RUS) 1-0-0-0 1:09.7

5 M.Matiasko (SVK) 0-0-0-1 1:25.6

6 J.Robert (FRA) 0-0-0-0 1:36.4

7 C.De Lorenzi (ITA) 0-0-0-1 1:41.0

8 I.Tchrerezov (RUS) 1-0-0-1 1:42.0

9 W.Pallhuber (ITA) 1-0-0-0 1:42.7

10 J.Hakkinen (USA) 2-0-1-0 1:45.4

11 R.Gross (GER) 0-0-0-1 1:47.9

12 P.Puurunen (FIN) 1-0-0-0 1:51.3

Le foto e i commenti saranno svolti da karpets o yeah grazie al prossimo aggiornamento ciao. :D

Link to comment
Share on other sites

TORINO, 11 febbraio 2006 – Germania, partenza sprint. Nel primo giorno di gare i Giochi parlano tedesco: due ori su due gare, nella combinata nordica e nel biathlon. Ma quello che rende ancora più gioioso l’avvio dell’Olimpiade per la Germania è che i due successi sono arrivati in due gare che sembravano chiuse, con due super-favoriti destinati a oro sicuro.

Nella 20 km individuale di biathlon Michael Gries ha sorpreso Sua Maestà Ole Einar Bjoerndalen, il norvegese che puntava a vincere cinque medaglie d’oro. Il tentativo di migliorare il proprio record di Salt Lake City (quattro ori), di eguagliare quello del pattinatore statunitense Eric Heiden (5 ori a Lake Placid) e di raggiungere la sbalorditiva cifra di dieci ori olimpici si è infranto già nella prima gara. Gries, leader della classifica di coppa del Mondo, ha preceduto Bjoerndalen di soli 16”, nonostante la doppia penalità inflitta al norvegese contro una per il tedesco.

Comunque felice dell’argento Bjoerndalen: “Sono molto contento della mia gara. Ho fatto due errori, ma sono contentissimo lo stesso. Rispetto a Salt Lake City la competizione si è fatta più dura. Gries oggi è stato perfetto”. Nella combinata nordica si è imposto Georg Hettich davanti all’austriaco Felix Gottwald e il norvegese Magnus Moan. Delude Hannu Manninen: il finlandese, dominatore assoluto di coppa del Mondo, ha chiuso solo al nono posto. Male anche quello che alla vigilia sembrava dover essere il suo rivale più pericoloso, il tedesco Ronny Ackerman, solo diciottesimo.

Ma i k.o. delle stelle sembrano non finire qui. Nel giorno delle sconfitte di Bjoerndalen e Manninen e dell’annuncio del possibile forfeit della pattinatrice statunitense Michelle Kwan, il due volte olimpionico Simon Ammann ha rischiato di uscire di scena nelle qualificazioni del salto (hs 106). Per lo svizzero una brutta caduta, un grande spavento, ma potrebbe riprendere la gara senza problemi.

Link to comment
Share on other sites

Pattinaggio velocità: Fabris bronzo nei 5000

TORINO, 11 febbraio 2006 - Prima medaglia per l'Italia: l'ha conquistata Enrico Fabris nei 5000 metri di velocità del pattinaggio in pista lunga. Il 24enne veneto, autore di una spettacolare rimonta, ha chiuso al terzo posto, alle spalle dello statunitense Chad Hedrick e dell'olandese Sven Kramer.

Link to comment
Share on other sites

TORINO, 11 febbraio 2006 – L’Olimpiade rischia di perdere una delle stelle più attese. La regina del pattinaggio, Michelle Kwan, potrebbe dare forfeit. “Non vorrei ritirarmi, ma devo capire bene come sto. Non escludo di rinunciare se non sarò a posto”, ha annunciato la 25enne statunitense in un’affollata conferenza stampa. La Kwan, che dovrebbe scendere sul ghiaccio martedì 21, soffre di un dolore inguinale che le ha creato parecchi problemi.

Dopo aver rinunciato ai Campionati nazionali il mese scorso, la californiana ha avuto l’ok dei medici per partecipare ai Giochi, ma il suo arrivo a Torino è stato a dir poco problematico. “Ho assistito alla cerimonia di apertura e rimanere quattro ore seduta al freddo non ha certo fatto bene al mio corpo. Stamattina ero tutta rigida”, ha spiegato la statunitense, che si è lamentata anche del lungo viaggio aereo.

Stamattina ha dovuto abbandonare l’allenamento dopo 25 minuti dei 40 programmati: “E’ frustrante commettere errori sin dal primo allenamento. Ascolto i messaggi che mi manda il corpo, cerco di fare quello che mi sento e oggi ho capito che non era il caso di fare il mio programma completo”.

Link to comment
Share on other sites

HOCKEY GHIACCIO FEMMINILE

Girone B

Data Incontro Risultato

11/2 Finlandia - Germania 3-0

11/2 Stati Uniti - Svizzera 2-0

La Svezia ha sconfitto la Russia per 3-1 (0-0, 2-1, 1-0) in un incontro valevole per la prima giornata del gruppo A del torneo di hockey ghiaccio femminile. Al Palasport Olimpico di Torino le svedesi sono andate a segno al 24' con Nanna Jansson, al 26' con Katarina Timglas e al 41' con Maria Rooth, mentre le russe hanno realizzato al 40' con Svetlana Trefilova la rete del momentaneo 2-1. Svezia e Russia sono inserite nello stesso girone di Italia e Canada, che si affronteranno stasera sullo stesso rink torinese a partire dalle 20.35.

Le italiane dopo il primo periodo già perdono 5-0

Link to comment
Share on other sites

Mercoledi 15 gennaio,scusami jussi se ti levo per un po il tuo lavoro,l'italia affrontera al pala isozaki il canada campione olimpico a salt lake nel 2002.

GRUPPO A

Italia-Canada

Svizzera-Finlandia

Germania-Rep ceca

GRUPPO B

Kazakistan-Svezia

Russia-slovakia

lettonia-USA

Scusami ancora jussi ma mi sono trovato a vedere il calendario e ho inserito le partite ciao.

Link to comment
Share on other sites

il programma della 2 giornata:

ore 10.00 sci di fondo:inseguimento femminile 7.5 KM

ore 11.00 salto con gli sci:qualificazioni maschili Normal hill

ore 12.00 sci alpino:discesa libera maschile

ore 13.45 sci di fondo:inseguimento maschile 15 KM

ore 15.00 snowboard maschile HP qualificazioni

ore 16.00 slittino(luge):3 manche uomini

ore 17.05 salto con gli sci:allenamento

ore 19.45 slittino (luge): 4 manche uomini

ore 20.15 short track pattinaggio velocita:uomini 1500 qualificazioni

ore 21.00 short track pattinaggio velocita:uomini 1500 finale

Al prossimo aggiornamento con la 7.5 Km sci di fondo donne ciao da steve

Link to comment
Share on other sites

Risultati inseguimento donne sci di fondo 15 KM

Temp/gap

1 K.Smigun (EST) 42:48.7

2 K.Neumannova (CZE) + 1.9

3 E.Medvedeva Abruzova (RUS) + 14.5

4 K.Stormer Steira (NOR) + 18.1

5 G.Paruzzi (ITA) + 30.2

6 B.Scott (CAN) + 31.9

7 O.Savialova (RUS) + 35.0

8 J.Kovalczyck (POL) + 36.9

9 J.Tchepalova (RUS) + 50.8

10 H.Pedersen (NOR) + 51.8

Al prossimo aggiornamento con i commenti e le analisi ed infine con le stupende foto di Karpets ciao :D da steve.

Tra poco il medagliere.

Link to comment
Share on other sites

medagliere inizio 2 giornata:

ORO ARGENTO BRONZO

1 Germania 2 0 0

2 Canada 1 0 0

3 Estonia 1 0 0

4 USA 1 0 0

5 Norvegia 0 2 2

6 Austria 0 1 0

7 Olanda 0 1 0

8 Rep.Ceca 0 1 0

9 Francia 0 0 1

10 Italia 0 0 1

11 Russia 0 0 1

Arrisentirci al prossimo aggiornamento della discesa libera maschile ciao da steve :D .

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.



×
×
  • Create New...