Jump to content
  • Sign Up

Disponibile Pro Cycling Manager 2021

Pro Cycling Manager 2021 e Tour de France 2021sono finalmente disponibili
Leggi di più

Hai già scoperto i nostri tutorial?

Come sottoscrivo una mod su Steam? Come modifico un database? Come posso creare una maglia personalizzata? Per queste ed altre domande visita la nostra sezione tutorial!
Tutorial

Seguici su Discord

Unisciti al server Discord di PCM Italia per rimanere sempre in contatto con noi, parlare di ciclismo e vivere un'esperienza multiplayer ottimale
Unisciti al server

PCM Italia è su Tapatalk

Scarica Tapatalk gratuitamente sul tuo smartphone per consultare in maniera facile e veloce PCM Italia anche da mobile!
Leggi di più

La nostra RECENSIONE di Pro Cycling Manager 2020

Leggi e guarda la nostra recensione di Pro Cycling Manager 2020, a cura di BubbaDJ
Leggi di più

Motopinguino_ITA fra i francesi..


Recommended Posts

Dopo le prime partite in multi dove ho cercato di prendere dimestichezza con il Game Center e col gioco stesso (si utilizza un database diverso da quello che abbiamo nel gioco con gli aggiornamenti, creato appositamente per il multy) il mister motopinguì si accinge a iniziare a fare sul serio con sfide all'ultimo sangue contro i capoccioni del gioco: deve tenere alta la bandiera tricolore italiana nel covo dei francesi.

Cosi' approfitto della pausa pranzo del lavoro per entrare in game center e sfidare qualcuno. Appena all'entrata partono i primi sbeffeggiamenti rivolti al finale del mio nick (_ITA), quasi a chiedersi che cosa entro a fare li', dove loro non hanno rivali. In particolar modo mi attacca un tizio, un certo "miouskaltel" che decide di sfidarmi e mi propone un'incontro sulla carta assai difficile per uno che in teoria dovrebbe essere al di sotto di preparazione al gioco: prendere la guida della nazionale italiana e sfidarlo nelle vesti del ct francese! Ebbene a complicare il tutto c'e' un altro fatto: il tizio altro non è che il secondo nella classifica ladder!

Classifica.JPG

dietro al mitico Aseb34 che ebbi in precedenza l'onore di incontrare e che mi fece i complimenti per il buon gioco sviluppato dai ragazzi, nonostante venni battuto con una ventina di punti di distacco.

Ma la bandiera deve essere portata avanti e nonostante l'oscena proposta dell'incontro accetto a testa bassa...Avanti ragazzi, ci sarà da sudare!

Parto dal fatto che una minima sconfitta è sinonimo di grande risultato vista la situazione, ma l'obbiettivo è portare l'Italia ad uscire dal campo a testa alta!

Comincia la partita e il francese si accorge che l'avversario non è poi malaccio. Cosi' dopo 26 minuti si accontenta di andare avanti semplicemente con un calcio da centrocampo (bhuuuuu per i francesi!). Un primo tempo scialbo, dove le due squadre si studiano e dove trovo molte difficoltà nel chiudere gli spazi ai buonissimi giocatori francesi.

Nel secondo tempo la Francia riesce a sfruttare bene gli spazi e va a segno ben due volte...ebbene si...sono due mete signori! siamo orribilmente sotto 17-0...

Tiriamoci su le maniche..l'avversario è forte ma perdere è un conto, farlo senza lottare è un'altro! Allora fuck ai calci in profondità e ora si corre e si passa al gioco di sfondamento giovani! e il gioco da' i suoi frutti. L'avversario è messo alle strette e viene costretto a fare falli per fermare la furia degli avanti italiani. Da una rimessa in gioco si allarga il gioco italiano che trova nell'ultimo passaggio il liberissimo Bergamasco che sgroppa fino alla linea di meta e riapre il match al 27° mnuto: 17-7.

I giocatori avversari sono stanchi, e lo avverto da subito tanto che non passano 6 minuti che l'ovale oltre ad essere rubato, per un movimento strano in aria aziona Stoica che scambia con Dellapè. E' un trattore signori! sfonda la tre quarti francese, si catapulta in meta e ad un passo da essa viene fermato dall'estremo avversario che pero' non riesce a negargli la meta perchè la seconda linea italiana nel ricadere a piedi uniti in seguito al placcaggio distende le braccia..17-14! grande italia!

Ma non finisce qui. Alla mezz'ora entrano in campo dei giocatori che avevo lasciato fuori molto importanti...ma davvero molto importanti..proprio per sfruttarli nel finale quando l'avversaro avrebbe dovuto inserire giocatori non di prima fascia..e allora ecco la stella italiana LoCicero farsi subito riconoscere: sdradica l'ovale con i denti Dullan nella propria meta campo e scambia con Mazzariol (subentrto ad uno stanco Wakarua). Lo stesso calcia uno splendido pallone che aziona Barbiniche guadagna terreno fino ad arrivare nella linea dei 22 metri. La Francia è sparita dal gioco e si limita solo a calci in profondità nella speranza di tener lontano l'avversario che ha una marcia in piu'. Ecco che Sir LoCicero si fa riconoscere: riceve da Mazzariol e sfonda portandosi tre uomini attaccati stile bandierina appesa sull'asta nella linea di fondo. Prima meta per lui in soli 17 minuti di gioco, terza invece per l'Italia che riesce a ribaltare il risultato e si trova ora sopra 21-17!

La Francia prova il tutto per tutto alla ricerca della meta, e per fare cio' si scopre fin troppo: il timer segna 47' quando Stoica in progressione fa la sua passeggiata raccogliendo dal centro una palla morta dei stanchi piloni francesi e correndo a depositarla al centro dei pali, siglando la 4° meta.

ITALIA BATTE FRANCIA 28-17 E MOPINGUI' BATTE IL SECONDO DELLA LADDER! :D

Match.JPG

Link to comment
Share on other sites

2° PUNTATA: Lo sborone

Alcuni giorni fa, esattamente il primo di giugno, prima di ritirarmi nella mia bella casetta e godermi una lunga vacanza di fine settimana (evitando cosi' anche la trepida attesa del nuovo forum e del sito, GRANDE IMBO BEL LAVORO!) mi accingevo ad entrare di nuovo in Game Center per affrontare qualche francesino in cerca di guai.. (quando parlo cosi' me sembro Asterix e Obelix in cerca di romani...) :wink:

All'entrata ho notato subito molto movimento e di corsa ho cercato di trovare un giocatore pronto per la sfida.

Mi scrive un certo BO82 che mi propone la sfida fra Nuova Zelanda e Australia, formazioni molto simili in termini qualitativi e quindi match equo.. La partita viene creata e si entra nel gioco. Io scelgo come da accordi presi la Nuova Zelanda e lui, inspiegabilmente opta per L'ITALIA! il che mi ha fatto pensare subito ad un errore e quando siamo entrati in partita ecco il suo messaggio che in francese mi dice di aver scelto l'Italia perchè altrimenti con me, in quanto italiano e quindi sicuramente non particolarmente preparato come loro a giocare, ci sarebbe stato poco da divertirsi...la cosa mi ha fatto incaxxare parecchio :twisted:

E allora...bhè come se dice...chi la cerca la trova...45-14 per me dite che può bastare come bastonata..:wink:

BO82.JPG

Alla fine mi ha fatto pure pena e così non ho fatto sostituzioni fino al termine giocando con giocatori stanchi e nell'assegnazioni delle punizioni invece che fare scelte ovvie che portavano alla meta (seppur ad un passo da essa) optavo per le realizzazioni da tre punti altrimenti faceva una figuraccia il pivello...

L'ITALIA SI FA VALERE ANCHE NEL RUGBY RAGA! :P

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...