Jump to content
  • Sign Up

Disponibile Pro Cycling Manager 2021

Pro Cycling Manager 2021 e Tour de France 2021sono finalmente disponibili
Leggi di più

Hai già scoperto i nostri tutorial?

Come sottoscrivo una mod su Steam? Come modifico un database? Come posso creare una maglia personalizzata? Per queste ed altre domande visita la nostra sezione tutorial!
Tutorial

Seguici su Discord

Unisciti al server Discord di PCM Italia per rimanere sempre in contatto con noi, parlare di ciclismo e vivere un'esperienza multiplayer ottimale
Unisciti al server

PCM Italia è su Tapatalk

Scarica Tapatalk gratuitamente sul tuo smartphone per consultare in maniera facile e veloce PCM Italia anche da mobile!
Leggi di più

La nostra RECENSIONE di Pro Cycling Manager 2020

Leggi e guarda la nostra recensione di Pro Cycling Manager 2020, a cura di BubbaDJ
Leggi di più

Comandi crono...


Turk75

Recommended Posts

Raga ma il terzo comando quello sotto i 2 pignoni ossia la velocità di pedalata a che serve?

mi spiego se modifico quello e lo metto a meta ad esempio mi va a modificare i 2 pignoni... quindi la gestione è inversa ora? ossia si agische "solo" su quel comando?

Come gestirlo appieno e bene?

delucidazioni please... :P:P

Link to comment
Share on other sites

Salve patron!! :arrow:

Dunque da quel che ho potuto constatare quel comando è fondamentale anzi a mio parere è meglio non smanettare troppo coi cambi ma gestire il corridore essenzialmente con questa barra, a meno di grosse pendenze, ma in questo caso come hai già detto ci pensa il pc automaticamente…

Voglio dire che io quando voglio far andare al massimo i miei campioni della cicli heldram (eh eh mi faccio un po’ di pubblicità :arrow::arrow: )imposto il cursore a 109 pedalate al minuto stando però sempre attento a che la barra dell’energia non vada più veloce della barra che indica la distanza al traguardo (per una perfetta crono le due barre devono andare di pari passo!!),

solo quando il corridore sta sforzando troppo o in caso di salita riduco il numero delle pedalate sotto i 100 o anche meno a seconda dei casi…

Il pc aggiusta automaticamente i comandi per una questione di realismo, secondo me, infatti se metti 53x11 e 109 pedalate il pc ti cambia il rapporto a 53x13 questo perché secondo me è difficile che un corridore riesca a tenere quel passo per molto tempo, allora io riduco il numero di pedalate e metto il lungo rapporto…

Non credo di essere un asso ma questo è ciò che faccio io, spero esserti stato di aiuto

:arrow::wink:

Link to comment
Share on other sites

Salve patron!! :arrow:  

Dunque da quel che ho potuto constatare quel comando è fondamentale anzi a mio parere è meglio non smanettare troppo coi cambi ma gestire il corridore essenzialmente con questa barra, a meno di grosse pendenze, ma in questo caso come hai già detto ci pensa il pc automaticamente…

Voglio dire che io quando voglio far andare al massimo i miei campioni della cicli heldram (eh eh mi faccio un po’ di pubblicità :arrow:  :arrow: )imposto il cursore a 109 pedalate al minuto stando però sempre attento a che la barra dell’energia non vada più veloce della barra che indica la distanza al traguardo (per una perfetta crono le due barre devono andare di pari passo!!),

solo quando il corridore sta sforzando troppo o in caso di salita riduco il numero delle pedalate sotto i 100 o anche meno a seconda dei casi…

Il pc aggiusta automaticamente i comandi per una questione di realismo, secondo me, infatti se metti 53x11 e 109 pedalate il pc ti cambia il rapporto a 53x13 questo perché secondo me è difficile che un corridore riesca a tenere quel passo per molto tempo, allora io riduco il numero di pedalate e metto il lungo rapporto…

Non credo di essere un asso ma questo è ciò che faccio io, spero esserti stato di aiuto

:arrow:  :wink:

Salve o Team Manager :arrow:

Quindi se ho capito bene i segreti son 2:

barra energia (verde) e barra grigia della distanza rimasta pari passo;

la barra rossa dei battiti sempre alta....

Link to comment
Share on other sites

  • Admininistrators
Salve patron!! :arrow:  

Dunque da quel che ho potuto constatare quel comando è fondamentale anzi a mio parere è meglio non smanettare troppo coi cambi ma gestire il corridore essenzialmente con questa barra, a meno di grosse pendenze, ma in questo caso come hai già detto ci pensa il pc automaticamente…

Voglio dire che io quando voglio far andare al massimo i miei campioni della cicli heldram (eh eh mi faccio un po’ di pubblicità :arrow:  :arrow: )imposto il cursore a 109 pedalate al minuto stando però sempre attento a che la barra dell’energia non vada più veloce della barra che indica la distanza al traguardo (per una perfetta crono le due barre devono andare di pari passo!!),

solo quando il corridore sta sforzando troppo o in caso di salita riduco il numero delle pedalate sotto i 100 o anche meno a seconda dei casi…

Il pc aggiusta automaticamente i comandi per una questione di realismo, secondo me, infatti se metti 53x11 e 109 pedalate il pc ti cambia il rapporto a 53x13 questo perché secondo me è difficile che un corridore riesca a tenere quel passo per molto tempo, allora io riduco il numero di pedalate e metto il lungo rapporto…

Non credo di essere un asso ma questo è ciò che faccio io, spero esserti stato di aiuto

:arrow:  :arrow:

vedo che hai capito tutto :arrow:

Link to comment
Share on other sites

ragà ripeto la domanda: ho la patch 1.1.r e i comandi crono non vanno,....io clicco sulla barra vericale blu, mi si illuminano i vari pignoni, ma se clicco su di essi, niente, non vanno, provo a cliccare anche sul disegno della corona o del pacco pignoni ma non va??? devo mattere la patch 1.2b???

Link to comment
Share on other sites

ragà ripeto la domanda: ho la patch 1.1.r e i comandi crono non vanno,....io clicco sulla barra vericale blu, mi si illuminano i vari pignoni, ma se clicco su di essi, niente, non vanno, provo a cliccare anche sul disegno della corona o del pacco pignoni ma non va??? devo mattere la patch 1.2b???

e' capitato anche a me..... ho provato a reinstallare e poi funzionava a meraviglia.....

Link to comment
Share on other sites

Salve patron!! :arrow:  

Dunque da quel che ho potuto constatare quel comando è fondamentale anzi a mio parere è meglio non smanettare troppo coi cambi ma gestire il corridore essenzialmente con questa barra, a meno di grosse pendenze, ma in questo caso come hai già detto ci pensa il pc automaticamente…

Voglio dire che io quando voglio far andare al massimo i miei campioni della cicli heldram (eh eh mi faccio un po’ di pubblicità :arrow:  :arrow: )imposto il cursore a 109 pedalate al minuto stando però sempre attento a che la barra dell’energia non vada più veloce della barra che indica la distanza al traguardo (per una perfetta crono le due barre devono andare di pari passo!!),

solo quando il corridore sta sforzando troppo o in caso di salita riduco il numero delle pedalate sotto i 100 o anche meno a seconda dei casi…

Il pc aggiusta automaticamente i comandi per una questione di realismo, secondo me, infatti se metti 53x11 e 109 pedalate il pc ti cambia il rapporto a 53x13 questo perché secondo me è difficile che un corridore riesca a tenere quel passo per molto tempo, allora io riduco il numero di pedalate e metto il lungo rapporto…

Non credo di essere un asso ma questo è ciò che faccio io, spero esserti stato di aiuto

:arrow:  :lol:

vedo che hai capito tutto :arrow:

Grazie Bubba :arrow:

X Mirconek: non so aiutarti non mi è mai capitato mi spiace :lol:

Link to comment
Share on other sites

Salve patron!! :roll:  

Dunque da quel che ho potuto constatare quel comando è fondamentale anzi a mio parere è meglio non smanettare troppo coi cambi ma gestire il corridore essenzialmente con questa barra, a meno di grosse pendenze, ma in questo caso come hai già detto ci pensa il pc automaticamente…

Voglio dire che io quando voglio far andare al massimo i miei campioni della cicli heldram (eh eh mi faccio un po’ di pubblicità :twisted:  :shock: )imposto il cursore a 109 pedalate al minuto stando però sempre attento a che la barra dell’energia non vada più veloce della barra che indica la distanza al traguardo (per una perfetta crono le due barre devono andare di pari passo!!),

solo quando il corridore sta sforzando troppo o in caso di salita riduco il numero delle pedalate sotto i 100 o anche meno a seconda dei casi…

Il pc aggiusta automaticamente i comandi per una questione di realismo, secondo me, infatti se metti 53x11 e 109 pedalate il pc ti cambia il rapporto a 53x13 questo perché secondo me è difficile che un corridore riesca a tenere quel passo per molto tempo, allora io riduco il numero di pedalate e metto il lungo rapporto…

Non credo di essere un asso ma questo è ciò che faccio io, spero esserti stato di aiuto

:roll:  :twisted:

vedo che hai capito tutto :wink:

Grazie Bubba :cry:

X Mirconek: non so aiutarti non mi è mai capitato mi spiace :twisted:

held i comandi van da dio nelle crono piatte mentre nelle cronoscalate non so

imposto la frequenza di pedalata per regolar energia pari a durata gara ma il pc continuamente me la cambia da solo sputtanandomi e non poco la tattica inutile dir i risultati....

Link to comment
Share on other sites

Ecco turk... x quale ca**o di motivo il pc ti cambia i parametri durante la crono??????

Non l'ho ancora capito ma mi manda in besta :twisted:

oddio finche mi cambia i pignoni a seconda della frequenza di pedalata ci sta eccome ( non posso spinger i rapporti massimi a 109 ovviamente)

ma perdio se ti dico che deve andar a 109 cambia i pignoni e fallo andare...

e non ditemi non ce la faceva visto che era na cronoscalatina e in fila Ullrich-Armstrong-Basso(io) i orimi due a bomba io... 1:39

mah

Link to comment
Share on other sites

Salve patron!! :D  

Dunque da quel che ho potuto constatare quel comando è fondamentale anzi a mio parere è meglio non smanettare troppo coi cambi ma gestire il corridore essenzialmente con questa barra, a meno di grosse pendenze, ma in questo caso come hai già detto ci pensa il pc automaticamente…

Voglio dire che io quando voglio far andare al massimo i miei campioni della cicli heldram (eh eh mi faccio un po’ di pubblicità :lol:  :lol: )imposto il cursore a 109 pedalate al minuto stando però sempre attento a che la barra dell’energia non vada più veloce della barra che indica la distanza al traguardo (per una perfetta crono le due barre devono andare di pari passo!!),

solo quando il corridore sta sforzando troppo o in caso di salita riduco il numero delle pedalate sotto i 100 o anche meno a seconda dei casi…

Il pc aggiusta automaticamente i comandi per una questione di realismo, secondo me, infatti se metti 53x11 e 109 pedalate il pc ti cambia il rapporto a 53x13 questo perché secondo me è difficile che un corridore riesca a tenere quel passo per molto tempo, allora io riduco il numero di pedalate e metto il lungo rapporto…

Non credo di essere un asso ma questo è ciò che faccio io, spero esserti stato di aiuto

:D  :?

vedo che hai capito tutto :wink:

Grazie Bubba :D

X Mirconek: non so aiutarti non mi è mai capitato mi spiace :wink:

held i comandi van da dio nelle crono piatte mentre nelle cronoscalate non so

imposto la frequenza di pedalata per regolar energia pari a durata gara ma il pc continuamente me la cambia da solo sputtanandomi e non poco la tattica inutile dir i risultati....

Ammetto che non ho ancora provato le cronoscalate, anzi me ne consigli una?? In questi giorni ero un po’ indaffarato e ho mollato un po’, l’ultima crono in madalità carriera infatti è stata un po’ sotto le aspettative ma c’è da dire che qui subentra l’effetto condizione fisica, ora ci lavoro un po’ su e ti dico… :)

Link to comment
Share on other sites

Hei turk :cry: , ho provato un paio di cronoscalate ed in effetti il discorso si complica, ho fatto un misero 10° posto con basso ma penso di poter fare di meglio in quanto ero alle prime esperienze ed ho sbagliato qualcosina però il funzionamento pare lo stesso... unica cosa è che devo star più attento alla frequenza cardiaca, mi tengo sotto i 190!

Hai scoperto qualche dritta? 8)

Link to comment
Share on other sites

Hei turk 8) , ho provato un paio di cronoscalate ed in effetti il discorso si complica, ho fatto un misero 10° posto con basso ma penso di poter fare di meglio in quanto ero alle prime esperienze ed ho sbagliato qualcosina però il funzionamento pare lo stesso... unica cosa è che devo star più attento alla frequenza cardiaca, mi tengo sotto i 190!

Hai scoperto qualche dritta? :D

montatooggi pc eheheheh mo lavoro e poi vabbe :cry:

Link to comment
Share on other sites

Vorrei dare il mio modesto contributo a chi non riesce a fare bene le crono:

in quelle piatte oltre la decina di km conviene muovere solo la frequenza di pedalate lasciando che il pc controlli i pignoni, per quelle più corte onestamente metto subito la frequenza a 109 e poi cerco come un matto di farlo andare con l'11x53..

in quelle di montagna metto le pedalate fisse a 90 circa (valore che dipende da quanto e forte il ciclista e vario solo i pignone sotto, quello sopra lo cambio solo se picchia di brutto fermo restando che una volta cambiato continuo a variare quello di sotto), in questo modo ho fatto degli ottimi risultati.

Credo che il metodo fissare le pedalate e variare i pignoni in montagna sia migliore perchè ti permette di rispondere in modo più drastico al variare della pendenza senza farlo andare a 198 o sopratutto senza fargli grattare la pancia appena spiana un po' (difetto che capita lasciando i pignoni al pc)

Spero di essere stato utile dal basso della mia poca esperienza.

ps: ho tutti e 5 i giochi + pc ciclismo, non ho quasi mai giocato in ladder però sovente gioco in rete con amici :wink:

pps: pratico il triathlon e la bici è il mio punto debole :wink:

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...