Jump to content
  • Sign Up

Disponibile Pro Cycling Manager 2021

Pro Cycling Manager 2021 e Tour de France 2021sono finalmente disponibili
Leggi di più

Hai già scoperto i nostri tutorial?

Come sottoscrivo una mod su Steam? Come modifico un database? Come posso creare una maglia personalizzata? Per queste ed altre domande visita la nostra sezione tutorial!
Tutorial

Seguici su Discord

Unisciti al server Discord di PCM Italia per rimanere sempre in contatto con noi, parlare di ciclismo e vivere un'esperienza multiplayer ottimale
Unisciti al server

PCM Italia è su Tapatalk

Scarica Tapatalk gratuitamente sul tuo smartphone per consultare in maniera facile e veloce PCM Italia anche da mobile!
Leggi di più

La nostra RECENSIONE di Pro Cycling Manager 2020

Leggi e guarda la nostra recensione di Pro Cycling Manager 2020, a cura di BubbaDJ
Leggi di più

Alcune dritte generali !!


Recommended Posts

Ciao ragazzi, gioco da poco a questo titolo, nonostante sia un grande appassionato di ciclismo. Come potete per pensare gestire una stagione a questo gioco è davvero difficile.

Vorrei qualche dritta su come affrontare le tappe !!

In generale ho ben capito come affrontare le tappe pianeggianti con il velocista e il treno, grazie ad alcuni video su youtube. Ho invece qualche difficoltà con le tappe in montagna e su quelle collinari in particolare con la gestione delle fughe che noto vengono SEMPRE riprese dal gruppo.

Infine vi chiedo qualche informazioni sulle cronometro sia a squadre che individuali.

Grazie mille per la disponibilità. Se qualcuno ha un profilo twitter possiamo scambiare i contatti.

Grazie ancora

Link to comment
Share on other sites

Ciao dariofromitaly, innanzi tutto benvenuto :wink:

Come noti le fughe vengono molto spesso riprese dal gruppo e le sole possibilità di un arrivo delle stesse, è possibile solamente alla fine di una corsa a tappe solo però se sono presenti atleti che non impensieriscono il leader.

Per quanto riguarda le tappe di montagna ti consiglio di andare più regolare possibile usando il tasto "-->" presente tra il mantieni posizione e il tirare brevemente, regolando lo sforzo adeguatamente al ritmo che vuoi imporre.

Per le cronometro sinceramente ho qualche difficoltà anch'io ma ora tento di spiegarti un po' come si possono affrontare.

Nelle crono individuali, ci sono due barre, quella verde e quella gialla. Tu devi far combaciare le due barre che stanno a simboleggiare l'energia rimasta nelle gambe del tuo corridore e la distanza all'arrivo. Per le cronometro a squadre invece non so come aiutarti dato che ho delle grandi lacune, però ti dico solo di far tirare di più i tuoi atleti che hanno un valore alto a cronometro mentre di far tirare poco quelli più scarsi.

Per finire ti dico che, se sei un principiante il livello ideale è normale e man mano che ci prenderai "la mano" aumenterai la difficoltà.

Spero di esserti stato di aiuto e ti rinnovo i miei saluti :wink:

Link to comment
Share on other sites

Ciao dariofromitaly, innanzi tutto benvenuto :wink:

Come noti le fughe vengono molto spesso riprese dal gruppo e le sole possibilità di un arrivo delle stesse, è possibile solamente alla fine di una corsa a tappe solo però se sono presenti atleti che non impensieriscono il leader.

Per quanto riguarda le tappe di montagna ti consiglio di andare più regolare possibile usando il tasto "-->" presente tra il mantieni posizione e il tirare brevemente, regolando lo sforzo adeguatamente al ritmo che vuoi imporre.

Per le cronometro sinceramente ho qualche difficoltà anch'io ma ora tento di spiegarti un po' come si possono affrontare.

Nelle crono individuali, ci sono due barre, quella verde e quella gialla. Tu devi far combaciare le due barre che stanno a simboleggiare l'energia rimasta nelle gambe del tuo corridore e la distanza all'arrivo. Per le cronometro a squadre invece non so come aiutarti dato che ho delle grandi lacune, però ti dico solo di far tirare di più i tuoi atleti che hanno un valore alto a cronometro mentre di far tirare poco quelli più scarsi.

Per finire ti dico che, se sei un principiante il livello ideale è normale e man mano che ci prenderai "la mano" aumenterai la difficoltà.

Spero di esserti stato di aiuto e ti rinnovo i miei saluti :wink:

Grazie per le dritte !! Da quello che ho capito l'uso del tasto che citi all'inizio è fondamentale,poichè leggendo qua e la nel fortum vedo che viene menzionato spesso e volentieri. Adesso bisogna capire bene come usarlo, visto che fin'ora lo usavo solo nella formazione del treno per la volata :) Grazie comunque per la risposta :wink:

Link to comment
Share on other sites

Grazie per le dritte !! Da quello che ho capito l'uso del tasto che citi all'inizio è fondamentale,poichè leggendo qua e la nel fortum vedo che viene menzionato spesso e volentieri. Adesso bisogna capire bene come usarlo, visto che fin'ora lo usavo solo nella formazione del treno per la volata :) Grazie comunque per la risposta :wink:

di niente :wink:

Link to comment
Share on other sites

Vorrei anche un altra indicazione !! Ho iniziato la carriera con la SAXO BANK , ho partecipati al Tour dell'Australia, ma adesso vorrei qualche info su che gare far fare al team, oltre ovviamente alle classiche del nord e ai tre giri principali !! ... Qualche consiglio per il mese di Febbraio ??? :) grazie ragazzi

Link to comment
Share on other sites

1. La prima cosa da fare è modificare i programmi di allenamento dei tuoi ciclisti, in modo tale da arrivare in forma per l'evento prefissato ad inizio stagione.

2. I leader, ti do un consiglio, falli correre a ridosso delle grandi corse che vuoi vincere, in modo tale da non affaticarli troppo e non farli arrivare stanchi.

3. Molto dipende dagli obiettivi che ti da lo sponsor ad inizio stagione. Credo tu debba vincere il Tour e perciò a Contador tu fai avere il picco di condizione a Luglio. Poi se tu vuoi puoi rischiare anche a correre il Giro però non te lo consiglio se il tuo obiettivo è vincere il Tour perché può darsi che lo spagnolo (l'unico nel tuo roster di vincere grandi corse a tappe) arrivi affaticato e non recuperi al 100% dopo la corsa Rosa.

Concentrati sugli obiettivi e non tentare di strafare e portare a molte corse i corridori che magari in quel momento si devono stare a casa, in modo tale da non affaticarli. Certo, in vista del Tour un po' di corse gliele devi far fare a Contador, però i giorni di corsa si devono aggirare sempre tra i 10 e massimo i 20. :wink:

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...