Jump to content

Recommended Posts

Ciao a tutti, ho iniziato diverse carriere a pcm 2019 ero fermo al 4 dove le cose erano più semplici, sul 2019 non riesco a trovare la quadra giusta, in genere io divido la squadra in 4 team due da 8 per i gt e due da 7 per le corse da un giorno e i giri da 6/7 tappe. 

Però trovo dei problemi sul picco di forma, sulla stanchezza e sul numero delle gare.

Qui ho alcune domande. 

Come gestire il calendario? Ovvero il numero di corse da fare quanta distanza da una all altra? 

Come usare bene l'agenda e l'allenamento pre stagione? 

Quanti stage devo fare e quando dovrei programmarli per i gt? 

Quando vado a simulare una corsa secondaria i corridori scelti dal gioco in automatico vanno bene o sono casuali e quindi devo guardare anche questi dettagli? 

Non ho grandi problemi a vincere tappe o gt se i corridori hanno la condizione giusta, io gioco a difficoltà normale qual è la difficoltà ideale per renderlo più realistico possibile? 

Poi per ultimo sulle impostazioni trovo due punti ovvero (potenziali casuali e coefficiente bonus gara) siccome non so a cosa servano sapete se incidono sulla corsa o sulla carriera? 

Grazie in anticipo.

P. S. Sto usando "l'ultimate database 2020" e per ora non ho avuto nessun problema. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non creare discussioni doppie, ho cancellato l'altra.

Provo a rispondere ad alcune domande:

- gli stage sono facoltativi, corrispondono ad avere un bonus sulla condizione (il numerino che compare di fianco al nome del corridore durante la corsa) in corrispondenza della tappa indicata nella descrizione dello stage. Quindi lo puoi fare quando ti pare.

- quando simuli una corsa, i corridori scelti dal computer dovrebbero essere quelli con la migliore condizione disponibile, ma non è sempre vero e fa un po' come vuol lui.

- dal punto di vista dei codici, la difficoltà normale corrisponde ad avere dei corridori del computer che abbiano esattamente le stats che tu vedi; per difficoltà superiori queste stats del computer vengono moltiplicate per un coefficiente maggiore di 1. In altre parole anche se un corridore ha 80 MON, è come se avessi contro un 81 MON.

- le due impostazioni che trovi dovrebbero essere relativi ai potenziali dei corridori (ovvero al massimo valore di una stat a cui un corridore può aspirare crescendo) che attivandola non segue i potenziali scritti nel database ma li setta randomicamente (se non erro), mentre con la seconda puoi disattivare la condizione (come dicevo, quei numerini positivi o negativi che compaiono durante la gara e influenzano le stats di un corridore - serve soprattutto in multiplayer dove queste vengono disattivate).

In generale il mio consiglio è, oltre ad organizzare le forme dei corridori (quantomeno quelle dei leader, poi gli altri seguono a ruota quando assegni i gregari), iscrivere con settimane di anticipo i corridori alle corse in modo da avere sottocontrollo al meglio la situazione

P.S. Potrei sbagliarmi riguardo la difficoltà, non ricordo bene se il "coefficente 1" è proprio della diffcoltà "normale" o di quella successiva.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie mille, se qualcuno ha altri consigli riguardo la carriera li accetto volentieri, forse chiedo troppo ma vorrei sapere su come giocare nel dettaglio o almeno come partite voi che siete più esperti, così da avere una base da cui partire per iniziare una carriera che possa durare a lungo (impostazioni di gioco, allenamenti, più o meno quante corse fare ogni stagione in modo da non avere i ciclisti affaticati, quanto devo farli riposare dopo il picco, e poi se possibile sapere cosa si può modificare di utile con fast editor visto che io so solo modificare gli obbiettivi stagionali della squadra, i contratti e le caratteristiche dei ciclisti e quando provavo a toccare altro mi diceva che c'erano troppi errori) sarebbe bello confrontarci tutti ho visto che non ci sono tante discussioni sulla carriera del 19 o almeno io non ne ho trovate, per esempio io ho abbassato un po' gli overral di tutti, in montagna a 80 ho lasciato solo Bernal e ho avvicinato un po' gli altri perché i distacchi della CPU erano troppo elevati e devo dire che ha funzionato . 

Poi se c'è qualche discussione che parla al dettaglio della carriera puoi indicarmela così smetto di fare domande😅

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao

 

Il picco di forma si ottiene quando raggiungi i 100 punti tra stage, corse e allenamento

Il picco si attiva 8 settimane prima dell'obiettivo imposto per ogni corridore.

 

Come si calcola?

Ogni gg di stage vale 2

Ogni gg di corsa 3

Ogni giorno di allenamento circa 1/1,5 pt, dipende dalla % di forma del corridore

 

Per la fatica e la partecipazione alle corse, io a inizio anno da AGENDA imposto i partecipanti a ogni corsa e intensità di modo che puoi vedere forma e fatica

Per limitare fatica ti consiglio di:

Mettere a 0 per un paio di settimane dopo l'obiettivo

Non forzare troppo quando la forma è inferiore a 90%, altrimenti si affatica molto

 

Anche io per comodità divido in gruppi cosi da copiare allenamento e partecipazione a corse come base, poi affini

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ah dimenticavo, avere il picco di forma vuol dire avere sempre o quasi un +3 almeno su condizione giornaliera

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie per i consigli, sono riuscito a concludere il primo anno di carriera discretamente, un ultima domanda, c'è un modo per rendere le gare un po' più imprevedibili soprattutto nei gt ? Perché ho notato che anche se sono a 5/6 minuti di ritardo in classifica generale se provo un attacco da lontano magari alla penultima salita riesco a scollinare per primo poi l IA fa di tutto per riprendermi in discesa, e alla fine nell' ultima salita scattano tutti e io resto sempre senza energia quindi mi raggiungono e mi staccano con una facilità assurda, ho provato in tutti i modi possibili ad attaccare ma niente aspettano sempre e solo l'ultima salita, perché se riuscissero a renderlo meno lineare sulle corse a tappe sarebbe la perfezione.

Mentre le corse da un giorno al contrario sono spettacolari. 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
20 ore fa, ziculita97 ha scritto:

Grazie per i consigli, sono riuscito a concludere il primo anno di carriera discretamente, un ultima domanda, c'è un modo per rendere le gare un po' più imprevedibili soprattutto nei gt ? Perché ho notato che anche se sono a 5/6 minuti di ritardo in classifica generale se provo un attacco da lontano magari alla penultima salita riesco a scollinare per primo poi l IA fa di tutto per riprendermi in discesa, e alla fine nell' ultima salita scattano tutti e io resto sempre senza energia quindi mi raggiungono e mi staccano con una facilità assurda, ho provato in tutti i modi possibili ad attaccare ma niente aspettano sempre e solo l'ultima salita, perché se riuscissero a renderlo meno lineare sulle corse a tappe sarebbe la perfezione.

Mentre le corse da un giorno al contrario sono spettacolari. 

 

Dovresti chiederlo agli sviluppatori del gioco :)

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

Il 11/5/2020 Alle 00:12, Camenzind ha scritto:

Ciao

 

Il picco di forma si ottiene quando raggiungi i 100 punti tra stage, corse e allenamento

Il picco si attiva 8 settimane prima dell'obiettivo imposto per ogni corridore.

 

Come si calcola?

Ogni gg di stage vale 2

Ogni gg di corsa 3

Ogni giorno di allenamento circa 1/1,5 pt, dipende dalla % di forma del corridore

 

Per la fatica e la partecipazione alle corse, io a inizio anno da AGENDA imposto i partecipanti a ogni corsa e intensità di modo che puoi vedere forma e fatica

Per limitare fatica ti consiglio di:

Mettere a 0 per un paio di settimane dopo l'obiettivo

Non forzare troppo quando la forma è inferiore a 90%, altrimenti si affatica molto

 

Anche io per comodità divido in gruppi cosi da copiare allenamento e partecipazione a corse come base, poi affini

Ciao Camenzind,

una domanda: quando io gestisco la preparazione dall'agenda (faccio esattamente come dici, imposto l'obiettivo, seleziono gare e allenamento in modo da avere forma 100% e niente fatica) l'attivazione del picco già la considera o devo comunque controllare sulla 'home' la barra gialla e l'icona i che mi fa il riepilogo dei punti?

 

Grazie

Andrea

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il picco forma è slegato dalla condizione...certamente se vuoi ottenerlo devi avere una condizione alta...

 

Se ho ben capito la tua domanda...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.


  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.















×
×
  • Create New...