Vai al contenuto
imboden

Una Bici HERSH per il mio ritorno in sella

Messaggi raccomandati

Salve a tutti,

 

alcuni di Voi sapranno della mia passione per le due ruote a pedali, dal 1996 al 2007 ho trascorso 10 anni intensi con belle soddisfazioni e tanti chilometri macinati per strada con gare amatoriali e granfondo, da allora per il lavoro e anche per i pochi stimoli ho mollato la bici, ma nella mia testa sono rimasti indelebili i ricordi, ho sempre rimpianto le avventure ciclistiche sia esse positive che negative, tante volte espresse anche qui sul forum [soddisfazione di un allenamento] http://www.cycling-manager.eu/forum/index.php?/topic/274-soddisfazione-di-un-allenamento/ era il lontano 2003, invito chi non lo ha mai letto a visitare il topic, in tante altre discussioni ho lasciato i miei ricordi e non sto qui ad elencarli.

 

Negli ultimi mesi mi sono riproposto di voler riprendere, certo non per fare delle gare, ma soprattutto per riassaporare gli odori della strada, del sudore che scende sul viso, la vista che si appanna in salita, le uscite domenicali nei grupponi, il brivido delle discese, ritrovare i vecchi amici, tirare i rapportoni, macinare il rapportino in salita ma soprattutto riprendersi la libertà di una pedalata ristoratrice che scarica la tensione accumulata e ti libera la mente dallo stress quotidiano.

 

Ad oggi posso dire che sono ritornato in sella, si è così, questo grazie alla partnership con HERSH, chi non lo ha fatto potrà leggere la news di presentazione al seguente link http://www.cycling-manager.eu/forum/index.php?/topic/19498-hersh-telai-in-carbonio-su-misura-made-in-italy-custom-carbon-frame-made-in-italy/

 

Poter contare sul supporto tecnico di HERSH mi ha dato gli stimoli per riprendere, nello stesso tempo potrò testare con mano il prodotto HERSH e la disponibilità che HERSH offre ai suoi clienti, il primo impatto è stato stupefacente, HERSH è un azienda innovativa per modo di pensare, efficiente per i prodotti trattati e di gran lunga superiore ai marchi nazionali ed internazionali, affidarsi ad un gruppo come HERSH è sinonimo di sicurezza e affidabilità, tutto questo mi ha spinto a scegliere HERSH per il mio ritorno in sella.

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Chiusa la premessa del precedente post ora passiamo ai fatti

 

Da qualche settimana ho ripreso a pedalare con costanza, nel topic dedicato a Strava http://www.cycling-manager.eu/forum/index.php?/topic/18517-strava/page-14#entry774709 avevo annunciato delle novità, non si tratta di niente di eclatante, anch' io sono su Strava e potrete visionare i mie progressi, nello stesso tempo ho aperto un Club dove gli utenti interessati potranno iscriversi, un nuovo modo di creare aggregazione per conoscersi meglio.

 

Il nostro club Strava è raggiungibile al seguente link http://www.strava.com/clubs/cyclingmanageritalia attendo le Vs iscrizioni

 

Invece il mio profilo lo trovate al seguente link http://www.strava.com/athletes/imboden

 

Detto questo passiamo alla fase sportiva, da qualche settimana ho iniziato a pedalare, ad oggi ho percorso 293 Km, il ritorno è stato duro e continua ad esserlo, ci vorranno parecchie settimane e tanti Km per riprende un buon ritmo di pedalata, mi sono proposto degli obbiettivi sperando che tutto possa procedere nel migliore dei modi, ecco gli obbiettivi di base

 

1. Percorrere una media di 130/150km settimanali

2. Perdere almeno 5Kg di peso

 

Utilizzerò questo topic con costanza riportando alcune delle mie avventure condite con foto

 

Nei prossimi topic vi presenterò il mezzo che mi farà compagnia per le mie uscite, come anticipato di tratta di una bici HERSH

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Eccola è lei...... la mia bici HERSH

 

fotografata sullo sfondo del Mar Tirreno

 

Telaio HERSH in Carbonio fasciato modello Matrix Race

Gruppo Sram Force

Componenti Deda Zero100

Ruote Ambrosio Varo

 

bici_hersh_1.JPG

 

 

bici_hersh_2.JPG

 

Nel complesso un ottimo compromesso per riprendere con gli stimoli giusti

 

Telaio modello Hersh Matrix veramente valido e consigliato per l'agonismo 

Gruppo di assoluta importanza di casa Sram

Componenti Deda di buona gamma

Ruote Ambrosio affidabili per allenamento e soprattutto per le strade dissestate del sud italia

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Segue altra serie di scatti che raffigurano la bontà e le sinuose dimensioni dei tubi del Telaio HERSH Matrix

 

bici_hersh_3.JPG

 

bici_hersh_4.JPG

 

bici_hersh_5.JPG

 

bici_hersh_6.JPG

 

bici_hersh_7.JPG

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Per completare il riepilogo tecnico segue foto con il logo MATRIX RACE

 

bici_hersh_8.JPG

 

La bici in queste settimane di utilizzo mi ha dato delle ottime sensazioni di comodità e facilità di guida, assorbe bene le asperità del terreno e si presenta scattante e pronta quando ci si alza sui pedali, certo il tanto tempo lontano dai pedali e dallo stare seduto su una sella mi hanno fatto perdere la giusta agilità e l'abitudine alla posizione, quindi per poter dare un giudizio completo ci vorranno delle altre settimane di allenamento costante e giudizioso, avremo modo di riprendere questo discorso prossimamente.

 

Per il momento è tutto, grazie per l'attenzione

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Vai Imbo :thumbup:

 

Davvero bella la bici! (e poi la location delle foto... :105: )

 

Io l'ho presa l'anno scorso la bici nuova, peccato che ancora non ci fosse la partnership perchè altrimenti avrei potuto prendere un bici HERSH... :)

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dopo aver presentato il mio ritorno in sella, la bici e gli amarcord mancava qualcosa, ovvero il personaggio, ma chi sarà mai....... ma certo sono io, ecco una foto prima della partenza odierna con il bolide di casa HERSH

 

bici_hersh_9.JPG

 

Niente paura ragazzi, sono sovrappeso ma era giusto presentarmi

 

Oggi ho allungato un pochino, allenamento in solitaria oltre i 50Km, il più lungo fino ad oggi sia come distanza che durata, sotto riporto il percorso, partendo da Villafranca Tirrena ho percorso tutta la litoranea fino ad arrivare a Ganzirri che si trova nella punta estrema della Sicilia a ridosso dello stretto di Messina, da qui ho tagliato per percorrere qualche Km di salita e per rimettermi sulla via di ritorno verso casa.

 

La bella giornata mi ha fatto trascorrere qualche ora di relax sulla mia bici HERSH, la fatica si è fatta sentire anche se ho utilizzato rapporti abbastanza agili, come si sul dire servono le gambe per spingere, intanto cerco di farle girare per riprendere ritmo di pedalata.

 

Domani mattina altra seduta di allenamento...... 30Km previsti per smaltire la pesantezza alle gambe di oggi.

 

allenamentodioggi.PNG

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Gran bella bici Imbo, io ho un cancello e una normale mi servirebbe come il pane, purtroppo ho anche il portafogli vuoto per potermi permettere ora quelle bici  :huh:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

molto bella pure la scalinata!!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grande imbo che torna in sella XD

 

E' un piacere rivederti in fotografia ehehehe

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grande imbo che torna in sella XD

 

E' un piacere rivederti in fotografia ehehehe

 

il piacere è tutto mio potervi coinvolgere in questa mia nuova avventura 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Torno a raccontare le mie avventure ciclistiche, la settimana incorso mi ha visto impegnato per tre giorni consecutivi, ovvero venerdì, sabato e domenica in cui ho effettuato tre uscite prettamente pianeggiati, accompagnate da qualche strappo e da qualche breve salita, ancora è prestino per affrontare lunghe asperità, ci penserò dopo i 1000 Km.

 

Da quando ho ripreso ho percorso 697 Km, era il 29 marzo quando sono uscito per la prima volta, quindi a distanza di un mese posso fare una prima analisi sia sul piano fisico che tecnico/meccanico 

 

Sul piano fisico ho notato dei primi passi in avanti sulla frequenza di pedalata e di spinta, anche se faccio fatica nei cambi di ritmo soprattuto causa il numero elevato di battiti cardiaci, certo rispetto alla prima settimana il cuore comincia ad essere meno ballerino e più regolare, servirà perdere peso per avere un aiuto maggiore, in questo mese complice anche il periodo Pasquale non mi sono trattenuto nel mangiare ma comincio ad avere un alimentazione più regolare, qualche chiletto è stato buttato giù, servirà continuare su questa strada.

 

Sul piano tecnico/meccanico sono più che soddisfatto, la bici di casa HERSH sta facendo il suo lavoro, nessuna noia meccanica e strutturale riscontrata, zero scricchioli e ottima rigidità, nessun fastidio alla schiena ma solo i classici dolori alle gambe non derivanti dalla bici ma unicamente dallo sforzo fisico, il telaio si è dimostrato reattivo nei casi in cui ho provato a sollecitarlo con scatti, mi ha dato delle ottime sensazioni anche seduto di sella in salita con il rapporto agile, per il momento non posso che essere soddisfatto.

 

Chi volesse può seguire le mie uscite su strava

http://www.strava.com/athletes/imboden

 

Ricordo anche di unirsi al gruppo Cycling Manager Italia

http://www.strava.com/clubs/cyclingmanageritalia

 

Alla prossima e ora tutti a tifare Nibali per la Liegi

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dai, l'uovo (o le uova :tongue: ) di Pasqua te lo perdoniamo, però ora devi prometterci di non sgarrare sull'alimentazione! :biggrin:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Dai, l'uovo (o le uova :tongue: ) di Pasqua te lo perdoniamo, però ora devi prometterci di non sgarrare sull'alimentazione! :biggrin:

 

concedetemi almeno il primo maggio  :blush:

 

ho già prenotato in un agriturismo non posso disdire  :laugh:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Poi però devi ballare per smaltire. :mrgreen:

Modificato da MatteoJuve

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Salve gente :D

 

ritornano le avventure di imbo in sella alla sua bici HERSH

 

Dopo qualche giorno di stop forzato causa condizioni meteo avverse riprendo la mia attività ciclistica, oggi dopo essermi alzato alle 5:20 per andare al lavoro ed essere tornato intorno alle 15:00 decido di partire per un allenamento intramezzato da una prima salita più lunga del solito, anche se si tratta di un falsopiano a salire, ma sempre di una decina di Km lunghezza mai affrontata fino ad ora, sto cercando di andare a gradini per evitare di sparare la poca polvere in canna :D

 

Arrivato al GPM :D ....... decido di immortalare l evento con qualche autoscatto caratteristico accanto alla fontana del piccolo paesino San Pietro di Saponara 

 

Con oggi tocco quota 862Km in 40 giorni circa, sto mantenendo un buon ritmo di uscite, ora con la giusta misura tocca fare qualche uscita più lunga, sicuramente non mancherà la voglia, tutto dipende dal tempo a disposizione

 

imbostrava.PNG

 

IMG_0514.jpg

 

IMG_0515.jpg

 

Alla prossima con le avventure del Vs Admin

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Porta il caschetto! Sei uno sconsiderato :D

 

Adesso sei un uomo sposato e hai delle responsabilità XD

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

IMG_0514.jpg

 

IMG_0515.jpg

 

I cosidetti momenti selfie  :cool2:.

Oltre a questa cosa c'è da dire che hai fatto un bel percorso, almeno l' altimetria mi dava questa sensazione.

Modificato da Filippo2000

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Tradizionalista imbo, che dice "autoscatto". :mrgreen:

Modificato da MatteoJuve

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

si sono antico, pensa che fino a qualche settimana fa non sapevo neanche cosa fosse un selfie, ancora mia moglie ride :D 

 

Bubba ha ragione il caschetto dovrei indossarlo 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

si sono antico, pensa che fino a qualche settimana fa non sapevo neanche cosa fosse un selfie, ancora mia moglie ride :D

 

Bubba ha ragione il caschetto dovrei indossarlo 

  

:thumbup:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Altra giornata di avvicinamento ai primi 1000Km dal mio ritorno in sella, sono a 922Km, entro questa settimana salvo imprevisti dovrei completare il primo step, 1000 Km in 40 giorni circa, non mi sarei aspettato un ritorno così costante, indice che mi sto allenando bene e che la voglia di pedalare non manca, visto anche che le uscite infrasettimanali le faccio dopo essermi alzato alle 5:00 / 5:30 del mattino per andare a lavorare e con 6 o al massimo 7 ore di sonno sulle spalle e con 300/500 Km di trasferimenti in macchina per lavoro.

 

Ritorno a postare a poca distanza dall ultima volta in quanto oggi ho voluto affrontare un coast to coast dal litorale tirrenico dove abito passando per la punta estrema del Messinese in zona Laghi di Ganzirri per poi costeggiare il litorale che si affaccia sullo Stretto di Messina dove si scontrano le correnti tra il Tirreno e lo Jonio con vista sulla vicina Calabria, da qui mi sono diretto sui Monti Peloritani attraversandoli in toto con scollinamento in zona 4 Strade per poi riprendere la discesa verso casa e quindi il litorale Tirrenico, questo era uno degli allenamenti che spesso effettuavo negli anni in cui facevo agonismo ma allungavo il percorso in altra direzione sui Peloritani dove sono presenti dei cambi di ritmo intervallati da alcuni mangia e bivi, ci sarà il tempo per farlo in futuro.

 

Prima vera salita di oltre 10Km con pendenza media tra il 5%e il 6%, con punte tra il 10e il 12%, con un dislivello del percorso di 690metri in 59.4Km , uno dei primi allenamenti impegnativi sotto il piano altimetrico.

 

Nel complesso una bella giornata di sport che mi ha permesso di scaricare le fatiche del lavoro rifocillando la mente, anche se lo sforzo fisico si è fatto sentire, ma lo sport se fatto con criterio non può che essere salutare, quindi se potete fate sport muovetevi evitando la vita sedentaria.

 

Sul piano tecnico non ho niente da eccepire alla bici HERSH che mi sta facendo compagnia, continua a fare bene il suo lavoro e si comporta egregiamente anche nelle situazioni con pendenza eccessiva alzato sui pedali, certo servirebbero della gambe più allenate rispetto alle mie.

 

Completo con screen del percorso e qualche scatto, una mia foto allo scollinamento e una foto panoramica del golfo di Milazzo con sullo sfondo le Isole Eolie scattata a metà discesa.

 

imbo4strade.PNG

 

IMG_0520.jpg

 

IMG_0521.JPG

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

si sono antico, pensa che fino a qualche settimana fa non sapevo neanche cosa fosse un selfie, ancora mia moglie ride :D

 

Bubba ha ragione il caschetto dovrei indossarlo 

http://www.youtube.com/watch?v=y8wZmHcu37A&feature=player_detailpage#t=128

Minuto 2'10" :mrgreen:

Modificato da MatteoJuve

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

ridi ridi... un giorno capirai  :tongue:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Sono trascorsi quasi 2 mesi da quando ho ripreso a pedalare ed è il tempo di fare una prima analisi.

 

Mi reputo soddisfatto della quantità di uscite effettuate, 29 giorni di allenamento in 57 giorni, quindi mediamente un giorno si e un giorno no sono andato in bici, non male come media dopo essere stato 7 anni fermo e visto anche il lavoro che taglia mediamente 10 ora di tempo per 6 giorni la settimana.

 

Sulla qualità delle uscite e dei Km percorsi avrei potuto fare qualcosina in più, ma anche in questo caso aver trascorso molto tempo lontano da una sella non è che mi abbia facilitato la vita nel potermi avventurare in uscite più corpose, nel complesso 1287 Km in 57 giorni e in 29 uscite per una media di 44,4Km ad uscita.... meglio proseguire a gradini che rischiare di bruciarsi le gambe con troppi Km.... chi va piano va sano e va lontano :D

 

In questi 2 mesi ho visto netti miglioramenti in termini di fatica e di percorrenza dei vari tratti in cui mi sono cimentato, ho iniziato a spingere qualche rapporto più lungo, in salita riesco a mantenere una frequenza di pedalata migliore e anche sul piano cardiaco ho notato i primi segnali di risveglio e quindi possibilità di spingere qualche dente in più al posteriore

 

Concludo la mia analisi citando il mezzo tecnico, ovvero la bici HERSH che mi sta accompagnando in questa nuova avventura, devo dire che mi ha stupito per comodità e risposta nei cambi di ritmo, nessun fastidio alla schiena, assorbe le asperità del terreno perfettamente rilasciando le giuste sollecitazioni al corpo, ottima guidabilità in discesa, molto stabile a ruota nelle tirate in gruppo, fino ad oggi sono soddisfattissimo della scelta fatta.

 

Naturalmente non è finita qui, come sempre dovrete sorbire la mia reportistica fotografica relativia all uscita odierna,  seguiranno 5 foto, la prima in un tratto di pavè cittadino, la seconda alla fontana di un paesino chiamato Gualtieri Sicaminò, la terza e la quarta in 2 tratti di salita e la quinta a fine giornata sul mare dove mi sono permesso di indicarvi le località presenti sullo sfondo, peccato per la giornata nuvolosa.... un caloroso ringraziamento al mio compagno di viaggio per le foto e anche per la collaborazione agonistica :D ... Vanni non esagerare questa è la frase che gli devo ripetere sempre  :tongue:

 

La prossima settimana per motivi personali non potrò uscire..... riprenderò dal 3 giugno..... seguitemi su strava http://www.strava.com/athletes/imboden

 

25_5_14_a.JPG

 

25_5_14_b.JPG

 

25_5_14_c.JPG

 

25_5_14_d.JPG

 

25_5_14_e.JPG

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Lipari... quando siamo andati in gita in Sicilia ed abbiamo preso il traghetto per andarci sono stato uno dei 3 a non sentirsi male di tutta la scolaresca :105: . Ed era pure il mio compleanno :105: .

 

 

Però imbo... il casco??! :P 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Bei paesaggi!

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grande Imbo 

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Grande Imbo, mi sono letto tutte le tue avventure. Ma quando ci scriverai quelle nuove?

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Spronato da Bruseghin94 eccomi tornato a raccontare le mi imprese..... se così si possono definire

 

Nelle ultime settimane ho potuto dedicare meno tempo alla bici per via di impegni lavorativi e personali, però ho pedalato ugualmente anche se con meno chilometraggio ma con buona intensità, ad oggi i Km percorsi sono 1691 in 80 giorni circa, nei 90 quindi tre mesi difficilmente poter raggiungere i 2000 Km ma ci andrò vicino.

 

Nel riepilogo odierno vi post le mie ultime due uscite, ovvero ieri sabato e quella di oggi, partendo da ieri è stata una giornata dedicata alla pianura, con 64 Km costeggiando il mar tirreno fino a raggiungere la città di milazo, in compagnia di un folto gruppo di cicloamatori che dettavano l andatura con velocità sostenuta nei primi 40 Km dove la media si attestava sui 34Km/h per poi chiudere la giornata con una media di 30Km/h, 64.3Km percorsi in 2h:08min:42sec, particolarità di questa uscita un primato assoluto in un breve tratto su un cavalcavia dove ho sfruttato un allungo che mi vale il primo posto tra tutti i ciclisti che utilizzano strava, seguono screen :D

 

21614.PNG

21614_1.PNG

 

Oggi invece ho preferito fare una decina di Km di salita con pendenza media tra il 4 e il 6 percento e con punte del 12percento, da località Tarantonio ho svoltato a destra in direzione Salice per poi raggiungere portella Castanea e quindi località 4 strade per poi tuffarmi in discesa per raggiungere nuovamente la zona costiera tirrenica, avendo solo poco più di 1 ora disposizione mi sono dovuto limitare a una breve uscita di 35Km, salita affrontata con andatura regolare con qualche tentativo di variazione di ritmo ma i battiti cardiaci schizzano alle stelle in poco tempo, nel complesso un buon allenamento visto anche il caldo, segue itinerario ,una foto panoramica che ritrae parte dello stretto di Messina e del porto e una foto del sottobosco nella parte finale della salita dove è possibile respirare a pieni polmoni e rinfrescarsi dopo una salita tutta sotto il sole.

 

22614.PNG

 

IMG_0525.JPG

 

IMG_0531.JPG

 

Concludo confermando le sensazioni positive fino ad ora avute dalla bici HERSH che sto utilizzando, un mezzo ben assettato che non mi ha fatto patire dolori o fastidi alla schiena che solitamente si presentano quando si affrontano dure salite, stesso discorso per la buona guidabilità in discesa a la precisione nel tenere la ruota quando si va ad alte velocità.

 

Da quando ho ripreso sto vedendo dei buoni miglioramenti, tanta è la strada da percorrere per raggiungere buoni risultati, sono fiducioso e mi reputo soddisfatto di come stanno andando le cose, la voglia di andare in bici cè serve il tempo.... dalla prossima settimana dovrò fare a meno di qualche uscita domenicale per accontentare mia moglie per andare al mare :D .... speriamo faccia maltempo.... odio il mare  :tongue:

Condividi questo messaggio


Link di questo messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per lasciare un commento

Devi essere un utente registrato per poter lasciare un commento

Crea un account

Iscriviti per un nuovo account nella nostra comunità. È facile!

Registra un nuovo account

Accedi Subito

Sei già registrato? Accedi da qui.

Accedi Adesso

  • Chi sta navigando   0 utenti

    Nessun utente registrato visualizza questa pagina.











×