Jump to content
  • Sign Up

Disponibile Pro Cycling Manager 2021

Pro Cycling Manager 2021 e Tour de France 2021sono finalmente disponibili
Leggi di più

Hai già scoperto i nostri tutorial?

Come sottoscrivo una mod su Steam? Come modifico un database? Come posso creare una maglia personalizzata? Per queste ed altre domande visita la nostra sezione tutorial!
Tutorial

Seguici su Discord

Unisciti al server Discord di PCM Italia per rimanere sempre in contatto con noi, parlare di ciclismo e vivere un'esperienza multiplayer ottimale
Unisciti al server

PCM Italia è su Tapatalk

Scarica Tapatalk gratuitamente sul tuo smartphone per consultare in maniera facile e veloce PCM Italia anche da mobile!
Leggi di più

La nostra RECENSIONE di Pro Cycling Manager 2020

Leggi e guarda la nostra recensione di Pro Cycling Manager 2020, a cura di BubbaDJ
Leggi di più

[PCM08] La seconda possibilità


Recommended Posts

  • Replies 1.9k
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Bravo Came! Sono contento che continuerai la storia. Ottimi acquisti, Bennati su tutti, e anche Monfort mi piace molto, è giovane e completo, potrebbe diventare molto forte.

Aspetto con impazienza l'inizio della nuova stagione :shock2:

Link to comment
Share on other sites

Tour Down Under

2n1s1tx.jpg

Stage 1: Mawson Lake - Angaston

Riparte finalmente la nuova stagione per il nuovo team di Camenzind, il Tour Down Under è una corsa in continua crescita, dall'organizzazione perfetta e noi ci teniamo molto a fare bene nonostante è praticamente essere impossibili essere al top visto che sarà la prima gara ufficiale per tutti. L'avvio è buono con un GPM posto a 11 km dalla partenza, Cheula prova ad inserirsi nella prima fuga per conquistare la maglia, almeno per un giorno, di miglior scalatore e l'obiettivo è raggiunto

33natub.png

Gli attaccanti vengono subito ripresi e cosi arriva l'attacco di altri 9 uomini tra i quali il nostro Thomas. La fuga prende il largo, ma non troppo, ripresi a 20 km dal traguardo con i due treni principali, Quickstep e LPR che si organizzano per lanciare a grande velocità i due favoriti di giornata, Tom Boonen e Alessandro Petacchi alla sua prima gara con la nuova squadra

2ry6ozt.png

Bennati prende la ruota di Tom ma quando De Jongh finisce il suo lavoro e si sposta, Boonen non ha la forza di superare il compagno e di vincere la tappa. Daniele se ne accorge, forse un pò troppo tardi prova a seguire Petacchi che oramai ha già qualche metro di vantaggio tallonato da Rojas. Bennati sta bene, non è al top ma si sente in discreta forma. Prova comunque la rimonta che in parte avviene ma non c'è nulla da fare. Chiude 4° alle spalle anche di Haselbacher mentre davanti è Petacchi a spuntarla sullo spagnolo. Solo 15° Boonen che dimostra di non averne proprio

b7lue1.png

1 Alessandro Petacchi LPR BRAKES - BALLAN 2h56'07

2 José Joaquin Rojas Gil CAISSE D'EPARGNE s.t.

3 René Haselbacher ASTANA s.t.

4 Daniele Bennati ZURICH - ALLIANZ s.t.

5 Stuart O'Grady TEAM CSC-SAXO BANK s.t.

6 Grégory Rast ASTANA s.t.

7 Jeremy Hunt CREDIT AGRICOLE s.t.

8 Joan Horrach CAISSE D'EPARGNE s.t.

9 Grant Irwin DRAPAC PORSCHE s.t.

10 Steven De Jongh QUICKSTEP s.t.

Link to comment
Share on other sites

Tour Down Under

Stage 2: Stilling - Hahndorf

Seconda tappa del TdU che procede sulla stessa falsariga della prima. La fuga più importante vede ancora una volta il nostro uomo, si tratta di Scognamiglio, ma il fatto più importante per noi è che Cheula ha conquistato altri 4 punti importanti per mantenere e mostrare nuovamente la maglia azzurra di miglior scalatore

2s84d39.png

Si arriva ai -10 dal traguardo a ranghi compatti. Petacchi ieri ha vinto, ma non mi sembrava brillante, Boonen completamente fuori forma e cosi proviamo a fare per la prima volta il nuovo treno Allianz. Bonnet è molto importante per Bennati ma non regge i continui saliscendi e cosi è Cheula che, dopo aver tenuto duro nonostante il grande sforzo per il GPM, si improvvisa uomo del treno e porta al comando Gasparotto e Bennati subito tallonato dai big con Petacchi in primis

bg8ao4.png

Cheula si sposta, parte Gasparotto con a ruota Daniele, ma oggi le gambe non girano come dovrebbero, quando sulla destra partono prima O'Grady e poi Pozzato, la sua pedalata si fa sempre più pesante. Prova a tenere duro, resiste al rientro poco convincente di Alejet ma chiude solo 3° preceduto proprio da Pozzato e da O'grady che trionfa al fotofinish. Altro piazzamento per Daniele, che vorrebbe chiudere questo giro con almeno 1 vittoria

2mg9gsi.png

1 Stuart O'Grady TEAM CSC-SAXO BANK 3h33'10

2 Filippo Pozzato LIQUIGAS s.t.

3 Daniele Bennati ZURICH - ALLIANZ s.t.

4 Alessandro Petacchi LPR BRAKES - BALLAN s.t.

5 Alexandre Usov AG2R LA MONDIALE s.t.

6 Enrico Gasparotto ZURICH - ALLIANZ s.t.

7 José Joaquin Rojas Gil CAISSE D'EPARGNE s.t.

8 Baden Cooke DRAPAC PORSCHE s.t.

9 Heinrich Haussler GEROLSTEINER s.t.

10 Murilo Fischer LIQUIGAS s.t.

Link to comment
Share on other sites

Tour Down Under

Stage 3: Unley - Victor Harbor

La terza tappa ricalca più o meno lo stesso percorso delle prime due, con un GPM nei primi km e un arrivo in volata quasi certo. Oggi però si parte non sotto i migliori auspici, Cheula non riesce a cogliere la fuga giusta e non prende punti al GPM e quando il treno Gasparotto-Bonnet-Bennati ai -4km dal traguardo è in testa succede quello che non doveva accadere. Bonnet stanco, esausto perde la ruota di Gasparotto facendo arretrare di diversi metri anche Bennati. Il trenino con Petacchi, Pozzato e tutti i migliori è già andato. Daniele prova ad inseguire ma è troppo tardi. Vince ancora Petacchi.

m8fxpx.png

1 Alessandro Petacchi LPR BRAKES - BALLAN 3h03'22

2 Filippo Pozzato LIQUIGAS s.t.

3 René Haselbacher ASTANA s.t.

4 José Joaquin Rojas Gil CAISSE D'EPARGNE s.t.

5 Baden Cooke DRAPAC PORSCHE s.t.

6 Stuart O'Grady TEAM CSC-SAXO BANK s.t.

7 Tom Boonen QUICKSTEP s.t.

8 Daniele Bennati ZURICH - ALLIANZ s.t.

9 Murilo Fischer LIQUIGAS s.t.

10 Steven De Jongh QUICKSTEP s.t.

Al termine della tappa visto l'andamento della stessa, torno in albergo furente, Bonnet è il mio bersaglio:

"Ma com'è possibile che tu non tenga la ruota di Enrico in un arrivo piatto!! Non ti chiedo nulla sugli strappi, sulle salita, ma qui era tutto in piano il finale. In realtà dovevi essere tu il capitano per il Down Under, ma viste come sono andate le cose meglio cosi, cerca di darti una regolata che cosi non va bene! Domani altra volata, cerca di rifarti altrimenti avrò dubbi anche sulla tua presenza al tour! :lol: "

Link to comment
Share on other sites

Tour Down Under

Stage 4: Mannum - Strathalbyn

Quarta tappa del TdU, l'ultima prima dell'unica con profilo mosso che probabilmente decreterà il vincitore. L'obiettivo di giornata è uno solo, difendere la maglia di Cheula e proprio il nostro Giampaolo scatta insieme ad altri 5 uomini tra i quali Mcgee e Fornaciari, nessuno lo contrasta ed in solitaria conquista altri punti preziosi

4q64qd.png

Dopo il GPM la fuga si allarga ad 11 uomini ma Cheula preferisce desistere e viene ripreso nel gruppo. Il finale è più duro del previsto con dei mangiabevi che tagliano le gambe a tutti i velocisti o quasi. Bennati e Bonnet son troppo indietro per recuperare, Gasparotto non è al top e cosi ne esce una volata anomala con Haselbacher ed Ivanov che anticipano la volata e precedono l'intero gruppo per una doppietta Astana.

292pvo1.png

1 René Haselbacher ASTANA 3h12'36

2 Serguei Ivanov ASTANA s.t.

3 Alexandre Usov AG2R LA MONDIALE s.t.

4 Nicki Sørensen TEAM CSC-SAXO BANK s.t.

5 Patrice Halgand CREDIT AGRICOLE s.t.

6 José Joaquin Rojas Gil CAISSE D'EPARGNE s.t.

7 Baden Cooke DRAPAC PORSCHE s.t.

8 Stuart O'Grady TEAM CSC-SAXO BANK s.t.

9 Sean Sullivan TOYOTA - UNITED PRO CYCLING TEAM s.t.

10 Jeremy Hunt CREDIT AGRICOLE s.t.

Altra giornata no, domani tappa decisiva per il giro d'Australia sperando che Gasparotto e Longo Borghini possano fare qualcosa

Link to comment
Share on other sites

Tour Down Under

Stage 5: Willunga - Willunga

Causa crash (runtime error .exe) a -5 dal traguardo con gruppo compatto, son stato costretto a simulare la 5§ tappa, quella decisiva con lo strappetto nel finale che potrebbe fare selezione. Nel primo tentativo si era avvantaggiato Voeckler ma poi ripreso, speriamo che simulando non si facciano disastri. Cosi per fortuna non è. Vince Sanchez, che probabilmente conquisterà il TdU e sarà il primo leader PT, ma Bennati tiene bene e si piazza al 2° posto davanti a Pozzato nel primo gruppetto inseguitore

1 Samuel Sánchez G. EUSKALTEL - EUSKADI 3h44'19

2 Daniele Bennati ZURICH - ALLIANZ + 26

3 Filippo Pozzato LIQUIGAS s.t.

4 Leonardo Duque COFIDIS, LE CREDIT PAR TELEPHONE s.t.

5 Juan Antonio Flecha RABOBANK s.t.

6 Yury Trofimov BOUYGUES TELECOM s.t.

7 Marcus Ljungqvist TEAM CSC-SAXO BANK s.t.

8 Stijn Devolder QUICKSTEP s.t.

9 Rik Verbrugghe COFIDIS, LE CREDIT PAR TELEPHONE s.t.

10 Bram Tankink RABOBANK s.t.

Stage 6: Adelaide - Adelaide

Passerella finale di 84 km con un circuito cittadino ad Adelaide. Per Daniele ultima possibilità di conquistare almeno una tappa. Anche oggi è Bonnet che prova a tirare la volata a Bennati ma anche stavolta è un disastro. Quando parte lo sprint Daniele si trova in 13° posizione e deve rimontare tutto solo. Rimonta che parzialmente arriva, ma non va oltre un amaro 4° posto. Vince un pimpante O'Grady davanti a Petacchi ed Usov. Nella generale Bennati conserva un ottimo 3° posto mentre Gasparotto è 6°.

2it3ewk.png

1 Stuart O'Grady TEAM CSC-SAXO BANK 1h51'53

2 Alessandro Petacchi LPR BRAKES - BALLAN s.t.

3 Alexandre Usov AG2R LA MONDIALE s.t.

4 Daniele Bennati ZURICH - ALLIANZ s.t.

5 Steven De Jongh QUICKSTEP s.t.

6 José Joaquin Rojas Gil CAISSE D'EPARGNE s.t.

7 Filippo Pozzato LIQUIGAS s.t.

8 Angelo Furlan CREDIT AGRICOLE s.t.

9 Tom Boonen QUICKSTEP s.t.

10 Heinrich Haussler GEROLSTEINER s.t.

Classifica finale

1 Samuel Sánchez G. EUSKALTEL - EUSKADI 18h21'21

2 Filippo Pozzato LIQUIGAS + 22

3 Daniele Bennati ZURICH - ALLIANZ + 25

4 Stijn Devolder QUICKSTEP + 32

5 Marcus Ljungqvist TEAM CSC-SAXO BANK s.t.

6 Enrico Gasparotto ZURICH - ALLIANZ + 53

7 Aleksandr Kuschynski LIQUIGAS s.t.

8 Marlon Alirio Perez CAISSE D'EPARGNE s.t.

9 Kevin Hulsmans QUICKSTEP s.t.

10 Jason McCartney TEAM CSC-SAXO BANK s.t.

Classifica GPM

1 Giampaolo Cheula ZURICH - ALLIANZ 12

2 Yuriy Krivtsov AG2R LA MONDIALE 5

3 Marco Bandiera LAMPRE 4

Nel complesso un buon TdU dove è mancata solo la vittoria, ma è ancora presto, gli appuntamenti che contano saranno più avanti

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    No registered users viewing this page.




×
×
  • Create New...