Jump to content
  • Sign Up

Seguici su Discord

Unisciti al server Discord di PCM Italia per rimanere sempre in contatto con noi, parlare di ciclismo e vivere un'esperienza multiplayer ottimale
Unisciti al server

PCM Italia è su Tapatalk

Scarica Tapatalk gratuitamente sul tuo smartphone per consultare in maniera facile e veloce PCM Italia anche da mobile!
Leggi di più

Disponibile Pro Cycling Manager 2021

Pro Cycling Manager 2022 e Tour de France 2022 sono finalmente disponibili
Leggi di più

aiuti x neo giocatore incapace


Recommended Posts

ciao.ho comprato il gioco da un bel po, ma ho solo giocato in modalità corsa a tappe dal momento che è il primo della serie che compro e volevo fare un po di pratica, e x la carriera aspettavo l'ultima patch.... volevo chiedere alcune cose:

1-voi quali gare simulate e quali giocate in stagione?

2-quando devo scegliere i ciclisti da far gareggiare in base a cosa li scelgo? x quelli che hanno un programma è facile, ma gli altri?

3-allenamenti manuali o automatici?

4-i ritiri sono importanti? quando li devo fare e a chi li devo far fare?

5- qual è all'incirca l'intervallo di età in cui i ciclisti danno il meglio di sè?

è probabile che più avanti mi vengano in mente altre cose... grazie in anticipo dell'aiuto!!

Link to comment
Share on other sites

1- Decidi te in base al tempo che hai per giocare.

2- Beh, cerca di farli gareggiare sopratutto prima di gare importanti per loro e scegli in base alle caratteristiche.

3- Meglio manuali. Scaricati il manuale del forum per capirci meglio.

4- I ritiri sono molto importanti. Io ne faccio uno pre tagione, uno per il pavè prima delle gare importanti, tipo Parigi-Roubaix e quelli di montagna prima delle grandi corse a tappe.

5- Dipende dal ciclista. Diciamo tra i 26 e i 31 anni...

Link to comment
Share on other sites

1-voi quali gare simulate e quali giocate in stagione?

2-quando devo scegliere i ciclisti da far gareggiare in base a cosa li scelgo?  x quelli che hanno un programma è facile, ma gli altri?

3-allenamenti manuali o automatici?

4-i ritiri sono importanti? quando li devo fare e a chi li devo far fare?

5- qual è all'incirca l'intervallo di età in cui i ciclisti danno il meglio di sè?

1-io simulo le gare che non sono del protour, in cui generalmente non schiero i "big" ma solo giovani da far crescere in esperienza o chi deve entrare in forma

2-forma,fatica e ovviamente alle caratteristiche. chi non ha un programma può partecipare a qualsiasi corsa, quindi progettagli 2 periodi di forma all'anno e fallo gareggiare quando è in forma.

3-per ora ho sempre fatto manuale, degli automatici non mi fido troppo (cmq in linea di massima sempre manuale per chi non ha programma)

4- importantissimi, forse troppo, occhio però che durante i ritiri i corridori non si allenano! falli circa un mese prima del periodo di forma, l'effetto dei ritiri dura circa 2 mesi

5- ogni ciclista ha un età specifica in cui inizia a calare di abilità, alcuni precocemente a 29 anni altri fino a 34... ogni ciclista è diverso

Link to comment
Share on other sites

ma voi che percentuale mettete al ciclista a cui però manca ancora molto tempo prima della gara in cui deve essere in forma? x es, ragionando x assurdo, se siamo in maggio e x es. di luca deve fare solo il lombardia in ottobre, come metto le percentuali in maggio- giugno-luglio.?

chiedo questo xchè nel manuale messo sul sito, che è cmq fatto molto bene, parla di contrlloare la forma circa 6-7 settimane prima dell'evento (e di conseguenza regolarsi sull'allenamento) e volevo sapere prima di questi 6-7 settimane come va messa la percentuale..

Link to comment
Share on other sites

Ciao

La progressione che ti ha dato Wanka è corretta, ti permette di arrivare alla data da te prefissata con i tuoi corridori in buona forma. E' importante però che ti ricordi, in occasione dei grandi giri, di non arrivare all'inizio della corsa a tappe già al massimo; rischieresti infatti di trovarti nell'ultima settimana con il tuo ciclista in calando e per di più stanco. L'ideale per Giro, Tour e Vuelta è arrivare all'inizio con una forma intorno all'80 %, che si andrà affinando durante i primi 10 giorni di corsa e permetterà ai tuoi ciclisti di dare il meglio nell'ultima settimana, dove in genere si decidono le sorti della gara.

Passando alla tua domanda, al di fuori delle 6-7 settimane di progressione di allenamento e del periodo di forma massimo, io i ciclisti li lascio ad una percentuale compresa tra 20 e 40 se non sono stanchi, tra 0 e 20 se invece sono reduci da un picco di forma e devono recuperare dalla stanchezza accumulata. Cerco comunque di non farli scendere mai sotto una condizione di 35-40, altrimenti poi a portarli in forma ci vuole una vita.

Link to comment
Share on other sites

va bene se all'incirca faccio così? : in base ai 5 obiettivi dello sponsor, a inizio anno individuo i ciclisti che ritengo più opportuni x quelle gare (ovviamente programma del corridore permettendo). quindi mi regolo con gli allenamenti...

va bene se ai gregari lascio l'allenamento automatico? e x i giovani?

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...