Jump to content

Seguici su Discord

Unisciti al server Discord di PCM Italia per rimanere sempre in contatto con noi, parlare di ciclismo e vivere un'esperienza multiplayer ottimale
Unisciti al server

PCM Italia è su Tapatalk

Scarica Tapatalk gratuitamente sul tuo smartphone per consultare in maniera facile e veloce PCM Italia anche da mobile!
Leggi di più

Disponibile Pro Cycling Manager 2021

Pro Cycling Manager 2023 e Tour de France 2023 sono finalmente disponibili
Leggi di più

[PCM20 - STORY] - Una chiamata misteriosa da Nur-Sultan (Astana)


Recommended Posts

02/12/2020 - In una località sperduta del Piemonte

Tempo da lupi, prima nevicata dell'anno....Tutto perfetto per stare sul divano sotto una coperta a guarda qualche corsa storica di ciclismo in completo relax e senza alcun pensiero sorseggiando un buon bicchiere di vino da meditazione.

Già questa giornata doveva essere proprio così e invece alle 15:00 precise squilla il cellulare con un numero sconosciuto:

P- Buonasera, parlo con il signor Francesco?

F- Buonasera, si sono io. Con chi ho il piacere di parlare?

P- Le anticipo che questa è una telefonata strettamente personale, confidenziale e criptata. La prego di non allarmarsi e che è tutto sotto controllo. Sono il Primo Ministro del Kazakistan

Dopo queste parole mi si è gelato un pò il sangue...Cosa vuole da me il Primo Ministro del Kazakistan e come mi ha rintracciato? Mille domande mi riempiono la testa in men che non si dica...

P- Signor Francesco, è ancora li?

F- Si Signor Primo Ministro, sono ancora qui anche se come può ben immaginare sono un pò spiazzato da questa chiamata

P- Come le dicevo non deve preoccuparsi, non è successo assolutamente nulla. Ma mi lasci venire al motivo di questa telefonata. Come ben lei saprà noi in Kazakistan abbiamo una squadra che eccelle nel suo sport preferito...

attimo di silenzio

F- Sta parlando della Astana Pro Team?

P- Si esattamente ma anche se non è questo il punto vedo che ha capito di argomento stiamo parlando. Lo scopo di questa telefonata è quella di chiederle se sarebbe disposto a gestire in tutto e per tutto una squadra di ciclismo kazaka che non sarà l'Astana ma si tratta di una giovane squadra che è nata pochi anni fa. Si tratta di un progetto con obiettivo a lungo termine di arrivare nel CYA World Tour

F- Che dire, il progetto mi interessa molto. Certo partire da una squadra Continental e arrivare al CYA World Tour non è una semplice passeggiata ma credo che le sue fonti le abbiano riferito anche che mi piacciono queste sfide

P- Bene, sono molto contento di sentire queste sue parole. Quindi posso dedurre che la sua risposta sia un "si"? E poi, come mi hanno riferito le mie fonti, lei è da poco diventato Direttore Sportivo di una squadra della Federazione Italiana

F- Che dire.... accetto molto volentieri questa proposta. Ho solo qualche domanda da porle

P- Certo, mi dica pure

F- E' possibile conoscere il nome della squadra? E poi, una volta arrivato in Kazakistan dove devo andare?

P- Calma calma, ogni cosa a suo tempo. Quando arriverà le verrà chiarito ogni dubbio e svelato il nome della sua squadra

F- D'accordo, la ringrazio. Non vedo l'ora di cominciare questa nuova avventura. Ora vado a preparare le cose da portare via ma soprattutto a prenotare il biglietto aereo

P- Ecco mi ha fatto venire in mente una cosa che a momenti mi dimenticavo... Se guarda nella sua casella email troverà una mail proveniente direttamente da me che la lascerà sorpreso e aumenterà il suo entusiasmo. Con questo la saluto e spero di vederla quanto prima di persona. Buona serata.

F- Buona serata anche a lei Primo Ministro

Chiudo la telefonata e rimango per qualche minuto a ripensare a tutto quello che ci siamo detti....Incredibile potrò gestire in tutto e per tutto una squadra professionistica per davvero! Un sogno che diventa realtà! Una volta ripreso, mosso da curiosità, guardo la mail....Stento a crederci, il Primo Ministro era talmente sicuro della mia risposta che mi ha mandato un biglietto aereo. Il volo per il Kazakistan sarà venerdi 04/12....

 

Edited by Avshar
Link to comment
Share on other sites

Giusto un paio di info tecnico logistiche per questa story...

1- E' la mia prima story che faccio quindi perdonatemi se farò qualche errore

2- La story verrà mandata avanti compatibilmente con lavoro, impegni famigliari, ecc ma comunque cercherò di aggiornarla abbastanza regolarmente

3- L'intenzione è quella di mettere anche qualche screenshot preso dal game ma su questo non sono molto pratico. Chiedo a voi come poter fare uno screenshot di una schermata del game e poi come inserirlo in un post? Basta clikkare su aggiungi file?

4- Utilizzerò il DB di PcmDaily aggiornato all'ultima release

 

Nel frattempo ringrazio Camenzind e dg1107 per seguirmi!

A presto 

 

Link to comment
Share on other sites

Finalmente il gran giorno è arrivato. Con tutte le precauzioni del caso vado in aeroporto, mi presento al check-in a sbrigare tutte le operazioni di accettazione.

Non nascondo che un po’ di agitazione c’è ma anche questo fa parte del gioco.

Volo in perfetto orario quindi all’ora prestabilita per l’imbarco vado al gate, salgo sull’aereo e si parte per quest’avventura (in tutti i sensi)…

Dopo qualche ora di volo finalmente atterro in terra kazaka, recupero la mia valigia e mi dirigo verso l’uscita. Sto quasi per uscire quando mi sento chiamare….

A-     Scusi lei è il Signor Francesco?

F- si, buongiorno

A-     Piacere di conoscerla personalmente. Sono l’autista che la porterà al centro sportivo dove avrà modo di conoscere tutto l’entourage della sua nuova squadra. Sa il Primo Ministro ci teneva a riservarle questa accoglienza

F- Che dire, sono senza parole. Non mi aspettavo tutto questo

A-     Di nulla si figuri. Ora mi segua che andiamo e…questa la prendo io così si sentirà a più agio

F- Oh grazie, la seguo

L’autista prende la mia valigia e ci incamminiamo verso un’uscita secondaria. Arriviamo all’auto, lui carica la mia valigia e mi fa sedere sul sedile posteriore.

A-     Vedrà, non ci vorrà molto. Saremo al centro sportivo in 10 minuti

F- Grazie nuovamente

In effetti dopo 10 minuti giungiamo al centro sportivo dove ad accogliermi ci sono un paio di steward. Dopo i vari convenevoli di rito mi invitano a seguirli all’interno. Noto subito che si tratta di una struttura nuovissima e davvero ben organizzata. Sala conferenza, palestra, un punto ristoro…

A un certo punto arriviamo davanti a una porta, i due steward si mettono sui lati e mi fanno cenno di entrare. Apro la porta e ritrovo davanti a me un po’ di persone tutte con un sorriso dipinto sul volto. Noto subito la prima persona davanti a me, vestita di tutto punto come se dovesse andare a un matrimonio e dietro una schiera di ragazzi con la tuta. Prima che potessi dire qualcosa la persona ben vestita inizia a parlare…

P- Buongiorno Signor Francesco, finalmente la posso conoscere dal vivo

La voce mi suona familiare, è il Primo Ministro in persona!

F- Buongiorno Signor Primo Ministro, il piacere è tutto mio

P- Eccoci qua, questa che vede dietro di me è la sua futura squadra. Da oggi lei avrà l’onore di guidare la APPLE TEAM! Sono un team giovane con poca esperienza alle spalle ma posso assicurarle che sono molto motivati. Credo si troverà bene con loro e anche con i suoi due allenatori che l’aiuteranno a far crescere la squadra. Ora mi scusi se non riesco a trattenermi oltre ma purtroppo ho altri impegni che mi richiamano altrove. In ogni caso non si preoccupi che ci vedremo nuovamente e se ha qualche domanda può chiamarmi quando vuole, per lei farò questa eccezione.

F- Grazie Primo Ministro, non vedo l’ora di conoscere tutto il gruppo. Buon lavoro e buona giornata

Passandomi accanto ci stringiamo la mano e ci scambiamo un gesto d’intesa. Attendo che sia uscito e mi ritrovo con un team, il mio team, schierato davanti a me….

Link to comment
Share on other sites

F- Bene ragazzi, eccoci qua. Mi chiamo Francesco e da oggi avrò l’onore di essere il vostro Direttore Sportivo. Non nascondo che ho un po’ di agitazione ma so che insieme lavoreremo bene e riusciremo ad ottenere dei buoni risultati. Mettiamoci in relax adesso e facciamo un rapido giro di presentazione. Magari, visto che vi conoscono sicuramente meglio di me, lascio la parola ai vostri 2 allenatori… chi vuole cominciare?

A1- Parlerò io. Mi chiamo Alfonso Galilea dalla Spagna , allenatore a livello mitico. Di fianco a me ci sono Oleg Safonov dal Kazakistan, allenatore a livello nazionale, il nostro medico di squadra Chernei Onopko da Kazakistan, a livello regionale ed infine il nostro scout Thierry Marie dalla Francia a livello internazionale.

Staff.jpg

Come avrà potuto documentarsi la nostra squadra è composta al momento da solo corridori provenienti dal Kazakistan. Tutti molto giovani dalle buone speranze e sono sicuro che riusciremo ad ottenere qualche buon risultato.

Roster.jpg

Venendo alla parte tecnica disponiamo di queste attrezzature:

Telai Look

Ruote Mavic

Gruppo Sram

F- Bene, sono molto contento di avervi conosciuto tutti e ringrazio Alfonso per la panoramica sulla squadra. Ho guardato un po' gli obiettivi che ci chiede il nostro sponsor e non sono semplici ma con impegno proveremo ad ottenere qualcosa.

Come calendari invece ho visto che la prima corsa ufficiale sarà il 07 Febbraio con il Tour del Langkawi quindi penso che nel mese di Gennaio potremmo dedicarci alla preparazione con qualche ritiro in modo da arrivare al primo appuntamento in forma. Se siete tutti d’accordo vado a compilare le varie scartofie  così partiamo.

 

A1- Certo, siamo tutti d’accordo DS. Facciamo vedere al mondo di che pasta siamo fatti!

Link to comment
Share on other sites

07/02/2020 – Il nostro esordio

Finalmente ci siamo, è giunto il moneto tanto atteso: il nostro esordio!

PETRONAS Le Tour de Langkawi

Tappa 1 – Pantai Cenang – Pantai Cenang

Prima tappa direi tranquilla, circuito da ripetere 3 volte con arrivo dedicato per i velocisti del gruppo. Purtroppo per noi non abbiamo un velocista dedicato per queste tappe quindi durante il briefing pre-gara ho detto ai ragazzi di farsi comunque notare e di dare il massimo per farci vedere.

Langkawi1-Start-List.jpg

 

Si parte… come immaginato è dura fin da subito cercare una fuga con il primo traguardo volante così vicino. Dalla radio avverto Turar di tenersi in testa al gruppo e cercare di entrare nella prima fuga utile subito dopo il Traguardo Volante. Detto, fatto! Turar parte leggermente prima della riga del TV e si riesce ad inserire in una piccola fuga di soli 4 uomini.

Il passaggio sul primo TV 

Langkawi1-Tv1.jpg

 

Visto l’avvicinarsi del primo Gpm di giornata mi è venuta l’idea.

F- Turar quando siamo a 800mt dal Gpm prova a partire e così facciamo sul secondo passaggio del Gpm

T- Ok ci provo

Al primo Gpm centriamo la 3 posizione e prendiamo un punto in classifica. Visto come è andata comunico a Turar di partire quando manca un chilometro la prossima volta e di dare il massimo

Il passaggio al primo Gpm

Langkawi1-GPM1.jpg

 

Nel frattempo passiamo sul secondo TV, e come previsto, data la composizione della fuga, passiamo in quarta posizione. 

Il passaggio sul secondo TV

Langkawi1-Tv2.jpg

 Ci siamo. Turar scatta come concordato e compie una piccola impresa. Passaggio sul secondo Gpm al primo posto! Questo ci da 5 punti che ci porta un totale di 6 punti in totale.

Il passaggio al secondo Gpm

Langkawi1-GPM2.jpg

Il terzo passaggio sul TV come il precedente ci vede in quarta posizione

Il passaggio sul terzo TV

Langkawi1-Tv3.jpg

 

Ora l’unica cosa che rimane è provare a fare un buon piazzamento all’arrivo… Creiamo un buon treno che cercherà di lanciare Aliyev sul traguardo. Funziona tutto abbastanza bene viste le nostre possibilità. Il miglior piazzamento è di Aliyev 19° poi a seguire Gridchin 20°, Levrentyev 21°, Korovko 22°, Sapar 25° ed infine un grande Turar 44°.

L’arrivo

Langkawi1-arrivo.jpg

 

Nella classifica generale dopo la prima tappa troviamo Turar al 7° posto 10” di distacco dal primo in classifica. Mentre ci riempie d’orgoglio il primo posto di Turar nella classifica degli scalatori.

 

P.s. devo capire una volta clikkato su esporta dove vengono salvate le classifiche così posso usare anche quelle…

Edited by Avshar
Link to comment
Share on other sites

Ciao, approfitto di un momento di pausa per chiedervi alcune info...

se dovessi finire con il bilancio in rosso cosa succede? vengo licenziato oppure il gioco termina?

se non riesco ad ottenere abbastanza obiettivi chiesti dallo sponsor (molto probabile) cosa succede?

ho notato che dopo aver fatto 3 ritiri nel mese di gennaio qualche corridore è migliorato nelle caratteristiche (anche se di poco) quindi l'unico modo per far migliorare i corridori e fare ritiri oppure anche correre?

@Camenzind ho notato anche io che alcuni screenshot non si vedono... appena riesco li sistemo.

 

grazie

ciao

 

Link to comment
Share on other sites

Allora, se non sbaglio, se il bilancio va in rosso a fine anno ti licenziano e puoi ripartire da un'altra squadra

Per gli sponsor, devi guardare la barra di soddisfazione in bassa. Se è verde, allora avrai più budget l'anno dopo...se arancio o gialla avrai meno budget, se invece hai fatto proprio schifo, ti licenziano

Io nel pre-stagione faccio un solo ritiro soprattutto a chi ha obiettivi in febbraio o inizio marzo...oppure prima di giro tour o vuelta a chi vi parteciperà. La cosa fondamentale è la gestione dello sforzo e della forma, devi perdere tempo lì se vuoi pianificare bene la stagione e raggiungere i picchi di forma. Picco che otterrai se raggiungi 100 pt nelle ultime 8 settimane prima dell'obiettivo definito.
Un giorno di allenamento vale 1 circa (varia a seconda della forma), un giorno di stage 2pt, una corsa 3pt, per cui per quel che mi riguarda, sempre meglio correre

Io pianifico allenamenti e partecipazione alle corse di tutto il roster in gennaio almeno fino al Giro, così hai sottomano forma e fatica

Link to comment
Share on other sites

PETRONAS Le Tour de Langkawi

Tappa 2 – Alor Setar – Sungai Petani

Anche la seconda tappa sembrerebbe ancora una frazione per velocisti. Unico Gpm situato 37km dalla partenza. Questo sarà l’obiettivo primario per Turar in modo da rafforzare la leadership della classifica degli scalatori. Tuttavia proveremo comunque ad ottenere qualcosa nel finale visto che è in leggera salita. Purtroppo prima della partenza arriva la brutta notizia dal medico di squadra: Turar è influenzato ma potrà correre lo stesso.
A questo punto decido di fare una tappa tranquilla cercando di preservare Turar e cercare di farlo recuperare sapendo che a fine giornata perderemo la leadership della maglia scalatori.

Abbiamo provato solo ad ottenere qualcosa nel finale ma non ci siamo riusciti quindi tagliamo la linea del traguardo con: Aliyev 25°, Sapar 26°, Leverentyev 27°, Korovkov 30°, Turar 32° ed infine Gridchin 68°.

La classifica generale non subisce grandi cambiamenti e il nostro miglior uomo rimane Turar all’11° posto a 12 secondi dal vertice. Come era prevedibile perdiamo la maglia di miglior scalatore anche se rimaniamo terzi a soli 2 punti da Thomas Ryan attuale leader della classifica.

Speriamo di rifarci in qualche modo nella terza tappa
 

Edited by Avshar
Link to comment
Share on other sites

PETRONAS Le Tour de Langkawi

Tappa 3 – Gerik – Tanah Merah

Terza tappa tutto sommato piatta, un solo TV. Per noi una tappa di trasferimento e come sempre proveremo nel finale ad ottenere qualche buon piazzamento.

Tappa come previsto tranquilla fino alla fine. Abbiamo dato il massimo nel finale e riusciamo a piazzarci molto meglio rispetto alle precedenti tappe: Turar 15°, Levrentyev 19°, Korovko 20°, Sapar 37°, Aliyev 38° ed infine Gridchin 46°.

L’arrivo
Langkawi3-arrivo.jpg

Edited by Avshar
Link to comment
Share on other sites

PETRONAS Le Tour de Langkawi

Tappa 4 – Kota Bharu – Kuala Berang

Quarta tappa che prevede 3 Gpm prima di un arrivo presumibilmente in volata anche se l’ultimo Gpm, posto a soli 14km dal traguardo potrebbe riservare qualche sorpresa. Con  Turar sempre influenzato proveremo comunque ad andare in fuga per vedere se riusciamo a guadagnare qualche punto per la classifica scalatori oltre che a metterci in mostra.

Nulla da fare, abbiamo provato ad entrare nei vari tentativi di fuga ma non siamo riusciti. Quando è partita la fuga buona non siamo riusciti ad entrare, ma non ci siamo persi d’animo e ci siamo tenuti al coperto fino ai -15km dal termine. 
Come sempre ci organizziamo per il finale.

Il nostro treno per la volata

Langkawi4-Treno.jpg


Stiamo crescendo negli arrivi in volata e riusciamo a migliorarci ancora. Oltre alla consueta vittoria di Marini i nostri si piazzano: Leverntyev 10°, Korovko 11°, Gridchin 12°, Sapar 13°, Aliyev 21° ed infine Turar 48°.

L’arrivo

Langkawi4-Arrivo.jpg


Nella generale il migliore in classifica rimane Turar a 14 secondi da  Marini e nella classifica scalatori Turar ora ha un distacco di 6punti dal primo.

Sinceramente con Turar influenzato non so cosa succederà, probabilmente faremo avanzare qualche altro componente sperando di guadagnare qualcosa.
 

Edited by Avshar
Link to comment
Share on other sites

PETRONAS Le Tour de Langkawi

Tappa 5 – Kuala Terengganu – Kuantan

Quinta tappa abbastanza piatta con qualche strappetto , un solo Gpm nel finale e nessun Traguardo Volante. Molto probabile ancora un arrivo in volata ma vedremo di fare qualche azione a sorpresa nel finale per cercare di spiazzare il gruppo.

Tappa molto strana, arrivo combattuto. Noi ci siamo mossi  bene nel finale ma non siamo riusciti ad entrare nella Top Ten. In ogni caso siamo sempre li a combattere con tutti i nostri mezzi a disposizione.

L’arrivo

[url=https://ibb.co/xj7ChYD][img]https://i.ibb.co/r6w7k3m/Langkawi5-Arrivo.jpg[/img][/url]


I nostri si piazzano: Aliyev 13, Sapar 14°, Korovko 19°, Lavrentyew 25°, l’influenzato  Turar 32° ed infine uno stremato Gridchin 62°che aveva la responsabilità dei rifornimenti per tutta la durata della tappa.

Edited by Avshar
Link to comment
Share on other sites

PETRONAS Le Tour de Langkawi

Tappa 6 - Maran - Karak

Tappa ancora tranquilla con un solo Gpm e un solo Traguardo Volante. L'arrivo ancora una volta sarà per le ruote veloci. Durante il solito breifing Turar mi dice che si sente un pochino meglio, io ci penso un attimo e poi gli di che se vuole provare una fuga può farlo e che non abbiamo nulla da perdere.

Si parte, dopo 37km circa Turar centra la fuga buona e va via in compagnia di altri 4 corridori.

La fuga

[url=https://ibb.co/WPLL4gq][img]https://i.ibb.co/s6ZZdyk/Langkawi6-Fuga.jpg[/img][/url]

Arriviamo al Gpm e anche se prova a sprintare arriviamo 4 sulal linea

Il Gpm

[url=https://ibb.co/MnhqVhw][img]https://i.ibb.co/cJvzFvf/Langkawi6-Gpm.jpg[/img][/url]

Da qui succede qualcosa di inaspettato (anche se ho rivisto mille volte il replay per capire cosa è successo)... Il Gruppo si ferma e la fuga arriva a toccare quasi i 17 minuti di vantaggio! Così i 5 fuggitivi arrivano al Traguardo Volante dove Turar passa sulla linea in quarta posizione

 

Il Traguardo Volante

[url=https://ibb.co/sCYJ4B8][img]https://i.ibb.co/8bZ4wh1/Langkawi6-TV.jpg[/img][/url]

Il distacco non accenna a diminuire quindi questi 5 si giocano praticamente tutto all'arrivo!

Ci prepariamo, cerchiamo di stare coperti il più possibile e tirando fuori tutta la grinta e l'esplosività che ha in corpo Turar taglia per secondo il traguardo! A momenti finisco fuori strada con l'ammiraglia! Non ci posso credere !

L'arrivo di Turar

[url=https://ibb.co/NSYsn4S][img]https://i.ibb.co/2NKyYbN/Langkawi6-Arrivo1.jpg[/img][/url]

Quindi i primi 5 si sono piazzati ma ora c'è anche da preparare lo sprint per il gruppo... dopo aver fatto quasi un treno perfetto Lavrentyev taglia il traguardo al nono posto a 18minuti e 50 secondo insieme a tutto il resto del gruppo. I restanti membri del team si piazzano: Sapar 13°, Aliyev 23°, Gridchin 29°, ed infine Korovko 40°

L'arrivo del gruppo

[url=https://ibb.co/tc6yQmR][img]https://i.ibb.co/QnVspb0/Langkawi6-Arrivo2.jpg[/img][/url]

Anche le varie classifiche subiscono notevoli cambiamenti:

La generale ci vede terzi con Turar a 4 secondi dal primo e un vantaggio di 3 minuti dal quinto

La classifica giovani viene guidata dal nostro Turar

E' vero che non so come sia potuto accadere però.... Ora alla fine mancano solo 2 tappe di cui la settima rappresenta la tappa regina con arrivo in salita. Se non succede nulla di particolare direi che la Top 5 è nostra...

Link to comment
Share on other sites

PETRONAS Le Tour de Langkawi

Tappa 7- Shal Alam - Bukit Fraser

La tappa regina! Arrivo in salita...

Purtroppo non è andata come speravamo. Turar cerca di resistere con il gruppo principale ma a metà salita finale si stacca complice anche l'influenza che lo sta accompagnando dall'inizio del giro.

Questo l'arrivo dei nostri: Leverentyev 43° a 2'58" dal vinictore, Korovko 49° e Sapar 50°facenti parte dello stesso gruppetto. a 5'58" arriva il gruppetto di Turar scortato da Aliyev e Gridchin.

Ora le classifiche sono decisamente più delineate.

La generale ci vede al 4° posto con Turar a 3'31" dal vertice e con un vantaggio di 3' sul quinto quindi direi, visto che l'ultima tappa è pianeggiante e salvo cadute, che la posizione è consolidata

La classifica Giovani vede sempre Turar al secondo posto a 3'31" dal primo e con un vantaggio di oltre 15' dal terzo quindi anche questa posizione è consolidata

comunque vada a finire per essere la prima corsa della stagione e con una squadra che tutti davano per perdenti credo che ci siamo comportati abbastanza bene. Ci sarà modo di crescere.

 

Link to comment
Share on other sites

PETRONAS Le Tour de Langkawi

Tappa 8 - Kuala Kubu Bhrau - Kuala Lumpur

E con l'ottava tappa cala il sipario sul Tour de Langkawi. Arrivo in volata nel quale ci piazziamo in Top 10 con 2 uomini: Lavrentyev 6° e Turar 8°. Gli altri giungono sul traguardo rispettivamente: Korovko15°, Gridchin17°, Sapar 26° ed infine Aliyev 28°

Tutto sommato non è andato male come esordio e ciò è dimostrato dalla classifica generale che vede un ottimo, seppur influenzato, Turar al quarto posto a 3'31" dal vincitore.

Nella classifica a punti il miglior piazzamento spetta a Turar al 14° posto

Nella classifica scalatori il miglior piazzamento è di Turar al 10° posto

Nella classifica giovani piazziamo ben 4 uomini nei primi 10: Turar 2°, Lavarentyev 6°, Sapar 7° e Korovko 

La classifica squadre ci vede in terza posizione

Il prossimo appuntamento sarà il Tour of Hainan

Link to comment
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now
  • Recently Browsing   0 members

    • No registered users viewing this page.


×
×
  • Create New...